Le ultime ricette

Sacchetti di coniglio

Sacchetti di coniglio



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

È un alimento ottimo, bisogna assaggiarlo almeno una volta, questa zuppa l'ho fatta da tempo ma non sono riuscita a postarla. Il coniglio ha un aroma particolare e una consistenza finissima che affronta ogni sfida dai menù molto semplici ai piatti più elaborati.

  • Per questo borsch abbiamo bisogno
  • 500-700 grammi di coniglio e le sue interiora (io ho messo la metà anteriore di un coniglio)
  • Altrimenti abbiamo bisogno
  • 1 cipolla di media grandezza,
  • 1 carota grattugiata,
  • 50 grammi di sedano e pastinaca,
  • 2 cucchiai di olio d'oliva,
  • 300 grammi di pomodori pelati tritati finemente,
  • 2-3 patate,
  • borscht acido,
  • timo verde,
  • sale,
  • Pepe,
  • leustean la final (opzionale).

Porzioni: 6

Tempo di preparazione: meno di 60 minuti

PREPARAZIONE DELLA RICETTA Sacchetti di coniglio:

Preparazione: tagliare il coniglio e lasciarlo in frigo in un'esca a base di olio d'oliva, sale e verdure tritate (si può lasciare in frigo per un giorno). Mettere a bollire (ho usato di nuovo il mio bollitore in ghisa) con acqua e sale e far bollire per 20 minuti, raccogliendo la schiuma che si forma. Trascorso questo tempo aggiungiamo le verdure tritate (tranne le patate), mettiamo il timo verde e lasciamo cuocere a fuoco lento fino a quando la carne è quasi cotta, l'operazione può durare 20-30 minuti a seconda di quanto è forte il coniglio.

Aggiungere le patate a cubetti e cuocere per altri 10-12 minuti. Alla fine, se necessario, condisci con le spezie e aggiungi il borscht, se hai il borscht fresco, mettilo dall'inizio. Lasciare che la pentola con il coperchio penetri bene nei sapori e servire caldo con un trito di larice posto direttamente nel piatto.

Chi vuole può mettere un po' di panna acida, io non ci ho sporcato il borscht perché aveva un sapore divino.


Coniglio all'italiana

Senza colesterolo e grassi, la carne di coniglio è una vera prelibatezza che dovremmo preparare più spesso. Ecco come cucinare il coniglio all'italiana!

1. La carne lavata e asciugata viene cosparsa di sale e pepe. Scaldate l'olio in una casseruola a doppio fondo e fate rosolare la carne da tutti i lati. Togliere e, nello stesso olio, mettere la cipolla, il sedano e l'aglio tritati finemente e un pizzico di sale. Ridurre il fuoco e cuocere a fuoco lento per 2-3 minuti.

2. Quindi aggiungere il vino e l'aceto, far bollire per 2 minuti e poi mettere i pomodori pelati, il brodo di pollo, il rosmarino, il timo e l'origano.

3. Mettere la carne, mescolare, mettere il coperchio e mettere la pirofila in forno per 90 minuti.

4. Nel frattempo lessate le patate al naturale. Lasciare il coniglio per 20 minuti dopo averlo tolto dal forno e poi portarlo in tavola.


Sacchetti di coniglio cervo

Ingrediente:

Costine, midollo spinale e tutto ciò che non serve per la bistecca, 2 pz. carote, 1 pz. cipolla grande, un cucchiaio di brodo di pomodoro, qualche foglia di dragoncello, 100 gr. pancetta affumicata a fette, tante verdure, 1/2 litro di borscht leggermente acidulo.

