Ultime ricette

Purè Di Patate E Rape Con Purè Di Pere Arrostite

Purè Di Patate E Rape Con Purè Di Pere Arrostite


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di succo di limone fresco
  • 2 cucchiai (1/4 di panetto) di burro fuso
  • 8 pere Bosc, pelate, in quarti, private del torsolo
  • 5 libbre di patate Yukon Gold, pelate, tagliate a pezzi da 2 pollici
  • 2 libbre di rape bianche, sbucciate, tagliate a pezzi da 2 pollici
  • 1 1/2 tazze (3 bastoncini) di burro, temperatura ambiente

Preparazione della ricetta

  • Preriscaldare il forno a 350 ° F. Unire il miele, il succo di limone e il burro fuso in una ciotola capiente. Aggiungi le pere; lanciare per ricoprire. Disporre le pere in un unico strato su una teglia da forno dai bordi grandi. Cospargere con sale e pepe. Pere arrostite 30 minuti. Rivestire le pere con i succhi e arrostire finché non sono molto tenere, circa 35 minuti in più.

  • Trasferire le pere e i liquidi caramellati nel robot da cucina; frullare fino a che liscio. DA FARE: la purea di pere può essere preparata con 2 giorni di anticipo. Coprire e conservare in frigorifero.

  • Cuocere le patate e le rape in grandi pentole separate di acqua abbondantemente salata finché sono tenere, circa 25 minuti. Scolare bene. Trasferire le rape al processore; frullare fino a che liscio. Schiacciare le patate con il burro a temperatura ambiente in una grande ciotola fino a che liscio. Unire le rape frullate. Aggiustare di sale e pepe. FARE IN ANTICIPO: può essere preparato con 6 ore di anticipo. Coprire e conservare in frigorifero. Riscaldare in microonde prima di continuare.

  • Riscaldare la purea di pere. Mettere il composto di patate e rape in una grande ciotola da portata. Arrotolare nella purea di pere e servire.

Ricetta di Bruce Aidells, Nancy Oakes, Sezione Recensioni

Cosa diavolo ci faccio con questa rapa?

Bentornati alla nostra nuova serie, Cosa diavolo ci faccio con questo? A settimane alterne, ti aiuteremo a utilizzare in modo delizioso un singolo ingrediente della tua scatola di Misfits Market. I riflettori di questa settimana: le rape!

Ah, l'umile rapa. Non sappiamo come abbia avuto una così brutta reputazione, ma questa radice vegetariana è dovuta per un po' di amore serio. Come mai? È super versatile, per esempio. Fondamentalmente tutto ciò che puoi fare con una patata, puoi farlo con una rapa. Ed è più dolce e cremoso, se conosci il modo giusto per prepararlo. Ecco alcuni dei nostri modi preferiti di sempre per utilizzare questa radice vegetale sottovalutata.

Rape Arrostite con Vinaigrette Prezzemolo e Senape

Condisci un'insalata, una ciotola di cereali o anche la pasta con questa ricetta di Cibo e vino che fa risplendere gli zuccheri naturali delle rape novelle.

Ciotole di riso con sesamo e zenzero

Una versione del soffritto saltato con delicati sapori asiatici, questo piatto salutare di Servire lo sporco è facile da realizzare durante la settimana e funziona bene con altre proteine ​​​​vegetali come il seitan.

Chips di rapa al forno

Salato con un tocco di dolcezza, questo snack salutare di La ciotola di limone richiede solo le graffette della dispensa. Può essere fatto affettando sottilmente le barbabietole con un coltello da chef se non hai una mandolina.

Rape Glassate

Dalle celebrazioni natalizie ai pasti infrasettimanali tutto va bene, questo lato dolce si adatta al conto per un modo semplice e veloce per intrufolarsi in più verdure. Se arrostisci i polli regolarmente, dai sicuramente a questa preparazione confortante un giro come accompagnamento.

Rape Schiacciate In Crosta Di Parmigiano

Il formaggio non fa Tutto quanto meglio, ma di certo non fa male. Queste polpette schiacciate da La cucina di uno chef beneficiare di un colpo di Parm tagliente e potrebbe benissimo classificarsi come una nuova squadra preferita per chiunque ami i tater tots.

Gratin Di Rapa

Ti abbiamo detto che quasi tutto ciò che fai con una patata puoi replicarlo con una rapa. Quindi la prossima volta che hai intenzione di spalmare le tue fette di tater in ooey, formaggio appiccicoso, pensa a provare queste rape invece. Il sottile sapore di nocciola della rapa è il complemento perfetto per il sofisticato Gruyère.

Salamoia Rape

questo mezzole delizia di ispirazione orientale di David Lebovitz fa un uso sorprendente della dolcezza della rapa creando una piccantezza contrastante. Prova questi sottaceti sui panini, come parte di un piatto di mezze o ogni volta che vuoi uno spuntino veloce e salutare.

Purea di rape e pere

Qualsiasi forma di purè o purea di rapa è deliziosa così com'è, ma abbinala a un frutto di stagione e avrai un lato da KO nel tuo arsenale. Questo piatto setoso è assolutamente da provare per la tua prossima cena.


Come scegliere le rape

  • Scegliete rape sode e pesanti per le loro dimensioni e che siano lisce e senza crepe o imperfezioni. Evita le rape troppo grandi, saranno fibrose e dal sapore amaro.
  • Cerca rape di diametro non superiore a 3 pollici (7,5 cm). Se le foglie sono attaccate, dovrebbero essere di un verde intenso e croccanti.
  • La maggior parte delle rape sono a polpa bianca. Se tagli una rapa ed è a polpa gialla, probabilmente hai la rapa. Le rape assomigliano in qualche modo alle rape ma sono più grandi, più rotonde, più dense e più dolci delle rape.
  • C'è una rapa tutta bianca delle dimensioni di un ravanello che è conosciuta come rapa di Tokyo e chiamata anche rapa di tipo Tokyo o di tipo kobaku. La rapa di Tokyo ha un sapore delicato e burroso.

