Ultime ricette

Il pollo fritto di Obama

Il pollo fritto di Obama



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mentre Clinton preferiva i Big Mac, anche il presidente Obama aveva i suoi piccoli sporchi segreti sul fast food. Quando Michelle ha chiamato l'appartamento da scapolo di Barack nel South Side di Chicago "una discarica" su 60 minuti, suo marito ha risposto dicendo che "almeno era vicino a Harold's Fried Chicken".

La capanna di pollo di Harold è il pollo fritto del re di Chicago. Ho ordinato un secchio da 24 pezzi, che costava circa un dollaro a pezzo, e ho chiesto alla signora dietro il bancone (che era dietro il vetro antiproiettile da 4 pollici) se servivano biscotti come The Colonel. King Harold, il cui logo è un cartone animato di uno chef afroamericano che insegue un pollo vivo con un'accetta, a quanto pare serve solo pane bianco, concentrando tutti i suoi sforzi culinari sul pollo fritto al sego di manzo su ordinazione.

Imperturbabile, ho chiesto cosa va con il pollo? La simpatica signora ha risposto con un sorriso "salsa piccante". Il pollo fritto non era per niente unto e la pelle croccante e battuta ha assorbito la salsa calda che ho diligentemente versato sopra ogni pezzo. Non si è per niente inzuppato. Questo pollo fritto grondava di anima. Gli attuali ristoratori di pollo fritto di New York sperano che Harold resti a Chicago.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi nella guerra civile americana.


Ricetta Di Pollo Fritto In Pastella

Pollo fritto (indicato anche come Pollo fritto del Sud per la variante negli Stati Uniti) è un piatto costituito da pezzi di pollo solitamente da polli da carne che sono stati infarinati o in pastella e poi saltati in padella, fritti o fritti a pressione. L'impanatura aggiunge un rivestimento o una crosta croccante all'esterno. Ciò che distingue il pollo fritto da altre forme di pollo fritto è che generalmente il pollo viene tagliato alle giunture e le ossa e la pelle vengono lasciate intatte. La pelle croccante e ben condita, resa dal grasso in eccesso, è un segno distintivo del pollo fritto ben fatto.

Il primo piatto noto per essere stato fritto erano le frittelle, che erano popolari nel Medioevo. Tuttavia, furono gli scozzesi i primi europei a friggere il pollo nel grasso (ma senza condimento). Nel frattempo, un certo numero di popoli dell'Africa occidentale aveva tradizioni di pollo fritto stagionato (sebbene picchiasse e cuocesse il pollo nell'olio di palma). Le tecniche di frittura scozzese e le tecniche di condimento dell'Africa occidentale sono state combinate da schiavi africani e afroamericani nel sud americano. Prima della seconda guerra mondiale, il pollo fritto era spesso molto costoso e veniva gustato solo in occasioni speciali. Tra la fine del 1900 e l'inizio degli anni 2000, tuttavia, il pollo fritto è stato prodotto in serie e il prezzo del piatto è diminuito notevolmente.

Durante la cottura, il pollo fritto viene spesso diviso in pezzi più piccoli. Il pollo viene poi generalmente ricoperto da una pastella, spesso costituita da ingredienti come uova o latte, e da un addensante come la farina. Questo viene utilizzato per creare una crosta all'esterno della carne. Inoltre, in questa fase viene spesso aggiunto del condimento. Una volta che il pollo è pronto per essere cucinato, viene posto in una friggitrice, padella o pentola a pressione (a seconda del metodo utilizzato) e fritto nello strutto o in un tipo di olio.

Il piatto ha creato un gran numero di ricette spin-off comunemente usate in tutto il mondo. Ad esempio, il pollo fritto coreano, un piatto che viene comunemente servito come fast food in Corea ed è noto per essere più croccante del normale pollo fritto. C'è anche uno stereotipo razziale che circonda il pollo fritto e gli afroamericani, soprattutto perché era popolare tra gli schiavi durante la guerra civile americana.


Guarda il video: Շահումյանում զարգանում է թռչնաբուծությունը (Agosto 2022).