Le ultime ricette

Sacchetti con yogurt e formaggio

Sacchetti con yogurt e formaggio


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

In una ciotola setacciare la farina. Fare un buco al centro della farina e aggiungere il lievito e lo zucchero. Dopo che il lievito si è attivato, iniziamo ad aggiungere lo yogurt mescolato con l'uovo sbattuto e impastiamo. Aggiungere gradualmente acqua tiepida, sale e impastare bene. Aggiungere l'olio uno ad uno e impastare... Lasciar lievitare l'impasto fino al raddoppio del volume. Dividete l'impasto in 4 pezzi o quanti ne volete. Stendete una sfoglia con il mattarello e grattugiate il formaggio in abbondanza, stendete la sfoglia e mettetela nella teglia, tagliate la baguette, spennellatela con acqua e cospargetela di formaggio grattugiato, fate lo stesso con gli altri pezzi di pasta e lasciarli crescere. Mettere la teglia nel forno preriscaldato a una temperatura di 200 gradi fino a quando non sarà ben dorata. Li serviamo dopo che si sono raffreddati se avete pazienza... non ce l'avevamo :D

Buon appetito!



5 ricette veloci che puoi preparare stamattina

Lessate le salsicce in acqua bollente per 5 minuti. Lavate bene le verdure e tagliate a rondelle i pomodori e i peperoni. Tagliamo i bastoncini a metà.
Sulla prima baguette mettiamo le fette di formaggio e mettiamo nel microonde per 30-40 sec. Togliere dalla padella e adagiare le fette di pomodori e peperoni sul formaggio fuso, quindi salare e pepare. Sulla metà senza formaggio mettiamo l'insalata e 2 salsicce unte con la senape. Uniamo le due metà e mangiamo con gusto.

Ho fatto la seconda bacchetta senza far sciogliere il formaggio. Ho messo sopra l'insalata, le fette di pomodoro, i peperoni, sale e pepe e le fette di formaggio. Sull'altra metà ho messo le salsicce con la senape, ho unito le due metà e ho preparato il secondo panino.

Questa ricetta è stata fornita dal blog timeaioo.blogspot.ro


Sapore nei piatti

Vi invito a una fetta di torta con noci e caramello. È perfetto per gli amanti dei dolci. Preferisco le torte più acidule e quelle al cioccolato fondente. Sembrava un po' troppo dolce.

Ingrediente:
-per il piano di lavoro (25x35 cm):
4 uova
150 g di burro
150 g di gherigli di noce
200 g di farina
110 g di zucchero
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 pizzico di sale
essenza di arancia
1/2 cucchiaio di cannella

350 g di latte condensato caramellato (in lattina)

200 ml di panna montata

-per la decorazione:
30 g di cioccolato fondente

Metodo di preparazione:
Preriscaldare il forno a 180 gradi C. Mettere le noci in una padella e metterle in forno finché le noci non avranno un odore gradevole e friggerle leggermente. Fateli raffreddare, poi tritateli. Sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare. In una ciotola mescolate la farina setacciata insieme al lievito.
Mescolare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, quindi aggiungere il burro fuso e raffreddato,

Versate il composto in una teglia (25x35 cm) rivestita di carta da forno e infornate per 35 minuti, finché non supererà la prova stecchino. Lasciarla raffreddare completamente, su una griglia o su un fondo di legno.

Mentre lasciate raffreddare il piano di lavoro, preparate la crema al caramello. In una pentola mettete 350 g di latte condensato caramellato e il burro a dadini e metteteli a fuoco basso e lasciate che il burro si sciolga e si mescoli.

Mettere da parte la pentola e lasciarla raffreddare.
Mescolare la panna per la crema quindi aggiungere il caramello raffreddato e mescolare bene.

Mettere la gelatina idratata in acqua fredda (per 10 minuti), quindi farla sciogliere a bagnomaria. Lasciare raffreddare, quindi aggiungere 2-3 cucchiai di crema al caramello sulla gelatina, mescolare, quindi aggiungere la gelatina nella ciotola, sopra la crema al caramello. Omogeneizzare la composizione.

Riponete la parte superiore nella teglia dove l'avete infornata, insieme alla carta da forno, quindi versateci sopra la crema al caramello.