Un Chap # 039s Dispensa

Ingredienti:
8 Patate Russet, pulite, tritate
10-12 oz Kale, gambi rimossi
Acqua per bollire
1/2 tazza di panna pesante
4 cucchiai di burro
4 scalogni, tritati
Sale e pepe a piacere (sii liberale)
1-2 cucchiai di erba cipollina fresca, tritata

  • Mettere le patate in una pentola capiente e coprire con acqua. Portare a ebollizione e cuocere fino a quando la forchetta è tenera.
  • Filtrare e mettere da parte.
  • Usando lo stesso, riempire a metà con acqua e portare a ebollizione. Aggiungi un po' di sale.
  • Metti il ​​cavolo nell'acqua bollente e lascia cuocere per 1 minuto, finché non diventa tenero.
  • Filtrare e passare attraverso l'acqua fredda.
  • Stendete della carta assorbente e metteteci sopra il cavolo riccio, lasciando scolare l'acqua. Puoi coprire il cavolo con più tovaglioli di carta, ma assicurati di far uscire quanta più acqua possibile.
  • Trasferire su un tagliere e tritare finemente.
  • In una ciotola capiente, schiacciare le patate con la panna e il burro.
  • Unire il cavolo cappuccio e lo scalogno alle patate. Aggiungere sale e pepe a piacere.
  • Guarnire con l'erba cipollina

APPUNTI: Il Colcannon è un tradizionale purè di patate irlandese che incorpora Kale o altri tipi di cavolo. È molto semplice e molto facile da preparare, anche se puoi aggiungere un po' di sapore in più aggiungendo del prosciutto a cubetti o della pancetta sbriciolata. L'uso specifico di Kale piuttosto che un cavolo cappuccio suggerisce che è il migliore per i mesi invernali, anche se in realtà puoi farlo tutto l'anno.

Il Colcannon è anche un cibo tradizionale di Halloween in Irlanda, in cui l'ospite mette un anello, una moneta, un ditale e/o un bottone. È simile a trovare un “bambino Gesù” in una torta dei tre re o una moneta in un budino di Natale. L'anello significa che la persona si sposerà nell'anno in cui la moneta significa che la persona entrerà in denaro il ditale e il pulsante indicano che la persona sarà una zitella o uno scapolo.


Un Chap # 039s Dispensa

Ingredienti:
1 libbra. Carotine
1/2 tazza di succo d'arancia
2 spicchi d'aglio, schiacciato
1 fetta di zenzero
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
1 foglia di alloro
2 rametti Timo
1 rametto Rosmarino
2 cucchiai di prezzemolo, tritato
1/2 tazza di burro
Sale e pepe a piacere
Acqua per bollire

  • Mettere le carote in una casseruola con il succo d'arancia e abbastanza acqua aggiuntiva per coprire le carote.
  • Lega l'alloro, il rosmarino e il timo in un bouquet garni e mettili nell'acqua con le carote.
  • Aggiungere l'aglio schiacciato e la fetta di zenzero.
  • Portare a bollore, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per 15-20 minuti, o fino a quando la forchetta diventa tenera.
  • Scolare e rimuovere il bouquet garni e lo zenzero (conservare l'aglio).
  • Mettere in un robot da cucina e mescolare con il cumino, il burro, il sale e il pepe a piacere.
  • Mettere in un piatto da portata e guarnire con il prezzemolo.

APPUNTI: Le carote sono difficili da schiacciare manualmente a causa della loro natura fibrosa. Così, ho impiegato l'uso di un robot da cucina. Puoi anche scegliere di cucinarlo con una patata e schiacciarlo anche con esso.

Variazioni
›Ɣ – Sostituisci il burro con la margarina.


Zuppa Di Pere E Pastinaca

  • 1/4 di cucchiaino. olio extravergine d'oliva
  • 2 tazze di cipolle gialle tritate (circa due grandi)
  • 9 tazze di pastinaca tritata e sbucciata (circa 4 1/2 libbre)
  • 4 tazze di pere sbucciate e tritate (circa sei medie)
  • 2 tazze di patate dorate Yukon a dadini e sbucciate (circa 1/2 libbra)
  • 8-9 tazze di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino. noce moscata appena grattugiata
  • 2 cucchiaini. timo fresco tritato
  • 1 cucchiaino. sale marino
  • 1/2 cucchiaino. Pepe bianco

Scaldare l'olio d'oliva in una casseruola media a fuoco medio-alto. Aggiungere le cipolle, le pastinache, le pere e le patate. Cuocere finché le cipolle non si saranno ammorbidite, circa due minuti. Aggiungere il brodo e portare a ebollizione. Riduci il fuoco e fai sobbollire finché le pastinache e le patate non sono morbide, da 15 a 20 minuti. Mentre la zuppa cuoce, aggiungete la noce moscata e il timo per amalgamare i sapori alla zuppa.

Versare con cura la zuppa in un frullatore e frullare fino a che liscio. Filtrare la zuppa attraverso un colino a maglia fine o uno scolapasta foderato con una garza per rimuovere la polpa. Rimettete la zuppa scolata in una padella e scaldatela finché non sarà calda. Condire con sale e pepe.|


Costolette di manzo brasate

La prima volta che ho fatto le costolette, ho dato di matto. Alzando il coperchio dopo un brasato di più ore proprio mentre i nostri ospiti arrivavano per la cena, ho scoperto un pasticcio. “Le ossa sono cadute! Aiuto! Li ho rovinati?” Ho pianto proprio mentre mia madre entrava in cucina, e siccome non aveva mai fatto le costine prima di allora ha detto “Non lo so, forse?” Ma poi la madre di Alex è piombata in picchiata e ha detto “Questa’ è una buona cosa!”

