Le ultime ricette

Codardi di casa

Codardi di casa


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per me a Maramureș, i codardi sono in realtà degli spaghetti. :)
Sebbene siano molto facili da realizzare, purtroppo poche casalinghe si occupano ancora di una cosa del genere. Preferisce comprarli dal negozio. Io li preferisco, perché li faccio con la farina del mulino, senza additivi e coloranti, sono freschi e molto più gustosi di quelli da scaffale.

  • Abbiamo bisogno:
  • 500 g di farina
  • 1 o
  • acqua fredda in quanto contiene

Porzioni: 1

Tempo di preparazione: meno di 30 minuti

PREPARAZIONE DELLA RICETTA Fagioli dall'occhio fatti in casa:

Mettere gli ingredienti in una ciotola generosa (setacciare la farina) e impastare bene, aggiungendo gradualmente acqua. L'impasto deve risultare compatto ed elastico.

Se vi state chiedendo dove sia il sale aggiungetelo solo all'acqua in cui andranno a bollire.

Spolverare di farina, in abbondanza, sul piano di lavoro e sull'impasto, quindi stendere una sfoglia sottile. Viene data attraverso la tagliatella o tagliata a mano con lo sperone e messa ad asciugare su un canovaccio di cotone. Li ho tagliati con lo sperone a 3 dischi di mia nonna, perché volevo che avessero i bordi ondulati.

Questa volta non li ho lasciati asciugare. Li ho lessati e fatti con il cavolo. Sono grandi!

Aumenta in cucina! :))


Ricetta di marca di erbe da fare in casa

Ingredienti necessari:

  • Erbe: menta, verbena cedrina, basilico, camomilla, rosmarino, cannella e chiodi di garofano.
  • 1 litro di acquavite di mais.
  • 500 gr. di zucchero di canna
  • 500ml. d'acqua

Preparazione della pianta:

Per prima cosa mettete tutte le erbe, le spezie e le piante in un barattolo di vetro ideale per liquori o in un contenitore di vetro sigillato. Quindi aggiungere il brandy e coprire il contenitore. Lasciare riposare per 2 settimane, sempre in un luogo dove non c'è umidità ed è buio.

Trascorsi i 15 giorni, in una pentola capiente mettete l'acqua e la quantità indicata di zucchero di canna e mescolate poco per volta fino a formare una specie di sciroppo. Quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare un po'. Una volta freddo aggiungetelo alla preparazione del precedente formaggio erborinato, copritelo e lasciatelo marinare per altre 2 settimane.

Infine, filtra il contenuto separando accuratamente le piante dal liquido. Pronto! Ora puoi goderti i petali che li servono in un bicchiere di liquore.

Controindicazioni al marchio di erbe

Trattandosi di una bevanda ad altissima gradazione alcolica, se ne sconsiglia il consumo in determinati orari e condizioni.. Ad esempio, non è consigliabile assumerlo durante la gravidanza e l'allattamento, prima di assumere farmaci o droghe e da persone con malattie o malattie del fegato.

È sconsigliato anche ai bambini e, infine, a chi ha controindicato il consumo di alcol.


RICETTE DI GELATO FATTO IN CASA. Tre semplici modi per fare il GELATO FATTO IN CASA

GELATO FATTO IN CASA è uno dei dolci con il minor apporto calorico. Con una condizione, dicono i nutrizionisti: il gelato dovrebbe contenere il minor numero di ingredienti possibile.

GELATO FATTO IN CASA può diventare il dolce preferito dei più piccoli, soprattutto durante la stagione calda. Di seguito tre semplici ricette da preparare GELATO FATTO IN CASA.

GELATO FATTO IN CASA - opzione 1

Ingrediente:

â— 500 grammi di yogurt. Yogurt per GELATO FATTO IN CASA deve essere il più cremoso possibile. Affinché il gelato abbia un basso contenuto calorico, si consiglia di optare per lo yogurt naturale, senza frutta.

â— 250 grammi di frutti di bosco

Metodo di preparazione:

Dare GELATO FATTO IN CASA devi, prima di tutto, lavare molto bene la frutta. Quindi, dopo averle lasciate per qualche minuto, passatele in un frullatore e tritatele. Mescolare quindi lo yogurt con la pasta di frutta ottenuta. Poi mettete il composto ottenuto negli stampini per GELATO FATTO IN CASA e metteteli nel congelatore. Dopo qualche ora puoi servire, con i tuoi cari, a GELATO FATTO IN CASA.

