Ultime ricette

Torta di spinaci ricetta

Torta di spinaci ricetta


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

  • Ricette
  • Tipo di piatto
  • Torte e crostate
  • Torte salate e crostate
  • Torte e crostate di verdure
  • Torte e crostate di spinaci

Questa crostata di spinaci è perfetta insieme a un'insalata e patate al forno. Un'ottima opzione per un picnic o un buffet.

Sii il primo a farlo!

IngredientiPorzioni: 5

  • 250 g di farina 00
  • 110 g di burro
  • 1 uovo
  • 300 g di spinaci surgelati, scongelati
  • 80 ml di acqua
  • 100 g di formaggio Brie, freddo
  • 30 g di arachidi
  • Sale e pepe a piacere

MetodoPreparazione:20min ›Cottura:45min ›Tempo extra: 30min di abbattimento › Pronto in:1hr35min

  1. Setacciare la farina in una ciotola e tagliare il burro, strofinare fino a ottenere un composto simile al pangrattato. Unire l'uovo e unire tutti gli ingredienti. Con le mani formare una palla, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.
  2. Preriscaldare il forno a 160 C/Gas 3. Imburrare uno stampo da crostata.
  3. Togliete la frolla dal frigo e stendetela su un piano infarinato. Foderare il fondo e i lati della tortiera preparata. Bucherellate la pasta con una forchetta. (E' utile rivestire la teglia con carta da forno e riempirla con fagioli secchi per la cottura alla cieca. Scartare entrambi dopo l'uso).
  4. Infornare per 15 minuti. Togliere dal forno.
  5. Nel frattempo, cuocere gli spinaci in 80 ml di acqua finché non rilasceranno liquido. Affettare il formaggio Brie freddo. Adagiate gli spinaci sulla teglia da forno. Disporre sopra le fette di Brie e cospargere con le arachidi. Condire con sale e pepe.
  6. Cuocere fino a quando la pasta è dorata e il formaggio si scioglie, circa 20 minuti. Togliere dal forno e servire.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(2)


Ricetta Crostata Formaggio E Spinaci

Le crostate di formaggio e spinaci sono fatte con una crosta di torta integrale, che ha una deliziosa miscela di crema di formaggio, cheddar affilato e spinaci saltati con scaglie di peperoncino. Li ho cotti in una teglia per muffin in modo che possano fare degli stuzzichini per le vostre feste. Ma potete anche farle nelle teglie grandi della crosta di torta e servirle come piatto unico per la cena. Queste crostate sono un'idea perfetta per un sano antipasto per le feste durante le festività natalizie.

Se ti piace fare le crostate in casa, devi provare questi classici


Torta Spinaci e Parmigiano

Quale è venuto prima? Pasqua o l'uovo? I primi cristiani rinunciarono alle uova per la Quaresima o semplicemente finirono? La capacità di mantenere gli uccelli in posa tutto l'anno è relativamente recente. Sembra probabile che nel corso degli anni sia diventata tradizione celebrare la Pasqua mangiando le uova perché la Settimana Santa cristiana cade al culmine della stagione della nidificazione degli uccelli.

In ogni caso, nessun altro cibo è più adatto al banchetto. Le uova sono così versatili che sono la loro stessa cucina. Dato il gran numero di piatti che dipendono dalle uova, dalla torta di cibo degli angeli allo zabaione, la cosa strana è che non abbiamo parole per descrivere il loro sapore. Ci sono la sottigliezza viscosa del bianco e i ricchi sapori di cortile del tuorlo, quella combinazione di denti di leone, sudore e primavera che in qualche modo equivale a uovo.

Se esistessero le parole giuste, dovrebbero andare dal piacere al dolore. Considera per un momento quanto profondamente il sapore cambia dalla delicatezza stuzzicante di un uovo alla coque all'essenza di gomma bruciata mentre gli aromi di un uovo stracotto si diffondono da sotto le lampade di calore della caffetteria.