E così è stato, tanto che andando avanti, le costolette sono diventate immediatamente il mio pasto preferito per la cena. Richiedono pochissimo sforzo, sono abbastanza economici ed è davvero difficile rovinarli. Puoi insaporire il brasato con una o una dozzina di erbe o spezie, puoi cuocerlo a fuoco lento in quasi tutto, dal vino o birra al brodo, all'hoisin o salsa di pomodoro o qualsiasi combinazione di questi, ma la vera magia è questa: puoi farli in progredire. Le costine sono sorprendentemente flessibili nel loro tempo di cottura e hanno un sapore ancora migliore il giorno successivo. (E se tutto questo non ti vende il loro genio, questo articolo lo farà.)

E anche se ho fatto molte ricette di costolette ai miei tempi, questa di Sunday Suppers at Lucques è diventata la mia preferita quando le ho preparate per una cena lo scorso aprile. [E ho dimenticato di fare una sola foto. Di tutto. Sto ancora imparando.] Il brasato in sé è meraviglioso (vino, brodo di manzo o di vitello, porto e qualche sorso di balsamico) ma ciò che lo fa stare una spanna sopra gli altri è l'ultimo passaggio in cui si rimuove il carne dal liquido e arrostirli fino a quando i loro bordi sono di nuovo croccanti, un gradito accento materico in un piatto altrimenti morbido.

La mia seconda cosa preferita di queste ricette sono le preparazioni: sono servite con un ricco purè di patate, bietole saltate in padella, tempestate di cipolline e una gloriosa combinazione di crème fraîche e crema di rafano* o *thud* Ho davvero smesso di ascoltarle dopo. parte. Voglio dire, potrei dirti che come tutte le buone costolette corte, non avrai bisogno di un coltello per mangiarle — semplicemente cadono in un mucchio di costolette appena sminuzzate al solo sentore dell'avvicinarsi della tua forchetta — ma sospetto che tu stia già andando al negozio.

P.S. Queste immagini potrebbero non fare molto per cantare la gloria del piatto, ma onestamente, se qualcuno ha capito come cucinare e servire un pasto a otto persone in un piccolo appartamento mentre lo fotografa in modo eloquente, sono follemente geloso.

Un anno fa: Insalata iceberg con salsa al formaggio blu
Due anni fa: Tartufi Di Nocciole

Costolette brasate con purè di patate, bietola e crema di rafano
Adattato da Sunday Suppers at Lucques

Il brasato su questo ha un odore così buono che mi porta al cliché: mi rende le ginocchia deboli e per un attimo ho pensato di tamponarlo dietro le orecchie in modo da poterlo tenere con me tutto il giorno. Alla fine, non l'ho fatto. O così ti dico.

Ho adattato questa ricetta solo in un paio di modi, perché onestamente è perfetta, ma non essendo nella cucina di un ristorante con l'aiuto per il lavaggio dei piatti ho cercato di ridurre il numero di pentole che richiede e scambiare la purea di patate (che, se puoi anche metterti la testa intorno a questo, ha il doppio della quantità di panna e burro rispetto alla mia ricetta qui sotto e poi viene passato attraverso un tamis a maglie fini due volte, quando traccio la linea in una volta…) con Cook’s Illustrated’s il classico purè di patate, che non mi fa mai male e non è mai stato motivo di lamentela.

Aggiornato il [27/2/12] Nota: il purè di patate di questa resa ha una porzione stimata di 4. Se tu (o il tuo gruppo) siete più grandi o (comprensibilmente) vi piace una porzione più grande di patate, potrebbe essere al sicuro per raddoppiarlo.

Infine, abbiamo raddoppiato la ricetta, quindi ovviamente le tue porzioni sembreranno un po' più piccole.

6 grandi costolette di manzo, da 14 a 16 once ciascuna (se le costole sono più piccole, acquista a peso, non al numero)
1 cucchiaio più 1 cucchiaino di foglie di timo e 4 rametti interi di timo
1 cucchiaio di pepe nero appena macinato
3 dozzine di cipolline piccole
1/2 tazza di olio extravergine di oliva
1 tazza di cipolla a dadini
1/3 di tazza di carota a dadini
1/3 tazza di sedano a dadini
2 foglie di alloro
2 cucchiai di aceto balsamico
1 1/2 tazze di porto
2 1/2 tazze di vino rosso abbondante
6 tazze di brodo di manzo o di vitello
4 rametti di prezzemolo a foglia piatta
2 mazzi di bietole, pulite, private delle coste centrali
Sale kosher e pepe nero macinato al momento

Crema di rafano (segue ricetta)
Purè di patate/purè di patate (segue la ricetta)

Condire le costine con 1 cucchiaio di timo e pepe nero macinato. usate le mani per ricoprire bene la carne. Coprire e conservare in frigorifero per una notte.

Tirate fuori le costine dal frigorifero un'ora prima della cottura, per farle tornare a temperatura ambiente. Dopo 30 minuti, conditeli generosamente su tutti i lati con sale.

Quando togli le costolette dal frigorifero, preriscalda il forno a 425 gradi F.

Condisci le cipolline con 2 cucchiai di olio d'oliva, 1 cucchiaino di timo, 3/4 di cucchiaino di sale e un pizzico di pepe. Stenderli su una teglia e arrostirli per circa 15 minuti, finché sono teneri. Quando si saranno raffreddati, togliete la pelle con le dita e mettete da parte. Abbassa il forno a 325 gradi F.

Quando è il momento di cuocere le costine, scaldare un grande forno olandese [o una padella grande, se si desidera utilizzare un brasato separato ho mirato a usare meno piatti] a fuoco alto per 3 minuti. Versare 3 cucchiai di olio d'oliva e attendere un minuto o due, finché la padella non sarà molto calda e quasi fumante. Mettere le costine nella padella e farle rosolare fino a quando non saranno ben rosolate su tutti e tre i lati della carne. A seconda delle dimensioni della padella, potrebbe essere necessario rosolare la carne in lotti. Non affollare la carne o diventare pigro o affrettato, in questo passaggio ci vorranno almeno 15 minuti. [Trovo che questo richieda più di 45 minuti se sei davvero accurato. Sii accurato!] Quando le costine saranno ben rosolate, trasferiscili su un piatto a riposare.

