Ultime ricette

Queste sono le catene di ristoranti più pulite d'America

Queste sono le catene di ristoranti più pulite d'America


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Uno di questi ristoranti è stato recentemente nominato "migliore" della nazione.

Non possiamo sempre preparare il cibo che mangiamo con le nostre mani, il che significa che ci affidiamo a estranei per tenerci puliti quando ci nutriamo.

Rimani aggiornato su cosa significa sano ora.

Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana per altri fantastici articoli e deliziose ricette salutari.

Fortunatamente, un'agenzia di dati sui consumatori ha raccolto feedback dai commensali sulla pulizia dei ristoranti in cui hanno mangiato, da quanto erano pulite le posate e i bicchieri allo stato dei bagni dei ristoranti, tutto in modo da poter avere un'idea di quale catena i ristoranti hanno meno probabilità di farti star male quando mangi lì.

L'agenzia, Technomic, ha combinato queste informazioni con i dati sanitari disponibili al pubblico e ha presentato un elenco di ristoranti che stanno "vincenti per la pulizia", ​​secondo la pubblicazione Attività di ristorazione. L'elenco è diviso in due categorie: "servizio limitato", che include catene di fast-food e fast-casual, e "servizio completo", che sono ristoranti con posti a sedere dove ti aspetteresti il ​​servizio al tavolo.

I migliori contendenti nella categoria fast-casual potrebbero deluderti: la maggior parte delle principali catene di fast food americane sono assenti. Catena di sandwich Sottomarini della caserma dei pompieri, Culver's, un hamburger noto per la crema pasticcera congelata e Newk's Eatery, una catena principalmente del sud-est nota per la sua combinazione di sandwich e insalata, sono tra le più pulite in questa categoria. Ma il premio per la catena fast-casual più pulita in realtà va a Pulcino-fil-A, il ristorante di pollo fritto che di recente ha rivendicato il titolo di "migliore" d'America. La catena vanta anche opzioni senza glutine e anche alcune scelte (relativamente) salutari.

Potresti avere più familiarità con i primi cinque contendenti nella categoria del servizio completo, molti dei quali hanno ristoranti in tutta la nazione. La grigliata italiana di Carraba arriva al quinto posto, dove il 64 per cento dei commensali ha dichiarato di sentirsi fiducioso nella pulizia delle sue cucine e strutture, superato da Il Capital Grill e concorrente Brio Grigliata Toscana. Stagioni 52, una grigliata americana incentrata sugli ingredienti di stagione, ha conquistato il n. 2 posto, solo timido Primo di Fleming, una catena di bistecche e frutti di mare di lusso a cui il 70 percento di tutti i commensali ha apprezzato.

Mentre possiamo usare le risposte dei commensali per assicurarci che il rischio di imbatterci in qualcosa di spiacevole in una di queste catene è inferiore a quanto ci aspetteremmo, non esiste un vero modo per conoscere tutti i dettagli delle cucine commerciali al di fuori di ciò che la salute locale hanno da dire (fare riferimento a questa pratica guida per consultare l'autorità responsabile della propria zona).


25. Qdoba messicano mangia

Sede centrale: Lakewood, Colorado

Vendite negli Stati Uniti: $ 745 milioni

Numero di sedi negli Stati Uniti: 670

Classifica performance finanziaria: 18

Grado di soddisfazione del cliente: 40

Classifica dei valori: 73

Qdoba ha aumentato le vendite del 9% nel 2015, ma non sembra scuotere i confronti costanti con Chipotle, che ha avuto quasi lo stesso tasso di crescita dell'anno scorso. Le origini dei colossi del burrito sono in realtà abbastanza simili: Qdoba è stata fondata nel 1995 in Colorado, due anni dopo e quattro miglia a nord della prima sede del suo ormai vacillante concorrente.

Ma nel tentativo di distinguersi, Qdoba ha annunciato lo scorso ottobre che avrebbe ridisegnato i luoghi e aumentato il suo menu - che offre tacos, insalate, burritos e quesadillas - basato su una nuova versione del suo cliente ideale, una donna di nome Quentessa, che è “naturalmente magnetico” e conduce “una vita piena di storie”.


Questi sono i pasti più malsani in America, classificati

Se ti sei mai chiesto che aspetto ha il contenuto di grassi di quattro giorni in un pasto, finalmente hai la risposta.

Il Center for Science in the Public Interest ha stilato un elenco dei pasti più malsani in America, noto come l'elenco "Xtreme Eating". Questi pasti altamente calorici e che ostruiscono le arterie fanno sembrare un secchio della famiglia KFC un gioco da ragazzi.

