Ricette tradizionali

Treccia al burro svizzera

Treccia al burro svizzera

Ricetta Treccia al burro svizzera di del 17-03-2018 [Aggiornata il 28-08-2018]

La treccia al burro svizzera è una delle ultime ricette che ho provato all'estero, in Svizzera ovviamente. Il suo impasto è morbidissimo ed ha un sapore particolarmente delicato, ecco perchè si presta molto bene ad essere farcita con qualsiasi tipo d'ingrediente. In Svizzera questa treccia di pane, chiamata "butterzopf", viene solitamente acquistata o fatta in casa, per la colazione domenicale! Spalmate sulla sua superficie un velo di burro e della marmellata e sentirete che sapore :P
Stamattina per me sveglia presta, la mia stellina ha l'esame di Taekwondo per il passaggio di cintura ed io non vedo l'ora di vederla in azione, per cui vi lascio alla ricetta e scappo a prepararmi, baci :*

Procedimento

Come fare la treccia al burro svizzera

Fate sciogliere il lievito nel latte ta temperatura ambiente.
A parte unite farina, zucchero e sale nella ciotola dell'impastatrice, fare un buco al centro ed aggiungete il latte con il lievito.
Lavorate il tutto facendo assorbire man mano tutta la farina.

A questo punto mettete anche il burro a piccoli pezzi, un po' alla volta.
Continuate a lavorare l'impasto fin quando non diventa liscio e si stacca facilmente dalla ciotola.

Una volta formato un panetto liscio e omogeneo, lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume (ci vorranno circa 2 ore).
Dividetelo quindi successivamente in due parti per formare due cilindri lunghi circa 70 cm, da incrociare l'uno sull'altro.

proseguite l'intreccio seguendo le foto e ripiegate, in ultimo, i capi ormai corti sotto la treccia.

Trasferite la treccia in una leccarda rivestita di carta forno e lasciatela lievitare per 30 minuti.
Spennellatela successivamente con l'uovo sbattuto ed un goccio di latte.
Cuocetela in forno già caldo a 190 °C per 35 minuti circa.

Una volta intiepidita, la vostra treccia al burro svizzera è pronta per essere gustata.

Video: Butterzopf schnell und einfach (Settembre 2020).