Maiale con birra e verdure

Ingrediente:
500-600 g di maiale
marinata
Pepe nero macinato
aglio granulato (o fiocchi d'aglio essiccati tritati)
3 cucchiai di olio


la verdura
200 g di funghi
2 cucchiai di olio
3 cipolle rosse grandi
4-5 spicchi d'aglio
300 ml di bevanda
3 carote medie

1/2 peperone rosso
750 g di patate
sale

Pepe
paprica dolce
prezzemolo verde


Metodo di preparazione:
Tagliate la carne a fette spesse 1 cm e poi a baguette o strisce lunghe 4-5 cm e larghe 1 cm. Condirli moderatamente con pepe nero macinato, aglio granulato. Ungeteli bene con 3 cucchiai di olio e massaggiateli, poi metteteli in un sacchetto e metteteli in frigo per 12 ore.
Togliere la carne e scolarla in un colino per eliminare il liquido in eccesso accumulatosi durante la marinatura e farla raggiungere a temperatura ambiente prima di friggere.

Nel frattempo preparate le verdure: affettate l'aglio, tagliate a julienne la cipolla, il peperone affettato, le patate a cubetti e le carote a rondelle o a metà se sono spesse. Lavate i funghi e tagliateli a metà (io li ho pelati, ma si possono lasciare così).

Scegli una padella profonda con un fondo spesso, che scaldi molto bene a fuoco vivo. Friggere le strisce di carne senza aggiungere olio (la carne ha il grasso della marinata). Nella prima fase la carne lascia acqua, schiuma. Continuare a rosolare finché ogni pezzo non sarà dorato. Non agglomerare la padella e lavorare a fuoco vivace, sempre mescolando con una spatola.

Togliete la carne fritta in una ciotola e fate appassire la cipolla e l'aglio con un pizzico di sale. Lavorate a fuoco basso e mescolate di tanto in tanto finché la cipolla non sarà diventata vitrea e comincerà a dare segni di lieve doratura. Aggiungere ca. 300 ml di birra sopra la cipolla sfrigolante e aumentare un po' la fiamma sotto il tegame per accelerare l'evaporazione dell'alcol. Rimettete in padella il soffritto, condite il tutto con sale, un cucchiaino di paprika e aggiungete 500 ml di acqua calda.

Fate cuocere sotto il coperchio per ammorbidire la carne. Ci ho messo circa 45 minuti, ma dipende dalla carne. Ho anche controllato il livello del liquido e l'ho riempito secondo necessità. Quando la carne è quasi cotta, aggiungete le carote, le patate ei peperoni e mescolate con cura.

In un'altra padella calda mettete 2 cucchiai di olio e fate rosolare i funghi a fuoco vivo e girateli sempre con una spatola per farli rosolare. Alla fine metti il ​​sale.


Informazioni sulla dieta Rina di 90 giorni

Dieta Rina 90

La "Dieta Rina 90" è anche chiamata "Dieta dei 90 giorni". Questa dieta è stata inventata da un medico sportivo americano.

La dieta Rina è abbastanza permissiva e toglie l'effetto yo-yo, nel senso che non rimetti tutto quello che hai perso peso con questa dieta, perché cambia allo stesso tempo il metabolismo.

Il "segreto" di questa dieta è dissociare gli alimenti in 4 grandi categorie: Proteine ​​(P), Amido (A), Carboidrati (C) e Vitamine (V).

Durante i 3 mesi, questi giorni continuano a ripetersi. Ogni 29° giorno di ogni mese è il Water Day, ovvero un giorno di massima disintossicazione, in cui viene consumata solo acqua.

L'ordine di questi giorni non cambia.

Nella prima parte della giornata, a colazione, verrà consumata sempre solo frutta e/o verdura fresca. Tra la colazione e il pranzo deve esserci una pausa di almeno 2 ore. Si possono consumare anche succhi, di frutta o verdura, ma sono considerati un pasto, non consumati al posto dell'acqua.

