Ultime ricette

Ricetta vongole in sidro di mele

Ricetta vongole in sidro di mele


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

  • Ricette
  • Tipo di piatto
  • Antipasti
  • Antipasti di mare

Adoro le vongole e ne approfitto sempre per farle quando è di stagione. Non c'è bisogno di un sidro costoso, un buon sidro di base sarà delizioso con questa ricetta facile e veloce.

Sii il primo a farlo!

IngredientiPorzioni: 4

  • 500 g di vongole
  • 1 bouquet garni (prezzemolo, timo e alloro)
  • 250 ml di sidro di mele secco

MetodoPreparazione:5min ›Cottura:5min ›Pronto in:10min

  1. Mondate le vongole e mettetele in una casseruola media. Aggiungere il bouquet garni e il sidro e cuocere a fuoco vivo, coperto, per 5 minuti (assicurarsi che non trabocchi!). Togliere dal fuoco. Le vongole devono essere tutte aperte, scartare quelle non aperte.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(0)

Recensioni in inglese (0)


Ricette

1 libbra di chorizo ​​semi stagionato: consigliamo Gem Chorizos
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 cipolla media, affettata sottilmente
Circa 1 tazza di sidro duro basco *
1/2 piccola foglia di alloro
Fiocchi di peperoncino rosso a piacere
Baguette croccanti o altro pane da inzuppare

Tagliare il chorizo ​​in pezzi di 1-2 pollici. Scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio in una padella profonda che possa contenere il chorizo. Soffriggere le cipolle a fuoco basso finché non saranno dorate e caramellate, circa 15 minuti. Aggiungere il chorizo ​​e rosolare leggermente (2-3 minuti). Scolare TUTTO il grasso dalla padella. Aggiungi abbastanza sidro per arrivare a circa metà del chorizo. Portare a ebollizione. Aggiungere la foglia di alloro e i fiocchi di peperoncino, ridurre il fuoco al minimo e cuocere a fuoco lento, coperto, girando il chorizo ​​più volte, finché non saranno cotti (20-25 minuti).

Il sidro basco non è il tipico sidro di mele. È fatto come il vino invece della birra ed è tradizionalmente versato dall'alto per dargli una naturale effervescenza. È molto secco e per nulla dolce. Fermati per una bottiglia e prova qualcosa di nuovo!

Bistecca di fianco alla griglia marinata con condimento Pinchos

Bistecca di fianco da 1-2 libbre
2 cucchiai di olio d'oliva
1 bottiglia di Orangina (disponibile al mercato basco)
1 pacchetto Pinchos al grill (disponibile al mercato basco)
Fiocchi di peperoncino rosso a piacere
Borsa con chiusura a zip

Nella busta con chiusura a zip, la bistecca di fianco, l'olio d'oliva, l'orangina, il condimento di Pinchos al grill, i fiocchi di peperoncino.

Marinare fino a 24 ore e poi grigliare a proprio piacimento.

Pere in salsa di vino

Preparati un giorno prima.

2 tazze di acqua 4 pere, sbucciate ma non private del torsolo
1/2 tazza di zucchero 2 spicchi di limone
3/4 di bicchiere di vino rosso 2 stecche di cannella

In un pentolino mescolate bene lo zucchero e l'acqua. Portare a bollore e aggiungere il limone, la cannella e le pere. Coprire e cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Aggiungere il vino e cuocere a fuoco lento per altri 5-8 minuti o finché le pere non saranno tenere. Togliete le pere e fate ridurre la salsa fino a quando non si sarà un po' addensata e avrà l'aspetto di uno sciroppo. Rimettete le pere nella salsa e lasciate riposare per una notte a temperatura ambiente. Per servire il torsolo delle pere, tagliatele a fettine e disponetele su un piatto da dessert. Guarnire con uno spicchio di limone e versare sopra un po' di sciroppo. Serve 4

Insalata di pomodoro

Prova questa ricetta di insalata che combina uno dei nostri nuovi aceti preferiti, Torres Cabernet Sauvignon e tonno gourmet Conservas de Cambodas in olio d'oliva. Per i prezzi dei prodotti consultare il nostro catalogo.