L'elenco è raccolto da esperti di nutrizione che hanno esaminato i menu di 200 catene di ristoranti negli Stati Uniti per trovare i pasti più ricchi di calorie, grassi saturi, sodio e zucchero.

Secondo la Food and Drug Administration, l'assunzione giornaliera raccomandata è di 2.000 calorie, 20 grammi di grassi saturi, 2.300 milligrammi di sodio e 50 grammi di zucchero aggiunto.

Sfortunatamente per le catene di questo elenco, i ristoranti delle catene a livello nazionale sono ora tenuti a elencare le calorie su tutti i menu e le schede dei menu.


La sporca dozzina: i prodotti più contaminati da pesticidi

Questo elenco proviene dall'elenco Dirty Dozen dell'EWG. Questi frutti e verdure sono quelli più importanti da ottenere biologici, se puoi.

1. Fragole

iStock.com/anilakkus

Se vuoi evitare l'esposizione a più sostanze chimiche nocive, inclusi pericolosi fumiganti che si accumulano nel tessuto vegetale, nei frutti e nel terreno, il cibo più importante in questa lista da acquistare solo biologico è la fragola. La maggior parte delle fragole fresche vendute negli Stati Uniti proviene dalla California. E i dati del 2015 hanno rivelato che per acro, le fragole ricevono 60 volte più pesticidi in peso rispetto al mais, che di per sé è un raccolto ad alta intensità di pesticidi.

Ma non era solo la quantità che la varietà e la tossicità delle sostanze chimiche erano problematiche. Mentre la maggior parte delle colture mostrava residui di poco più di due pesticidi per campione, le fragole erano in media quasi otto, con il 30% a dieci o più. E alcuni di questi pesticidi, secondo l'EWG, "sono collegati a cancro, danni riproduttivi e dello sviluppo, disturbi ormonali e problemi neurologici".

Se ti piacciono le fragole (e alla maggior parte di noi!), hai diverse opzioni. Puoi coltivarli da solo (non è così difficile e non hai bisogno di molta terra. Anche un contenitore su un portico soleggiato dovrebbe fare il trucco). Ma se stai acquistando fragole fresche o congelate, è meglio scegliere il biologico.

2. Spinaci

iStock.com/Kativ

Se le fragole vincono la dubbia distinzione della più alta quantità di pesticidi, gli spinaci detengono la distinzione dei più alti residui di pesticidi in peso. Il più grande colpevole nei test è stato la permetrina, un insetticida neurotossico vietato in Europa e collegato all'ADHD e a vari disturbi neurologici nei bambini. E a proposito di divieti, parliamo un minuto di DDT. Il pesticida che è stato vietato negli Stati Uniti nel 1972 dopo essere stato incriminato per molteplici danni nel libro di Rachel Carson Primavera silenziosa è stato ancora sorprendentemente trovato sul 40% degli spinaci campionati dall'USDA nel 2016. Il DDT, come molti altri pesticidi, ha una brutta capacità di persistere nell'ambiente, anche dopo quasi mezzo secolo.

La soluzione migliore, oltre a coltivare da soli, sono gli spinaci biologici, secondo CR. I secondi migliori sono gli spinaci surgelati importati, che hanno meno pesticidi rispetto agli spinaci coltivati ​​negli Stati Uniti. In ogni caso, lavare sempre bene gli spinaci, poiché i livelli di pesticidi erano più alti negli spinaci non lavati rispetto agli spinaci lavati testati dall'USDA.

3. Kale, cavoli e senape verdi

iStock.com/eag1e/mschowe/toeytoey2530

Data la popolarità ben giustificata delle verdure a foglia verde come il cavolo riccio come centrali energetiche, sono triste nel riferire che sono tra alcune delle colture più contaminate negli Stati Uniti. Nel 2017, l'USDA ha rilevato che quasi il 60% dei campioni di cavolo riccio non biologico era contaminato con l'erbicida DCPA (commercializzato come Dacthal), che è stato vietato in Europa dal 2009 a causa dei rischi di cancro. E nel 2019, anche il 35% dei campioni esaminati di cavolo e senape era contaminato da Dacthal. L'applicazione principale di DCPA è quella di uccidere la crabgrass, che può competere con le verdure a foglia verde commestibili in cattive condizioni del suolo. Piuttosto che riparare il terreno, agli agricoltori viene detto di continuare a versare i prodotti chimici.

Il problema qui è che il DCPA è stato identificato come possibile cancerogeno per l'uomo dall'EPA già nel 1995. I dati erano così allarmanti che il produttore ha effettivamente presentato una petizione all'EPA nel 2005 per interromperne l'uso su una varietà di colture. Sfortunatamente, l'industria agricola ha ignorato la scienza e continua a bagnarci le nostre verdure a foglia verde. Negli Stati Uniti, gli unici cavoli, cavoli e senape ritenuti generalmente privi di DCPA sono varietà biologiche.