Abbassare il fuoco a medio e aggiungere la cipolla, la carota, il sedano, il timo e le foglie di alloro. Mescolate con un cucchiaio di legno, raschiando tutte le croste nella padella. Cuocere per 6-8 minuti, fino a quando le verdure iniziano a caramellare. Aggiungere l'aceto balsamico, il porto e il vino rosso. Alzate la fiamma al massimo e riducete il liquido della metà.

Aggiungere il brodo e portare a ebollizione. Disporre le costole nella pentola, appiattite, le ossa in piedi, in uno strato. [Se hai usato una padella per i passaggi precedenti, trasferisci le costole in una padella a questo punto.] Raschia le verdure che sono cadute sulle costole nel liquido. La miscela di brodo dovrebbe quasi coprire le costole. Infilare i rametti di prezzemolo dentro e intorno alla carne. Coprire bene con un foglio di alluminio e un coperchio a chiusura ermetica se ne avete uno. Brasare in forno per circa 3 ore.

Per controllare la cottura della carne, togliere il coperchio e la stagnola, facendo attenzione al vapore che fuoriesce, e tagliare una costola corta con un coltellino. Quando la carne sarà cotta, si cederà facilmente a un coltello. Assaggia un pezzo se non sei sicuro. [Se vuoi cucinarli il giorno prima, qui puoi fare una pausa. Il giorno dopo, puoi rimuovere facilmente il grasso dalla pentola — si sarà solidificato in alto — riportarli a bollore sul fuoco o in forno, e continuare.]

Lasciare riposare le costine 10 minuti nel loro sugo, quindi trasferirle su una teglia.

Accendere il forno fino a 400 gradi F.

Metti le costine in forno per 10-15 minuti per dorarle.

Filtrare il brodo in una casseruola, premendo sulle verdure con un mestolo per estrarre tutti i succhi. Sgrassate il sugo (se li avete fatti il ​​giorno prima li avrete già scremati) e, se il brodo vi sembra liquido, fatelo ridurre a fuoco medio-alto per farlo addensare leggermente. Gusto per il condimento.

Scaldare una padella grande a fuoco alto per 2 minuti. Tagliare a pezzi grandi le bietole. Aggiungere 3 cucchiai di olio d'oliva nella padella e mescolare le cipolline cotte. Aggiungere metà delle bietole e cuocere un minuto o due, mescolando le verdure nell'olio per aiutarle ad appassire. Aggiungere una spruzzata d'acqua e la seconda metà delle verdure. Condisci con 1/4 di cucchiaino di sale e un pizzico di pepe nero macinato. Cuocere per qualche altro minuto, mescolando spesso, finché le verdure non saranno tenere.

Mettere le bietole su un grande piatto caldo e adagiare sopra le costine. Versare un sacco di succhi di brasato sopra le costole. Servire a parte il purè di patate e la crema di rafano (ricette sotto).

Crema Di Rafano

3/4 tazza di créme fraîche
1 cucchiaio di rafano preparato
Sale kosher e pepe nero macinato al momento

Unisci il créme fraîche e il rafano in una piccola ciotola. Condire con 1/4 di cucchiaino di sale e pepe. Gusto per equilibrio e condimento.

Purè di patate
Ricetta principale illustrata del cuoco

2 libbre di patate, lavate (ho usato Yukon Golds)
8 cucchiai di burro non salato (1 bastoncino, 4 once), fuso
1 tazza metà e metà, riscaldata
1 1/2 cucchiaini di sale da cucina
Pepe nero macinato
Erba cipollina per guarnire (facoltativo)

1. Mettere le patate in una pentola capiente e coprire con 1 pollice d'acqua. Portare a ebollizione a fuoco alto, ridurre il fuoco a medio-basso e cuocere a fuoco lento fino a quando le patate sono tenere (un coltello da cucina può essere infilato dentro e fuori dal centro delle patate con poca resistenza), da 20 a 30 minuti. Drenare.

2. Metti il ​​passaverdure o il passaverdure sopra una casseruola vuota ma ancora calda. Spear la patata con la forchetta da tavola, quindi sbucciare la pelle con il coltello da cucina. Ripetere con le patate rimanenti. Lavorando in lotti, tagliare le patate sbucciate a pezzi grossolani e farle cadere nella tramoggia del passaverdure o del ricer. Processo o patate di riso in casseruola.

3. Mescolare il burro con un cucchiaio di legno fino a incorporarlo, sbattere delicatamente metà e metà, sale e pepe a piacere. Servire subito.


Ringraziamento

Club di Arlington
1032 Lexington Ave., n. 74a St. 212-249-5700
Oltre al menu standard, questa steak house e sushi house dell'Upper East Side offrirà una varietà di piatti autunnali realizzati appositamente per le vacanze. Inizia con l'insalata di cavolo riccio invernale con zucca arrosto ($ 15) o la zuppa di zucca con chips di cavolo nero ($ 12), quindi fai spazio allo speciale principale: un tacchino in salamoia con sidro servito con ripieno, purè di sedano rapa e sette - sugo di pepe ($ 32).
A la carte

Betonica
41 W. 57th St., nr. Sesto Ave. 212-465-2400
Concediti un banchetto di quattro portate con verdure a radice arrosto, mousseline di patate, filetto di manzo, aragosta e, naturalmente, il classico tacchino. Per dessert, scegli tra una vasta gamma di offerte di torte aromatiche come Cheddar di mele, zucca e bourbon di noci pecan. Oppure amplifica la decadenza con una crostata al cioccolato maltato.
Quattro portate, $ 145 bambini sotto i 12 anni, $ 60 abbinamento di vini opzionale, $ 115

