Le ultime ricette

Il digiuno sarmale

Il digiuno sarmale


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per prima cosa prepariamo le foglie di verza per gli involtini di verza. Se il cavolo è troppo salato, bollitelo con acqua bollente e lasciate le foglie nell'acqua per circa 15 minuti.

Lavare il riso in acqua fredda, tritare la cipolla a cubetti, mettere la carota su una piccola grattugia, tagliare i funghi a fettine, quindi friggerli tutti in olio ben caldo. Condite con sale, pepe e timo, aggiungete un bicchiere d'acqua e un bicchiere di succo di pomodoro e lasciate sul fuoco finché il succo non diminuisce. Spegnete il fuoco e mettete due cucchiai di prezzemolo verde tritato finemente.

Arrotolare i crauti, mettendo un cucchiaio di composizione di riso sulla foglia di cavolo. Ho ottenuto 30 pezzi da questa composizione. I sarmali vengono posti su un letto di cavolo tritato, sopra di essi viene posta un'altra fila di cavoli, sopra vengono poste le foglie di alloro, viene cosparso di timo. Quindi riempire la pentola con acqua e lasciare in forno per 40 minuti (al giusto calore). Aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi e lasciate cuocere per altri 15 minuti. Alla fine cospargere con aneto tritato. Sono deliziose con un peperoncino in salamoia.


Per il ripieno a digiuno sono necessari i seguenti ingredienti:

- qualche foglia di cavolo sottaceto

- 200 grammi di funghi tritati finemente

- una zucchina a dadini

- due o tre pomodori a pezzi

- cinque cucchiai di salsa di pomodoro

- timo, paprika, sale e pepe.

Per cominciare, è necessario cuocere le patate al forno, secondo la ricetta classica. Per tutto questo tempo mettete in una padella due cucchiai d'olio e fate appassire la cipolla, i funghi, le zucchine e i pomodori a cubetti finché non cambiano colore. Aggiungere timo, paprika, sale e pepe a piacere.

Quando le patate saranno mature, lasciatele raffreddare, quindi sbucciatele. Dividere le verdure precedentemente indurite in un numero di porzioni pari al numero di foglie di cavolo sottaceto disponibili. In ogni sarmaluta mettete un pezzo di patata, poi avvolgeteli in modo da evitare che fuoriesca il ripieno.

Mettere i crauti in una pentola, aggiungere sopra la salsa di pomodoro diluita con acqua e due cucchiai di olio e lasciare la preparazione in forno per 30-35 minuti, ad una temperatura di 180 gradi Celsius. Una volta pronti, i sarmale a digiuno possono essere serviti con la polenta.

Ripieno a digiuno saranno sicuramente una delle prelibatezze del pasto in famiglia. Provate anche questa ricetta e non vi pentirete della scelta culinaria fatta.


Sarmale rumeno veganizzato (involtini di cavolo ripieni)

Ingredienti

Per il ripieno:

  • 500 & # 32 g & # 32 funghi misti freschi & # 32 sciacquati e tritati grossolanamente
  • 1 & # 32 cipolla grande & # 32 affettata grossolanamente
  • 10 & # 32 spicchi & # 32 aglio & # 32 tritati grossolanamente
  • 1 & # 32 cucchiaini & # 32 di sale marino
  • ½ & # 32 cucchiaini & # 32 di pepe bianco macinato
  • 2 & # 32 cucchiai & # 32 di coriandolo macinato
  • 1 & # 32 cucchiaino & # 32 Vegeta & # 32 (nota 2)
  • 50 & # 32 g & # 32 prezzemolo fresco & # 32 tritato
  • 75 & # 32 g & # 32 trito di soia & # 32 (o 250 g / c.9 oz trito di verdure surgelate) (nota 3)
  • 1 & # 32 carota grande & # 32 grattugiata

Per il sugo:

  • 3 & # 32 foglie di alloro
  • 1 & # 32 rametto grande di timo fresco & # 32 (nota 4)
  • 2 & # 32 cucchiai & # 32 santoreggia estiva essiccata & # 32 (nota 5)
  • 2 & # 32 cucchiai & # 32 paprika dolce
  • 1 & # 32 cucchiai & # 32 paprika affumicata
  • 250 & # 32 g & # 32 past
  • 50 & # 32 ml & # 32 olio di semi di girasole & # 32 (nota 6)
  • 1,5 & # 32 litri & # 32 brodo vegetale & # 32 (nota 7)

