Zabaione

Ricetta Zabaione di del 01-06-2016 [Aggiornata il 02-06-2016]

Lo zabaione è una delle creme più classiche della pasticceria italiana, si prepara montando tuorli, zucchero e vino liquoroso, generalmente il Marsala e poi viene cotto a bagnomaria fino a divenire un composto denso e spumoso. Lo zabaione di solito si serve nelle coppette, accompagnato da dei biscotti secchi tipo savoiardi, diventa così un dessert con i fiocchi da servire per merenda o dopo pasto.
È una preparazione diffusa tanto nella cucina casalinga quanto nelle cucine degli chef di tutta Europa, si trova infatti tra le ricette della nonna, evocando così ricordi di infanzia o come base per dolci raffinati. La sua origine è incerta: secondo alcuni lo zabaione sarebbe nato alla corte del Duca di Savoia Carlo Emanuele I nel XVI secolo, però la prima annotazione di questa ricetta risale ad un secolo prima trovata su un manoscritto napoletano.
L'altro pomeriggio, in piena vena nostalgica, ho preparato lo zabaione per assaporare di nuovo una merenda di quando ero bambina, una ricetta così semplice, ma con un profumo ed un sapore unico... che lacrimoni! Ecco a voi la mia ricetta, un unico consiglio... utilizzate uova freschissime ;)

Procedimento

Come fare lo zabaione

Mettete tuorli e zucchero in una ciotola che possa poi essere utilizzata per la cottura a bagnomaria.Iniziate a sbattere con le fruste (io vi consiglio quelle elettriche, ma volendo potete anche fare tutto a mano, a voi la scelta).

Quando saranno ben montate, gonfie e spumose, trasferite la ciotola su un pentolino pieno d'acqua bollente per la cottura a bagnomaria, a fiamma media, in modo che l'acqua continui a sobollire.

Aggiungete il marsala e continuate a montare con le fruste finché la crema non si sarà addensata, divenendo ben vellutata (ci vorranno una decina di minuti).

Il vostro zabaione è pronto, toglietelo dal fuoco e servitelo subito, da solo o accompagnato da biscotti o amaretti, oppure usatelo per le vostre ricette.

Video: Buon - Maestro Iginio Massari (Ottobre 2020).