4. Nettarine

iStock.com/sneska

Prende il nome dalla bevanda divina degli dei dell'Olimpo, è una crudele ironia che i residui di pesticidi spesso sporcano questi deliziosi frutti. L'USDA ha trovato 33 residui di pesticidi in campioni di nettarine, tra cui cinque cancerogeni noti o probabili, 17 sospetti perturbatori ormonali e sei tossine per lo sviluppo o la riproduzione. Oh, e se ciò non bastasse, è stato scoperto che contengono anche 10 sostanze chimiche tossiche per le api, i nostri impollinatori più importanti e in via di estinzione.

La buona notizia è che le nettarine biologiche sono a basso contenuto di pesticidi, secondo i dati di CR.

5. Mele

iStock.com/Olga Nikiforova

A prima vista, le mele sembrano piuttosto buone. Sono trattati con meno pesticidi rispetto a molte altre colture, con una media di 4,4 residui di pesticidi per campione. E non sono pesantemente trattati durante la crescita. Il problema si verifica dopo il raccolto quando le mele convenzionali vengono immerse in una sostanza chimica chiamata difenilammina, che mantiene le bucce belle mentre le mele sono in celle frigorifere. I regolatori americani hanno deciso che la difenilammina non rappresentava alcun rischio inaccettabile, contrariamente ai funzionari europei, che erano influenzati dall'evidenza che i sottoprodotti della difenilammina possono contribuire ai tumori dello stomaco e dell'esofago. Per questo motivo, le mele convenzionali coltivate in America sono vietate in Europa.

Alcune mele sono state anche geneticamente modificate per ragioni estetiche piuttosto che funzionali. Le mele artiche, ad esempio, sono unite con geni che impediscono alla polpa di annerirsi quando viene aperta. (Per evitare questa temuta condizione, puoi mangiarli una volta tagliati, immergerli nel succo di limone diluito o semplicemente stare bene con le mele che diventano marroni quando la loro pelle tagliata è esposta all'aria.) Poiché gli OGM sono visti da alcuni come un gigante esperimento incontrollato per ignorare le leggi della natura, e ci sono molte ragioni per essere scettici sulle affermazioni di sicurezza del settore, ci sono ragioni per cui potresti voler evitare queste "mele Franken".

Le tue migliori scommesse quando si tratta di mele sono coltivate in casa (un melo ben curato può durare fino a cinque generazioni) o varietà biologiche.

6. Uva

iStock.com/49pauly

EWG ci dice che l'uva non biologica contiene un sacco di residui di pesticidi, tra cui otto agenti cancerogeni, 17 sospetti perturbatori ormonali, 10 neurotossine e quattro tossine dello sviluppo o della riproduzione. Più 19 tossici per le api.

L'unica cosa buona che puoi dire dell'uva non biologica è che sono migliori dell'uvetta non biologica. Secondo EWG, quasi il 100% dei campioni di uvetta non biologica conteneva residui di due o più pesticidi.

In una discrepanza che non riesco a risolvere del tutto, CR valuta molto bene le uve nazionali non biologiche e quelle importate come buone. Spero che pubblichino i dati alla base dei loro risultati, nonché i dettagli della loro metodologia, in modo che il pubblico possa prendere decisioni sull'uva con maggiore sicurezza. Per sicurezza, il mio consiglio è di acquistare uva e uvetta biologiche.

Purtroppo, anche i vini - e gli aceti, come il vino rosso o il balsamico - sono soggetti a dosi potenzialmente dannose di pesticidi. Roundup è comunemente usato nei vigneti non biologici, a più di un chilo e mezzo per acro, così come vari altri fumiganti, erbicidi e nematocidi (uccisioni di creature microscopiche chiamate nematodi, le cui varietà problematiche prosperano in terreni poveri). I residui trovati nel vino rivaleggiano con quelli trovati nell'uva cruda, indicando che il processo di vinificazione non è protettivo. Questi sono buoni motivi per optare per vini ottenuti da uve coltivate biologicamente se si sceglie di bere vino. (Ulteriori informazioni sugli effetti sulla salute del vino e di altre forme di alcol qui.)

7. Ciliegie

iStock.com/Marina Bagrova

Quasi la metà delle ciliegie campionate dall'USDA conteneva residui di bifentrin, una neurotossina che uccide gli insetti per paralisi. È moderatamente dannoso per i mammiferi (compresi gli esseri umani) e provoca il caos assoluto sui pesci e sui loro ecosistemi marini. Sembra anche causare il cancro nei topi, ma non nei ratti, quindi non sappiamo davvero cosa dica sulla carcinogenesi negli esseri umani. Ma aggiungi a questa brutta sostanza chimica i residui di altri 42 trovati sulle ciliegie dai test dell'USDA e hai una ricetta per la preoccupazione individuale e ambientale.