Istruzioni

Appunti

  1. Se non riesci a ottenere un intero crauti, puoi usare un cavolo crudo, ma dovrai sbollentare le foglie per renderle abbastanza flessibili da arrotolare. Come con i crauti, metti gli "scarti" sul fondo del tuo piatto o pentola, quindi posiziona il sarmale sopra.
  2. Oppure usa il tuo brodo vegetale preferito o il brodo in polvere.
  3. Negli Stati Uniti, il trito di soia/veggie può essere conosciuto come "crumbles" o carne macinata vegan/vegetariana.
  4. Oppure 1 cucchiaio di timo essiccato.
  5. Oppure 1 rametto grande di rosmarino fresco / 1 cucchiaio essiccato.
  6. Ho usato il girasole in Romania perché è prodotto localmente, ma sentiti libero di usare qualsiasi olio dal sapore neutro.
  7. Io uso il mio brodo, fatto con bucce di verdure, ma se vuoi usare dadi o polvere, cerca di ottenere un basso contenuto di sodio.
  8. Se è rimasto del ripieno, questo può essere mescolato con il sugo.
  9. Questi sarmale possono anche essere cotti in una pentola a cottura lenta (es. Crock-Pot) a fuoco basso per 10-12 ore, o in un forno a bassa temperatura (170 ° C / 325 ° F / gas mark 3).

Hai fatto questa ricetta? Cita @ yums0me e/o tagga # yums0me - Mi piacerebbe vedere come è venuta la tua!

Sarmale, Sarma, Dolma, Dolmeye

Ogni volta che scrivo post come questo, qualcuno risponde che [inserire nazionalità a caso] non ha idea di come fare una cosa, e che [inserisci la nazionalità del commentatore] sono le uniche persone che sanno come fare la cosa correttamente. O peggio ancora, che [inserire nazionalità] ha rubato la cosa.

Spoiler: viaggi di cibo. E gran parte del cibo balcanico è stato introdotto dagli ottomani e non inventato da rumeni o serbi (gli accusatori più accesi, nella mia esperienza!).

Come tanti cibi, dolmeye ("imbottiti") - che si dice abbiano avuto origine in Persia (Iran) - furono diffusi in tutto l'impero ottomano, diventando parte della cultura locale tanto quanto le persone stesse.

Nella stessa Turchia, li conosciamo come dolma & # 305 (come lo sono anche in Azerbaigian), e come vacanzieri in Grecia, sono sicuro che tutti abbiamo banchettato con i dolmades! In Armenia e Georgia, questi involtini ripieni sono conosciuti come tolma (toli = foglia di vite, ma = avvolto).

Tecnicamente, tuttavia, dolma può essere qualunque tipo di verdura o foglia ripiena (es. peperoni ripieni), mentre sarmale, sarma ecc. sono specificamente foglie avvolte attorno a un ripieno. Nel tempo, però, le due definizioni sono diventate intercambiabili.

dolma vegani - foglie di vite ripiene

In tutto il mondo troverai varianti di sarmale: in Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Serbia, Albania, Macedonia e Bulgaria, si chiamano sarma.

In Polonia sono go & # 322 & # 261bki, in Slovacchia e Repubblica Ceca hanno holubky, e in Ucraina, Russia e Bielorussia sono conosciuti rispettivamente come holubtsi, golubtsy e halubcy. Sembra che tutti questi si traducano come 'piccoli piccioni' perché la forma e le dimensioni degli involtini ricordano un petto di piccione.

Non ho mai nemmeno visto un petto di piccione in carne, per così dire, e men che meno mangiato, quindi dovrò credergli sulla parola.

In Scandinavia, la Svezia ha k & aringldolmar - i suoi vicini in Finlandia preferiscono kaalik & auml & aumlryle. Più a sud, attraverso il Mar Baltico, gli estoni li chiamano kapsarull. In Lituania sono conosciuti come baland & # 279liai - che Google mi dice, significa "asini" - mentre in Lettonia sono chiamati t & # 299te & # 326i. Non ripeterò la traduzione di Google di questo.

I sarmale si trovano anche nell'Asia orientale, dove sono conosciuti come bai cai juan in Cina, r & # 333ru kyabetsu in Giappone e c & # 7843i b & # 7855p cu & # 7889n in Vietnam. (E mi scuso con chiunque il testo vietnamita venga visualizzato in maniera borkish.)

Dall'altra parte del pianeta, in Argentina, Repubblica Dominicana, Ecuador, Messico e Cile sarmale sono indicati come ni & ntildeos envuelto - bambini avvolti (anche se è possibile che Google mi stia mentendo su questo). Tuttavia, il charuto de repolho brasiliano ha un suono molto meno losco. significa solo "sigaro di cavolo". Come fa il Quebecoise, sigari au chou. uff!

