Ultime ricette

Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per la Taste America della James Beard Foundation di San Francisco

Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per la Taste America della James Beard Foundation di San Francisco


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Gli chef vincitori del James Beard Award prepareranno la cena e i cocktail il 23 ottobre

Gli chef vincitori del James Beard Award Michael Tusk (a sinistra) e Craig Stoll (a destra) parteciperanno a Taste America San Francisco.

Il Taste America della James Beard Foundation l'evento si terrà a San Francisco venerdì 23 ottobre alle 365 Club di Bimbo.

In questo evento, gli chef vincitori del James Beard Award di San Francisco prepareranno un menu per il ricevimento e la cena per gli ospiti. e la cena inizia alle 19:00

I vincitori di James Beard Michael Tusk of Mela cotogna e Tony Mantovano di spiaggia a Chicago sarà affiancata dalla pasticcera di San Francisco Sarah Rich of Tavola Ricca per curare il menu della cena. Brian Boitano, campione olimpico di pattinaggio artistico e star di Food Network Cosa farebbe Brian Boitano?, e Maria Gagliardi, fondatrice ed editore di tramoggia, saranno i presentatori.

Il ricevimento che precede la cena vedrà la partecipazione degli chef di San Francisco Suzette Gresham of Acquerello, Chris Marchino di Cotogna, Rocky Maselli di A16, il vincitore del James Beard Award Craig Stoll di Delfina, e Staffan Terje di Perbacco.

Il giorno seguente, Mantovano e Maselli prepareranno dimostrazioni di cucina gratuite al Sur La Table in Union Street dalle 9:30 alle 16:00 Anche Mantovano firmerà il suo libro di cucina.

Taste America è un programma nazionale di eventi che si svolgerà in 10 città dal 18 settembre al 7 novembre. Gli eventi prevedono cene di beneficenza preparate dagli chef vincitori del James Beard Award. Per maggiori informazioni sui biglietti, visita il Sito web di Taste America.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio.I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana.Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Gli chef Michael Tusk e Craig Stoll cucineranno per Taste America San Francisco della James Beard Foundation - Ricette

Cerimonia di premiazione » e ricevimento di gala

QUANDO:
domenica 8 giugno 2008

DOVE:
Avery Fisher Hall al Lincoln Center, New York

BIGLIETTI:
Membri della Fondazione James Beard $ 400

Per maggiori informazioni
CLICCA QUI

Annunciate le nomination ai James Beard Foundation Awards 2008

La James Beard Foundation ha annunciato oggi i nominati per il loro programma di premi 2008 e comprende 52 categorie in tutto, che rientrano nelle rubriche Ristorante e Chef, Libri, Giornalismo, Design e grafica e Media radiotelevisivi.

I vincitori dei premi Restaurant and Chef, Books, Design e Graphics saranno celebrati domenica 8 giugno 2008. I premi Journalism and Broadcast Media saranno consegnati alla cena dei Media Awards venerdì 6 giugno 2008 presso l'Hudson Teatro.

I biglietti per gli eventi dei James Beard Foundation Awards possono essere acquistati chiamando la biglietteria degli Awards al 212.925.0054.

Categorie dei candidati ai premi James Beard Foundation 2008:

James Beard Foundation Books Awards

Presentato da Green & Black's®
Per i libri pubblicati in inglese nel 2007.

CUCINA ASIATICA

My Bombay Kitchen: cucina casalinga Parsi tradizionale e moderna
di Niloufer Ichaporia King
(Stampa dell'Università della California)

Ricettario cinese rivoluzionario
di Fuchsia Dunlop
(W.W. Norton & Company)

La settima figlia: il mio viaggio culinario da Pechino a San Francisco
di Cecilia Chiang con Lisa Weiss
(Pressione a dieci velocità)

FORNO E DESSERT

L'odissea di un fornaio
di Greg Patent
(John Wiley e figli)

I pani integrali di Peter Reinhart: nuove tecniche, sapore straordinario
di Peter Reinhart
(Pressione a dieci velocità)

Puro Dessert
di Alice Medrich
(Artigiano)

CUCINARE DA UN PUNTO DI VISTA PROFESSIONALE

Bistro Laurent Tourondel: nuova cucina da bistrot americano
di Laurent Tourondel e Michele Scicolone
(John Wiley e figli)

