Ricette insolite

Estratto di vaniglia fatto in casa

Estratto di vaniglia fatto in casa

Ricetta Estratto di vaniglia fatto in casa di del 12-10-2014 [Aggiornata il 12-10-2014]

Preparare l'estratto di vaniglia in casa era un'idea che mi frullava in testa da un po' , sono anni ormai che ho abbandonato la vanillina a favore di vaniglia fresca o essenza di vaniglia in fialette e l'idea di prepararmi da sola l'essenza di vaniglia e' stata una naturale conseguenza. Leggendo su internet ho trovato vari metodi per preparare l 'estratto di vaniglia, a freddo e a caldo, con l'alcol puro o con la vodka assoluta, io dopo essermi procurata delle ottime bacche di vaniglia, aver fatto un piccolo consulto con un mio amico e scelto il metodo da utilizzare, vi passo la ricetta che ho seguito anche se è passato solo un mese e sono ancora in trepida attesa per l'assaggio. In alternativa a questa ricetta potete utilizzare la dose di 100 ml di vodka assoluta e 8 bacche di vaniglia eliminando quindi il passaggio dello sciroppo di acqua e zucchero e mettendo direttamente i 2 ingredienti nel vasetto, avendo però sempre cura ad estrarre prima i semini dal baccello :) ragazze vi auguro una dolce domenica, bacini

Procedimento

Come fare l'estratto di vaniglia

Mettete in un pentolino lo zucchero e l'acqua e cuocete fino ad ottenere uno sciroppo

Lasciate raffreddare completamente e aggiungete l'alcol

Aprite i baccelli a metà con un coltello affilato e raschiatene l’interno con la parte non affilata della lama:


otterrete una polvere umida nera, tagliate poi i baccelli vuoti a pezzetti.

Trasferite la vaniglia in un contenitore ermetico

Versate l'alcol nel vasetto ed aggiungete i baccelli di vaniglia tagliuzzati nel vasetto e chiudete ermeticamente.

Ponete l'estratto di vaniglia in dispensa per almeno 3 mesi prima di utilizzarlo agitando il barattolo una volta al giorno per i primi 15 giorni e, successivamente, una volta alla settimana.

Video: Latte Condensato - fatto in casa! UnicornsEatCookies (Settembre 2020).