Al loro meglio, i piatti a base di uova non lasciano mai il registro dei sontuosi sapori lattici dei loro legittimi partner nel caseificio: latte, burro e formaggio. Non a caso i grandi piatti pasquali coinvolgono quasi sempre i latticini. Proprio come le galline iniziano a deporre le uova in primavera, le mucche partoriscono e tornano nel latte mentre pascolano sui pascoli nuovi.

L'orario è così profondamente impresso nel modo in cui cuciniamo che nella mia famiglia, anche se cresciuta lontano da una fattoria, rifornita di uova tutto l'anno, la Pasqua riguardava le uova. Riesco ancora a sentire l'eccitazione che ha attraversato la casa quando mia madre ha tirato giù il volume 1 dei due grandi libri di cucina gourmet marroni dallo scaffale. Significava -- goody goody goody -- uova alla Benedict. Per dessert -- oh, sì! -- Torta a strati di meringa. Io e i miei fratelli entravamo dalla nostra rete di cortili e campi da gioco e stavamo vicino alla cucina, aiutanti lupi. Ne uscivano un cartone dopo l'altro di uova, uova da bollire, tuorli d'uovo per la salsa olandese, albumi per la meringa e la glassa.

In età adulta, quando le uova alla Benedict sono diventate uno standard per il brunch nei ristoranti, la mia versione della stessa festa è cambiata in torta di spinaci e parmigiano. Un piatto d'autore di un caro amico, Jeremy Lee, chef del Blueprint Cafe di Londra, è una sorta di gustosa crema all'uovo in un guscio di torta. Alla maniera di Jeremy, non ci sono poche uova in questo piatto ma otto di esse non un po' di panna ma una pinta. Il ripieno che ne risulta è un perfetto connubio di sapori, al pari di basilico e pomodori. Un'amica è stata così presa dal suo jiggle che ha pensato che dovesse essere servito in stampini, con pane tostato o su una brioche. Il sistema di consegna di Jeremy è la crosta di torta.

Ci sono infinite ricette per le uova. Oeufs a la tutto. Ma l'arte per ottenere il meglio dalle uova non è una profusione di ricette, è apprezzare la struttura dell'uovo stesso. Questo è, afferma il veterinario della UC Davis George West, "il pacchetto biologico più perfetto della natura". I cartoni delle uova ora portano le istruzioni per refrigerare le uova, ma non ne hanno bisogno, dice West. L'uovo si è evoluto abbastanza forte da rimanere vitale per produrre uccellini nel caldo torrido, sotto la pioggia, in condizioni che fanno impallidire i postini, dice. Ci riesce per tanti motivi, non ultimo perché fuoriesce da un pollo ricoperto da un film protettivo saturato di anticorpi per proteggere l'uovo. Se prendi le uova da un mercato degli agricoltori o da una stia nel cortile, non lavarle fino a poco prima di usarle, il rivestimento continuerà a proteggere le tue uova. In effetti, l'effetto del vuoto di mettere le uova dentro e fuori dai frigoriferi probabilmente le sta stressando, dice West. Ma le uova sono così dure, sono state in grado di sopportarlo.

Il guscio stesso è poroso, il che consente l'evaporazione, ma la sua trama respinge anche le incursioni dei batteri. Le uova al burro irlandesi, per fermare l'evaporazione e dare alle uova un sapore di burro. Gli italiani del nord fanno di meglio e conservano i tartufi bianchi nei cestini delle uova per aiutare a intrappolare l'aroma.

All'interno del guscio, il bianco, o albume, è protetto da membrane che impediscono a tutto ciò che potrebbe aver superato il guscio di allontanarsi ulteriormente. Dove il bianco sembra addensarsi in alto e in basso ci sono le calaze, strutture simili a corde che ancorano il tuorlo all'interno del bianco e del guscio per impedirgli di rimbalzare. Proteggere il tuorlo è un'altra membrana.