Se gli slavi e gli ispanici sono poetici nel nominare sarmale, lo stesso non si può dire degli ungheresi, tedeschi, austriaci, francesi, italiani, levantini, egiziani e sudanesi: t & oumllt & oumltt k & aacuteposzta, kohlroulade, krautwickel, chou farci *, involtini di cavolo, malfouf mahshi e mahshi kuronb si traducono letteralmente come cavolo ripieno.

In tutta onestà, però, la maggior parte dei nomi dal suono esotico che ho menzionato si traducono anche in cavoli ripieni o involtini di cavolo!

* Se ti sei mai chiesto perché il ripieno veniva chiamato "carne forzata", non è perché è forzato nella cavità di un pollo (ad esempio), è perché viene dal francese, "farcir" - farcire.

Naturalmente, i madrelingua inglesi sono anche meno poetici: gli involtini di cavolo sembrano meno noiosi e poco appetitosi dei cavoli ripieni. Ma solo.

Sono abbastanza sicuro che da bambino avrei avuto più probabilità di voler mangiare malfouf mahshi che involtini di cavolo ripieni!

Nella cucina ebraica, gli involtini di cavolo sono conosciuti come holishkes. e queste sono state la mia introduzione a queste piccole meraviglie cavolate, per gentile concessione del mio amico Pinchas, che oltre a insegnarmi a fare i bagel, mi ha insegnato a fare gli holishke. Erano delle palle fantastiche e ho mangiato felicemente il mio peso corporeo quando avevo 20 anni!


Ripieno a digiuno: un piatto che vale la pena provare

Il Sarmalele è uno dei piatti più prelibati, essendo tra i preferiti di tutti. Anche se stiamo digiunando, questo non significa che non puoi goderne nemmeno adesso. Prova a preparare una versione senza carne, ma ricca di verdure con gusti diversi. Ve ne presentiamo uno di oggi ricette per digiuno sarmale, che puoi provare quando vuoi preparare un pasto speciale per i tuoi cari, senza carne.


Il digiuno sarmale

Per chi digiuna o semplicemente vuole evitare la carne, abbiamo una ricetta facile per il digiuno sarmale. I sarmale a digiuno sono più leggeri ma conservano il sapore dei sarmali tradizionali. Vedi sotto come rendere il digiuno sarmale senza troppi problemi.

Come preparare il miglior sarmale a digiuno:

1. Il riso viene pulito e lavato. I crauti vengono tagliati in sfoglie, lavati e scolati. In una padella calda con olio, soffriggere, 1 & # 8211 2 minuti, cipolla e riso tritati finemente. Tagliare le carote a cubetti e metterle nella composizione del riso. Spegnere con un po' d'acqua e cuocere a fuoco lento per 5 minuti.

2. Aggiungere le ciambelle tagliate a cubetti e il torsolo di cavolo tritato finemente. Mescolare leggermente e condire con sale, pepe e verdure.

I sarmalele si possono fare anche con il cavolo crudo, ma non hanno lo stesso sapore di quelli con il cavolo acido

3. Riempire le foglie di cavolo con un cucchiaio del composto di riso, quindi arrotolare e mettere in una pentola unta d'olio, con uno strato di cavolo cappuccio tritato sul fondo. Aggiungere ai sarmale qualche grano di pepe, un filo d'olio, il succo di pomodoro e l'acqua. Far bollire a fuoco basso per 70-75 minuti.

2.5 / 5 - 9 Recensioni)

Il digiuno sarmale

Per chi digiuna o semplicemente vuole evitare la carne, abbiamo una ricetta facile per il digiuno sarmale. I sarmale a digiuno sono più leggeri ma conservano il sapore dei sarmali tradizionali. Vedi sotto come rendere il digiuno sarmale senza troppi problemi.

Come preparare il miglior sarmale a digiuno:

1. Il riso viene pulito e lavato. I crauti vengono tagliati in sfoglie, lavati e scolati. In una padella calda con olio, soffriggere, 1 & # 8211 2 minuti, cipolla e riso tritati finemente. Tagliare le carote a cubetti e metterle nella composizione del riso. Spegnere con un po' d'acqua e cuocere a fuoco lento per 5 minuti.

2. Aggiungere le ciambelle tagliate a cubetti e il torsolo di cavolo tritato finemente. Mescolare leggermente e condire con sale, pepe e verdure.