Dopo aver tolto la carne di coniglio dall'esca, si separano le cosce e il petto per la bistecca, si fanno bollire le costole e il midollo spinale con i muscoli della schiena insieme alla cipolla, alla carota e al sale in 2 l d'acqua. Dopo la bollitura (provate la carne con una forchetta), scolatela e mettete in una pentola da 4 litri la zuppa ottenuta con il bollito. Riempire d'acqua in modo che ci sia spazio per il piccolo borscht, il brodo (può essere succo di pomodoro) per il colore, le tagliatelle fatte in casa e portare a bollore con la pancetta tagliata a fettine molto sottili. Quando è quasi pronto, aggiungere un po' di borscht (bollito a parte), dragoncello e verdure. Come servire Servire caldo con peperoncino o condire con panna acida

Tra le alternative alla ricetta Sacchetti di coniglio cervo, noi raccomandiamo:


Zuppa di coniglio

& # 8211 1 kg di carne di coniglio
& # 8211 2 carote
& # 8211 1 radice di prezzemolo
& # 8211 1 radice di pastinaca
& # 8211 1/2 sedano piccolo
& # 8211 2 cipolle abbinate
& # 8211 100 g di panna acida
& # 8211 100 ml di vino rosso
& # 8211 sare
& # 8211 apa

Il sangue raccolto dal coniglio viene messo in una casseruola insieme al vino, mescolando bene. Mettere la padella sul fuoco e lasciarla scaldare, sciogliendo così i vasi sanguigni. Filtrare attraverso un colino con una garza sopra in un'altra ciotola.
Tagliate la carne, asciugatela bene con un canovaccio pulito e portate a bollore in una pentola. Per la zuppa si consiglia la testa del coniglio e la parte anteriore del corpo con le zampe. Quando inizia a bollire, pulirlo dalla schiuma.
A parte mondate le verdure, lavatele e grattugiatele. Sbucciare una cipolla, lavarla e tagliarla a squame di pesce. Le verdure insieme alla cipolla tritata vengono aggiunte alla pentola di carne. Aggiustate di sale e proseguite la cottura fino a quando la carne non sarà morbida. Quando la carne sarà cotta, aggiungete il sangue con il vino e fate bollire ancora per qualche minuto.
Togliere la zuppa dal fuoco e aggiungere la panna acida.
Servire caldo.


Peperoncino con carne - Ingrediente

  • 500 gr di manzo, macinato
  • 400 gr di fagioli rossi in scatola
  • 150 gr di grani di mais dolce
  • 400 gr di pomodori a cubetti, pelati
  • 1 peperone, rosso
  • 2 peperoncini freschi o uno secco
  • 1 cipolla
  • 2-3 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 1 cucchiaino di cumino macinato
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • 200 ml di acqua o zuppa
  • 50 ml di olio di oliva o di girasole
  • sale e pepe

Ricetta classica dello spezzatino di coniglio con polenta

La preparazione dello spezzatino è il più semplice possibile. È un alimento basso, con ingredienti che si preparano molto velocemente. Solo il tempo di cottura della carne è più lungo. Ma dipende dalla carne scelta. La carne di coniglio penetra abbastanza rapidamente. In meno di un'ora possiamo preparare una deliziosa preparazione per il pasto pasquale.

Oltre alla carne, alle verdure e al concentrato di pomodoro, un ingrediente spesso utilizzato in questa ricetta è il vino rosso. È facoltativo, ma aiuta molto ad intenerire la carne ed enfatizza il gusto del piatto. Non sono necessarie altre spezie, per non influenzare il gusto delle verdure aggiunte in abbondanza.

Trovate sul blog le ricette di agnello, perfette per le vacanze di Pasqua.

* E se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi, relativo alla pagina. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".

Segui di seguito la lista degli ingredienti e come preparare la classica ricetta del coniglio in umido con polenta.


Bistecca di coniglio

Mettere a bollire in acqua in una ciotola capiente e portare a bollore raccogliendo la schiuma risultante dall'ebollizione.Quando questa schiuma non comparirà più aggiungete le carote affettate o intere, le cipolle intere, il pepe in grani e l'olio.

