Ricette insolite

Lingue dolci di Procida

Lingue dolci di Procida

Ricetta Lingue dolci di Procida di del 25-09-2017 [Aggiornata il 25-09-2017]

Le lingue dolci di Procida, dette anche lingue di bue, sono una tradizionale ricetta appunto della bellissima isola di Procida! Vengono preparate con due strati di pasta sfoglia, farcite con della gustosa crema pasticcera aromatizzata al limone e ricoperte con dello zucchero per rendere la loro superficie bella croccante.
Durante un mio weekend procidano (dopo il quale ho scritto anche un articolo su cosa mangiare a Procida) le ho adorate, si trovano praticamente in ogni bar e, nel b&b in cui soggiornavo, le servivano in sostituzione del cornetto a colazione.
Se per voi la meta è un po' troppo distante allora potete preparare queste lingue dolci direttamente a casa, così da portare un po' di trazione procidana anche nella vostra città!
Io e Ivano oramai siamo andati in fissa per queste lingue ed che alla fine mi sto trovando a preparlemolto spesso, anche perché sono facilissime da realizzare ;)

Procedimento

Come fare le lingue dolci di Procida

Lavorate con una frusta i tuorli con lo zucchero e la farina.
Aggiungete successivamente il latte e riprendete a lavorare.

Trasferite il tutto in un pentolino con la buccia di limone e fate addensare mescolando.
Mettete la crema in una ciotola, ricopritela con della pellicola a contatto e lasciatela riposare.

Intanto stendete la pasta sfoglia e, utilizzate la sagoma di una lingua di carta forno, per tagliarla.
tenete presente che ogni lingua sarà composta da 2 sfoglie.

Mettete metà delle lingue ottenute in una teglia rivestita di carta forno, farcitele quindi con la crema lasciando liberi i bordi.
Aggiungete una seconda sfoglia per richiudere e spennellate le lingue con l'albume.

Spolverizzate la superficie con lo zucchero e cuocete in forno a 200 °C per 20 minuti, o fin quando non si doreranno.

Le vostre lingue dolci di Procida sono pronte per essere gustate.

Video: Dolci natalizi calabresi 4 - i petrali (Ottobre 2020).