I sarmalele si possono fare anche con il cavolo crudo, ma non hanno lo stesso sapore di quelli con il cavolo acido

3. Riempire le foglie di cavolo con un cucchiaio del composto di riso, quindi arrotolare e mettere in una pentola unta d'olio, con uno strato di cavolo cappuccio tritato sul fondo. Aggiungere ai sarmale qualche grano di pepe, un filo d'olio, il succo di pomodoro e l'acqua. Far bollire a fuoco basso per 70-75 minuti.

2.5 / 5 - 9 Recensioni)

Il digiuno sarmale

Per chi digiuna o semplicemente vuole evitare la carne, abbiamo una ricetta facile per il digiuno sarmale. I sarmale a digiuno sono più leggeri ma conservano il sapore dei sarmali tradizionali. Vedi sotto come rendere il digiuno sarmale senza troppi problemi.

Come preparare il miglior sarmale a digiuno:

1. Il riso viene pulito e lavato. I crauti vengono tagliati in sfoglie, lavati e scolati. In una padella calda con olio, soffriggere, 1 & # 8211 2 minuti, cipolla e riso tritati finemente. Tagliare le carote a cubetti e metterle nella composizione del riso. Spegnete con un po' d'acqua e fate sobbollire per 5 minuti.

2. Aggiungere le ciambelle tagliate a cubetti e il torsolo di cavolo tritato finemente. Mescolare leggermente e condire con sale, pepe e verdure.

I sarmalele si possono fare anche con il cavolo crudo, ma non hanno lo stesso sapore di quelli con il cavolo acido

3. Riempire le foglie di cavolo con un cucchiaio del composto di riso, quindi arrotolare e mettere in una pentola unta d'olio, con uno strato di cavolo cappuccio tritato sul fondo. Aggiungere ai sarmale qualche grano di pepe, un filo d'olio, il succo di pomodoro e l'acqua. Far bollire a fuoco basso per 70-75 minuti.

2.5 / 5 - 9 Recensioni)

Ingredienti digiuno sarmale con pollame & # 8211 mais & # 8211 e funghi

  • 200 grammi di pollame
  • 250 grammi di funghi freschi
  • 60ml. di olio
  • 1 crauti adatti, circa 1,5 kg
  • 1 cipolla grande (100 grammi)
  • 400 grammi di polpa di pomodoro a pezzi (o pomodori in brodo, insieme al loro succo)
  • Sale e pepe a piacere
  • 1 cucchiaino di paprika dolce (opzionale)
  • timo e aneto tritati, freschi o secchi (facoltativo)

Preparazione del digiuno sarmale con mais & # 8211 semole di mais, preparazione del cavolo

1. Sbucciare una zucca, grattugiarla e lavarla con acqua tiepida. Se è molto salato, sciacquare ancora un paio di volte, fino a quando il sale non sarà sparito. Ogni foglia di cavolo in salamoia viene tagliata sul retro e divisa in pezzi approssimativamente uguali. Dalle sfoglie più grandi basteranno 3-4 pezzi di verza per piegare il cavolo ripieno, da quelle più piccole solo 2 o anche una. I gambi, le coste tagliate ei pezzi di cavolo rotti o troppo piccoli per il sarmale vengono tritati finemente. Da questi formeremo un comodo letto in pentola, sul quale appoggeremo i nostri involtini di verza ripieni.


Preparazione del sarmale a digiuno con mais & #8211 semole di mais, preparazione del ripieno

2. I & # 8211 crostini vengono posti in una ciotola e coperti con acqua fredda per circa 3-4 dita. Tutto ciò che sale alla superficie dell'acqua & # 8211 hoaspe, impurità & # 8211 viene rimosso, quindi l'uccello drena attraverso un setaccio e si risciacqua sotto un getto di acqua fredda. Lasciar scolare bene.

3. Pulite, lavate bene e tritate finemente la cipolla. Scaldare l'olio a fuoco medio in una padella ampia e aggiungere la cipolla e 1 pizzico di sale. Mescolate, abbassate la fiamma e rosolate le cipolle per 7-8 minuti, finché non saranno morbide.

4. Nel frattempo pulite bene i funghi dalle impurità, spennellandoli con un pennello e asciugandoli con carta assorbente da cucina, quindi tritateli finemente. Dopo che la cipolla si è ammorbidita (diventa traslucida) aggiungere i funghi nella padella. Mescolare, abbassare la fiamma e friggere i funghi con la cipolla per altri 5-6 minuti. Dopo aver ammorbidito i funghi, aggiungi pepe e sale a piacere, paprika e verdure tritate (se usi e usi).