Il Cecil
210 W. 118th St., in Saint Nicholas Ave. 212-866-1262
Orgogliosi di aver aperto la prima brasserie afro-asiatica-americana a New York, i partner Richard Parsons e Alexander Smalls, insieme allo chef Joseph "JJ" Johnson, presenteranno un menu del Ringraziamento che rappresenta la loro fusione distintiva. Pensa all'insalata di cavolo, alla zuppa di zucca speziata e agli gnocchi di tofu. Il tacchino viene messo in salamoia per due giorni in una miscela di zucchero di palma e servito insieme a condimento di pane di mais, sugo di rigaglie e verdure brasate. Per dessert, scegli tra una crostata calda di mele e fichi e una torta di noci pecan e praline.
Tre portate, $ 55

Daniele
60 E. 65th St., nr. Madison Ave. 212-288-0033
Il menu di ispirazione francese di Daniel Boulud farà sentire grati anche i francofili più patriottici. Scegli tra antipasti eleganti come il "Mosaico di cervo", il foie gras con ravanello daikon e castagne confit e un'insalata di granchio peekytoe del Maine con mela Honeycrisp e radice di sedano. Il duo di tacchino rosso bourbon è l'entrée più tradizionale, con cavolo ripieno e ortaggi a radice a strati. Le opzioni alternative includono un tonno pinna gialla avvolto nella pancetta e un filetto di manzo wagyu. Se il vino è nella tua agenda, sarà disponibile un abbinamento opzionale.
Tre portate, $ 185 abbinamento di vini opzionale, $ 95

Momofuku Má Pêche
15 W. 56th St., nr. Fifth Avenue. 212-757-5878
Il giorno del Ringraziamento, l'avamposto di David Chang al Chambers Hotel, incentrato sui piccoli piatti, organizzerà un buffet di tre portate in stile familiare sia a pranzo che a cena. Troverai le tipiche creazioni di Chang come la passera cruda con cocco, coriandolo e amaranto e costolette di manzo fritte con daikon, rape e coriandolo, oltre a titoli natalizi come barbabietole arrosto e duo di tacchino con zucca, riso selvatico e salsa di mirtilli rossi. Mentre il ristorante normalmente non serve dolci, aspettati di concludere il pasto con un gelato al miele con biscotto al tè o un dessert a base di cioccolato con sorbetto di patate dolci e lime.
Tre portate, $75

Il patrono di Aretsky
160 E. 46th St., nr. Terza Ave. 212-883-7373
Immerso nel trambusto del Midtown East, il menu di tre portate di questo nuovo ristorante americano offrirà tre opzioni di ingresso: tacchino arrosto con salsa di mirtilli rossi e kumquat, bistecca Chateaubriand con scalogno arrosto e halibut con finferli e salsa di aragosta e yuzu. Nel menu dei dessert, un pot de crème di zucca spicca su un fatturato di mele e una torta di noci pecan.
Tre portate, $95 Bambini, $45

Artigianale Fromagerie Bistro
2 Park Avenue, nr. 32a strada 212-725-8585
Approfitta di questo prezzo fisso franco-americano di cinque portate con opzioni come ravioli di zucca e ghianda, foie gras torchon, halibut con patate dolci, tacchino arrosto Amish Farms con ripieno di pane di mais chorizo ​​e cheesecake alla zucca e pralina con marmellata di mirtilli rossi . E poiché questo posto fa sul serio per il formaggio (come avrai intuito dal nome), gli ospiti riceveranno un cesto di formaggio e vino in omaggio dopo il pasto.
Cinque corsi, $85 due corsi per bambini, $60

La Pecora Bianca
1133 Broadway, n. Via 26° 212-498-9696
Allievo dell'iconica Osteria Francescana di Massimo Bottura, lo chef Simone Bonelli preparerà un menu casalingo di ispirazione italiana per il primo Ringraziamento del ristorante. Il menù a prezzo fisso includerà un'insalata di cavolo riccio con noci speziate e salsa al formaggio erborinato, tortolloni di zucca fatti a mano e tacchino ruspante arrosto con ripieno di funghi selvatici. Poi c'è la crostata di mele e mirtilli rossi con crema inglese per finire.
Quattro portate, $ 65

lupulo
835 Sixth Ave., 29th St. 212-290-7600
La food hall di George Mendes preparerà un menu festivo ricco della confortante cucina portoghese per cui è famoso. I piatti includeranno capesante appena scaldate condite con yuzu kosho, finger lime e shiitake in salamoia, oltre a un intero tacchino arrosto con ripieno di salsiccia di morcilla, purè di patate e verdure arrosto stufate nei succhi di tacchino aromatici. Nella carta dei dolci troverete i filhoze di zucca, ciambelle arrotolate a mano con caramello salato e salsa al cioccolato fondente.
Tre portate, $ 65

Maialino
2 Lexington Ave., n. 21st St. 212-777-2410
La trattoria romana di Danny Meyer offrirà alcuni menu separati per celebrare la festa. Il primo, un "Ringraziamento italo-americano", include zuppa di castagne con cavolini di Bruxelles arrostiti, tortelli di zucca, tacchino tradizionale con polenta, ripieno di salsiccia di cavolo e mostarda di mirtilli rossi e una torta di mele speziata per dessert. Il secondo è un riflesso dei classici del ristorante, con zuppa di tacchino, tonnarelli al pecorino, maialino arrosto con patate al rosmarino e torta di zucca con semi di zucca zuccherati e panna montata. Il terzo menu è per i bambini e include un tortino di tacchino con purè di patate come antipasto.
Quattro portate, $95 per bambini a quattro portate, $55

Riverpark
450 E. 29th St., in First Ave. 212-729-9790
Se stai cercando un pasto del Ringraziamento in cui le verdure condividono i riflettori, questo concetto dalla fattoria alla tavola sarà caratterizzato da un menu di tre portate con una colorata selezione di verdure di stagione. Antipasti come la zucca cimelio con melograno e pesto di semi di zucca offrono un ingresso croccante ai piatti principali, come il classico tacchino ruspante con cavolini di Bruxelles e hash di mele. Gli amanti dei vegetariani possono deliziarsi anche con il piatto di verdure arrosto, con cavolfiore, romanesco, carote, sedano rapa, scorzonera e cipollini. Le opzioni di dessert includono un gelato al burro e un paio di torte classiche.
Tre corsi, $ 145 bambini fino a 12 anni, $ 75