GELATO FATTO IN CASA - opzione 2

Ingrediente:

â— 500 millilitri di panna

â— 400 grammi di fragole

Metodo di preparazione:

Per cominciare, la ricetta di GELATO FATTO IN CASA si tratta di mescolare le fragole in modo che alcune si sbriciolino e altre rimangano intatte.

Anche gli albumi vengono mescolati con lo zucchero e un pizzico di sale. Mescolare gli albumi con le fragole e infine aggiungere la panna. Mescolare tutti questi ingredienti e aggiungere qualche goccia di succo di limone. Dopo aver messo il composto negli stampini per gelato, aggiungere GELATO FATTO IN CASA in freezer per 3-4 ore.

GELATO FATTO IN CASA - opzione 3

Ingrediente:

â— 600 millilitri di latte

â— buccia grattugiata di un limone

â— 500 millilitri di panna liquida

Metodo di preparazione:

Cuocere le uova con il latte, lo zucchero, la buccia e il succo di limone. Tutti questi ingredienti per GELATO FATTO IN CASA lasciate sobbollire fino a bollore. Per tutto il tempo mescolando continuamente.

Quando inizia a bollire, tenerlo sul fuoco per altri 2 minuti, quindi aggiungere le mandorle e l'uvetta. Dopo un massimo di un minuto, prendete la pentola del fuoco e lasciate raffreddare. Nel frattempo montate la panna e aggiungete lo yogurt. Dopo che si sarà raffreddato, aggiungere la panna e lo yogurt, quindi aggiungere tutti gli ingredienti in una ciotola. Amalgamare il tutto in modo uniforme, e dopo aver versato la composizione negli stampini per GELATO FATTO IN CASA mettere nel congelatore. Può essere servito dopo qualche ora GELATO FATTO IN CASA.


Torte fatte in casa: ricette semplici, deliziose e salutari

Conosci quella parola "Non importa cosa mangiamo, c'è sempre spazio per qualcosa di dolce?" Non sembriamo stanchi se non serviamo un dessert, a pranzo oa cena.

Ora arriva la domanda: va bene mangiare qualcosa di dolce dopo cena? I nutrizionisti affermano che la risposta a questa domanda è no, poiché ci impedisce di esaurire le scorte.

E poi quando possiamo mangiare dolce? La risposta è breve e diretta: almeno un'ora dal tavolo principale e nella prima parte della giornata. Mai a cena.

I dolci fatti in casa sono più salutari dei dolci commerciali? Questa sembra essere la prossima domanda. Sì, i dolci fatti in casa sono più salutari, in quanto abbiamo la possibilità di apportare molte migliorie, di sostituire determinati ingredienti. Possiamo fare dolci con una quantità minima di zucchero, usare zucchero di canna o stevia e così via.

Visto che siamo anche in periodo di digiuno, vi propongo una torta che possiamo fare in casa e che possiamo realizzare molto velocemente.

Torta a digiuno con noci, marmellatae uvetta

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

  • In una ciotola, mescolare l'olio con l'acqua gassata, lo zucchero, lo zucchero vanigliato e l'essenza di vaniglia e mescolare finché lo zucchero non si scioglie.
  • Amalgamare le due composizioni in cui aggiungiamo la marmellata, le noci, l'uvetta fino ad ottenere un impasto simile al pan di spagna.
  • Mettere la composizione nella teglia preparata, o foderata con olio e farina, oppure con carta da forno e infornare, preriscaldata a 180 gradi C. Conservare la torta in forno per 40-45 minuti.
  • La glassa si ottiene da un cioccolato a digiuno, un cucchiaio d'acqua e un cucchiaio d'olio. Mettere gli ingredienti in una ciotola su un bagno di vapore e mescolare fino ad ottenere una composizione omogenea.
  • Dopo che la torta si è raffreddata, tagliatela a quadrati e posizionate sopra la glassa con un cucchiaino.

Velocemente e senza troppi ingredienti sofisticati possiamo fare in casa dolci semplici, digiuno o meno, sano e gustoso.