6 pomodori medi tagliati a spicchi
1 piccola cipolla rossa tagliata a julienne
1 scatola da 100 g di tonno in olio d'oliva Conservas de Cambados
1/8 tazza di aceto Torres Cabernet Sauvignon

Mescolare delicatamente i pomodori e le cipolle con il tonno nel suo olio d'oliva in una ciotola. Disporre su un piatto e irrorare con l'aceto. Sale e pepe a piacere.

Cavoletti di Bruxelles arrostiti in mostarda di Espelette

Acquista questa mostarda al pepe di Espelette al mercato basco (se disponibile) e prepara questi deliziosi cavolini di Bruxelles arrostiti con un tocco di senape!

Cavolini di Bruxelles arrostiti in salsa di senape e pepe di Espelette

2 cucchiai. Olio Extra Vergine di Oliva – Riscaldato in Padella
1/2 – 1 libbra di cavoletti di Bruxelles
4 Spicchi d'Aglio – Tritati
1 C. Vino Bianco Secco
3 cucchiai. Espelette Senape Al Peperoncino
1/2 tazza di panna
1 pizzico di zucchero
Sale e pepe a piacere

Scaldare l'olio d'oliva in una padella a fuoco medio. Aggiungere i cavoletti di Bruxelles e saltare per 5 minuti.
Aggiungere l'aglio e il vino. Ridurre di 1/4. Rimuovere i germogli e mettere da parte.
Aggiungere senape, panna, zucchero e sale e pepe a piacere. Frullare gli ingredienti e ridurre di un altro 1/4. Rimetti i cavoletti di Bruxelles nella padella e rivestili.

Servire come contorno salato a qualsiasi cena.

Paella Mista

1/8 di tazza di olio d'oliva
1 cipolla media & #8211 a dadini
3 spicchi d'aglio tritati o tritati
1/2 tazza di peperone verde – a dadini
1 cucchiaio di paprika affumicata
1/2 bicchiere di vino bianco
Sale
1/4 tazza di pimenti – a dadini
1 tazza di verdure
1-2 tazze di carne precotta (chorizo, jamon serrano, pollo, usa la tua immaginazione)
1 kg di frutti di mare (gamberi, cozze, vongole, merluzzo)
Se sono cozze femmine, debarba anche loro in modo che si sentano meglio con se stesse.
2 tazze di riso (il riso Valencia … lo vendiamo qui al mercato)
6-7 tazze di brodo di pollo in ebollizione
8-10 fili di zafferano

Riscaldare il brodo con lo zafferano sul fuoco posteriore a fuoco lento.

In una paellera (padella) per 8 persone, scaldare l'olio e soffriggere la cipolla a fuoco medio fino a doratura (circa 10 min). Aggiungere la carne e i peperoni e rosolare fino a quando la carne non è ben calda. Aggiungere l'aglio e la paprika affumicata, mescolare 1 minuto. Aggiungere il riso e mescolare fino a ricoprire tutti i chicchi. Aggiungere il vino e far bollire fino quasi a secco. Aggiungere 6 tazze di brodo, mescolare e portare a ebollizione. Lasciare cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. Adagiare i frutti di mare nel riso e guarnire con pimenti e verdure. Lasciare cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti in più, aggiungendo altro brodo se il riso si asciuga prima che il riso sia cotto. Cuocere fino a quando tutto il brodo è stato assorbito e il riso è tenero. Togliete dal fuoco e lasciate riposare la paella per 10 minuti prima di servire. Serve 8-10 persone.

Quando ti regoli per più o meno porzioni, di solito puoi calcolare circa 4 persone per ogni tazza di riso crudo e quasi 3 volte la quantità di brodo del riso. Se copri la paella e la metti in forno a cuocere, dovrai ridurre la quantità di brodo a 2 volte la quantità di riso. Quando una paella è cotta completamente sul fornello, si perde una discreta quantità di liquido nel brodo per evaporazione, che aumenta l'intensità del brodo e quindi della paella.