Campana Libro e Candela
141 W. 10th St., nr. Waverly Pl. 212-414-2355
Inizia con verdure miste coltivate sul tetto o zuppa di zucca con salvia fritta, ma per cena c'è solo un piatto nel menu. Preparati per ripieno di pasta madre e salvia, purè di patate all'erba cipollina, cavoletti di Bruxelles con pancetta, salsa di mirtilli rossi e patate dolci arrosto, il tutto disposto intorno a un tacchino storico di origine Lancaster. Una volta che sei sufficientemente farcito, il pasto si concluderà con una nota dolce con una torta di mele marrone e un gelato alla crème fraiche.
Tre corsi, $55 bambini sotto i 10 anni, $30

Colicchio & Figli
85 Tenth Ave., 15th St. 212-400-6699
Lo chef Tom Colicchio e l'executive chef Chris Lavey organizzeranno una festa di quattro portate per la notte del Ringraziamento. Stanno acquistando il tacchino localmente, dalla Murray's Farm, e la linea di dessert comprende un budino di pane di semola caldo e decadente servito con mirtillo rosso, arancia bruciata e gelato alla torta di noci pecan.
Quattro portate, $145

DBGB Cucina e bar
299 Bowery, n. Houston St. 212-933-5300
I classici antipasti autunnali come la zuppa di zucca con formaggio di capra caldo e un'insalata di barbabietole arrosto con crumble di semi di zucca lasciano il posto al piatto principale: tacchino arrosto su un ripieno di carne scura affumicata. C'è sempre spazio per dolci dolci autunnali come torte di zucca e noci pecan e una crostata di mele. Offerte di ostriche, piatti di salsicce, hamburger e altro ancora possono essere ordinati à la carte.
Tre portate, $ 60 menu per bambini a due portate, $ 25

Sporco francese
Via Ludlow 180, n. Houston St. 212-254-3000
Questo bistrot francese, reso "sporco" dalla sua pletora di influencer culturali, celebrerà il tradizionale nel suo tipico stile non tradizionale. Il giorno del Ringraziamento, gli chef proporranno un menu di tre portate con interpretazioni creative di bourguignon, carpaccio e tartare. Come piatto principale, serviranno un piatto di rôti-turkey, che si basa sul loro popolare pollo e crepes per due. E per dessert, aspettati una torta al cioccolato, noci pecan e bourbon e Alaska al forno.
Tre portate, $ 95

Edi e il lupo
102 Ave. C, 7th St. 212-598-1040
Questa taverna viennese fonderà la sua autentica cucina austriaca con i preferiti delle vacanze per un menu a prezzo fisso che porta il comfort food a un altro livello. Ostriche arrosto e tartare di manzo precedono una diffusione in stile familiare di tacchino con patate dolci bianche, spaetzle tradizionali con cavoletti di Bruxelles e zucca butternut o merluzzo in camicia con purè di sunchoke. Infine, scegli tra lo strudel di mele con gelato al caramello salato e la cheesecake alla zucca.
Quattro portate, $ 63

Il Gander
15 W. 18th St., nr. Fifth Avenue. 212-229-9500
La sorella tutta americana di Recette di Jesse Schenker, questo ristorante Flatiron è specializzato in cucina nouveau-americana, il che significa che servirà cavoletti di Bruxelles arrostiti con pancetta (supplemento di foie gras, $ 10) e la sua leggendaria tartare di trota di mare come precursore di quello che tutti bramano: tacchino arrosto con salsa di sugo e mirtilli rossi. Per dessert, prova una nuova rivisitazione di alcuni sapori tradizionali con una barretta di noci pecan con burro marrone e gelato alla Guinness o panna cotta di zucca con feuilletine di nocciole e crema chantilly speziata.
Quattro corsi, $ 85 bambini fino a 10 anni, $ 35

Focolare
403 E. 12th St., in First Ave. 646-602-1300
Questo ristorante rustico tosco-americano ospiterà una cena di tre portate per evidenziare il suo piatto di tacchino killer, che viene arrostito, brasato e servito accanto a un ripieno di porri caramellati e salvia e purè di mirtilli rossi. Altre specialità includono i rapini saltati con pangrattato all'aglio e un croccante di semi di zucca per quella nota finale di dolcezza.
Tre corsi, $ 98 bambini sotto i 12 anni, $ 48

Sotto 13
140 W. 13th St., nr. Settima Ave. 212-647-1001
Per coloro che temono di dover scegliere tra tacchino e costolette, non guardare oltre questa cena del Ringraziamento in stile italiano incentrata sulla famiglia. I commensali inizieranno con tre piatti di antipasti con scelte che vanno dal decadente (foie gras e polpette cotte a legna) al virtuoso (zuppa di zucca e insalata di barbabietole). Le opzioni di ingresso includono costolette arrosto alle erbe con salsa verde, ossobuco di tacchino con risotto alla zucca, involtini di funghi con purè di zucca e, per i più affamati, un nuovo giro di turducken (tacchino arrosto ripieno di anatra -e-pollo misto).
Tre portate, $ 60

La griglia standard
848 Washington St., 13th St. 212-645-4100
Questo hot spot di Meatpacking sta dando un tocco di classe alla tipica cena del Ringraziamento. Il menu di tre portate offre una cornucopia dei preferiti del raccolto: zuppa di zucca con crema speziata di mele e cardamomo, insalata autunnale con verdure amare e cachi e un risotto ai funghi con grano saraceno e scaglie di parmigiano. Ma il vero focus qui è sugli antipasti, con tacchino arrosto ripieno di castagne e fichi, halibut dell'Atlantico al burro marrone e costolette brasate lentamente.
Tre portate, $ 65