La compartimentazione dell'uovo è esattamente ciò che lo rende così versatile in cucina. Ci permette di separare l'albume dal tuorlo. Le due componenti hanno nature completamente diverse ma del tutto compatibili. Sì, i bianchi mancano di sapore, ma portano un mix di proteine ​​e acqua che in qualche modo chiede solo di essere montato. Quando lo fai accadono cose miracolose. Le proteine ​​intrappolano l'aria, formando una schiuma satinata che può essere piegata in soufflé o pastelle burrose per dare loro corpo senza usare lievito o il lievito in polvere spesso dal sapore amaro. Un albume d'uovo sbattuto è una cosa deliziosa mescolata alla cioccolata calda per una schiuma schiumosa o respirare aria nella crema chantilly. Oppure gli albumi possono accettare mandorle, zucchero e un tocco di farina e diventare una meringa o il piacere più appiccicoso, l'amaretto.

Per quanto gratificante possa essere, sbattere le uova non è un buon modo per eliminare lo stress. Bisogna smettere di battere quando si raggiungono le proverbiali vette morbide. Sbatti di più e le proteine ​​si rompono, l'acqua fuoriesce e l'uovo è finito.

Quando cucini le meringhe, gli albumi continuano a essere difficili. La cottura in giorni umidi può aggiungere ore ai tempi di cottura. Spingi le meringhe troppo velocemente e l'impasto effimero si trasforma in colla appiccicosa. Cuocili troppo a lungo e si sbriciolano. Se ciò accade, non tutto è perduto. Spezzali, coprili con fragole fresche e panna e dichiarali il piatto del collegio inglese Eton Mess.

E così al tuorlo, il cuore dell'uovo, un golosissimo mix di proteine ​​e grassi che può essere più o meno giallo a seconda di quanta erba medica verde è andata nel mangime delle galline. Il tuorlo si è evoluto, ovviamente, come mezzo per la vita, la ricetta della natura per fare un pollo da zero. Per il cuoco, tuttavia, la bellezza del tuorlo è che il bianco è venuto essenzialmente con la sua salsa. Gli italiani ne approfittano con il piatto primaverile perfetto: uova in camicia leggermente condite con sale marino, pepe, forse parmigiano, servite con asparagi al vapore. Bucano il tuorlo d'uovo con gli asparagi, inzuppandolo e mangiandolo, poi mangiano il bianco condito, asciugando l'ultimo con un bel pezzo di pane.

Il tuorlo è la prova di un cuoco di uova. Sebbene sia la parte più ricca dell'uovo, ha così poco grasso che quando è troppo cotto assume rapidamente i sapori di gomma bruciata delle proteine ​​stressate. Nancy Silverton, co-chef del ristorante Campanile, è così seria riguardo alle uova che tiene le sue galline. Scherza dicendo che il modo per testare un ristorante è entrare, ordinare un uovo sodo e, se non va bene, andarsene. Le uova sode perfette saranno sode ma manterranno i loro freschi sapori di cortile.

L'arte è impacchettare le uova ben strette in una pentola abbastanza grande da contenerle, dice, poi coprendole con acqua ben salata (se c'è una crepa nell'uovo, fissa subito l'albume). "Portalo a ebollizione, abbassa il fuoco e cuoci da cinque a sette, forse otto minuti", dice. Volete scolarli velocemente e metterli su ghiaccio per arrestare la cottura quando il tuorlo non è del tutto rappreso ma liquido al centro, perché continuerà a cuocere per un po' sotto il suo stesso calore. L'unico modo per prenderlo al momento giusto, dice, è "l'uovo sacrificale", un uovo di prova tirato dopo cinque minuti e aperto sotto un rubinetto freddo per verificare la cottura.

Una volta abbastanza freddi da poter essere sbucciati, la chiave successiva per un'insalata di uova grintosa, dice, non è mai ridurli a un brutto dado, ma strapparli in pezzi grandi e attaccabili.

Innumerevoli salse si basano sui tuorli d'uovo e, in ogni caso, l'integrità della salsa dipende dalla delicatezza del cuoco nel riferirsi al sapore di base dell'uovo. Nelle ricette per la salsa olandese, in cui il burro viene sciolto nei tuorli d'uovo, il burro deve essere fresco e dolce, il limone brillante e la mano con sale e pepe sicura. Non c'è niente di peggio che ordinare le uova alla Benedict in un ristorante e scoprire che qualche chef diabolicamente originale ha aggiunto della polvere di curry alla salsa.