Sidro e frutti di mare ricetta per cozze e vongole con pancetta

Sidro e frutti di mare funziona bene almeno insieme al pesce e al vino bianco e spesso può essere usato al suo posto. Questa ricetta di sidro e frutti di mare è liberamente basata su moules à la normande ma utilizza un sidro medio-secco per bilanciare la dolcezza della crema. Le vongole e la pancetta danno un tocco portoghese. Per riportarlo all'originale, lasciali fuori e usa un cidre bouché.

Mostraci le tue cozze! Foto di Clinton e Charles Roberts

Cozze e vongole con pancetta

Preparazione: 5-10 minuti per pulire i gusci più altri 5 minuti.
cucinando: 20 minuti.

ingredienti

1,5 kg di cozze
500 g di vongole
250 ml di sidro secco medio
20 g di burro non salato
150 g di pancetta affumicata lardelli o pancetta
2 porri
75 ml di crème fraiche (o panna se preferite)
2 cucchiaini di senape di Digione
125 g di samphire
1 foglia di alloro
1 manciata di prezzemolo a foglia piatta tritato

Sciogliere il burro in una padella. Aggiungere i lardelli e farli rosolare. Affettate il porro per il lungo e lavatelo. Taglialo di nuovo a pezzi lunghi circa 2,5 cm. Aggiungere i porri, lo scalogno tritato, la foglia di alloro e metà del prezzemolo nella pentola.

Mescolate, coprite e fateli appassire a fuoco basso finché i porri e gli scalogni non saranno morbidi ma non dorati, per 5-10 minuti. Alzare la fiamma e aggiungere il sidro, le cozze, le vongole e il samphire. Coprire e cuocere per tre-cinque minuti, finché i crostacei non si saranno aperti, scuotendo di tanto in tanto la padella.

Nel frattempo unire la panna e la senape di Digione. Tira fuori i crostacei e tienili in guerra. Rimuovere e gettare via quelli che non si sono aperti. Versare la crème fraîche e la senape nella salsa e mescolare.

Riducilo di un terzo. Rimettere i crostacei nella salsa e dare un fruscio al tutto. Quindi servire i crostacei e la salsa nelle ciotole, cospargendo con il prezzemolo rimasto.

Puoi accompagnare questo con più dello stesso sidro e del pane croccante.

1) Pulite i crostacei e i porri. Tritare i porri, lo scalogno e il prezzemolo.
2) Friggere i lardelli nel burro fino a farli dorare a fuoco lento.
3) Aggiungere i porri tritati, lo scalogno, l'alloro e metà del prezzemolo. Copriteli e fateli appassire finché i porri non saranno morbidi ma non dorati (5-10 minuti). Agitare di tanto in tanto.
4) Alzate la fiamma. Aggiungere il sidro, le cozze e le vongole. Mescolali. Copriteli e fateli cuocere finché i crostacei non si saranno aperti. (3-5 minuti).
5) Toglieteli dalla pentola. Scarta quelli che non si aprono da soli. Tieni il resto al caldo.
6) Unire la panna e la senape e unirla alla salsa.
7) Rimettete i crostacei nella pentola e mescolate.
8) Servitelo in ciotole cosparse con il prezzemolo rimasto.

Suggerimenti per sidro e frutti di mare

Come conservare i crostacei freschi?

Si potrebbe usare surgelato ma l'ideale è comprare i crostacei freschi. È meglio mangiarli il giorno in cui li compri. Tuttavia, puoi conservare i crostacei freschi per 24 ore nel vassoio dell'insalata del tuo frigorifero. Copriteli con un canovaccio umido o con un'alga e teneteli a 2°C. Usa acqua di mare o acqua dolce con un cucchiaio di sale aggiunto per ogni litro di acqua dolce li ucciderà.

Mettere a bagno le vongole in acqua fredda anche con un cucchiaio di sale in ogni litro, per liberarle dalla sabbia e dalla grana. Sbarbare le cozze tirando fuori i fili che emergono tra i gusci e raschiare via i cirripedi. Quando siete pronti per cucinarli, lavate le cozze e le vongole in acqua fredda.