Ricetta
328 W. 12th St., a Greenwich St. 212-414-3000
Al preferito di Jesse Schenker nel West Village, il menu di quattro portate è semplice e soddisfacente. Il primo piatto, una rinfrescante insalata di fagioli bianchi, unisce scalogno e streusel alle mandorle con capesante all'alloro. Il numero due del corso segue con un piatto di coda di rospo arrosto abbinato a zucca e pancetta e succotash di salvia. L'obiettivo principale è soddisfare tutte le tue voglie del Ringraziamento su un piatto con tacchino, budino di pane con salsiccia, mac e formaggio e mirtilli rossi. Infine, per dessert verrà servita una crostata di zucca con gelato al latticello e limone.
Quattro portate, $85

Perla & Cenere
220 Bowery, n. Principe San 212-837-2370
Vai al Bowery per il primo menu del Ringraziamento del nuovo chef Trae Basore. Il ristorante è specializzato in piccoli piatti, quindi aspettati di vedere sei portate che si dirigono verso di te. Offerte come uova di fattoria con funghi selvatici e mascarpone e pane nero con burro coltivato e salvia fritta mettono in risalto lo stile creativo caratteristico del locale. Ma il piatto di tacchino con zucca e petto di sei giorni con patate Yukon-gold soddisferà ampiamente qualsiasi desiderio tradizionale.
Sei portate, $75

Il nastro blu di Brooklyn
280 Fifth Ave., 1st St., Park Slope 718-840-0404
La sede di Brooklyn dei fratelli Bromberg sfornerà alcune specialità natalizie à la carte, sia dolci che salate, per integrare il normale menu. Antipasti come il salmone all'anice stellato con jicama e curry aïoli ($ 16) esemplificano l'inclinazione del ristorante per tutto l'anno verso il pesce fresco. Le specialità di ingresso saranno un tacchino arrosto con purè di patate dolci, cavoletti di Bruxelles, pancetta e salsa di mirtilli rossi ($ 32) e capesante scottate con semola, mais dolce ed emulsione di aragosta ($ 28).
A la carte

Canale del latticello
524 Court St., a Huntington St., Carroll Gardens 718-852-8490
Mentre questo piatto preferito di Carroll Gardens è normalmente noto per il suo pollo fritto, trasformerà il suo menu in un prezzo fisso di tre portate per il Ringraziamento (con ostriche disponibili alla carta). Inizia con una zuppa di cavolfiore e porri con crostini di pan brioche o un'insalata autunnale di ortaggi a radice arrostiti e bietole condite con una vinaigrette di noci. Quindi addentrati negli antipasti principali: un tacchino in salamoia al sidro con patate montate al latticello, ripieno, salsa di mirtilli rossi e zenzero e salsa di cipolle caramellate, oltre a un gratin di patate dolci e zucca con cavoletti di Bruxelles arrostiti e burro di castagne. Per dessert, scegli tra una selezione di torte.
Tre portate, $ 55

L'antagonista
238 Malcolm X Blvd., a Hancock St., Bed-Stuy 917-966-5300
For its very first Thanksgiving, Amadeus Broger&rsquos Bed-Stuy bistro will be fueling the pumpkin craze with a three-course menu loaded with everyone&rsquos favorite squash. The first course offers a choice between pumpkin soup and pumpkin soufflé, while the main entrée features a pumpkin risotto with goat cheese, as well as chestnut turkey with a red-wine-reduction sauce, served with mashed potatoes and stuffing. For dessert, take your pick between pumpkin tart and pumpkin sorbet.
Three courses, $38

Maison Premiere
298 Bedford Ave., nr. Grand St., Williamsburg 347-335-0446
Give your evening a dash of New Orleans flair at this Williamsburg oyster-and-cocktail den. Oysters will be offered à la carte until 1 a.m., but from 2 to 9 p.m., chef Lisa Giffen&rsquos menu will feature a rich chestnut ravioli with mascarpone, and corn custard with lobster, leading up to a heritage turkey breast with mirliton stuffing, potato purée, and cranberry. For alternative seafood options, try the sea scallops with farro and butternut squash or the hake with smoked onion and carrot. The cocktail list has a bit of an absinthe obsession, so don&rsquot miss the absinthe panna cotta on the dessert menu.
Three courses, $65

olmaria
149 Broadway, nr. Bedford Ave., Williamsburg 718-384-0673
Michelin-starred chef and Dressler alum Polo Dobkin will host a three-course Thanksgiving dinner at his Williamsburg establishment. His cuisine borders New American and Mediterranean, so his specialty menu will include fresh raw oysters, crispy baby artichokes, and smoked salmon, in addition to heartier American dishes like roasted and braised turkey with cornbread-chestnut stuffing and duck breast with acorn and delicata squashes. On the dessert menu, you&rsquoll find a pecan-pie tart, roasted-pumpkin ice-cream pie, and some cinnamon-sugar donuts served with hard-cider ice cream.
Three courses, $85

Reynard
80 Wythe Ave., at N. 11th St., Williamsburg 718-460-8004
The Wythe Hotel&rsquos seasonally focused bistro is serving up a four-course prix fixe menu. Appetizers (oysters and housemade sausage) and dessert (apple pie, pumpkin-mousse cake, apple-cider sorbet, and ginger ice cream with hazelnut butter) will be served family style. Sandwiched between is a pear-and-parsnip soup and your choice of brook trout, prime rib, and turkey, all served with a cornucopia of vegetable sides.
Four courses, $85

MP Taverna Astoria
31-29 Ditmars Blvd., at 33rd St., Astoria 718-777-2187
The chefs at Michael Psilakis&rsquos Astoria tavern will be cooking Thanksgiving dinner the best way they know how, with plenty of olive oil and lemon. Their Greek-American menu fuses the traditional (butternut-squash soup, roasted turkey with mashed potatoes, and a spiced chocolate-pumpkin cake) with the Mediterranean (grilled Greek sausage, braised lamb shank with orzo and spinach, and a Greek yogurt topped with fruit and honey).
Three courses, $34.95


The Farmers' Market Cookbook: Rutabaga, Turnips, and Kohlrabi

These brassica family vegetables aren't fashionable. Many Europeans survived on swede during the Second World War, so its association with privation is strong. Turnips are animal fodder, and no one's heard of the tender kohlrabi. If some television chef took up its cause, it would probably become the new rocket.