Le Tecniche Fondamentali della Cucina Classica
di The French Culinary Institute con Judith Choate
(Stewart, Tabori e Chang)

Morimoto: la nuova arte della cucina giapponese
di Masaharu Morimoto
(Editoriale DK)

DIVERTENTE

piatto intrattiene
di Trish Magwood
(HarperCollins Canada)

Ottimo cibo da bar a casa?
di Kate Heyhoe
(John Wiley e figli)

Benvenuto da Michael's: ottimo cibo, persone fantastiche, festa fantastica!
di Michael McCarthy
(Piccolo, Brown e compagnia)

AMERICANA

La gloria della cucina meridionale
di James Villas
(John Wiley e figli)

Una storia d'amore con la cucina del sud
di Jean Anderson
(Editori HarperCollins)

Rosa's New Mexican Table
di Roberto Santibanez
(Artigiano)

GENERALE

Chez Jacques: tradizioni e rituali di un cuoco
di Jacques Pépin
(Stewart, Tabori e Chang)

cucinando
di James Peterson
(Pressione a dieci velocità)

Come cucinare tutto vegetariano: semplici ricette senza carne per un ottimo cibo
di Mark Bittman
(John Wiley e figli)

FUOCO SULLA SALUTE

Il Mangiare bene Dieta
di Jean Harvey-Berino con Joyce Hendley e gli editori di EatingWell
(The Countryman Press)

Cucina super naturale: cinque modi per incorporare ingredienti naturali e interi nella tua cucina
di Heidi Swanson
(Arti Celesti)

La dieta degli amanti del vino e del cibo: 28 giorni di deliziosa perdita di peso
Autore: Phillip Tirman
(Libri di cronaca)

INTERNAZIONALE

La cucina contadina della Francia
di Anne Willan
(Libri di cronaca)

L'Italia di Lidia: 140 Ricette Semplici e Deliziose dai Dieci Luoghi d'Italia che Lidia Ama di Più
di Lidia Matticchio Bastianich e Tanya Bastianich Manuali
(Alfred A. Knopf)

Due polpette nella cucina italiana
di Pino Luongo e Mark Strausman
(Artigiano)

RIFERIMENTO

Cibo: la storia del gusto
a cura di Paul Freedman
(Stampa dell'Università della California)

Una geografia delle ostriche: la guida per intenditori al consumo di ostriche in Nord America
di Rowan Jacobsen
(Bloomsbury)

La storia del tè: una storia culturale e una guida al bere
di Mary Lou Heiss e Robert J. Heiss
(Pressione a dieci velocità)

SINGOLO SOGGETTO

Gli elementi essenziali del formaggio di Laura Werlin
di Laura Werlin
(Stewart, Tabori e Chang)

Il libro della carne di The River Cottage
di Hugh Fearnley-Whittingstall
(Pressione a dieci velocità)

Raccolto di verdure
di Patricia Wells
(Editori HarperCollins)

VINO E LIQUORI

The House of Mondavi: l'ascesa e la caduta di una dinastia vinicola americana
di Julia Flynn Siler
(Libri di Gotham)

Imbibe!: Dall'Assenzio Cocktail al Whisky Smash, un Saluto in Storie e Bevande al "Professor" Jerry Thomas, Pioniere dell'American Bar
di David Wonderrich
(Perigeo)

Tappare o non tappare: tradizione, romanticismo, scienza e la battaglia per la bottiglia di vino
di George M. Taber
(scrittore)

SCRIVERE SUL CIBO

American Food Writing: un'antologia con ricette classiche
a cura di Molly O'Neill
(La Biblioteca d'America)

Animale, vegetale, miracolo: un anno di vita alimentare
di Barbara Kingsolver
(Editori HarperCollins)

Rethinking Thin: la nuova scienza della perdita di peso e i miti e le realtà della dieta
di Gina Kolata
(Farrar, Straus e Giroux)

FOTOGRAFIA

La cucina contadina della Francia
Fotografo: France Ruffenach
(Libri di cronaca)

Crosta
Fotografo: Jean Cazals
(Libri di Kyle)

Uovo
Fotografo: Grant Symon
(Édizioni Flammarion)

I vincitori del Cookbook of the Year e del Cookbook Hall of Fame saranno annunciati l'8 giugno 2008.