A parte le coltivazioni nostrane (ci sono molte varietà di ciliegi e cespugli che producono frutti deliziosi che non troverai mai in un supermercato), la soluzione migliore qui sono le ciliegie biologiche congelate. Anche le ciliegie biologiche importate sono state valutate solo "eque" da CR, sulla base dei sospetti di una supervisione inadeguata degli standard biologici da parte di paesi come la Turchia e la Cina. Anche le ciliegie biologiche fresche potrebbero essere una scelta valida, anche se variano a seconda del coltivatore.

8. Pesche

iStock.com/BruceBlock

EWG e CR concordano sul fatto che le pesche fresche e non biologiche sono tra le colture più sporche negli Stati Uniti. I campioni esaminati dall'USDA hanno trovato i residui di 62 pesticidi separati, tra cui ben 24 sospetti perturbatori ormonali e una dozzina di neurotossine.

Se possibile, attenersi alle pesche biologiche. CR ha anche riferito che le pesche in scatola non biologiche hanno un basso contenuto di pesticidi e hanno ricevuto una valutazione "eccellente". Anche se in genere non raccomandiamo la frutta in scatola, se scegli di acquistare pesche biologiche in scatola, cerca quelle confezionate in succo di frutta biologico invece di acqua zuccherata o sciroppo.

9. Pere

iStock.com/Giang Nguyen

Quattro campioni su 10 di pere non biologiche sono risultati avere residui di pirimetanil, un fungicida che ha dimostrato di causare il sottosviluppo delle ovaie e l'interferenza nella normale differenziazione sessuale nelle raganelle. In altri test sugli animali, il pirimetanil ha causato danni a fegato, reni e ghiandole tiroidee. L'USDA lo classifica come cancerogeno di gruppo C (potenziale).

Un quarto dei campioni di pera è stato anche contaminato con o-fenilfenolo, un ritardante della crescita delle muffe il cui nome scherzoso in rima smentisce i suoi effetti sgradevoli: è un noto cancerogeno, sospetto disgregatore ormonale e tossina dello sviluppo.

Quando acquisti pere fresche, scegli quelle biologiche, se possibile. Sia i campioni nazionali che quelli importati sono stati valutati "eccellenti" da CR.

10. Campana e peperoncino

iStock.com/cnicbc

Tornati nella lista per la prima volta in 10 anni c'erano sia i peperoni che i peperoni. Nel complesso, i peperoni hanno rilevato il maggior numero di tipi di pesticidi, ben 115 in totale. Due pesticidi, in particolare, si sono presentati il ​​più delle volte tra i campioni di peperone testati. Acefato e clorpirifos sono insetticidi organofosfati che attaccano l'enzima acetilcolinesterasi negli insetti e nei mammiferi. Questo enzima aiuta a convertire il neurotrasmettitore, l'acetilcolina, in acido acetico e composti di colina nel corpo.

Gli insetticidi come l'acefato e il clorpirifos sono particolarmente dannosi per il cervello in via di sviluppo dei bambini e possono causare problemi al sistema nervoso e altri spiacevoli effetti collaterali negli esseri umani. Sebbene siano vietati nell'UE, gli Stati Uniti non hanno adottato misure per vietare completamente queste sostanze chimiche tossiche, che purtroppo finiscono ancora nel nostro approvvigionamento alimentare. Per evitare la potenziale esposizione a uno qualsiasi dei 115 pesticidi, i peperoni e i peperoni piccanti sono alimenti che vorrai acquistare il più possibile biologico o coltivare il tuo.

11. Sedano

iStock.com/NTCo

Il sedano non viene fornito con i peggiori pesticidi in circolazione, ma ne contiene parecchi. Secondo l'USDA, il 100% dei campioni presentava residui di clorantraniliprolo, che sembra avere effetti lievi sull'uomo ma può essere letale per le api. E i campioni contenevano anche spinosad, che uccide le larve di zanzara e danneggia le api.

Le tue migliori opzioni di sedano includono la coltivazione in proprio o l'acquisto di sedano biologico nazionale o importato.

12. Pomodori

iStock.com/hdagli

La buona notizia sui pomodori è che, nonostante contengano molti diversi tipi di residui di pesticidi (69 nei pomodorini e 35 in quelli normali), la possibilità che tu trovi un pomodoro con un pesticida specifico è inferiore rispetto alle colture menzionate finora . Il pesticida più comune trovato nei pomodorini, il bifentrin, era in meno di un quarto dei campioni. E il pesticida più frequentemente trovato nei pomodori normali, l'endosulfan II (sembra un pessimo sequel di videogiochi), era presente solo nel 17% dei campioni testati.