Aperto o chiuso? — la regola d'oro

La regola fissa è quella di scartare le cozze o le vongole aperte durante la preparazione e togliere quelle ancora chiuse quando sono cotte.

Scopri di più su sidro e frutti di mare

La Good Fish Guide della Marine Conservation Society è progettata per aiutarti a fare le scelte giuste per i prodotti ittici sostenibili.


Come cucinare le vongole

Per vongole al vapore perfette, segui questa semplice guida passo passo.

Il metodo a vapore per la cottura delle vongole è ottimo per la cottura di varietà di vongole medio-piccole.

1. Per cuocere le vongole al vapore, avrai bisogno di almeno 1 libbra di vongole, 1/4 di tazza di vino bianco, 1 cucchiaino di aglio tritato e 1 cucchiaio di burro. Usiamo vongole comuni per illustrare come cuocere a vapore le vongole.

La cottura di vongole già pulite con questo metodo richiederà dai 3 ai 4 minuti.

2. Preriscaldare una casseruola grande a fuoco medio. Sciogliere il burro in una casseruola e unire l'aglio. Cuocere l'aglio fino a quando non raggiunge un colore marrone chiaro. Fare attenzione a non bruciare l'aglio. Se l'aglio è troppo cotto o bruciato, buttare via sia il grasso che l'aglio, quindi pulire la padella e ricominciare.

3. Versare le vongole nella casseruola. Non aggiungere troppe vongole in una volta. Se le vongole sono impilate una sopra l'altra, il peso delle altre vongole renderà più difficile l'apertura delle vongole sul fondo. Con questo metodo, dovresti cuocere solo abbastanza vongole da coprire il fondo della padella. Mescolare le vongole nel burro all'aglio fino a ricoprire i gusci, questo distribuirà uniformemente il calore all'interno dei gusci.

4. Una volta che le vongole sono state ricoperte, aggiungere circa 1/4 di bicchiere di vino ogni dozzina di vongole. Questo crea il vapore necessario per aprire i gusci. Ridurrà anche il calore generale all'interno della padella. Coprire le vongole con un coperchio: le vongole riceveranno calore uniformemente da tutti i lati.

5. Dopo circa 4 minuti, rimuovere il coperchio. La maggior parte, se non tutte, le vongole dovrebbero essere aperte. Le vongole, a differenza delle cozze, si aprono solo quando sono completamente cotte. Se alcune vongole non si sono aperte, o non sono state cotte abbastanza a lungo o sono cattive e vanno scartate. Fate attenzione a non cuocere le vongole troppo a lungo o diventeranno dure.

6. Quando le vongole si aprono, rilasciano il succo naturale delle vongole. Questo succo è spesso usato come base per articoli come Clam Chowder. Consigliamo di servire le vongole nel loro sugo e accompagnare il piatto con fette di pane fresco per assorbire i succhi. Le vongole al vapore possono essere servite anche sulla pasta.


Preparazione della ricetta

Prepara la salsa macha (istruzioni sotto).

Spennellare le vongole sotto l'acqua fredda. Sciacquare bene e scolare in uno scolapasta. Tocca le vongole per assicurarti che si chiudano bene. Scartare le vongole che non si chiudono quando vengono toccate.

Scaldare 2 cucchiai di olio dalla salsa macha in una pentola pesante medio-grande (da 4 a 6 quarti), come un forno olandese, a fuoco medio-alto. Aggiungere la Frontera Salsa e cuocere, mescolando, fino a quando bolle rapidamente, circa 2 minuti. Mescolare il brodo, il Modelo Negra e 3 cucchiai di peperoncino dalla salsa macha. Riscaldare a ebollizione, quindi assaggiare e aggiungere sale a piacere. (La ricetta può essere preparata diverse ore prima del tempo in frigorifero.)

Condire la maionese mescolando con alcuni dei solidi della salsa macha.

Poco prima di servire, scaldare la miscela di brodo a ebollizione. Aggiungere le vongole nella pentola. Ridurre il fuoco a medio e coprire la pentola ermeticamente. Cuocere fino a quando le vongole iniziano ad aprirsi, di solito da 5 a 8 minuti.