Premi giornalistici della Fondazione James Beard

Per gli articoli pubblicati in inglese nel 2007.

SCRITTURA DI GIORNALE SU RISTORANTI E/O CHEF

Brett Anderson
Il Times-Picayune
" Decisioni di riferimento: una serie in cinque parti che racconta la rovina e il restauro di un classico ristorante di New Orleans"

Eliza Strickland
Settimanale di San Francisco
"cuochi bruciati"

Robb Walsh
Houston Press
"Indovina chi ti sta preparando la cena"

GIORNALE FUNZIONE SCRITTURA SENZA RICETTE

Fucsia Dunlop
Financial Times
"Degustazione alla cieca"

Janet Rausa Fuller
Chicago Sun-Times
"Fish Fraud: i menu dicevano Snapper, ma non lo era!"

David Leite
Il New York Times
"In un T-Bird del '64, a caccia di un appuntamento con una vongola"

GIORNALE FUNZIONE SCRIVERE CON RICETTE

Ronni Lundy
Santa Fe Nuovo messicano
"At One With Bees"

Katy McLaughlin
Il giornale di Wall Street
"Una nuova sensazione di gusto"

Jill Wendholt Silva
La stella di Kansas City
"Food Stamp Challenge: una settimana, quattro persone e un budget limitato"

RIVISTE SCRITTE SU RISTORANTI E/O CHEF

Dave Gardetta
Los Angeles Rivista
"'800° piatto"

Howie Kahn
GQ
"Lo chef errante"

John Powers
Partenze
"Dim sontuoso"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRIVERE CON RICETTE

Betty Fussell
Risparmiare
"Prima americana"

Barbara Kafka
Risparmiare
"Lasciare e servire"

Zak Pelaccio
Cibo e vino
"La storia d'amore malese di uno chef americano"

CARATTERISTICA MAGAZINE SCRITTURA SENZA RICETTE

Manny Howard
New York Rivista
"Il mio impero della sporcizia"

Rob Patronite e Robin Raisfeld Michael Idov Emma Rosenblum
New York Rivista
"Cartografia: la mappa stradale completa per lo street food di New York"

Alan Richman
GQ
"Anno del Maiale"

RECENSIONI RISTORANTI

Colman Andrews
Gourmet
"Super Tuscan", "Next Mex", "Savoy Fare"

Brad A. Johnson
Angeleno
"Hampton's", "Sona", "The Penthouse"

Jason Sheehan
Westword
"Lost and Found", "Holiday", "After Dark"

RENDICONTAZIONE SU PROBLEMI ALIMENTARI O DEI CONSUMATORI LEGATI AI CONSUMATORI

Brandon Bailey
San Jose Mercurio Notizie
"Da dove viene veramente il tuo cibo?"

Sasha Chapman
Toronto Vita
"Anatre che si siedono"

Pietro Jaret
Rivista MangiareBene
"La ricerca della dieta antietà"

COLONNE ALIMENTARI

Anya von Bremzen
Viaggi + tempo libero
"Migliori nuovi ristoranti 2007", "Gusti d'Europa", "Viva la Tapa"

Corby Kummer
L'Atlantico
"L'ascesa della sardina", "L'arte di invecchiare bene", "La macchina magica per la birra"

Giulia M. Usher
Salsa Rivista
"Prep School" ("Braising: A Magical Transformation from hard to tender," "Processo rapido e frigorifero sono due sottaceti in cui vorrai essere," "Nel gioco del Pâte à Choux, il metodo classico vince")

SCRIVERE SU LIQUORI, VINO O BIRRA

David Darlington
Rivista di vini e liquori
" Delizie postmoderne: il mondo secondo Clark Smith"

Lyn Farmer
Notizie sul vino
"Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo: una sete globale di champagne inaugura cuvée rimodellate"

Richard Nalley
ForbesLife
"Vini Strega"

SITO WEB INCENTRATO SU CIBO, BEVANDE, RISTORANTE O NUTRIZIONE

Chow.com
Jane Goldman

Epicurious.com
Tanya Steel

StarChefs.com
Antonietta F. Bruno

SCRITTURA MULTIMEDIALE SUL CIBO

Sara Dickerman
Rivista di ardesia
"La cosiddetta vita di uno chef: quali film hanno ragione e torto della vita in cucina"