Anche così, scegli il biologico quando puoi. Sia i pomodori biologici freschi che quelli in scatola sembrano andare bene.

E buone notizie per tutti gli aspiranti giardinieri domestici: i pomodori sono una delle colture più facili da coltivare. Una singola pianta di pomodoro ciliegino coltivata in un contenitore su un patio può fornire a te e alla tua famiglia le aggiunte di insalata di una stagione. Con centinaia di ibridi e varietà antiche, è probabile che troverai pomodori che si adattano al tuo spazio di giardinaggio e alle tue papille gustative.


4. Big King Sandwich – Burger King

Vuoi un sacco di calorie, più della metà di una giornata di sodio e quasi nessun nutriente benefico? Saluta questo sandwich a due piani di Burger King. Invece salta i panini e prepara le tue polpette fresche a casa.

  • Calorie: 659
  • Totalmente grasso: 37 g (57%)
  • Sab. Grasso: 8g (40%)
  • Sodio: 1600mg (67%)
  • Fonte:Re delle calorie

Il buffet di cui tutti parlano nel tuo stato

I buffet potrebbero far venire in mente colazioni minime in hotel e ristoranti di resort di formaggio, ma gli straordinari spread in questi punti sono una storia diversa. I buffet dei ristoranti più quotati secondo la Foursquare City Guide spaziano dai famosi locali per il brunch ai bar di ostriche self-service, ai buffet indiani addobbati. Sicuramente ti faranno tornare per pochi secondi.

"Non puoi mai sbagliare con il pollo tikka masala e naan, ovviamente" &mdash utente di Foursquare Felicia Morgan

"Tutto è buono al Cobalt, ma la vista è la MIGLIORE dell'isola. Hanno una meravigliosa colazione a buffet." &mdash Utente Foursquare Caribe Resort

Casa di Tokyo, Little Rock

"Questo posto è fantastico. Per il prezzo, non puoi battere la qualità del sushi in nessuna parte della città. Il buffet è sempre delizioso e il gelato ai fagioli rossi è fenomenale. Provalo o ti perderai." &mdash Foursquare user Michael Golleher

Prova, Scottsdale

"Colazione a buffet impressionante, con un'ampia scelta di scelte. Le patate ripiene sono deliziose per secondo. " &mdash Utente Foursquare Dress for the Date

Amber India, San Francisco

"Il pranzo a buffet è gustoso e viene fornito con mimose senza fondo. 🍹 Decisamente costoso, ma ne vale la pena concedersi ogni tanto! " &mdash Utente di Foursquare Annie Jalota


Fondo di emergenza per i dipendenti

Recentemente i Great American Restaurants hanno dovuto affrontare sfide inimmaginabili con tempi più incerti davanti a questa crisi sanitaria nazionale. Durante questo periodo di incertezza, molti dei nostri ospiti, amici e vicini di casa hanno chiesto cosa possono fare per aiutare a sostenere finanziariamente i 1.700 GARStars che abbiamo dovuto prendere la difficile decisione di licenziare a causa della pandemia che ha drasticamente colpito il nostro settore. Siamo oltre l'apprezzamento e sbalorditi da questa effusione di amore e sostegno.

Abbiamo istituito il Fondo di emergenza per i dipendenti di Great American Restaurants per aiutare a sostenere queste 1.700 persone meravigliose. La famiglia Norton abbinerà ogni contributo due per uno. Ciò significa che se doni $ 100, la famiglia Norton aggiungerà $ 200 al Fondo di soccorso. Ogni contributo conta - non importa quanto piccolo - avrà un profondo impatto nella vita di queste persone eccezionali. Il tuo continuo supporto in questo momento difficile significa per noi più di quanto tu possa mai sapere. Abbiamo chiesto all'IRS di riconoscere questo Fondo di soccorso come ente di beneficenza pubblico per consentire la deducibilità dei contributi - 501 (c) (3).

Per dare un contributo, gli assegni devono essere intestati al Great American Restaurants Employee Emergency Relief Fund e spediti a:

Ce la faremo insieme e non vediamo l'ora di darvi il benvenuto presto nei nostri ristoranti.