Trasferire le vongole in 4 ciotole da portata. Assaggia i succhi della padella e aggiusta il condimento con più salsa macha e sale a piacere. Versare il composto uniformemente sulle vongole. Cospargere con il coriandolo. Passare la maionese piccante a cucchiaiate sopra le vongole. Usa il pane per goderti i succhi della padella.


Capelli d'angelo con vongole

Scartare le vongole rotte o che non si chiudono quando vengono toccate. In una pentola capiente, scaldare l'olio e gli spicchi d'aglio a fuoco moderato. Cuocere fino a quando l'aglio inizia a sfrigolare. Unire le vongole, il vino bianco, il prezzemolo, i fiocchi di peperoncino e il sale. Coprire e portare a bollore a fuoco alto. Cuocere, scuotendo di tanto in tanto la padella, fino a quando le vongole iniziano ad aprirsi, circa 3 minuti. Togliere le vongole aperte e continuare la cottura, scoprendo la pentola se necessario per togliere le vongole non appena si aprono i gusci. Scartare le vongole che non si aprono. Togliere 4 vongole per guarnire. Quando sono abbastanza fredde da poter essere maneggiate, rimuovi le vongole rimaste dai loro gusci, tenendole sopra la padella per raccogliere tutti i succhi. Tagliare a metà le vongole sgusciate. Versare il brodo attraverso un colino foderato con carta assorbente in una pentola capiente. In una grande pentola di acqua bollente e salata, cuocere la pasta capelli d'angelo fino a cottura ultimata, circa 3 minuti. Drenare. Aggiungere il burro al liquido di cottura delle vongole riservato. Portare a ebollizione a fuoco moderato. Aggiungere la pasta capelli d'angelo e cuocere a fuoco lento, mescolando, per due minuti. Assaggiate e aggiustate di sale se necessario. Togliete la pentola dal fuoco, aggiungete le vongole e mescolate. Servire, guarnendo con le 4 vongole riservate.

Pulire le vongole fresche

Le conchiglie ospitano molta sabbia e dovrebbero sempre essere lavate. Prima scarta quelli che sono rotti o che non si chiudono quando vengono toccati. Le vongole possono anche avere della sabbia all'interno del guscio. Se devono essere cotti in un liquido scolabile, come in questa ricetta, non è necessario l'ammollo preliminare per spurgarli dalla sabbia. Se invece le vongole devono essere cotte direttamente nel sugo, vanno ammollate prima in acqua salata (una manciata di sale per ogni litro d'acqua). Aggiungere le vongole e lasciare in ammollo per una o due ore. Si apriranno leggermente e rilasceranno la loro sabbia.

Abbinamento Vini

Scegli un vino bianco leggero, fresco e rinfrescante proveniente da una zona costiera italiana, come il Verdicchio delle Marche o il Pinot Bianco del Veneto. Cerca una versione giovane di uno di questi vini.


1 ingrediente, 4 ricette veloci: Anguria

Il nostro team è dedicato a trovare e raccontarti di più sui prodotti e le offerte che amiamo. Se anche tu li ami e decidi di acquistare tramite i link sottostanti, potremmo ricevere una commissione. Prezzi e disponibilità sono soggetti a modifiche.

Adriana Urbina è una collaboratrice di cucina di In The Know. Seguila su Instagram e visita il suo sito web per saperne di più.

Anche se probabilmente ti stai già preparando a mangiare tanta anguria e frutta quest'estate, sappi che ci sono buone ragioni per mantenere viva l'ossessione del melone: ​​l'anguria ha una varietà di proprietà benefiche, come la sua elevata quantità di acqua e fibre, oltre alla buccia e i semi hanno entrambi un numero sorprendentemente elevato di benefici per la salute. È probabile che quando mangi l'anguria, la mangi fino a raggiungere la buccia verde e poi la lanci. Ma in realtà puoi mangiare anche la buccia e i semi dell'anguria! In questo modo, puoi ridurre gli sprechi e allo stesso tempo creare ricette più deliziose per la tua settimana.