5. Aggiungere il resto degli ingredienti dalla padella e l'uccello ben sgocciolato. Mescolare, mescolando continuamente, fino a quando la pasta è ben impregnata dell'olio, delle spezie e dei succhi della padella (circa 2-3 minuti).

7. Aggiungere nella padella ½ dei pomodori tagliati a pezzi, insieme al loro succo. Mescolare bene per circa 1-2 minuti.

8. Infine, la composizione è ben legata, per nulla fluida. Lasciar raffreddare un po', poi assaggiare un po' e aggiustare di sale. La composizione non dovrebbe essere troppo salata, perché anche i crauti sono salati. Dopo aver ben condito, possiamo riempire/piegare/formare le sarmale.

Preparazione di sarmale a digiuno con mais & # 8211 semole di mais, confezionamento / ripieno di sarmale

9. Questi sarmale a digiuno sono avvolti / riempiti proprio come qualsiasi altro sarmale. Mettere un cucchiaio di ripieno sui pezzi di crauti, arrotolare e farcire le estremità all'interno. Un video dettagliato con come lavori a la ricetta del tradizionale sarmale.

Preparazione del digiuno sarmale con mais & # 8211 semole di mais, cottura sarmale

10. Per cucinare i sarmale, mi piace usare una pentola di ceramica. Si possono cucinare, comunque, in qualsiasi pentola, consigliate quelle con pareti più spesse. Sul fondo della pentola ho steso ½ del cavolo tritato preparato al punto 1, poi ho disposto i sarmales, il resto del cavolo tritato e cosparso con i restanti pomodori a pezzetti.

11. Metti un peso sopra i sarmale, di solito un piattino capovolto. Il suo ruolo è di mantenerli al di sotto del livello del liquido durante l'ebollizione. Versare acqua calda nella pentola per coprire i sarmale a 4 dita, quindi coprire con un coperchio. Le salsicce possono essere bollite sul fuoco, a fuoco basso o al forno. Ho cotto i miei sarmale ripieni nel forno preriscaldato a 180°C, per 2 ore e mezza, durante le quali hanno bollito perfettamente, diventando teneri da sciogliersi in bocca. Dopo che erano pronti, ho lasciato cuocere i sarmale sotto il coperchio per altri 30 minuti. Durante questo periodo, l'uccello è diventato più gonfio e i sarmali sono diventati ancora più gustosi.

Servire sarmale a digiuno con mais e # 8211 semole di mais

Questi sarmale a digiuno con pollame vengono serviti caldi, con pane o polenta, se si preferisce. Facoltativamente, i peperoncini piccanti possono essere serviti anche al tavolo. Sono belli da vedere, dal colore rosso dorato e molto, molto gustosi.


Preparazione per la ricetta Sarmale del digiuno monastico come al Monastero di Prislop:

Soffriggere la cipolla tritata finemente e icircn 2-3 cucchiai di olio e diventa vetrosa. Quindi mettere metà della carota grattugiata e friggerle insieme per un altro minuto. Aggiungi i funghi tritati finemente alla composizione e cuoci fino a quando non si ammorbidiscono leggermente.

aggiunge Riso lavate bene e scolate, il timo, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato finemente. Mantieni la composizione sul fuoco per altri 1-2 minuti. Prendere la foglia di cavolo & icircn m & acircnă e mettere la composizione di funghi con riso & ndash circa un cucchiaio & ndash sulla larghezza della foglia, in modo che & icircnc & acirct rimangano & acircnă 2 cm da un lato e dall'altro di la foglia.

Arrotolare il filo e inserire l'estremità stretta all'interno in modo che i sarmale non si aprano quando sono bolliti. Tagliare a julienne alcune foglie di cavolo cappuccio e adagiarle sul fondo della pentola insieme al resto delle carote e al sedano grattugiato finemente.

Mescolare il succo con il concentrato di pomodoro e mettere 1/3 della quantità sopra il cavolo tagliato a julienne, quindi disporre i sarmale con funghi e riso, disponendo per loro rametti di timo e spolverando con un po' di origano secco. Quando il ripieno sarà terminato, versate il resto del succo di pomodoro. Aggiungere un filo di cavolo cappuccio a julienne e pepe in grani. Aggiungere ai sarmalele l'olio e l'acqua calda, far bollire i sarmale a digiuno per circa 30 minuti a fuoco medio-basso, con il coperchio e avendo cura di rabboccare con acqua se necessario.