Dell'altra grande salsa all'uovo, la maionese, anche i nostri food writer più esigenti spesso sbagliano il punto. Elizabeth David raccomandava l'uso di oli verdi forti. Aveva torto. I toscani taglienti si scontrano con i sapori floreali di base dell'uovo, creando un gusto amaro, anzi, del tutto vile. I francesi hanno ragione, usano olio vegetale, aceto e un tocco di senape.

In entrambi i casi, salsa olandese e maionese, non commettere l'errore dietro tante disgustose insalate di patate sociali della chiesa e rendere la salsa insipida. Le uova sono un mezzo per la vita. Una volta che sono rotti, questo include la vita batterica. L'aceto o il limone non esistono solo per la loro brillante acidità. La variazione del pH arresta la crescita dei patogeni.

Due piatti a base di uova compaiono nei menu della maggior parte dei ristoranti, dai cucchiai unti ai tre stelle Michelin: le uova strapazzate e la frittata. Nella consistenza e nel sapore, vanno dal gommoso all'ambrosia. Fatto bene, ogni piatto ha bisogno solo di un tocco di grasso aggiunto. Nel caso della frittata, questa è una spruzzata di latte. Sbattilo brevemente in modo che non si pieghi all'aria. Scaldare la padella della frittata fino al punto di fumo, aggiungere l'olio, poi il burro, scolare l'eccesso e aggiungere l'uovo. Togliere completamente dal fuoco. Girare con una spatola, rotolando velocemente in modo che l'uovo non frigga ma rimanga spumoso e liscio, irreprensibile e giallo. I maestri della frittata possono cuocere il piatto solo sul calore residuo, girandolo senza spatola. La maggior parte di noi avrà bisogno di riportarlo in caldo, ma dovremmo farlo con attenzione e solo brevemente. Nella migliore delle ipotesi, il centro rimarrà leggermente liquido o, come lo chiamano i francesi, baveuse.

L'aggiunta più elegante e deliziosa a una frittata non è un ripieno ma un buon pizzico di erbe primaverili tritate - cerfoglio, prezzemolo, erba cipollina forse, direttamente dal giardino. Il loro profumo appena sgranocchiato è perfetto con il sapore dell'uovo fresco. Questo piatto, che doveva essere francese e il cui nome proprio è omelette aux fines herbes, è ottimo con il vino, uno secco, uno Chablis o un Pinot Gris.

Le uova strapazzate sono una proposta del tutto più lussuriosa. Questi possono resistere ad un accompagnamento di vodka, salsa Worcestershire, Tabasco e succo di pomodoro. Per questo, il mix di uova ha bisogno di più del latte. Ha bisogno di crema. Smetti di versare dopo aver detto "lusso". Sbattere le uova cinque o sei battiti, non di più. Non vuoi intrappolare l'aria in questo caso. Scaldare una casseruola, aggiungere l'olio, scolare l'eccesso, quindi sciogliere una noce di burro. Quando questo si sarà sciolto, aggiungete le uova, mescolando man mano che si rapprenderanno, senza mai far dorare, attaccare o rapprendere il composto ma mantenendolo in movimento, mantenendolo umido, togliendolo a intermittenza dal fuoco e facendolo girare per la cucina mentre lentamente si fissa in sontuose pieghe burrose . Servire subito su un buon pane tostato caldo.

Non si può scrivere di uova in questi giorni senza prendere una svolta microbiologica, o stampare avvertimenti a memoria delle agenzie federali sui pericoli di mangiare uova che non sono state cotte a Washington, DC, e ritorno. Basti dire qui che la mia strada per le uova sicure è mangiarle in posti dove i cuochi non hanno bisogno di cartelli nei bagni che dicono loro di lavarsi le mani.