Ad esempio, la scorza di anguria sottaceto fatta in casa assume un sapore aspro e una consistenza croccante simile ai cetrioli sottaceto. Adoro aggiungerlo a un tagliere di salumi, insalate o mangiarlo direttamente dal barattolo! Il crumble di semi di anguria, d'altra parte, è ottimo da spolverare nelle insalate, nei frullati e nelle proteine ​​della colazione, poiché sono una ricca fonte di vitamine, proteine ​​e acidi grassi omega-3 e omega-6 stessi.

Oggi ti presento quattro deliziose e nutrienti ricette che aggiungerai alla tua rotazione settimanale: semi/polvere di anguria tostati, scorze di anguria in salamoia, vinaigrette di anguria e insalata di anguria con peperoncino e lime con formaggio cotija.


John Dory in camicia in un brodo di sidro di mele

A volte le ultime tendenze in cucina non sono necessariamente le migliori. Il court bouillon è una tecnica francese così antica che è stata quasi dimenticata, ma non puoi batterla per aggiungere sapore.

Un court bouillon è un brodo fatto rapidamente. Se hai mangiato un salmone in camicia, probabilmente hai familiarità con l'idea. Assaggia un pesce cotto in acqua e un altro bollito in un liquido arricchito di vino ed erbe e ti renderai subito conto della differenza.

Ma c'è tutta una serie di possibili preparazioni che coinvolgono il court bouillon che utilizzano altri alimenti, tutto, dalla carne di manzo alle verdure.

Fare un court bouillon è facile: è solo un brodo veloce arricchito da una sorta di acidità rinfrescante. Fai sobbollire cipolle affettate, carote, grani di pepe ed erbe fresche per 10 o 15 minuti, aggiungi una buona dose di vino bianco piccante e hai un bel mezzo di cottura, non solo per il salmone spesso in camicia ma anche per il pesce magro.

Puoi improvvisare da lì. Prova un court bouillon di finocchi (acqua o brodo di pesce con finocchi, vino e, se ti piacciono, erbe fresche) per cucinare branzino, merluzzo e sogliola.

Allontanati dal classico bordo e cuoci il pesce in una combinazione di sidro di mele, cipolla e cannella. I gamberi acquistano un sapore brillante quando il liquido di cottura viene infuso con peperoncini freschi.

Sostituisci il pesce con il petto di pollo e aggiungi un sacco di spezie che aprono gli occhi: anice, pimento, curry e molta acidità.

Il liquido di cottura non solo dà sapore, ma assorbe anche parte di ciò che viene cucinato al suo interno, diventando un brodo fortificato che può essere refrigerato o congelato per un uso successivo in zuppe e salse. Oppure puoi ridurre subito il liquido di cottura per fare una salsa veloce per quello che hai cucinato.

Anche il bracconaggio è una delle forme più delicate di cucina. Devi lavorare sodo per cuocere troppo anche il pesce più delicato.

Infine, il bracconaggio nel court bouillon è un modo di cucinare saporito senza aggiungere calorie (a meno che, ovviamente, non si emulsioni molto, molto burro nel liquido ridotto per una salsa, cosa che consigliamo con entusiasmo).

Sembra quasi immorale far bollire il filet mignon, ma affogato nel brodo di manzo fresco con sedano rapa e porri, limone e coriandolo, è una rivelazione di sapore e tenerezza fondente. Usa molto brodo come salsa (aggiungendo burro o olio d'oliva alla fine per comporre un elegante "stufato") e filtra ciò che rimane di questo court bouillon per un fantastico brodo di manzo fortificato.

E perché bollire le verdure in acqua salata quando puoi farle bollire in qualcosa di delizioso di per sé: una verdura leggera o un brodo di pollo pieno di erbe fresche? Le verdure che verranno servite fredde vengono particolarmente esaltate dalla cottura in un brodo veloce. Basta non aggiungere alcuna acidità: le verdure verdi diventeranno marroni.