Poi metteteli in forno, per altri 45-50 minuti (in forno preriscaldato a 200°C). Li serviamo caldi. Può essere servito con polenta e peperoncino.

Se non hai ancora provato questa ricetta del sarmale quaresimale, è ora di farlo!

Monastero di Prislop è un monastero in Romania situato vicino al villaggio di Silvașu de Sus nella contea di Hunedoara. Per quasi sette secoli è stato uno dei più importanti insediamenti religiosi ortodossi in Transilvania, la sua chiesa, risalente al XVI secolo, è stata dichiarata monumento storico.

Monastero di Prislop attira ogni giorno migliaia di pellegrini da tutto il Paese per pregare davanti alla tomba del padre Arsenie Boca, il santo padre della Transilvania.

Monastero di Prislop - fonte foto: crestin-ortodox.ro

Monastero di Prislop Fu edificato nella seconda metà del XIV secolo da San Nicodemo, poi canonizzato, considerato oggi il riorganizzatore e capofila del monachesimo romano all'inizio del Medioevo.


Sarmale a digiuno in foglie di manzo

Sarmale a digiuno in fogli di manzo - una ricetta che finirà sicuramente nel vostro ricettario, non solo per il periodo di digiuno, ma in genere durante i periodi in cui volete variare il menù classico o stupire i vostri ospiti con qualcosa di nuovo!

Tutti conosciamo e amiamo i sarmale tradizionali, siano essi con cavolo cappuccio o crauti, oppure cotti nella loro padella, sui fornelli, riempiendo la casa di sapori o cotti in una pentola di terracotta. Oggi vi propongo un'alternativa alla ricetta tradizionale del sarmale - Il digiuno del sarmale in fogli di manzo!

Sostituiamo la carne macinata con i funghi, ottima fonte di proteine ​​vegetali, e al posto del riso utilizziamo erba cipollina o farro. Inoltre, aggiungiamo l'ingrediente speciale che rende i nostri sarmaluti a digiuno una vera esplosione di sapori: il mix di spezie per sarmale della gamma Savori Romanesti, di Kotanyi.

Sarmale a digiuno in foglie di manzo - Sapori rumeni di Kotanyi

Nella gamma "Sapori rumeni" di Kotanyi puoi trovare selezioni di spezie create appositamente per essere utilizzate per le ricette più amate nella cucina rumena! Spezie per Salsicce, Patatine Fritte, Polpette o Sarmale, tutte pensate per dare sapore alle ricette tradizionali. Nella nostra ricetta di oggi - Sarmale a digiuno in foglie di manzo - utilizziamo il preparato per Sarmale, che contiene sale iodato, aglio, coriandolo, timo, paprika affumicata, pepe, aneto, zenzero. Cioè un complesso mix di sapori, quindi non abbiamo bisogno di aggiungere altre spezie, nemmeno sale e pepe. Ma non possiamo dimenticare, ovviamente, i rametti di timo e aneto, che vengono posti sul fondo della pentola del sarmale, come abbiamo appreso da Buni Sia fin dall'infanzia!

Manzo ripieno a digiuno - Tutto quello che c'è da sapere sulla ricetta

  • I funghi sono considerati "carne vegetale", quindi i nostri sarmaluti sono molto nutrienti e pieni, anche se non contengono carne.
  • Ho scelto di utilizzare i funghi pleurotus, molto accessibili e molto "carnosi" nella consistenza. Non diminuiscono tanto quando vengono cotti come altri tipi di funghi, ma a te la scelta, a seconda dei funghi che ti piacciono. Si può utilizzare anche un mix di funghi coltivati ​​(pleurotus, champignon) o selvatici (ghibi, galbiori, ghebe).
  • Ovviamente potete utilizzare anche il riso nella ricetta per il digiuno Sarmalute in fogli di manzo, ma perché non provare il farro orzo/grano? Arapcasa è croccante e ha un aroma particolare, e il tempo di cottura è lo stesso del riso.

  • Le sfoglie di manzo sono ottime per il sarmale, essendo molto popolari nei Balcani e nel Medio Oriente, dove i ripieni vanno dalla carne macinata al riso semplice o varie verdure. Così, i fogli di manzo si adattano perfettamente alla ricetta del sarmale a digiuno. Li puoi trovare nei negozi in barattolo, in salamoia. È ideale tenerli in acqua prima dell'uso, per non essere troppo acidi per le sarmalute.
  • Se non ti piacciono le foglie di manzo, puoi optare per i crauti. Si consiglia di tenerlo in acqua prima dell'uso per smaltirlo. Oppure puoi usare cavolo dolce e fresco, che scotti prima dell'uso.