Far bollire finché non ci accorgiamo che la carne è penetrata

Quando la carne sarà penetrata, aggiungere la pasta di brodo, 2 foglie di alloro e un po' di timo e mettere in forno preriscaldato per la doratura (30 min).

Quando è quasi pronto aggiungere un bicchiere di vino o birra.

La salsa è preferibile non essere troppo per essere molto buona se a lungo perde il suo sapore.

Posso anche dirvi della salsa che può rimanere bianca (senza brodo), metterla in forno e alla fine mettere il vino.

La ricetta è stata fatta nella mia famiglia per molto tempo, ma mi piace chiedere ogni volta a mio zio Ovidiu Podaru, che è molto bravo a cucinare, i dettagli della finezza.

Nelle immagini che ho allegato vengono preparati due conigli (uno di Craiova e uno di Vilcea )


Ricette di carne di coniglio

Qui troverai ricette di carne di coniglio per pasti ricchi che delizieranno i vostri sensi. Impara a cucinare una bistecca con carne di coniglio o altri piatti con questo tipo di carne.

Tipo di cibo +

  • Aperitivi (247)
  • Bevande (60)
  • Zuppe (61)
  • Dolci (362)
  • Piatti (678)
  • Guarnizioni (75)
  • Muratura e muratura (12)
  • Insalate (195)
  • Salse (66)
  • Zuppe (121)
  • Pane (18)
  • Mamaliga (6)
  • Finger Food (413)

Metodo di preparazione +

Dopo la stagione +

L'ingrediente principale -

  • Carne (469)
    • Maiale (35)
    • Carne di pollo (281)
    • Manzo (79)
    • Carne di tacchino (102)
    • Carne di capra (1)
    • Carne di coniglio (3)
    • Carne di capra (1)
    • Carne di quaglia (3)
    • Carne di cinghiale (1)
    • Cervo (2)
    • Carne macinata (28)
    • Carne di pollo (13)
    • Gasca (5)
    • Carne d'anatra (3)

    Tempo di preparazione +

    Per origine +

    • Romanesti (113)
    • italiano (168)
    • greco (19)
    • americano (39)
    • Bulgaria (2)
    • francese (26)
    • cinese (19)
    • indiano (22)
    • Turco (17)
    • Messicano (12)
    • spagnolo (8)
    • ungherese (2)

    Dopo l'occasione +

    Dopo il pasto +

    Altre caratteristiche +

    Per le feste il pasto deve essere ricco, colorato e gustoso, e tutta la famiglia deve godersi i piatti allineati su di esso.

    La bistecca di coniglio alle olive è una vera delizia, soprattutto alla vigilia delle feste, quando si vuole stupire con un pasto ricco ma anche.

    Il fegato di coniglio al vino bianco è una prelibatezza facile da realizzare e non così costosa come si potrebbe pensare!


    Bistecca di coniglio al vassoio - semplice ma deliziosa

    Per preparare adeguatamente un bistecca di coniglio al vassoio hai bisogno:

    • 1 coniglio del peso di circa 1,5 kg
    • 3-4 patate medie
    • Funghi in scatola
    • 2-3 pomodori
    • Un mazzetto di prezzemolo tritato
    • 4-5 spicchi d'aglio
    • Sale, pepe, origano
    • Un bicchiere di vino

    Il coniglio più gustoso sulla teglia è quello impanato. Ecco perché ti consigliamo di impanarlo con gli spicchi d'aglio. Fatto questo mettete l'olio in una teglia capiente e poi mettete il coniglio. Mettere in forno per circa 10 minuti. Nel frattempo pelare le patate e tagliarle a pezzi. Condite con sale, pepe e origano. Sfornare il coniglio e adagiare nella padella accanto le patate e i funghi. Coprire l'intera superficie della teglia in modo che le verdure siano il più possibile uniformi. Aggiungere acqua fino a coprire per metà le verdure. Rimettete la teglia in forno e lasciate il coniglio finché la carne non si sarà un po' indurita. È molto importante che il coniglio sia ben fatto, perché tende ad essere fatto in superficie e a rimanere sfatto all'interno.