In breve, non sono preoccupato che l'uovo sia fuori per prendermi, sono preoccupato per quello che potrei fare all'uovo. È fin troppo facile rovinare le uova e tutto sommato più difficile catturare i loro delicati sapori freschi. Forse c'è di più nel rinunciare alle uova per la Quaresima che nel fatto che i polli non siano in covata. Forse bisogna rinunciare ogni anno alle uova per riscoprire qualcosa di squisito.

Il colore del guscio d'uovo è dettato dalla razza del pollo. Le uova marroni di solito provengono da uccelli rossi del Rhode Island preferiti dagli agricoltori biologici. Le uova bianche provengono da galline livornesi bianche. Le uova verdi, azzurre e rosa provengono dai polli Araucana.

Le uova biologiche provengono da polli nutriti con mais, soia e piselli prodotti senza pesticidi, fungicidi, erbicidi o fertilizzanti commerciali.

Le uova biologiche ruspanti provengono da uccelli allevati con un regime biologico e hanno anche accesso all'aria aperta per foraggiare e posare.

Le uova ruspanti provengono da uccelli alloggiati in capannoni piuttosto che in gabbie e hanno spazio per esercitarsi in cortili adiacenti ma alimentati con mangime convenzionale.

Farm-fresh è un termine di marketing per le uova convenzionali di uccelli in gabbia. Tuttavia, le uova dei mercati degli agricoltori sono spesso biologiche e quasi sempre più fresche delle uova del supermercato.

Le uova fecondate provengono da galline allevate con un gallo.

Le uova Omega sono state sviluppate sulla scia della moda per le diete ricche di olio di pesce. Il mangime per galline è integrato da olio di pesce e alghe, quindi le loro uova forniscono alcuni degli acidi grassi normalmente presenti nei pesci grassi.

I gradi A e AA riflettono le condizioni dell'uovo. Acquista il grado AA per uova impertinenti con guscio resistente. Il grado A è meno forte. C'è anche un grado B, ma quelle uova raramente arrivano al mercato al dettaglio e di solito sono pastorizzate e utilizzate in prodotti commerciali cotti. Le normative federali richiedono che dal punto di raccolta le uova dei grandi produttori commerciali non siano mantenute a una temperatura non superiore a 45 gradi. Tuttavia, nelle uova intatte di grado AA, i gusci, l'albumina e la serie di membrane dovrebbero essere sufficienti per impedire ai batteri di raggiungere naturalmente il tuorlo. Gli amanti delle uova preferiscono acquistarne poche e spesso, conservandole a temperatura ambiente.

La datazione riflette la data in cui le uova sono state confezionate. Le uova vendute nei negozi di alimentari saranno state lavate, asciugate, "candidate" (tenute contro la luce per ispezionare crepe e macchie di sangue), calibrate, confezionate e refrigerate.

La freschezza conta. Sebbene di solito siano sicure da mangiare, le uova vecchie avranno perso un po' d'acqua per evaporazione e non funzioneranno altrettanto bene in cucina. Le uova fresche sembreranno pesanti in mano, e quando sono incrinate, il tuorlo si alzerà impertinente nella padella.

Le macchie di sangue non provengono dalla fecondazione ma da una lacrima nell'ovidotto della gallina durante la formazione delle uova. È un difetto innocuo di solito, ma non sempre, catturato nella speratura.


Torta Di Spinaci E Cipolle

Questa crostata di spinaci e cipolle contiene 2 scorciatoie chiave: la crosta e gli spinaci tritati provengono entrambi dal congelatore. Aggiungete uova, cipolle, timo essiccato, latte e formaggio, tutte cose che di solito ho a portata di mano, e avrete un'elegante cena per 2 con tanti avanzi per una colazione veloce e appena sfornata (è deliziosa freddo). È quasi una quiche, ma il rapporto tra verdure e uova è alto, le uova tengono insieme tutto il resto.

Per prima cosa, ho riscaldato il mio forno a 350F. Ho iniziato con una crosta di torta preparata accuratamente scongelata. La ricetta originale, dal blog Well del New York Times, prevede di fare la propria crosta, ma a me piacciono le scorciatoie. Il mio si è un po' rotto quando l'ho srotolato, ma ci ho passato sopra un paio di volte con il mattarello e questo li ha sigillati. Ho rovesciato la mia crosta in una tortiera da 9 pollici con fondo rimovibile e ho piegato i bordi della crosta, per fare un doppio spessore della crosta lungo il bordo esterno della crostata. L'ho messo in frigo mentre preparavo il resto degli ingredienti.