Sarmale a digiuno in fogli di manzo - Ingredienti per 30 pezzi

  • 2-3 cucchiaini di mix di spezie Kotanyi “Savori Romanesti”
  • 4 cucchiai di olio di girasole
  • 1 carota media, messa su una grattugia fine
  • una fetta di sedano su una grattugia fine
  • una grossa cipolla bianca tritata finemente
  • 700 g di funghi pleutori, tagliati a cubetti
  • 200 g di orzo/farro
  • un vasetto da 800 g di salamoia di manzo
  • 500 ml di succo di pomodoro
  • rami di aneto e timo

Togliere le foglie di manzo dal vasetto, scolare la salamoia, tenerle in acqua fredda per 30 minuti, finché la composizione non sarà pronta.

Per la composizione con cui riempiremo i sarmali, scaldare l'olio in una padella capiente. Soffriggere cipolla, carota e sedano finché la cipolla non diventa traslucida. Aggiungete i funghi e l'orzo, fateli appassire con la cipolla per 4-5 minuti a fuoco medio, finché i funghi non saranno morbidi. Aggiungere 2 cucchiaini di mix di spezie Kotanyi per il sarmale oa piacere. Mescolare bene.

Su ogni foglia di manzo mettiamo una generosa cucchiaiata di ripieno. Arrotoliamo il sarmalute, non molto stretto, in modo che l'orzo possa gonfiarsi una volta cotto.

Stiamo preparando un vaso adatto. Mettere sul fondo della pentola rametti di aneto e timo, quindi coprire con uno strato abbondante di foglie di manzo. Costruiamo i sarmale a strati. Dopo ogni strato di sarmale aggiungere il succo di pomodoro e condire. Alla fine ricoprite i sarmale con un altro strato di foglie di manzo, aggiungete il succo di pomodoro. Aggiungere 150-200 ml di acqua. Lessare il cavolo ripieno a fuoco basso per un'ora e mezza, o fino a quando la corteccia è cotta.

Servite il sarmalute a digiuno con panna acida, succo di limone o, se vi piace, con peperoncino sottaceto. Che sia il tuo meglio e ti invito a provare l'intera gamma di spezie "Romanian Flavors" di Kotanyi, ti prometto che rimarrai piacevolmente sorpreso!


Sarmale a digiuno in foglie di manzo

Sarmale a digiuno in fogli di manzo - una ricetta che finirà sicuramente nel vostro ricettario, non solo per il periodo di digiuno, ma in genere durante i periodi in cui volete variare il menù classico o stupire i vostri ospiti con qualcosa di nuovo!

Tutti conosciamo e amiamo i sarmale tradizionali, siano essi con cavolo cappuccio o crauti, oppure cotti nella loro padella, sui fornelli, riempiendo la casa di sapori o cotti in una pentola di terracotta. Oggi vi propongo un'alternativa alla ricetta tradizionale del sarmale - Sarmale a digiuno in fogli di manzo!

Sostituiamo la carne macinata con i funghi, ottima fonte di proteine ​​vegetali, e al posto del riso utilizziamo erba cipollina o farro. Inoltre, aggiungiamo l'ingrediente speciale che rende i nostri sarmaluti a digiuno una vera esplosione di sapori: il mix di spezie per sarmale della gamma Savori Romanesti, di Kotanyi.

Sarmale a digiuno in foglie di manzo - Sapori rumeni di Kotanyi

Nella gamma "Sapori rumeni" di Kotanyi puoi trovare selezioni di spezie create appositamente per essere utilizzate per le ricette più amate nella cucina rumena! Spezie per Salsicce, Patatine Fritte, Polpette o Sarmale, tutte pensate per dare sapore alle ricette tradizionali. Nella nostra ricetta di oggi - Sarmale a digiuno in foglie di manzo - utilizziamo il preparato per Sarmale, che contiene sale iodato, aglio, coriandolo, timo, paprika affumicata, pepe, aneto, zenzero. Cioè un complesso mix di sapori, quindi non abbiamo bisogno di aggiungere altre spezie, nemmeno sale e pepe. Ma non possiamo dimenticare, ovviamente, i rametti di timo e aneto, che vengono posti sul fondo della pentola del sarmale, come abbiamo appreso da Buni Sia fin dall'infanzia!