Un dolce considerato uno dei più apprezzati e facili da preparare è il budino. Troviamo abbastanza nei libri di cucina ricette di budini e qualunque cosa troviamo, una cosa è certa: coccole totali per la famiglia e gli amici.

Il contadino urbano sono io, Roxana

La ragazza che ama le storie, le tradizioni, i ricordi d'infanzia, i momenti meravigliosi trascorsi con i propri cari, i dolci, i fiori, il giardino fiorito di sua madre & #8211 ha lasciato un'eredità, il villaggio e la vita in campagna.
Sono giornalista da oltre 20 anni. Ho scritto di politica e di politici in tutti questi anni. Ora è il momento per altri argomenti.

Spero che vi piaccia quello che scrivo, scrivo per voi, per i miei amici, per i miei piccoli contadini!


Ricetta cioccolato bianco fatto in casa

Ingrediente:

Metodo di preparazione:

  1. Tagliare il burro di cacao a pezzetti in modo che si sciolga più facilmente.
  2. Portare a ebollizione una pentola d'acqua a fuoco alto. Sopra mettete una casseruola in cui farete bollire a bagnomaria i pezzi di burro di cacao. Potete mescolare di tanto in tanto, in modo da uniformare il processo di fusione.
  3. Dopo che il burro sarà completamente sciolto, incorporare lo zucchero a velo mescolando con una spatola, quindi fare lo stesso con il latte in polvere. Trasferisci questa composizione nel frullatore per frullare.
  4. Versate la composizione di cioccolato bianco artigianale in una teglia e lasciatela in frigo per qualche ora, durante le quali si indurirà. Puoi porzionarlo e consumarlo non appena lo togli dal freddo.

Gelato alla fragola fatto in casa & #8211 una ricetta per bambini e genitori

Ero andato a Selgros con l'intenzione di approfittare dello sconto del 20% sull'abbigliamento per adulti. ne ho approfittato. Mi iscrivo alla loro newsletter e mi informano sempre via e-mail con qualche giorno di anticipo quando hanno tali promozioni, così ho tempo per organizzarmi e arrivare al negozio esattamente quando ne ho bisogno.

A proposito di Selgros! Non ti sei dimenticato del loro concorso & # 8220Chef per un giorno & # 8221? Dettagli e registrazione su chefpentruozi.ro, e io sono qui e aspetto i vostri messaggi se avete bisogno di aiuto nella scelta, fotografare o scrivere la ricetta!

Tornando alla ricetta di oggi, vittoriosa e soddisfatta degli acquisti proposti, stavo ancora passeggiando per il negozio alla ricerca di un'idea per il dolce. Avevo invitato a cena alcuni amici con i loro figli. Pensavo di fare una torta alla frutta o meglio ancora al cioccolato. Niente al mondo soddisfa i fan più del cioccolato!

È solo che l'ispirazione arriva da dove non te l'aspetti. Nel mio caso, l'ispirazione è venuta dall'odore. Al reparto frutta e verdura c'era un buon profumo di fragole fresche. Quando li ho guardati ho capito subito cosa volevo fare: gelato alla fragola! Ho preso due scatole di fragole e le ho passate nella zona dei frigoriferi del caseificio. Da lì ho messo nel cestino 2 scatole di crema per panna e una scatola di mascarpone.

Ho fatto un sacco di gelato artigianale nella mia vita, e il punto è che quello con panna e mascarpone è di gran lunga il più cremoso di tutti. Per quanto riguarda la crema, insisterò su quanto durerà la mia forza e non mi preoccuperò di dirvi ancora e ancora: la crema è fatta di crema e basta! Ho un articolo sul blog in cui ho raccontato tutto ciò che so su questo argomento e ho spiegato con calma come fare la crema dalla crema. Se c'è qualcun altro che ha paura della panna da montare, spero di trovare le risposte a tutte le domande in questo articolo. E da Selgros puoi trovare la crema che preferisci, zuccherata e non, in una scatola grande, in una piccola, come desideri.

Ora avevo gli ingredienti principali nel mio cestino, quindi tutto quello che dovevo fare era pensare a come rendere il gelato alla fragola il più attraente possibile per i più piccoli. Ho pensato di servirlo per loro in coni spennellati di cioccolato fuso e decorati con confettini colorati. In questo capitolo, Selgros è il paradiso in terra!