Ho riscaldato dell'olio d'oliva in una padella media, quindi ho aggiunto 1/4 di tazza di cipolla rossa tritata. L'ho cucinato per alcuni minuti per ammorbidirlo, quindi ho aggiunto 1/2 busta grande di spinaci tritati surgelati (circa 1 1/2 tazze), qualche pizzico di sale, un paio di macinate di pepe nero e 1/2 cucchiaino di timo secco. Cotto quello per scongelare gli spinaci ed evaporare la maggior parte dell'umidità. Poi l'ho messo da parte a raffreddare mentre mescolo la crema pasticcera.

In una ciotola media, ho mescolato 4 uova, 3/4 di tazza di latte, 3/4 di tazza di formaggio grattugiato misto (avevo parmigiano, mozzarella e asiago) e 1/2 cucchiaino di sale. Mescolato nella miscela di spinaci, versato nella mia crosta di crostata refrigerata e cotto a 350F per 45 minuti, fino a quando il centro non è più bagnato. Lasciar raffreddare per almeno 15 minuti prima di affettare.

Mia figlia ne ha rosicchiato un po', ma mio figlio non l'ha toccato. Todd e io ci siamo davvero divertiti, però. È stato ancora più bello avere tutto affettato in frigo per una colazione veloce che includeva alcune verdure e un po' di proteine. La crosta era tenera, il ripieno duro e così pieno di spinaci, formaggio e cipolle che non ero davvero consapevole delle uova. (Non che le uova siano una brutta cosa, era solo diverso.)


Attrezzatura


Torta di spinaci (a.k.a. torta di spinaci!)

Come forse saprai, la torta è uno dei miei cibi preferiti (hai letto tutto a riguardo in questo post di crosta di torta), e questa torta salata non fa eccezione. La ricotta fresca dona cremosità, feta dà un calcio salato alla crostata, il ribes essiccato (o l'uvetta) danno un tocco di dolcezza e un pizzico di cannella fornisce calore. È il definitivo combinazione di sapori.


Riepilogo della ricetta

  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 porri grandi, solo le parti bianche e verde chiaro, tritati
  • 2 tazze di funghi freschi affettati
  • 1 cipolla piccola, tritata
  • 2 spicchi d'aglio, tritati
  • 1 (8 once) confezione di spinaci novelli, tritati grossolanamente
  • sale e pepe nero macinato a piacere
  • 1 contenitore da 15 once di ricotta
  • 2 uova grandi
  • 2 cucchiai di basilico fresco tritato
  • 1 foglio di pasta sfoglia surgelata, scongelata

Scaldare l'olio a fuoco medio in una padella grande. Aggiungere i porri, i funghi e la cipolla e cuocere, mescolando di tanto in tanto, finché non saranno appassiti, circa 5 minuti. Aggiungere l'aglio e cuocere e mescolare per 1 minuto. Aggiungere gli spinaci e cuocere finché non sono appassiti e teneri, circa 2 minuti. Togliere dal fuoco, assaggiare e condire con sale e pepe secondo necessità. Lascia raffreddare, circa 10 minuti.

Nel frattempo, sbattere la ricotta, le uova e il basilico in una ciotola capiente. Incorporare al composto di verdure raffreddato.

Preriscaldare il forno a 375 gradi F (190 gradi C). Foderare una teglia con carta da forno.

Stendete la pasta sfoglia in un quadrato di 12 pollici su una superficie leggermente infarinata. Trasferire l'impasto sulla teglia preparata. Versare il ripieno al centro del quadrato, lasciando un bordo di 2 pollici di pasta. Sollevare i bordi di pasta e ripiegare il ripieno, piegando l'impasto se necessario e lasciando il ripieno scoperto al centro.