Natalie MacLean
NatalieMacLean.com
"Quando il cibo combatte con il vino"

Josh Ozersky e Daniel Maurer
nymag.com
"Grub Street"

M.F.K. PREMIO DISTINTO DI SCRITTURA FISHER

Junot Díaz
Gourmet
"Egli prenderà El Alto"

Francine Prosa
Risparmiare
"Religione trovata"

Alan Richman
GQ
"I sette templi del mondo del cibo"

Premi per i media radiotelevisivi della Fondazione James Beard

Presentato da Viking Range Corporation
Per la televisione, il webcast e i programmi radiofonici sono andati in onda nel 2007.

SEGMENTO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE O LOCALE

La cucina di oggi: Ed Deitch sul vino
Ospite: Ed Deitch
Rete: NBC
Produttori: Robert Ciridon e Amy Chiaro

Tavolo per due
Ospite: Vince Gerasole
Rete: CBS2 Chicago
Produttore: Vince Gerasole

Il giardino della vittoria
Ospite: Michel Nischan
Rete: PBS
Produttori: Laurie Donnelly, Hilary Finkel Buxton, Deborah Hurley, Craig Rogers, Cheryl Carlesimo e John McCally

SPECIALE CIBO TELEVISIVO

Bocuse d'Or 2007
Rete: Shaw Cable, Victoria, BC, Canada
Produttore: Nick Versteeg

Foods of Chicago: una storia deliziosa
Ospite: Geoffrey Baer
Rete: WTTW
Produttore: Dan Protess

Speciale vacanza Top Chef
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE TELEVISIVO, NAZIONALE E LOCALE

Le migliori ricette del mondo con Mark Bittman
Ospite: Mark Bittman
Rete: PBS
Produttore: Charlie Pinsky

Gourmet Diario di un buongustaio
Rete: televisione pubblica americana
Produttori: Ruth Reichl, Laurie Donnelly, Lydia Tenaglia, Chris Collins, Giulio Capua e Robert Curran

Top Chef Stagione 3
Ospiti: Tom Colicchio e Padma Lakshmi
Rete: Bravo
Produttori: Andy Cohen, Dave Serwatka, Frances Berwick, Shauna Minoprio, Dan Cutforth e Jane Lipsitz

SPETTACOLO ALIMENTARE RADIO

Cucine Nascoste Texas
Ospiti: Willie Nelson, Robin Wright Penn, e Jimmie Dale Gilmore
Area: Nazionale, NPR e PRX

Produttori: The Kitchen Sisters (Davia Nelson e Nikki Silva)

Mouthful, l'ora più deliziosa del Paese del vino
Ospite: Michele Anna Jordan
Area: Contea di Sonoma, CA, KRCB-FM
Produttori: Michele Anna Jordon, Robin Pressman e Wendy Nicholson

La Splendida Tavola
Ospite: Lynne Rossetto Kasper
Area: Media pubblici nazionali e americani
Produttori: Sally Swift e Jennifer Russell

WEBCAST

Obsessive: lavorazioni interne
www.chow.com
Produttori: Meredith Arthur ed Eric Slatkin

Spatolatta.com
Ospiti: Olivia Gerasole e Isabella Gerasole
www.spatulatta.com
Produttori: Gaylon Emerzian e Heidi Umbhau

Sovrintendenti della Terra
Ospiti: Jay Selman, Brian Clark, e Eric Anderson
www.graperradio.com
Produttore: Jay Selman

Premi per il design e la grafica della Fondazione James Beard

RISTORANTE DESIGN ECCEZIONALE

Per la migliore progettazione o ristrutturazione di ristoranti in Nord America dal 1 gennaio 2005.

Studio di progettazione: Giuliano Fiorenzoli Architetti/Moss
Designer: Giuliano Fiorenzoli
Progetto: Centovini (NYC)

Studio di progettazione: Gruppo Rockwell
Designer: David Rockwell, Shawn Sullivan, Sally Weinand, Thom Ortiz, Rich Kinnard
Progetto: Adour Alain Ducasse al St. Regis New York (NYC)

Studio di progettazione: Tadao Ando Architetto e Associati
Designer: Tadao Ando
Progetto: Morimoto (NYC)

ECCEZIONALE GRAFICA DEL RISTORANTE

Per la migliore grafica di ristoranti eseguita in Nord America dal 1 gennaio 2004.