Oltre al cioccolato di qualità, speciale da sciogliere, puoi trovare anche decorazioni per dolci di tutti i colori, in forme che non avresti mai sospettato esistessero. E un cucchiaio speciale per il gelato è molto utile nelle case delle persone. Anche lei è finita nel carrello.

Ci sono due motivi per cui ho voluto ungere i coni gelato con cioccolato fuso. Il motivo principale è che ai più piccoli piace il cioccolato. C'è una ragione migliore di questa?

La seconda ragione ha a che fare con il lato pratico della storia e la pace degli adulti. Stavo per servire ai bambini un po' più di gelato fuso. Sai, l'ossessione del mal di gola & #8230 Se l'interno del cono è spalmato di cioccolato fuso, non si ammorbidisce a contatto con il gelato, i bambini non si sporcheranno più le mani fino ai gomiti e tutti saranno felici .

Vi consiglio di armarvi di un pennello in silicone e di dipingere responsabilmente i cornetti con cioccolato fuso, sia all'esterno che soprattutto all'interno. L'ho fatto solo per le porzioni dei più piccoli. Per gli adulti abbiamo preparato delle coppe gelato decorate semplicemente con fragole fresche.


Per cominciare, separa i ceci dall'acqua della lattina usando un colino. Mettere 125 ml del liquido in una ciotola, quindi aggiungere il bitartrato di potassio e mescolare la composizione fino a formare una schiuma. Successivamente, incorpora gradualmente lo zucchero nella composizione. Mescolare dopo ogni cucchiaio di zucchero aggiunto. Verso la fine aggiungete l'essenza di vaniglia e mescolate bene meringhe. Se sei attratto da un altro sapore, puoi usare qualcos'altro.

Continuare a mescolare fino a quando il composto diventa denso e cremoso. Devi essere paziente, perché questa fase può richiedere alcuni minuti buoni. Il prossimo passo è aggiungere la composizione in una posizione o in un sacchetto tagliato in uno degli angoli.

Formare le meringhe e metterle in una teglia foderata con carta da forno. Infornare e cuocere a 100°C per 90 minuti. Alla fine sfornare le meringhe e lasciarle raffreddare.

Prova anche questa ricetta meringhe senza una goccia di albume! Non preoccuparti dell'aroma o del gusto, perché non noterai nemmeno la differenza. L'acqua di legumi in scatola può essere utilizzata per preparare altre ricette che richiedono albumi.


Piccola ricetta fatta in casa. Il trucco miracoloso con il bicarbonato di sodio. Ecco come vengono soffici

Mititeii non mancano dalle grigliate dei rumeni e ci sono molti modi per prepararli in modo che possiate gustarli e il loro gusto perfetto. In una piccola ricetta fatta in casa ci vuole anche un trucco per far andare tutto bene. Il bicarbonato di sodio può fare miracoli se scegli di usarlo nella ricetta del tuo bambino.

Il tempo si è riscaldato, quindi è il momento perfetto per godersi un barbecue all'aria aperta con i propri cari. Ecco come assemblarne uno da utilizzare con una ricetta fatta in casa savoriurbane.ro .

È meglio farlo piccola casa piuttosto che acquistarli commercialmente, perché non sempre si sa se gli ingredienti sono sani. Inoltre, puoi condirle a tuo piacimento, in modo che non siano né troppo calde né troppo salate.


RICETTE DI CIOCCOLATO FATTO IN CASA

Il cioccolato fatto in casa veniva prodotto e venduto anche nelle pasticcerie, data la sua grande popolarità. Questo è ancora il caso oggi, con la differenza che ora è diventato molto più sofisticato e con molti più ingredienti e in varie ricette. Certo è che è un dolce apprezzato dai più piccoli, ma anche dai grandi, come dimostra il fatto che la sua notorietà non è diminuita e viene ancora venduto nelle pasticcerie e viene ancora preparato nelle cucine personali.

