Ricette insolite

Pasta viennese

Pasta viennese

La Pasta Viennese, chiamata anche torta maddalena (non chiedetemi perchè, anzi, se lo sapete, scrivetemelo nei commentiche sono curiosa) è una base estremamente soffice e morbida, ideale da essere servita per colazione e perfetta per essere utilizzata come base nelle torte ricoperte in pasta di zucchero.
Grazie alla sua trama spessa e umida, dovuta anche alla presenza del burro nell'impasto, non necessita di nessuna bagna e regge quindi meglio il peso di torte a più piani. La pasta viennese, molto simile a quella genovese che ho provato un pò di tempo fa, è ottima anche senza nessuna farcitura, mi spiace solo non potervi far vedere l'interno della fetta perchè l'ho utilizzata come base per la torta di compleanno di Elisa, e mi serviva integra, ma, fidatevi di me, è davvero ottima ;) Vi lascio alla ricetta e auguro una buona domenica a chi passa di qui :*

Procedimento

Come fare la Pasta Viennese

In una ciotola mettete 2 uova e 2 tuorli, aggiungendo poi lo zucchero e l'essenza di vaniglia.
Immergete la ciotola in un altro recipiente più grande che sarà riempito per 1/3 di acqua bollente e lavorate il composto con le fruste elettriche per 10 minuti circa.

Quando l'impasto risulterà ben gonfio e spumoso, aggiungete il burro fuso, intiepidito, ed il pizzico di sale.
Setacciate ed incorporate la fecola e la farina mescolando il tutto con una spatola.

Montate ora i 2 albumi in una ciotola a parte.

Aggiungeteli al composto ed amalgamateli con una spatola con un movimento che vada dal basso verso l'altro per far incamerare aria.

Versate il tutto in un stampo imburrato ed infarinato o rivestito di carta forno e cuocete in forno preriscaldato e statico a 180° per 35 minuti circa. Una volta pronta ( fate la prova stecchino) capovolgetela su una gratella e fatela raffreddare.

La vostra Pasta Viennese è pronta per essere spolverate con lo zucchero a velo e portata in tavola.

Video: Coffee and Vienna. VIENNANOW (Settembre 2020).