Cuocere la torta nel forno preriscaldato fino a quando la pasta è dorata, circa 45 minuti. Sfornare e lasciar riposare per 10 minuti prima di tagliare e servire.


  • ½ tazza di farina integrale
  • ½ tazza di farina per tutti gli usi
  • 1 cucchiaio di semi di lino macinati
  • ½ cucchiaio di semi di papavero (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • ⅓ tazza d'acqua, o secondo necessità
  • ½ mazzo di spinaci freschi
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1 tazza di cipolla tritata
  • 1 pacchetto (9 once) di funghi, affettati
  • tazza di panna acida
  • ⅓ tazza di formaggio feta sbriciolato
  • 1 uovo
  • ½ cucchiaio di maggiorana secca
  • ½ cucchiaino di sale
  • pepe nero macinato a piacere

Preriscaldare il forno a 375 gradi F (190 gradi C).

Unisci la farina integrale, la farina per tutti gli usi, i semi di lino, i semi di papavero e il sale in una ciotola media. Strofinare in olio d'oliva. Aggiungere acqua a sufficienza per ottenere un impasto flessibile.

Stendere l'impasto su una superficie infarinata e premere in una tortiera da 11 pollici. Praticate dei buchi dappertutto con una forchetta.

Cuocere in forno preriscaldato fino a quando la superficie della crosta non appare asciutta, circa 15 minuti.

Nel frattempo portate a bollore una piccola pentola d'acqua. Aggiungere gli spinaci e cuocere fino a quando non sono appassiti, 2-3 minuti. Scolare e raffreddare fino a quando non è facilmente maneggiabile, spremere tutta l'acqua e tritare.

Scaldare l'olio in una padella larga e soffriggere la cipolla per 3 minuti. Aggiungere i funghi e continuare a saltare finché sono teneri, circa 5 minuti. Trasferire in una ciotola. Mescolare gli spinaci, la panna acida, il formaggio feta, l'uovo, la maggiorana, il sale e il pepe. Spalmare il ripieno sulla crostata precotta.


Ricetta Torta Colazione Spinaci e Feta Pasta Sfoglia

Ricetta Torta Colazione Spinaci e Feta Pasta Sfoglia – In pochi minuti di tempo di preparazione, puoi avere questa pasta sfoglia dorata ridicolmente facile, ma incredibilmente saporita, condita con spinaci, feta e uova. Perfetto per la colazione, il brunch o anche come aperitivo.

Se mai ci fosse un momento per affrontare la pianta nel cibo, questo sarebbe IT!

Ciao ciao! Cosa sta succedendo, amici? Come stai? Stanco di tutte le campagne presidenziali, come sono io? Perché lo odio, tipo. Sono un drogato di notizie e ho un canale di notizie sempre attivo, ma ragazza. Questo continuo pestaggio delle persone, che è il pestaggio dei candidati, sta onestamente sfuggendo di mano. Voglio dire, anche a me piacciono un po' di pettegolezzi succosi, ma dannazione. Questi ragazzi vanno troppo oltre.

Anche? Ho appena fatto le mie tasse e, uhm, come proprietario di una piccola impresa, mi sento come se il governo mi avesse preso waaaaaaaaaaaay troppo da me. :-/ Imprecavo su e giù, peggio di un camionista. Perdonami, Signore.

Comunque. Alzi la mano se provi lo stesso? Grazie!

Ma, nella vita normale, ci ho fatto io Torte Colazione Spinaci e Feta e sono da bomba diggidy!

Lavorando fuori dal mio Crostata Di Frutti Di Bosco Arrostiti, ho sentito il bisogno di fare una versione salata perché desideravo ardentemente la mia combinazione preferita di spinaci e feta.

Tempo fa, come se stessimo parlando di terza elementare, mangiavo certi spuntini che mangiavo dopo la scuola ajvar (sapore di peperoni arrostiti) su pane tostato, o torta di spinaci e feta (zelnik). È il modo in cui rotoliamo.