Le origini del cioccolato. La storia del cioccolato inizia con la scoperta dell'albero del cacao. Fondamentalmente, da quando i nativi americani hanno trasformato le fave di cacao in cacao in polvere, le persone sono state ossessionate dal cioccolato. Il cioccolato è apparso in America Centrale circa 4.000 anni fa. Il cacao deriva dal frutto della pianta del cacao, essendo il prodotto finale di un processo che prevede la tostatura e la macinazione delle fave. Il cioccolato da bere era originariamente preparato come una miscela di cacao in polvere e una bevanda. Le fave di cacao erano così preziose a quei tempi che nell'impero azteco venivano usate come valuta. Il cioccolato è entrato in Europa molto più recentemente, nel XVI secolo, con la scoperta delle Americhe. I primi ad arrivare in Centro America, gli spagnoli hanno arricchito il cioccolato dolcificandolo e aggiungendo vari gusti (vaniglia e cannella), servendolo caldo. Poiché non avevano scoperto il metodo per solidificare il cioccolato, rimase nella versione liquida per diversi secoli. La vera rivoluzione del cioccolato è avvenuta solo nel XIX secolo, quando si sono verificati due grandi cambiamenti: la scoperta del metodo di solidificazione e l'aggiunta di latte alla composizione. Un'azienda inglese creò un processo tecnologico per solidificare il cioccolato e due anni dopo lo svizzero Daniel Peter pensò di aggiungere un nuovo ingrediente, il latte. Fino ad allora la ricetta era nota solo all'aristocrazia, ma da quel momento il cioccolato iniziò a essere conosciuto da tutti, cessando di essere un prodotto esclusivo.

Tipi di cioccolato fatto in casa.

Il cioccolato viene preparato in molti modi e con una varietà di ingredienti, ma il più noto è il cioccolato semplice e facile da realizzare in casa. Inoltre, il cioccolato fatto in casa è più salutare di quelli commerciali (che, francamente, sono anche più friabili). Attualmente, quando i prodotti biologici sono molto richiesti, il cioccolato artigianale è tornato in vigore nelle preferenze.

La ricetta del classico cioccolato fatto in casa si ottiene da una miscela di cacao, zucchero, talvolta latte (o latte in polvere) e alcuni aromi specifici. Il cioccolato viene solitamente servito sotto forma di tavoletta o bastoncino. Il latte in polvere viene utilizzato anche al posto del latte per fare il cioccolato fatto in casa. La ricetta più semplice e classica prevede di mescolare il latte in polvere con il cacao. Fare uno sciroppo facendo bollire una quantità d'acqua con lo zucchero. Quindi il composto di latte in polvere viene unito allo sciroppo e al burro morbido. Mescolate bene, mettete in una forma unta con un filo d'olio e lasciate in frigo per una notte.

Le casalinghe esperte affermano che il segreto per realizzare un delizioso cioccolato artigianale è la qualità dei prodotti utilizzati. L'ingrediente più importante è il latte in polvere che deve essere di buona qualità. Ci vuole anche del cacao fine e di qualità, a sua volta, se vogliamo un cioccolato artigianale come da libro, come si suol dire. Per un sapore in più si aggiunge solitamente rum e/o essenza di vaniglia. Il resto degli ingredienti aggiunti riguarda l'immaginazione, le preferenze personali o geografiche.

Ultimamente, ci sono molti tipi di cioccolato fatto in casa, a seconda dei loro ingredienti. Così ora si preparano bianchi, neri, nocciola, nocciola, mirtilli rossi, mirtilli rossi o altra frutta secca, addolciti con miele al posto dello zucchero, vegani, in due colori, in fogli di cialda, ecc.

In Francia, il cioccolato fatto in casa è in una forma diversa da quello rumeno, è quella “mousse au chocolat”, che non è così solida, ma più di una finissima crema al cioccolato. È una raffinatezza nel campo della pasticceria e del cioccolato, ricercata e gustata nel nostro paese, ma anche in tutto il mondo. La ricetta di questa prelibatezza contiene panna montata e/o albumi d'uovo.

Gli americani sono più generosi quando si tratta degli ingredienti aggiunti al loro cioccolato fatto in casa. La loro ricetta abbonda di noci, mandorle, nocciole, cannella, canditi ai quali si aggiungono qualche goccia di brandy o di amarena, raffinati. È molto più dolce del cioccolato fatto in casa rumeno, grazie a tanti ingredienti dolci utilizzati nella composizione. Ma, come tutti sappiamo, gli americani fanno di tutto in larga misura. D'altra parte, la miscela di gusti e la piccola quantità di alcol aggiunta danno un sapore speciale al cioccolato fatto in casa d'oltremare.