Before the New World potato arrived, the turnip and parsnip were Europe's staple starches. Turnips are yellow or white, sometimes with green or purple shoulders where the root was above ground and exposed to light. Raw, they taste of mustard like their hotter cousin, the radish. Turnips are not very dense and cook quickly. Roasted, they are almost sweet, and they add a peppery bite to potato latkes. There is no need to peel a turnip, and young ones can be eaten whole. Turnips are a bit sweeter after a light frost.

The slightly prickly turnip tops are another dark leaf green to savor. They are rich in vitamins A, B and C, calcium, and potassium. Cook in very little water and dress them with olive oil and vinegar. In the American South they cook the greens with bacon. In May, turnip greens with small new bulbs, such as Early Snowball, appear at market. Slice the root, chop the greens, and sauté both in olive oil, roots first, then leaves.

Swede is related to the turnip. It is a large, round, yellow and purple root. The yellow or white flesh of swede is more delicate than that of carrot, less sweet than parsnip, not as sharp as a turnip, and delicious roasted with all three. It is lovely puréed with potatoes and an apple. Swedes are denser than turnips and take longer to cook.

Wild cabbage and turnip are the ancestors of kohlrabi, a swollen stem that grows above ground. It is an orange-sized globe with pale green, purple, or white skin, and slender stems emerging from all sides, shooting straight up. Kohlrabi is tender, with the faint taste of radish. There's no need to peel young ones. Kohlrabi can be eaten raw as a crudité. It is nice steamed until crisp-tender and dressed with olive oil, or in a warm salad with something sweet, like a pear.

SEASON
Swede: from October, from storage until February. Turnips: June to November. Kohlrabi: June to September.

COSA CERCARE
Firm, unblemished skin, heavy for their size. No grey mottled patches, which are caused by frost. Turnip tops and kohlrabi stems should be fresh, not wilted.

STORAGE
Unwashed, tops cut off, in a plastic bag as cool as 32°F. The refrigerator is fine. Use swedes within 3-4 weeks, turnips in 2 weeks and kohlrabi in a week.

MAKING THE MOST OF A SURPLUS
Turnip soup and swede purée. These don't freeze well.

SAUTÉED BABY TURNIPS & CARROTS
Strong winter vegetables taste better when immature than summer ones, which are mostly water. A tiny zucchini has very little flavor, but a little turnip is tangy. You can leave them whole, and they are pretty.

3 baby turnips per person, trimmed
3 baby carrots per person, trimmed
5 baby leeks per person, white part only (finger-sized)
1 tbsp olive oil per person

- Bring salted water to a boil, blanch the carrots and turnips until just short of crisp-tender. Drenare.
- Sauté the leeks in the olive oil. When they are half done, add the root vegetables and sauté until they are golden and the leeks are soft, with brown edges. Condire a piacere.

KOHLRABI & PEAR SALAD WITH CHIVES
1 kohlrabi per person, peeled
1 firm pear such as Concord per person
2 tsp chopped chives and chive flowers (or flat-leaf parsley) per person
2 tsp olive oil per person

- Bring to a boil 1 inch salted water, just enough to cover the kohlrabi. Meanwhile, peel the kohlrabi. Slice it in rounds, and then into sticks about ½-inch thick. Cook in 1-inch water until tender but not mushy. Drain and keep warm in saucepan.
- Cut the pears into similar matchstick-shaped pieces. Mix together all the ingredients gently, and season to taste. Servire caldo oa temperatura ambiente.

ROASTED TURNIP PURÉE
There is no need to peel a turnip. The skin is tender and full of vitamins.

1 lb turnips, trimmed and chopped
1 yellow onion, peeled and chopped
2 cucchiai di olio d'oliva

- Set the oven to 350°F. Chop turnips and onions, mix with 1 tbsp olive oil, and salt lightly. Roast until completely soft and slightly brown on the edges, about 30 minutes.
- Purée everything with 1 tbsp olive oil. Sale e pepe a piacere.

A partire dal The Farmers' Market Cookbook by Nina Planck, [Kindle Edition], Diversion Books, September, 2013. Photo: Sarah Cuttler


Riepilogo della ricetta

  • 2 heads cauliflower, separated into florets
  • 3 spicchi d'aglio, tritati
  • 2 shallots, chopped
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 3 tazze di brodo di pollo
  • 1 tazza d'acqua
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di timo essiccato
  • 2 cups heavy cream
  • Sale e pepe a piacere

Preriscaldare il forno a 425 gradi F (220 gradi C). In a large bowl, toss cauliflower pieces with olive oil, garlic and shallots. Spread out in a roasting pan or baking sheet with sides.

Roast in the preheated oven until toasted and tender, about 30 minutes.

When the cauliflower is done, transfer to a soup pot and pour in the chicken broth and water. Season with thyme and the bay leaf and bring to a boil. Cook over medium heat for 30 minutes. Rimuovere e scartare la foglia di alloro.

Puree the soup in the pot using an immersion blender, or transfer to a blender and puree in batches, then return to the pot. Incorporare la panna e condire con sale e pepe. Heat through before serving but do not boil.


Guarda il video: Resep Kentang Sayur Lada Hitam,Enak Dan Mudah Dibuat Bunda! (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Dewitt

    Sicuramente una risposta rapida :)

  2. Hyperion

    E ancora varianti?

  3. Acaiseid

    Tui hai torto. Posso dimostrarlo. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.

  4. Gardabar

    Penso che sia una buona idea.

  5. Caolan

    Bravo, mi sembra, è una frase brillante

  6. Mugore

    Mi piacciono i tuoi post, mi fa pensare)



Scrivi un messaggio