Nel Protein Day, il primo giorno delle 4 tipologie, verranno consumate solo proteine ​​(di origine animale o vegetale). Così puoi scegliere tra: uova, latticini (formaggio, latte, yogurt), carne (manzo, pollo, tacchino, maiale, coniglio, selvaggina, pesce, frutti di mare o tofu (formaggio di soia). Hai anche la lista completa delle verdure consentito giornalmente, che puoi mangiare con le proteine ​​scelte, giusto per essere sicuro di alzarti dalla tavola sazi. , uova e formaggio, o altri abbinamenti simili. Se volete, a pranzo potete mangiare una fetta di pane e 300 ml di minestra. A cena avrete sempre la stessa cosa che a pranzo, ma quantità dimezzata, e un'altra eccezione : pane e zuppa, che non si mangiano a cena, c'è qualcosa da menzionare, ovvero: panna montata, panna acida, mascarpone, formaggio fuso sono considerati grassi e non proteine.

Nel giorno dell'amido, il 2° giorno, consumerai carboidrati con un alto contenuto di amido: fagioli, piselli, soia, lenticchie, ceci, riso, grano saraceno (o soia), miglio, quinoa, amaranto, tapioca o altri cereali, bolliti, in umido , o saltati in padella con un massimo di un cucchiaio di grasso. Questi alimenti possono essere molto ben abbinati a insalate di verdure consentite giornalmente. E in questo giorno ti è concessa una fetta di pane per pranzo. La cena in questo giorno consiste nello stesso tipo di cibo preparato per cena, solo dimezzato in quantità e, ovviamente, senza pane.

Il giorno dei Carboidrati, il 3° giorno, verranno consumati vari cereali macinati, come: farinata di grano saraceno o mais, cornflakes, avena, frumento, farina di frumento, farina di mais, o altri tipi di alimenti e impasti realizzati con questi cereali macinati: polenta, cous cous, pasta senza uova, pangrattato, biscotti, baguette salate, salatini salati, o altri prodotti da forno di questo tipo, ma senza proteine ​​né amido. Inoltre, puoi mangiare verdure consentite ogni giorno e persino barbabietole. Alla cena di oggi puoi scegliere di consumare metà pranzo, oppure puoi concederti una fetta di torta, un trancio di pizza, 3 coppe di gelato o altri prodotti da forno dolci o salati. Inoltre, a cena è obbligatorio consumare cioccolato fondente, almeno 75% di cacao.

Il giorno delle Vitamine, il 4° giorno, verranno consumate solo verdure e/o frutta. La loro combinazione è lasciata alla vostra scelta, ma è preferibile consumarli separatamente, in un unico pasto. Puoi anche mangiare frutta secca, semi, noci, arachidi. Per beneficiare del maggior numero possibile di vitamine e minerali in questo giorno, è preferibile che tutti questi alimenti consentiti in questo giorno vengano consumati freschi e sgusciati. Frutta e verdura possono essere consumate anche cotte, al vapore, bollite, ma semplici, senza salse, grassi, sale, zucchero.

Il giorno dell'acqua, il 29 di ogni mese, è il giorno in cui si beve solo acqua, tè non zuccherati. Se non resisti, puoi mangiare frutta o verdura, cioè trasformare la giornata dell'acqua in una giornata di vitamine. Se non puoi neanche farlo, salta questo giorno, passando al giorno successivo, Proteine.

Bevande. Non dimenticare di consumare almeno 2 litri di acqua al giorno. Puoi completarlo con tè non zuccherati, succhi di frutta e/o verdura. Ma non dimenticare che i succhi sono considerati un pasto. Puoi consumare il caffè senza zucchero o latte. Rinunciare all'alcol perché può rallentare il processo di perdita di peso.

Non vediamo l'ora di vederti sul nostro gruppo Facebook: 90-Day Rina Diet & #8211


Insalata Di Tonno Con Arance Ricetta

Un'insalata speciale che si prepara molto velocemente con pochi semplici ingredienti e alla portata di chiunque per una cena veloce e molto gustosa. Dove teniamo conto che non abbiamo bisogno di un fornello, il che rende questa insalata il cibo ideale per le giornate calde.

Insalata Di Tonno Con Arance Ricetta

Ingredienti per 2 porzioni:

  • 2 pezzi di tonno in scatola sott'olio
  • 4 arance medie
  • insalata mista
  • sale e pepe

Controllo

ciao! Oggi non abbiamo nemmeno aperto la mensa perché ci siamo svegliati alla porta con due signori vestiti di nero e occhiali da sole. Il signor Ghiocel e il signor Stânjenel sono stati raccomandati come ispettori ambientali.

