Fiadoni

Ricetta Fiadoni di del 11-03-2015 [Aggiornata il 29-08-2018]

Ho avuto il piacere di assaggiare i fiadoni un paio di settimane fa in un ristorante nei pressi di Roccaraso, era la prima volta che sentivo parlare di questi rustici e mi sono piaciuti al primo assaggio. Per chi non li conoscesse, i fiadoni sono una specialità abruzzese, tipici soprattutto della Pasqua, sono una sorta di ravioli ripieni di formaggi che vengono ritagliati a mezza luna e cotti al forno. Esistono diverse versioni che variano anche dalle zone, io ne ho assaggiata anche una variante dolce con il ripieno di ricotta e accompagnata da una salsa al miele aromatizzata alla cannella, una vera delizia. Quando ci si butta nelle ricette regionali è sempre un rischio, da zona a zona cambiano le ricette e anche da famiglia in famiglia, niente di strano, lo noto anche con le ricette tradizionali delle mia Napoli, di cui ho una buona conoscenza, la critica è sempre in agguato e a volte c'è qualcuno che si risente quando vengono riportate ricette che per loro non sono all'altezza della tradizione. Quando ripropongo ricette regionali, dopo averle assaggiate magari solo una volta, o peggio ancora averle viste solo sui libri, per me non è facile riprodurle alla perfezione, ma ci provo lo stesso perché sono curiosa e adoro provare sempre nuove ricette e inoltre molte persone che seguono il blog apprezzano quando vedono i piatti delle loro regioni riprodotte da me. Questo è per dirvi di essere clementi su questi piatti particolari e, se vedete qualcosa che non va, potete aiutarmi con i vostri consigli e le vostre dritte a migliorare ;) Vi lascio quindi alla ricetta dei fiadoni abruzzesi sperando di aver fatto un buon lavoro ;)

Procedimento

Come fare i Fiadoni

Mettete in una ciotola la farina, fate un buco al centro e mettete l’olio, il vino, l'uovo ed un pizzico di sale.

Impastate partendo dal centro e facendo assorbire man mano tutta la farina

Una volta ottenuto un impasto omogeneo, formate una palla e lasciare riposare per 30 minuti circa

Grattugiate la caciotta e mettetele in una ciotola, aggiungete il pecorino e l'uovo

Mescolate ottenendo un ripieno bello sodo.

Prendere ora la pasta , tagliatela in più pezzi, poi stenderla con un mattarello o con una macchina per la pasta in sfoglie sottili

Su ogni sfoglia mettete l' impasto a mucchietti distanti l'uno dall’altro

chiudere la sfoglia ripiegandola su se stessa

Ritagliare i fiadoni a mezze lune con una rotellina dentata

Mettete i fiadoni così ottenuti su una teglia da forno foderata di carta forno

spennellare con il rosso dell’uovo e creare un taglio orizzontale sulla superficie.

Cuocete i fiadoni in forno già caldo a 200° per 15/20 minuti

Video: Fiadoni are good (Settembre 2020).