Queste catene di ristoranti stanno aiutando l'insicurezza alimentare durante l'epidemia di Coronavirus

Carl's Jr e Hardee's hanno iniziato a offrire un menu Family Bundles, offrendo una varietà di offerte combinate per famiglie a un prezzo inferiore al normale. Le opzioni per il pacchetto colazione da $ 9 di Hardee include quattro salsicce e uova o pancetta, biscotti con uova e formaggio con i lati di piccole fette di hashish, o quattro pancetta, uova e biscotti al formaggio con due piccole fette di hash e due cannella ‘n’ uvetta Biscotti.

Le opzioni per i pacchetti pranzo/cena da $ 15 Hardee's e Carl's Jr. includono 12 offerte di pollo impanato a mano e due patatine medie o quattro Big Cheeseburger e quattro patatine piccole. Hardee's include anche una combinazione di sei offerte di pollo impanate a mano e due Double Cheeseburger più quattro piccole patatine come parte del suo menu Family Bundles.

AGGIORNAMENTO: 30 marzo 2020

Fino al 7 aprile, Steak ‘n Shake offre uno sconto del 20% a chiunque sia considerato un lavoratore 𠇎ssential”. Oltre al personale medico e ai primi soccorritori, ciò include anche dipendenti di negozi di alimentari e ristoranti, operatori sanitari, addetti alle poste, fattorini di pacchi, addetti ai trasporti e molto altro. Basta mostrare un documento d'identità valido, badge, ecc. Per richiedere lo sconto quando ordini di partire. In termini di offerte di menu più universali, Steak ‘n Shake sta vendendo un pacchetto di pasti per famiglie da 4, che include 4 Double ‘n Cheese Steakburgers, 4 Small Fries e 4 Sodas, per nutrire una famiglia di 4 persone per $ 19,99.

AGGIORNAMENTO: 27 marzo 2020

Jersey Mike's offre uno sconto del 50 percento su tutti i suoi abbonamenti con consegna gratuita fino al 29 marzo. Ciò vale per gli ordini online per il ritiro e per gli ordini di consegna effettuati tramite l'app.

Quizno's offre un pasto gratuito per bambini con un acquisto di $ 12 o più fino al 7 aprile. Le opzioni includono prosciutto e formaggio, tacchino e formaggio, o triplo formaggio o focaccia, oltre a una piccola bevanda alla fontana e patatine o biscotti.

E in un'altra dimostrazione di supporto per il personale medico durante un periodo estremamente stressante, Krispy Kreme inizierà a fornire a tutti gli operatori sanitari dozzine di ciambelle glassate gratuite ogni lunedì, a partire dal 30 marzo. Mostra semplicemente il tuo badge medico / ID dell'ospedale in un'unità Krispy Kreme -attraverso e fagli sapere quante dozzine ti servono.

AGGIORNAMENTO: 25 marzo 2020

Subway sta introducendo uno speciale �mily da asporto,” che in termini pratici significa che riceverai un terzo piede gratuito quando ne acquisti due da asporto o tramite consegna nelle località partecipanti.

ARTICOLO ORIGINALE: 23 marzo 2020

Il Coronavirus ha bloccato la vita così come la conosciamo per una parte significativa del paese. Ha sconvolto il modo in cui viviamo e lavoriamo, tenendoci rinchiusi e interagendo gli uni con gli altri tramite la conferenza Zoom. Ma per troppe persone, la fine del lavoro "non essenziale" in molti luoghi e la chiusura delle scuole ispira domande più urgenti sulla sopravvivenza: da dove verrà il mio prossimo stipendio? Come mangeranno i miei figli mentre la scuola è chiusa?

In un mondo giusto, il fatto che queste domande debbano essere poste dovrebbe ispirare cambiamenti a lungo termine nel modo in cui è organizzata la nostra società. Ma ci sono molte persone di tutti i ceti sociali che hanno bisogno di un aiuto pratico e immediato in questo momento. Con questo in mente, ecco un elenco aggiornato di catene di ristoranti che si sono offerti di dare una mano con pasti gratuiti o scontati (soprattutto per i bambini) durante il Coronavirus.

Come accennato in precedenza, Burger King è in testa, offrendo due pasti gratuiti per bambini per ogni pasto per adulti ordinato. Il programma doveva essere lanciato la settimana del 23 marzo, quindi dovrebbe essere disponibile ora (o almeno molto presto) nella tua zona.

Il Southwest Grill di Moe segue l'esempio di Burger King, offrendo un antipasto per bambini gratuito con ogni antipasto per adulti acquistato.