Zia Jeni mi ha fatto cenno di prendermi cura di loro: "Questi siamo noi, non li conosco, guarda come li tratti". Li ho attirati dentro, gli ho servito caffè e acqua naturale. Abbiamo parlato con loro di vari problemi che riguardano l'ambiente. Combattere lo smog, il problema dei residui, l'eutrofizzazione dell'acqua, le piogge acide, l'effetto serra, lo scioglimento dei ghiacciai, tutto generato dal desiderio dell'uomo di accumulare quanti più beni materiali possibili a scapito della propria esistenza. Alla partenza, i signori si sono presi cura di portare con sé le borse appositamente preparate per loro da zia Jeni, con prodotti accuratamente selezionati: "Sărumâna, zia Jeni, ci piaci". Spero che non li rivedremo presto.

Non sono andati bene nemmeno perché ci siamo svegliati con altri due alla porta: i signori Fiscuțeanu e Bănescu della Guardia di Finanza. "Sărumâna, zia Jeni, siamo venute a vedere un po' qui!" Zia Jeni mi chiama di nuovo. Caffè, acqua naturale. Discussioni sul buon funzionamento dell'economia di mercato in Romania, l'effetto della crisi globale sulla tassazione scandinava, la possibilità del passaggio del Regno Unito all'euro e, naturalmente, la lotta all'evasione fiscale nel settore del lavoro sommerso e zona grigia dei salari, tassazione dei redditi. Alla partenza i signori hanno ringraziato per il trattamento e hanno avuto cura di portare con sé le borse, un po' più grandi delle precedenti, con prodotti ancora più accuratamente selezionati da zia Jeni, che guardano con più attenzione di quelli di Mediu.

uff, penso che abbiamo perso anche le visite oggi & # 8230 Tanti Jeni, stiamo mangiando qualcosa oggi?

Vediamo cosa cucina in cucina:

Zuppa di patate: il rapporto sarebbe il seguente: per 1 kg di patate usiamo 200 g di cipolla, 100 g di carota. Sbucciare cipolle, carote e patate. Le carote vengono messe su una grattugia fine Tagliare la cipolla a pezzetti. Le carote vengono fatte sobbollire in una padella con olio riscaldato fino a quando non assumono un colore ramato. Estinguere il fuoco. Aggiungere la cipolla tritata e mescolare. Portare l'acqua a ebollizione, circa 1,5-2L. Aggiungere la composizione di carote e cipolle indurite all'acqua e dopo 2-3 minuti aggiungere le patate a dadini e il sale. La zuppa è pronta quando le patate sono cotte. Servire con prezzemolo verde tritato finemente. A piacere si può aggiungere anche pepe macinato. Effetto garantito: aggiungi la panna!

E poiché il trasporto della carne non è ancora arrivato, rimaniamo nel settore dei piatti vegetali. Quindi nel secondo modo abbiamo & # 8230.

Stufato di funghi: Rapporto: 1Kg di funghi, 4 cucchiai di olio, 2 cipolle rosse, 2 cucchiai di paprika, sale, 2 cucchiaini di concentrato di pomodoro, 2 pomodori.

Tritare finemente la cipolla, soffriggere nell'olio sotto il coperchio, spolverare con la paprika e poi aggiungere il concentrato di pomodoro e far bollire con poca acqua per circa 30 minuti, fino ad ottenere una salsa. O qualcosa di simile. Quindi aggiungere i funghi precedentemente puliti e tagliati a fette, salare a piacere e friggere fino a renderli morbidi. Come contorno, la zia Jeni propone una polenta calda e dorata.

Tutto si spegne con una birra fresca in boccale. Oggi abbiamo Krusovice da Praga. Per i conducenti, limonata ghiacciata.



Commenti:

  1. Matholwch

    Ci sono analoghi?

  2. Daibar

    Bravo, l'idea ammirevole ed è tempestiva

  3. Meztitaxe

    Dimmi, saresti in grado di aiutarmi a bloggare almeno nelle prime fasi

  4. Govannon

    Voglio dire, non hai ragione. Posso difendere la mia posizione.

  5. Munachiso

    l'assurdo perché questo



Scrivi un messaggio