Per il motivo per cui non riesco a rendere un dannatamente perfetto Zelnik se davvero la mia vita dipendesse da questo, mi viene sempre in mente una deviazione: Torta fillo fiorentina di pollo e torta di zucca e spinaci. Grazie al cielo per quei fogli di phyllo acquistati in negozio.

Come stavo dicendo. Nel tentativo di evitare di lanciarlo zelnik, queste crostate di pasta sfoglia hanno preso vita e noi le abbiamo adorate. Sono super divertenti per un brunch per la festa della mamma o una colazione più elaborata, ma potrebbero non essere pratici al 100% se hai una mattinata frenetica nei giorni feriali. Puoi anche metterlo insieme durante la settimana e mangiarlo con un lato di yogurt bianco: cibo completo e assolutamente confortevole.

Soooooo, se stavi cercando qualcosa di diverso, divertente e suuuuuper delizioso, l'hai trovato. Premi “print”, prendi quei 5 ingredienti e inizia a cucinare’.

DESIDERI DI PI? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DIETHOOD PER FRESCHE NUOVE RICETTE CONSEGNATE NELLA TUA INBOX!
SEGUI DIETHOOD SU FACEBOOK, TWITTER, PINTEREST E INSTAGRAM PER TUTTI GLI ULTIMI CONTENUTI, RICETTE E AGGIORNAMENTI.


Torta Salata Di Spinaci & Ricotta

Guardando nel mio frigorifero l'altro giorno, ho visto che eravamo traboccanti di uova e spinaci, quindi sapevo che dovevo creare qualcosa per usarli. Le nostre tre galline depongono tre uova al giorno e, anche se potrebbero non sembrare molte uova, a meno che non le usi ogni giorno, scopro di avere rapidamente un surplus di uova. Abbiamo anche un amico che ha un orto biologico nelle vicinanze e ogni due giorni ci porta sacchi pieni di spinaci freschi. Anche se adoro gli spinaci, finora li ho saltati in padella, usati in una zuppa, una pasta e una frittata. Ho persino riempito a vapore una borsa enorme e l'ho divisa in pacchetti per il mio congelatore, ma avevo ancora degli spinaci che dovevo consumare rapidamente. Avevo anche un contenitore di ricotta di pecora che avevo preso al mercato quella mattina, quindi ho deciso che una bella torta salata era d'obbligo. Quando sono di fretta, mi piace saltare la fase di fare una pasta frolla e semplicemente ungo la mia teglia e la cospargo di pangrattato come ho fatto in questa ricetta, che va benissimo al posto della pasticceria tradizionale. Ho insaporito la mia torta con un soffritto di cipolla, pancetta e pecorino grattugiato e ho finito con una bella torta salata da gustare a colazione, oa pranzo.

Per saltare i miei spinaci, li faccio sbollentare brevemente in acqua bollente, poi li premo molto bene per scolarli. Quindi aggiungo un cucchiaio o due di olio d'oliva in una padella con 1 spicchio d'aglio tritato, sale, pepe e un pizzico o fiocchi di peperoncino. Cuoci gli spinaci in questa miscela per un minuto o due finché gli spinaci non sono ben conditi e hanno assorbito tutto l'olio. Poi servo i miei spinaci o li uso in ricette come questa. Per scolare la ricotta, è sufficiente metterla in un setaccio sopra una ciotola in frigorifero per 30 minuti a un'ora per rimuovere il liquido in eccesso. Le mie foto possono sembrare di colore giallo molto dorato, ma è semplicemente perché i tuorli delle uova italiane sono più arancioni delle uova nordamericane.



Commenti:

  1. Kearne

    Il sito è semplicemente meraviglioso, lo consiglio a tutti quelli che conosco!

  2. Djoser

    Mi congratulo, penso che questo sia il magnifico pensiero

  3. Harlan

    Mi dispiace, ma penso che tu abbia torto. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.

  4. Shaktitaur

    Mi congratulo con che eccellente messaggio.

  5. Aviram

    Questo messaggio è semplicemente incomparabile

  6. Voodooshicage

    Fare errori. Cerchiamo di discuterne. Scrivimi in PM.



Scrivi un messaggio