Mentre McDonald's non ha emesso una direttiva a livello di rete per offrire cibo gratis, gli affiliati in varie parti del paese si sono fatti avanti e hanno preso questa decisione da soli. Secondo il Appello commerciale di Memphis, 41 McDonald's nell'area di Memphis offriranno la colazione gratuita dalle 7:00 alle 10:00. Qualsiasi acquisto ti fa guadagnare un ingresso gratuito e un lato gratuito per un bambino di età pari o inferiore a 13 anni. Altre sedi McDonald's nella contea di Iredell, nella Carolina del Nord, hanno adottato una politica simile per l'ora di pranzo. I bambini di età pari o inferiore a 12 anni accompagnati da un genitore possono scegliere gratuitamente tra una varietà di voci del menu per bambini se accompagnati da un genitore tra le 11:00 e le 14:00. Aspettati che più franchisee di McDonald's seguano l'esempio.

Sweetgreen sta offrendo un accordo per gli operatori ospedalieri e il personale medico, istituendo Sweetgreen “outposts,” un processo che prevede la consegna gratuita di insalate e ciotole agli ospedali nelle città in cui opera la catena di insalate.

&Pizza, una catena con sedi che vanno da Boston alla Virginia, offre pizza gratuita per gli operatori ospedalieri, dai medici fino al personale addetto alle pulizie e amministrativo. Basta mostrare un documento d'identità valido dell'ospedale al momento del ritiro o inviare un SMS con #hero al 200-03 per un codice di consegna.

Sebbene non faccia parte di alcuna risposta COVID-19, Wendy's offre un biscotto di pollo al burro di miele gratuito dal menu della colazione con il tuo acquisto se crei un account e ordini tramite la loro app. È disponibile solo durante l'orario della colazione. Le prove suggeriscono che questa promozione durerà fino al 6 aprile.

Con molti ristoranti locali che stanno già cambiando marcia per fornire sollievo alle comunità bisognose, aspettati che altre catene seguano l'esempio. Speriamo che questo elenco di nomi cresca e che questi sforzi vengano ampliati per garantire che tutti possano superare questa situazione senza precedenti.


Cosa c'era nelle tazze coloniali oltre al tè? Sidro, acqua, latte e whisky!

Nota dell'editore: ieri, la collega del museo Melissa Swindell ci ha dato una sbirciatina alle tazze coloniali nel suo post sul blog sulla cioccolata calda. Oggi esamina altre quattro bevande importanti: sidro, acqua, latte e whisky.

Praticamente tutti nel 18° America bevevano cioccolato e tè, ma per quanto riguarda il sidro, l'acqua, il latte e il whisky? Beh, ovviamente hanno bevuto acqua e latte. Le colonie erano un paradiso idilliaco: foreste lussureggianti, colline ondulate, ruscelli cristallini. Non così tanto. Infatti, acqua e latte erano grandi portatori di malattie. Gli americani si sono attaccati al sidro e al whisky perché erano alcolizzati. Le bevande a base di alcol in genere non diffondevano malattie e avevano una "durata di conservazione" molto più lunga rispetto alle bevande analcoliche. Anche i bambini bevevano alcol, ovviamente era significativamente annacquato.

Vuoi saperne di più su sidro, acqua, latte e whisky? Continua a leggere. La storia migliora...

Cedro: Gli alberi di mele non erano originari del Nord America. I coloni hanno dovuto portare con sé alberi di mele a bordo della nave nel Nuovo Mondo. E poiché i meli non sono autoctoni, nemmeno gli insetti li impollinavano. Anche le api venivano importate.

Quindi la storia di Johnny Appleseed che spargeva i meli ovunque andasse è vera. Bene, ok, in realtà era un missionario di nome Jonathan Chapman, che ha piantato vivai di mele nel Midwest, ma il concetto è sempre lo stesso. Altri pionieri hanno portato alberi di mele in tutta la nazione in seguito, alcuni addirittura sono andati in carrozza lungo l'Oregon Trail.

Nel tardo periodo coloniale c'erano così tanti meli che tutti, anche i bambini, bevevano il sidro. È un sidro duro: dura più a lungo. Una tipica famiglia mediocre di sei persone beveva circa 90 galloni di sidro ogni anno, cioè 15 galloni a persona.

Acqua: Probabilmente hai imparato che i coloni vivevano vite semplici e pastorali. E cosa berrebbero oltre all'acqua? Questo è vero solo a metà. I coloni nelle fattorie rurali o alla frontiera potevano trovare fonti d'acqua naturali e pulite o potevano scavare pozzi per raggiungere l'acqua dolce. I coloni della città bevevano "acqua in bottiglia", dalla campagna.

Gli abitanti delle città usavano i corpi idrici per lo smaltimento dei rifiuti, non per bere. Hai appena macellato un maiale? Getta la carcassa nel fiume. Hai bisogno di svuotare il tuo vaso da notte? Buttalo nel pozzo. In difesa dei coloni, non sapevano di germi o batteri. Potrebbero tuttavia, riconoscere chiaramente l'acqua pulita dall'acqua sporca. Ma l'acqua pulita era disponibile solo fuori città. Questo sarebbe stato un problema, se il commercio del tè e dell'acqua non fosse sbocciato.