Come per tutte le tecniche di base, le questioni di finezza fanno la differenza:

* Poiché la maggior parte dei court bouillon si distingue per la sua acidità, dovrebbe essere aggiunto poco prima della cottura dell'elemento principale per mantenere la freschezza del sapore.

* Soffriggere o far rosolare prima le verdure aromatizzate per esaltarne il sapore.

* Filtrare e conservare sempre questo prezioso liquido di cottura per un ulteriore utilizzo.

Qui, come in tutte le faccende dei fornelli, ridurre un metodo alle sue basi mette a nudo i principi di fondo (in questo caso infondere al cibo il sapore del mezzo di cottura) e libera la fantasia per esplorare ciò che è possibile.


Glassa alla senape di sidro di mele

Questa glassa amplifica il sapore del sidro di mele del Salamoia speziata al sidro di mele e aggiunge un po' di sapido con aglio e senape di Digione.

2 tazze di sidro di mele non zuccherato, ridotto a tazza
2 cucchiai di burro non salato, temperatura ambiente
2 cucchiaini di senape di Digione
4 spicchi d'aglio, pelati e tritati
¼ cucchiaino di sale marino fino
¼ cucchiaino di pepe nero macinato al momento

  1. In una piccola casseruola, ridurre il sidro di mele a ¼ di tazza.
  2. Togliere dal fuoco e mantecare con burro, senape, aglio, sale e pepe.
  3. Raffreddare, coprire e conservare in frigorifero fino al momento del bisogno.
  4. Riscaldare prima dell'uso e procedere come indicato sopra.

Cucinare’ con Gas (ispirazione da tutto il web)

Copyright 2011 Susan S. Bradley. Tutti i diritti riservati.

Informazioni su Susan S. Bradley

Cuoco intrepido, scrittore di cibo, istruttore di cucina, creatore del blog LunaCafe, autore di Pacific Northwest Palate: Four Seasons of Great Cooking ed ex direttore della Northwest Culinary Academy.


Ostriche con aceto di mele

Solo gli olandesi della Pennsylvania penserebbero di mangiare ostriche con aceto di mele. Questo era l'antipasto preferito di mio nonno prima della cena del Ringraziamento. Apparentemente, in passato, un uomo guidava attraverso la città vendendo ostriche fresche dal suo camion quando erano in stagione. Mia madre adorava le ostriche fatte in questo modo. In realtà, non è così insolito servire le ostriche con l'aceto. C'è una salsa francese a base di aceto chiamata mignonette che viene spesso utilizzata con le ostriche crude, ma non ho mai visto una versione con aceto di mele, che era l'aceto olandese PA preferito per tutto. I cocktail di ostriche così preparati sono un antipasto di pesce facile e veloce per ogni occasione.

Ingredienti

Sgusciare le ostriche, mantenendo l'ostrica e il succo a metà del guscio. Mettere 6 conchiglie su ogni piatto da portata. Condisci ogni ostrica con circa 1/2 cucchiaino di aceto, più o meno a seconda dei gusti. Condire con sale e pepe. Servire subito.

Appunti: In realtà, mio ​​nonno non è mai stato così stravagante. Ha appena messo le ostriche e i succhi in una piccola ciotola, aggiungendo l'aceto, il sale e il pepe. Mia madre comprava le ostriche sgusciate e faceva lo stesso. Al giorno d'oggi, dobbiamo essere molto cauti nel mangiare ostriche o vongole crude. Assicurati di acquistarli da un pescivendolo rispettabile. Se non vuoi mangiare ostriche crude, questo sarebbe molto buono usando ostriche che sono in camicia o alla griglia solo fino a quando sono calde, ma ancora carnose e succose.



Commenti:

  1. Ilmari

    Scusa, ma ti propongo di andare diversamente.

  2. Vojora

    E tu hai provato così?

  3. Navarre

    la risposta eccellente

  4. Somer

    Sfortunatamente, non posso aiutarti, ma sono sicuro che troverai la soluzione giusta. Non disperate.

  5. Tolkis

    Mi unisco a tutto sopra. Discutiamo questa domanda.



Scrivi un messaggio