    Ingredienti Ciambelle fresche con borscht, ricetta a digiuno

    • 275 grammi di farina normale (io ho usato farina tipo 650)
    • 4 grammi di lievito secco o 12 grammi di lievito fresco (1/2 bustina o 1 cucchiaino, nel caso di lievito secco, rispettivamente 1/2 cubetto di 25 grammi di lievito fresco)
    • 25 grammi di zucchero
    • 1 cucchiaio d'acqua
    • 1 pizzico abbondante di sale (1/2 cucchiaino)
    • buccia grattugiata (solo la parte gialla) di 1 limone
    • 1 bustina di zucchero vanigliato
    • 100 ml. di borsch
    • 125ml. di olio (girasole o altro olio vegetale dal gusto neutro), per la versione digiuno o 125 grammi di strutto o 160 grammi di burro con l'80% di grassi, per la versione dolce
    • ripieno: merda colorata, consistenza prugna prugna, noce, ecc. (facoltativo)
    • 80 grammi di zucchero a velo vanigliato per arrotolare croissant al forno

    Croissant freschi al borscht, adattando la ricetta alla versione al burro o allo strutto

    Ho realizzato la versione a digiuno della ricetta dei teneri mais con il borscht, usando l'olio. Se volete fare dei croissant caramellati, come specificato nella lista degli ingredienti sopra, sostituite i 125 ml di olio con 125 grammi di strutto o 160 grammi di burro con l'80% di grasso, sia strutto che burro.essere morbidi a temperatura ambiente. Vi assicuro però che questa versione a digiuno dell'impasto è sorprendentemente tenera e gustosa, ne usciranno dei cornetti meravigliosi. ecco come ho fatto.

    Croissant freschi con borscht, ricetta digiuno, preparazione impasto

    1. Ho usato il lievito secco e in una ciotola l'ho mescolato con lo zucchero poi ho aggiunto 1 cucchiaio di acqua naturale a temperatura ambiente. Se usi il lievito fresco, strofinalo con lo zucchero finché non diventa liquido, come mostrato qui (vedi video, min.1: 00), quindi diluire con acqua. Che tu usi lievito fresco o secco, dopo aver fatto quelli già citati, mettilo da parte finché non iniziano a formarsi delle piccole bolle di schiuma (circa 10 minuti).


    2. Nel frattempo, grattugiare il limone sbucciato. In precedenza è bene lavare il limone con acqua tiepida e asciugarlo bene con un canovaccio da cucina pulito. A noi interessa solo la parte gialla della superficie, è profumata e la raccoglieremo su un piatto. La parte bianca sottostante è amara.

    3. Mettere la farina in una ciotola e aggiungere il sale, la scorza di limone grattugiata e lo zucchero vanigliato. Mescolare bene, mescolare perfettamente.

    4. Trascorso il tempo consigliato per l'attivazione del lievito, fare un buco al centro della farina nella ciotola, in cui verrà versato per primo il lievito attivato.

    5. Subito dopo il lievito, aggiungere nello stesso incavo la farina e il borscht, tirato fuori dal frigo qualche tempo prima, per acclimatarsi.

    6. Aggiungere l'olio sul lievito attivato e sul borsch.

    Se preparate dei croissant teneri nella versione dolce, fate il contrario: omogeneizzate con le dita il burro o lo strutto nella farina, solo dopo aggiungete il lievito attivato e il borscht, che incorporerete con un cucchiaio di legno.

    7. Amalgamare tutti gli ingredienti per l'impasto dei teneri croissant al borscht, partendo dal centro, con un cucchiaio di legno, in modo che i liquidi si incorporino alla farina.