"Tea-acqua" era acqua pulita di solito trovata alla periferia di una città. Era usato principalmente per preparare il tè, sebbene fosse sicuro da bere da solo. Gli operai, conosciuti come uomini dell'acqua del tè, attingevano l'acqua, la sigillavano in barili e la trasportavano in città. La consegna di questa "acqua in bottiglia" costava circa 45 scellini all'anno. Oggi sono circa $ 310. Ma alla fine dell'era coloniale, il commerciante medio impiegava un mese per guadagnare così tanti soldi.

"Una mucca malata, incapace di stare in piedi, viene tirata su per essere munta. Le distillerie hanno tenuto una stalla di questi animali, li hanno nutriti con purè e whisky. Il latte rendeva le bestie alticce e spesso ammalate". Immagine da: Dupuis, E. Melanie. Il cibo perfetto della natura. (New York University Press: New York, 2002).

Latte: Nella fattoria era sicuro bere latte, ma poche persone lo facevano. I sottoprodotti del latte come formaggio, burro o yogurt erano più comuni perché il latte si deteriorava così rapidamente. Questo era particolarmente vero nelle città. A differenza dell'acqua, che poteva essere trasportata, quando il latte della campagna raggiungeva la città era probabile che fosse andato a male. Poiché il trasporto era il problema principale, i birrai industriosi attaccavano le stalle delle mucche ai loro birrifici cittadini.

Stalle del latte "Swill", fornite di latte alle città. Il problema: la dieta delle mucche consisteva nel grano avanzato dalla produzione della birra, o "broda". Questo non rende una mucca felice. In effetti, la maggior parte di queste mucche erano malaticce e malate. Nella migliore delle ipotesi producevano latte di pessima qualità, nella peggiore diffondevano malattie, come il colera. La persona media consumava meno di un terzo di mezzo litro di latte al giorno e la maggior parte di questo avveniva attraverso la cottura o nel caffè, nel tè o nel cioccolato.

Whisky: Il rum veniva spedito direttamente dalle Indie Occidentali alle città portuali nordorientali. Prima della rivoluzione americana, il rum, non il whisky, era il favorito coloniale. Un boicottaggio delle merci britanniche prima e durante la Rivoluzione spinse i coloni a investire nella distillazione di una bevanda unicamente "americana".

Kentucky Bourbon divenne presto popolare. Il terreno del Kentucky era perfetto per la coltivazione del mais, da cui veniva prodotto il whisky americano, o Bourbon. (Il Bourbon era composto per almeno il 51% da mais, mentre il whisky era a base di mais inferiore al 51%.) L'unico problema era che era molto difficile trasportare merci (incluso il Bourbon) attraverso i monti Appalachi, verso le città della costa orientale .

Per raggiungere la costa orientale, Borbone doveva viaggiare via terra fino a un porto sul fiume Mississippi dove veniva caricato su barche dirette al porto di New Orleans. Da New Orleans il Bourbon veniva caricato su navi più grandi che viaggiavano intorno alla Florida e poi lungo la costa. Nel giro di pochi anni, i coloni ad est degli Appalachi, iniziarono la produzione di whisky usando orzo e segale. Questi raccolti crescevano meglio del mais sulla costa orientale. Nel giro di pochi anni, il whisky ha superato il consumo di rum.

La storia dietro ogni bevanda coloniale è ricca di dettagli sulla vita coloniale. Prima di questo progetto, non potevo immaginare che qualcosa di così piccolo come quello che qualcuno ha bevuto 250 anni fa potesse avere legami così significativi e rivelatori con la storia, in generale. Questo dimostra che anche le cose che diamo per scontate hanno storie affascinanti da raccontare.

Melissa Swindell è una studentessa laureata alla George Washington University e una Goldman Sachs Junior Fellow al museo. Segui l'andamento del Impresa americana mostra a cui sta lavorando e trova ulteriori informazioni sul nostro programma di borse di studio.



Commenti:

  1. Balfour

    Quali parole ... grandi, una grande idea

  2. Cameron

    definitely, we will go in and read!

  3. Medoro

    Wacker, che frase necessaria ..., pensiero straordinario

  4. Sheedy

    Credo che tu stia dritto

  5. Jeremy

    Mi congratulo, sei stato visitato con un'idea semplicemente eccellente

  6. Yozshulabar

    Sì, tutto è logico

  7. Shataur

    Esprimo gratitudine per l'aiuto in questa domanda.



Scrivi un messaggio