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl, Lauren Sheldon
Progetto: La Condesa (Dallas)

Studio di progettazione: Mucca Design
Designer: Christine Celic Strohl
Progetto: Presidio Social Club (San Francisco)

Studio di progettazione: Design della pistola a scoppio
Designer: Ken Quitugua, Don Wu, Jason Yingling
Progetto: Tres Agaves (San Francisco)

Studio di progettazione: Robert Louey Design
Designer: Robert Louey, Claudia Pandji
Progetto: Seppia (Chicago)

Premi per il ristorante e lo chef della Fondazione James Beard 2008

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Wedgwood

Un ristoratore che lavora, attivamente coinvolto in più ristoranti negli Stati Uniti, che ha stabilito standard nazionali uniformemente elevati come forza creativa in cucina e/o nelle operazioni di ristorazione. I candidati devono essere nel settore della ristorazione da almeno dieci anni.

Joe Bastianich/Mario Batali
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Tom Douglas
Ristoranti Tom Douglas
Seattle

Richard Melman
Lattuga intrattengono le vostre imprese
Chicago

Wolfgang Puck
The Wolfgang Puck Fine Dining Group
Beverly Hills, CA

Jean-Georges Vongerichten
Jean-Georges Management LLC
New York

PREMIO CHEF ECCEZIONALE

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef che lavora in America la cui carriera ha fissato gli standard del settore nazionale e che è stato fonte di ispirazione per altri professionisti del cibo. I candidati devono aver lavorato come chef per almeno gli ultimi cinque anni.

Concedere Achatz
Alinea, Chicago

José Andrés
Minibar, Washington, DC

Dan Barber
Blue Hill, New York

Suzanne Goin
Lucques, Los Angeles

Frank Stitt
Highlands Bar & Grill
Birmingham, AL

PREMIO RISTORANTE ECCEZIONALE

Un ristorante negli Stati Uniti che funge da portabandiera nazionale per qualità ed eccellenza costanti nel cibo, nell'atmosfera e nel servizio. I candidati devono essere in attività da almeno dieci anni consecutivi.

Viale, San Francisco
Chef/Proprietario: Nancy Oakes, Proprietario: Pat Kuleto

Campanile, Los Angeles
Chef/proprietario: Mark Peel

Taverna Gramercy, New York
Proprietario: Danny Meyer

Jean Georges, New York
Chef/proprietario: Jean-Georges Vongerichten

La porta inclinata, San Francisco
Chef/Proprietario: Charles Phan

MIGLIOR NUOVO RISTORANTE

Un ristorante aperto nel 2007 che mostra già l'eccellenza nel cibo, nelle bevande e nel servizio e probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Anthos, New York
Chef/Proprietario: Michael Psilakis, Titolare: Donatella Arpaia

Centrale Michel Richard, Washington DC
Chef/proprietario: Michel Richard

Paura&rsquos al The Ritz-Carlton, Dallas
Chef/Proprietario: Dean Fearing
The Ritz-Carlton, Dallas

Osteria Mozza, Los Angeles
Chef: Matt Molina
Proprietari: Nancy Silverton, Mario Batali, Joseph Bastianich

Osteria, Filadelfia
Chef/Proprietari: Marc Vetri, Jeff Michaud, Proprietario: Jeff Benjamin

PREMIO CHEF OF THE YEAR RISING STAR

Uno chef di età pari o inferiore a 30 anni che mostra un talento impressionante e che probabilmente avrà un impatto significativo sul settore negli anni a venire.

Nate Appleman
A 16, San Francisco

Sean Brock
McCrady's, Charleston, SC

Gavin Kaysen
Café Boulud, New York

Johnny Monis
Komi, Washington, DC

Matt Molina
Osteria Mozza, Los Angeles

Gabriel Rucker
Le Pigeon, Portland, OR

PREMIO ECCEZIONALE PASTICCERIA

Presentato da All-Clad Metalcrafters

Uno chef o un fornaio che prepara dolci, pasticcini o pane e che fa da alfiere nazionale per eccellenza. I candidati devono essere stati pasticceri o fornai da almeno cinque anni.