    8. Dopo aver incorporato i liquidi, lavorate l'impasto velocemente, poco, per non sviluppare inutilmente la rete glutinica nella farina. Questo porterebbe ad un impasto elastico, meno fragile. Vedrete, l'impasto è comunque unto, completamente non appiccicoso, impastandoci faremo solo in modo che sia ben omogeneizzato e gli daremo la forma di una palla.

    9. Coprire la ciotola con l'impasto a forma di palla con pellicola trasparente o un tovagliolo umido, piegato in quattro. Lasciar riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

    Croissant giovani con borscht, ricetta digiuno, modellatura e farcitura

    10. Accendere il forno e impostarlo a 180 gradi Celsius, senza ventilazione.

    11. Dopo che l'impasto di pane di mais si è riposato, dividerlo in 6 parti uguali. Ogni pezzo avrà la forma di una palla.

    12. La signora Silvia Jurcovan consiglia di stendere l'impasto su un pezzo di nylon spesso. All'inizio l'ho steso sulla teglia, poi ho rinunciato. Funziona bene anche per sdraiarsi direttamente sul piano di lavoro (molto ben pulito e asciugato). Pertanto, ciascuno dei 6 pezzi di pasta in cui abbiamo diviso l'impasto, con l'aiuto del mattarello, in un disco del diametro di circa 22 centimetri, viene steso uno per uno.

    13. I dischi sono divisi in 6-8 settori a cerchio uguale. A seconda di quanti pezzi taglierai, otterrai 36-48 croissant. Ovviamente, se scegli di dividerli in 8, otterrai 48 croissant più piccoli.

    14. Posizionare le farciture alla base di ogni settore del cerchio ottenuto (nella parte più larga). Metto due cubetti di merda colorata ciascuno, ma si possono usare altri ripieni. Ad esempio, possono essere riempiti con 1 cucchiaino di marmellata di prugne molto densa. Un altro ripieno può essere fatto da una marmellata acida mescolata con noci tritate fino a quando non diventa densa e non scorre più.

    15. Stendere la pasta, con il ripieno all'interno, dalla base verso l'alto, ottenendo i croissant.

    16. I croissant così formati sono leggermente ricurvi (o no, come preferite), per assumere la classica forma di croissant. Disponete i croissant in una teglia foderata con carta da forno. Lasciar riposare per 10-15 minuti prima di infornare.

    Cornetti teneri con borscht, ricetta del digiuno, cottura e finitura

    17. Cuocere i croissant a digiuno nel forno preriscaldato a 180 gradi Celsius, a fuoco medio nei forni a gas, ad un'altezza media. La cottura richiede 20-25 minuti, fino a leggera doratura, soprattutto alle estremità, che dovrebbero diventare dorate. In cima, i croissant devono avere una discreta sfumatura di rumine, per essere quasi bianchi. I croissant sono ben cotti all'interno durante questa fase. Se si conservasse più a lungo in forno, le estremità e la parte a contatto con la teglia si brucerebbero.

    18. Metti lo zucchero a velo vanigliato in una ciotola. Arrotolare i croissant caldi nello zucchero, per condire bene con lo zucchero. Se li lasciamo raffreddare, lo zucchero a velo non aderirà a loro, quindi è bene lavorare velocemente.

    Servire teneri croissant con borsch

    Questi teneri croissant al borscht vengono serviti dopo che si sono completamente raffreddati. Vado benissimo per il tè o il caffè. In effetti, vado molto bene sul collo, perché altrimenti non si spiega che mio marito abbia finito un vassoio di croissant in poche ore. Le sarebbe mancato, il che è vero, ma erano anche molto fini e teneri.

    Infatti, per quanto riguarda la tenerezza dei croissant, dico che è meglio mostrarvi una sola foto della sezione. Questa immagine è più eloquente di mille parole che potrei pronunciare.


    Video: NUSSA: #BaikItuMudah (Agosto 2022).