Le migliori ricette

Pasta Frolla

Pasta Frolla

La pasta frolla è uno dei capisaldi della cucina e della pasticceria italiana: è forse la ricetta di base più utilizzata, una delle più semplici e veloci da realizzare, e serve come impasto per di tante varianti di dolci, crostate e di biscotti e pasticcini, che si potranno poi aromatizzare ogni volta con gusti diversi come limone, arancia o cacao, ad esempio.

Per le mie preparazioni a casa utilizzo una ricetta classica di pasta frolla, quella tradizionale che è stata prima di mia nonna e poi di mia mamma: a mio avviso è insuperabile per delicatezza, friabilità e fragranza, con un procedimento facile e veloce che dà risultati garantiti, e se la proverete sono certa che mi darete ragione! Sia quando preparo l'impasto per una crostata o per un biscotto di pasta frolla, posso dire con orgoglio che al gusto è sempre buona, friabile e croccante al punto giusto.

Nonostante la mia predilezione per quella che reputo la ricetta originale dell'impasto, nel corso degli anni ho comunque sperimentato diversi procedimenti e dosi per questa preparazione, che comunque mantengono inalterati gli ingredienti di base per fare la pasta frolla. Che sono farina, zucchero, burro e uova, con proporzioni e combinazione che variano a seconda dell'esperienza e dei gusti di chi si mette all'opera. Ad esempio, la quantità di burro o di zucchero può variare dal 30 al 70 per cento rispetto al peso della farina; poi, c'è chi utilizza solo i tuorli dell'uovo nella frolla, chi mette lo zucchero a velo, chi aggiunge delle nocciole per dare croccantezza al palato, chi preferisce un sapore più dolce... Esistono poi alcune varianti specifiche, come la pasta frolla all'olio, o la versione di pasta frolla con il Bimby per chi vuole utilizzare il robot da cucina, quella con la impastatrice e così via. Il mio segreto, invece, è aggiungere un pizzico di bicarbonato per rendere l'impasto più friabile.

In ogni caso, preparare la pasta frolla è davvero semplice e veloce, ma ovviamente non bisogna sottovalutare o prendere sotto gamba questa operazione: per avere una riuscita perfetta è fondamentale seguire alcuni accorgimenti. Il primo consiglio è basilare: utilizzate sempre ingredienti di ottima qualità, perché fanno la differenza e consentono di produrre un gusto migliore.

Sul versante pratico, il burro deve essere freddo di frigo, e a proposito di temperatura ci sono alcuni punti importanti da rispettare per la lavorazione dell'impasto: se eseguiamo il procedimento a mano, non dobbiamo impastare troppo a lungo perché altrimenti il composto si surriscalda, ed è consigliabile utilizzare la punta delle dita più dei palmi. In caso contrario, la pasta si scalda troppo e il burro si scioglie, facendo diventare la base appiccicosa, troppo morbida e più difficile da lavorare.

Come altri composti, anche la frolla può impazzire, ovvero sbriciolarsi durante la preparazione: in questi casi, non abbiate paura, perché è sufficiente aggiungere all'impasto un paio di cucchiai di acqua fredda o mezzo albume per recuperare l'impasto e renderlo di nuovo elastico. Per la cottura della pasta frolla non fornisco indicazioni precise, perché dipende anche dall'uso che ne dovrete fare in seguito.

Credo di aver sintetizzato tutto quello che so sull'argomento: se volete provare la mia ricetta di pasta frolla classica ecco ingredienti, dosi e procedimento. Mi raccomando, poi fatemi sapere se vi è piaciuta! Baci :*

Procedimento

Come fare la pasta frolla

Video: CROSTATA DI MARMELLATA con Pasta Frolla Senza Burro - Ricetta Facile di Benedetta (Settembre 2020).