Gina De Palma
Babbo Ristorante ed Enoteca
New York

Nicole Plue
Redd, Yountville, CA

Elisabeth Prueitt
e Chad Robertson
Panetteria Tartine
San Francisco

Mindy Segal
Cioccolata calda
Chicago

PREMIO PER IL SERVIZIO VINO ECCEZIONALE

Presentato da Waterford Crystal

Un ristorante che mostra e incoraggia l'eccellenza nel servizio del vino attraverso una lista dei vini ben presentata, uno staff esperto e gli sforzi per educare i clienti sul vino. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Aureola, Las Vegas
Direttore del vino: Steven Geddes

Contenitore 36, Chicago
Direttore del vino: Brian Duncan

Undici Madison Park
, New York
Direttore del vino: John Ragan

Fattoria di more, Walland, TN
Direttore del vino: Andy Chabot

Picasso, Las Vegas
Direttore del vino: Robert Smith

PREMIO ECCEZIONALE VINO E LIQUORI PROFESSIONALI

Presentato da Southern Wine & Spirits di New York

Un enologo, un birraio o un professionista degli alcolici che ha avuto un impatto significativo sull'industria del vino e degli alcolici a livello nazionale. I candidati devono aver esercitato la professione per almeno cinque anni.

Dale De Groff
Dale DeGroff Co., Inc., New York

Buon Edwards
Vini Merry Edwards
Sebastopoli, CA

David Lett
I vigneti dell'Eyrie
McMinnville, OR

Bobby Stuckey
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Terry Theise
Selezioni immobiliari di Terry Theise
Silver Spring, MD

PREMIO SERVIZIO ECCEZIONALE

Un ristorante che dimostra elevati standard di ospitalità e servizio. I candidati devono essere in servizio da almeno cinque anni.

Canlis
Seattle
Proprietari: la famiglia Canlis

Gary Danko
San Francisco
Proprietario: Gary Danko

spiaggia
Chicago
Proprietario: Tony Mantovano

Terra
Sant'Elena, CA
Proprietari: Hiro Sone e Lissa Doumani

Vetri
Filadelfia
Proprietario: Mark Vetri

I MIGLIORI CHEF IN AMERICA

Presentato da American Express®

Chef che hanno stabilito standard di eccellenza nuovi o coerenti nelle rispettive regioni. Ciascun candidato può essere impiegato in qualsiasi tipo di ristorante e deve essere stato uno chef in attività da almeno cinque anni. Gli ultimi tre anni devono essere stati trascorsi nella regione dove attualmente lavora lo chef.

MIGLIOR CHEF: PACIFICO (CA, HI)

Douglas Keane
Ciro
Healdsburg, CA

David Kinch
Manresa
Los Gatos, CA

David Myers
Sona
Los Angeles

Craig Stoll
Delfina
San Francesco

Michael Tusk
Mela cotogna
San Francisco

MIGLIOR CHEF: MID-ATLANTICO (DC, DE, MD, NJ, PA, VA)

Cathal Armstrong
Ristorante Eve
Alessandria, VA

Jose Garces
Amada
Filadelfia

Maricel Presilla
Cucharamama
Hoboken, NJ

cindy lupo
Charleston
Baltimora

Eric Ziebold
CittàZen
Washington DC

MIGLIOR CHEF: MIDWEST (IA, KS, MN, MO, NE, ND, SD, WI)

Isaac Becker
112 Ristorante
Minneapolis

Colby Garrelts
Bluestem
Kansas City, MO

Tim McKee
La Belle Vie
Minneapolis

Alex Roberts
Ristorante Alma
Minneapolis

Adam Siegel
Bartolotta's Lake Park Bistro
Milwaukee

MIGLIOR CHEF: GRANDI LAGHI (IL, IN, MI, OH)

Carrie Nahabedian
Naha
Chicago

Bruce Sherman
Stagno Nord
Chicago

Michael Symon
Lola
Cleveland

Alex Young
Roadhouse di Zingerman
Ann Arbor, MI

MIGLIOR CHEF: NEW YORK CITY (CINQUE QUARTIERI)

Michele Antonio
Taverna Gramercy

Terrance Brennan
Picholine

David Chang
Momofuku Ssäm Bar

MIGLIOR CHEF: NORDEST (CT, MA, ME, NH, STATO DI NY, RI, VT)