Manzo ripieno a digiuno - Tutto quello che devi sapere sulla ricetta

  • I funghi sono considerati "carne vegetale", quindi i nostri sarmaluti sono molto nutrienti e pieni, sebbene non contengano carne.
  • Ho scelto di utilizzare i funghi pleurotus, molto accessibili e molto "carnosi" nella consistenza. Non diminuiscono tanto quando vengono cotti come altri tipi di funghi, ma a te la scelta, a seconda dei funghi che ti piacciono. Si può utilizzare anche un mix di funghi coltivati ​​(pleurotus, champignon) o selvatici (ghibi, galbiori, ghebe).
  • Ovviamente potete utilizzare anche il riso nella ricetta per il digiuno Sarmalute in fogli di manzo, ma perché non provare il farro orzo/grano? Arapcasa è croccante e ha un aroma particolare, e il tempo di cottura è lo stesso del riso.

  • Le sfoglie di manzo sono ottime per il sarmale, essendo molto popolari nei Balcani e in Medio Oriente, dove i ripieni vanno dalla carne macinata al riso semplice o varie verdure. Così, i fogli di manzo si adattano perfettamente alla ricetta del sarmale a digiuno. Li puoi trovare nei negozi in barattolo, in salamoia. È ideale tenerli in acqua prima dell'uso, per non essere troppo acidi per le sarmalute.
  • Se non ti piacciono le foglie di manzo, puoi optare per i crauti. Si consiglia di tenerlo in acqua prima dell'uso per smaltirlo. Oppure puoi usare cavolo dolce e fresco, che scotti prima dell'uso.

Sarmale a digiuno in fogli di manzo - Ingredienti per 30 pezzi

  • 2-3 cucchiaini di mix di spezie Kotanyi “Savori Romanesti”
  • 4 cucchiai di olio di girasole
  • 1 carota media, messa su una grattugia fine
  • una fetta di sedano su una grattugia fine
  • una grossa cipolla bianca tritata finemente
  • 700 g di funghi pleutori, tagliati a cubetti
  • 200 g di orzo/farro
  • un vasetto da 800 g di salamoia di manzo
  • 500 ml di succo di pomodoro
  • rami di aneto e timo

Togliere le foglie di manzo dal barattolo, scolare la salamoia, tenerle in acqua fredda per 30 minuti, fino a quando la composizione non sarà pronta.

Per la composizione con cui riempiremo i sarmali, scaldare l'olio in una padella capiente. Soffriggere cipolla, carota e sedano finché la cipolla non diventa traslucida. Aggiungete i funghi e l'orzo, fateli appassire con la cipolla per 4-5 minuti a fuoco medio, finché i funghi non saranno morbidi. Aggiungere 2 cucchiaini di mix di spezie Kotanyi per il sarmale oa piacere. Mescolare bene.

Su ogni foglia di manzo mettiamo una generosa cucchiaiata di ripieno. Arrotoliamo il sarmalute, non molto stretto, in modo che l'orzo possa gonfiarsi una volta cotto.

Stiamo preparando un vaso adatto. Mettere sul fondo della pentola rametti di aneto e timo, quindi coprire con uno strato abbondante di foglie di manzo. Costruiamo i sarmale a strati. Dopo ogni strato di sarmale aggiungere il succo di pomodoro e condire. Alla fine ricoprite i sarmale con un altro strato di foglie di manzo, aggiungete il succo di pomodoro. Aggiungere 150-200 ml di acqua. Lessare il cavolo ripieno a fuoco basso per un'ora e mezza, o fino a quando la corteccia è cotta.

Servite il sarmalute a digiuno con panna acida, succo di limone o, se vi piace, con peperoncino sottaceto. Possa essere il tuo meglio e ti invito a provare l'intera gamma di spezie "Romanian Flavors" di Kotanyi, ti prometto che rimarrai piacevolmente sorpreso!


Video: Puja Syarma - Assalamualaika Cover Version (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Ruprecht

    Scusa, che interferisco, ma, secondo me, c'è altro modo per la decisione di una domanda.

  2. Kyrksen

    Risposta incredibile)

  3. Aleeyah

    Considero che ti sbagli. Posso difendere la mia posizione.

  4. Abiel

    Ero molto interessato al materiale. Qual è la fonte? Leggerei anche di questo materiale

  5. Garatun

    Confermo. E mi sono imbattuto in questo. Possiamo comunicare su questo tema. Qui o al PM.

  6. Yokus

    Credo che tu non abbia ragione.

  7. Samujar

    Questo è un messaggio molto prezioso.

  8. Bleoberis

    Wonderful, useful information



Scrivi un messaggio