Patrick Connolly
Raggio
Boston

Rob Evans
di Hugo
Portland, ME

Clark Frasier e Mark Gaier
frecce
Ogunquit, ME

Michael Leviton
Lumi&grave
West Newton, MA

Marc Orfaly
Pigalle
Boston

MIGLIOR CHEF: NORDOVEST (AK, ID, MT, OR, WA, WY)

Scott Dolich
Cucina del parco
Portland, OR

Maria Hines
Tilth
Seattle

Holly Smith
Café Juanita
Kirkland, WA

Ethan Stowell
Unione
Seattle

Jason Wilson
Schiacciare
Seattle

MIGLIOR CHEF: SUDEST (GA, KY, NC, SC, TN, WV)

Hugh Acheson
Cinque e dieci
Atene, GA

Arnaud Berthelier
La sala da pranzo
Il Ritz-Carlton, Buckhead
Atlanta

Linton Hopkins
Ristorante Eugene
Atlanta

Mike Lata
Fig
Charleston, SC

Robert Stehling
Hominy Grill
Charleston, SC

MIGLIOR CHEF: SUDOVEST
(AZ, CO, NM, NV, OK, TX, UT)

Saipin Chutima
Loto del Siam
Las Vegas

Sharon Hage
York Street
Dallas

Ryan Hardy
Montagna
Aspen, CO

Lachlan Mackinnon-Patterson
Frasca Enogastronomia
Boulder, CO

Andrew Weissman
Ristorante Le Rêve
San Antonio, TX

MIGLIOR CHEF: SUD (AL. AR, FL, LA, MS)

Zach Bell
Café Boulud
Palm Beach, Florida

Michelle Bernstein
di Michy
Miami

John valuta
Alimentari della città
Oxford, MS

Chris Hastings
Club di pesce caldo e caldo
Brimingham, AL

Douglas Rodriguez
ola
Miami Beach, Florida

Premio umanitario 2008: Frances Moore Lappé

quando Dieta per un piccolo pianeta è stato pubblicato per la prima volta nel 1971, ha notato il cambiamento sociale e l'attivista per la democrazia Frances Moore Lappé ha risvegliato un'intera generazione e ha cambiato il modo in cui le persone in tutto il mondo pensano al cibo, alla nutrizione e all'agricoltura. Nel 2002, trent'anni e tre milioni di copie dopo, Lappé ha seguito il suo bestseller con Hope's Edge: la prossima dieta per un piccolo pianeta . È autrice o co-autrice di sedici libri, molti dei quali sono stati tradotti in più di una dozzina di lingue il suo libro più recente, Ottenere una presa: chiarezza, creatività e coraggio , è stato pubblicato nel 2007. Co-fondatore di varie organizzazioni nazionali di think-and-action-tank tra cui lo Small Planet Institute, l'Institute for Food and Development Policy e il Center for Living Democracy, nel 1987 Lappé è diventato il quarto americano a ricevere il Right Livelihood Award (noto anche come Premio Nobel per la pace alternativo) per la sua "visione e lavoro per la guarigione del nostro pianeta e l'elevazione dell'umanità".

Premio alla carriera 2008: Fritz Maytag

Nel 1965 Fritz Maytag acquisì la Anchor Brewing Company di San Francisco e divenne un pioniere della microbirrificazione americana. Da allora, non solo ha preservato la tradizione di Anchor Steam Beer, ma ha anche reso Anchor un marchio nazionale senza mai compromettere i suoi elevati standard. Negli anni '80 e '90, grazie in parte all'esempio di Maytag, sono spuntati più di mille piccoli birrifici in tutto il paese. Oggi, le birre microbiche americane sono classificate tra le migliori birre del mondo e il ritorno ai metodi di produzione tradizionali è diventato un fenomeno mondiale, producendo una vera e propria marea di birre creative e deliziose.

Nel 1993 Maytag ha lanciato la Anchor Distilling Company i cui Old Potrero Rye Whisky e Junipero Gin sono diventati rapidamente modelli per un fiorente movimento di distillazione artigianale in America e in tutto il mondo.

Oltre alla sua posizione di presidente e mastro birraio di Anchor, dagli anni '60 Maytag ha guidato la Maytag Dairy Farms della sua famiglia a Newton, Iowa. Il formaggio Maytag Blue, prodotto dal 1941, è stato una creazione del padre di Fritz e l'azienda è stata leader nel rinascimento del formaggio artigianale americano. Venduto quasi interamente per posta per i primi decenni, Maytag Blue è diventato negli ultimi anni uno spettacolo familiare in raffinati ristoranti e negozi di alimentari.

Maytag è anche il proprietario di York Creek Vineyards nel distretto di Spring Mountain sopra St. Helena, dove coltiva più di una dozzina di varietà di uva, e l'anno scorso ha celebrato il suo 39° raccolto.

Nel 2003 ha vinto il premio Outstanding Wine and Spirits Professional Award della James Beard Foundation. Attualmente fa parte del National Advisory Board della Fondazione.

2008 James Beard Foundation America's Classics Awards

Pranzo Bagaduce
19 Bridge Road (Route 176), Brooksville, ME
Proprietario: Judy Astbury
Bagaduce Lunch, una semplice capanna di pesce che si affaccia sulle pittoresche Bagaduce Falls del Maine, è stata una destinazione estiva sin dalla sua apertura nei primi anni '60. I pescatori locali forniscono a Judy Astbury, figlia del proprietario originale Vangie Peasley, frutti di mare appena pescati per i suoi pregiati involtini di granchio, capesante dolci e succose vongole fritte. Tutto ciò, oltre a contorni sensazionali e torte fatte in casa di Vangie, lo rendono un must per turisti e gente del posto.

Ristorante Irma
22 N. Chenevert Street, Houston
Proprietario: Irma Galvan
Se vuoi essere eletto a una carica pubblica a Houston, è meglio essere visti da Irma, Irma Galvan's per la colazione e il pranzo nel centro di Houston, che è diventato un luogo di ritrovo della comunità. Tra i soprammobili, le opere d'arte kitch e i cimeli che tappezzano le pareti, i capi d'affari e gli operai siedono fianco a fianco gustando autentici piatti tex-mex di alta qualità come i tacos morbidi per la colazione e il sugo di manzo e peperoncino ancho, servito con la famosa limonata alla frutta di Irma.

Maneki
304 Sixth Avenue South, Seattle
Proprietario: Jean Nakayama
Con una ricca storia che si estende per oltre un secolo e ha attraversato entrambe le guerre mondiali, l'internamento giapponese e ha persino visto uno dei suoi ex lavastoviglie diventare Primo Ministro del Giappone, Maneki è l'unico ristorante sopravvissuto della Japantown di Seattle, un tempo vivace. Piatti comfort food come invecchiato tofu e takoyaki condividi il menu con sushi e sashimi, soddisfacendo i giapponesi nostalgici e introducendo una nuova generazione alla cucina tradizionale giapponese.

Jumbo&rsquos
7501 NW 7th Avenue, Miami
Proprietario: Cori Flam
Di proprietà della famiglia da oltre 50 anni, Jumbo's è stato uno dei primi ristoranti di Miami a integrarsi nel 1966 ed è stato il primo ristorante di proprietà di bianchi in città ad assumere lavoratori neri. Noto per i suoi gustosi gamberi fritti, Jumbo's serve anche piatti soul come code di bue e riso, bistecca di pollo fritta e specialità che prendono il nome da scuole e squadre sportive locali. L'insegna al neon che accoglie i commensali (24 ore su 24) riassume l'esperienza di Jumbo con le parole "un bel posto per persone simpatiche".

Vernon Park Tap di Tufano
1073 Vernon Park Place, Chicago
Proprietario: Giuseppe Di Buono
Uno dei pochi resti della Little Italy di Chicago, il Vernon Park Tap di Tufano è di proprietà e gestito dalla stessa famiglia da quando ha aperto come bar nei primi anni '30. Il tavolino nella cucina del bar da allora si è ampliato per includere due sale da pranzo che sono regolarmente piene di uomini d'affari, agenti di polizia, famiglie e appassionati di sport pre-partita. Il menu della lavagna del ristorante offre ai commensali classici italo-americani come pollo al limone, melanzane alla parmigiana e fettuccine Alfredo a prezzi che rendono quasi tutti abituali.


Guarda il video: Chef Joshua Skenes of Saison. Roots (Giugno 2022).