Cioccolato bianco fatto in casa.

A differenza del cioccolato fondente fatto in casa, che contiene il cacao come ingrediente principale, il cioccolato bianco fatto in casa manca proprio di questo. Il cioccolato bianco artigianale è composto da latte in polvere, zucchero, burro, a cui si aggiungono acqua, essenze e altri come uvetta o noci, a seconda delle preferenze. Una ricetta classica per il cioccolato bianco prevede la bollitura dello zucchero con l'acqua (lo sciroppo che si fa come il cioccolato fondente), unire il burro e lasciare raffreddare. Quindi mescolare lo sciroppo con il latte in polvere fino a che liscio. Unite le essenze ed eventualmente l'uvetta, le nocciole o le noci, mescolate bene, quindi versate il tutto in una teglia e lasciate in frigo fino al giorno successivo.

Non tutti sono contenti del cioccolato bianco fatto in casa, proprio per la mancanza dell'ingrediente più importante che definisce il cioccolato, il cacao. Gli amanti del cacao non concepiscono il cioccolato senza cacao. È vero che non è un caso che le persone consumino cioccolato o bevano cioccolata calda. I benefici per la salute delle fave di cacao sono già scientificamente provati. Il cacao è ricco di minerali come calcio, magnesio, potassio, fosforo, zinco, ferro, insieme a vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B6, B9). I benefici per la salute del cacao in polvere sono dovuti ai numerosi flavonoidi nella composizione delle fave di cacao. Di questi principi attivi, dalle spiccate proprietà antiossidanti, i più importanti sono catechine, epicatechine e flavonoli. Questi antiossidanti riducono il rischio di condizioni gravi come diabete, infarto miocardico, ictus o cancro. Inoltre, il consumo di cacao aiuta il corretto funzionamento del cervello, rallentando, allo stesso tempo, il processo di invecchiamento del corpo. Inoltre, il cacao in polvere non crea dipendenza, come nel caso del consumo di caffè. In altre parole, abbiamo tutte le ragioni per amare così tanto il cacao e tutti i prodotti che ne derivano.

Tuttavia, alcuni preferiscono questo tipo di cioccolato bianco. Non contiene cacao o altre preparazioni a base di cacao, motivo per cui ha un colore così vicino al bianco. È vero che non ha tanti benefici come il cioccolato fondente, ma rimane sano come il cioccolato fondente. E questo perché i benefici degli altri ingredienti utilizzati rimangono.

Cioccolato fatto in casa in due colori.

Il cioccolato fatto in casa in due colori è in realtà una miscela dei due tipi di cioccolato: bianco e nero. Questo tipo di cioccolato artigianale è molto interessante sia nel gusto che nell'aspetto, essendo molto estetico grazie alla combinazione dei colori marrone e bianco. Il metodo di preparazione prevede la realizzazione contemporanea di cioccolato bianco e fondente, combinandoli in diverse modalità di presentazione (come un rotolo o uno strato su uno strato).

Cioccolato fatto in casa senza zucchero.

Questo tipo di cioccolato è emerso come alternativa per coloro che sono a dieta o che desiderano un diverso tipo di dolcificante. Si mantiene la ricetta classica del cioccolato artigianale, con la differenza che lo zucchero può mancare o essere sostituito da altri dolcificanti naturali o artificiali. Sono preferiti dolcificanti naturali come miele, sciroppi naturali come more, frutti di bosco o germogli di abete, ecc.

Cioccolato artigianale vegano.

Nella composizione di questo cioccolato artigianale mancano i latticini, ovvero latte in polvere e burro. Il cioccolato artigianale vegano è la soluzione ideale per i seguaci di uno stile di vita vegano crudo. Di solito contiene solo tre ingredienti, ma è possibile aggiungere altre prelibatezze come noci, nocciole, anacardi, uvetta, ecc. Di solito, la composizione del cioccolato vegano contiene olio di cocco (che sostituisce il burro), cacao e sciroppo d'acero o altro tipo di sciroppo narural (come dolcificante). Questo cioccolato è reso molto più facile mescolando tutti gli ingredienti in una ciotola. Alcune persone sostituiscono il cacao in polvere con la polvere di semi di carrube perché è sano quasi quanto il cacao in polvere e ha un sapore dolce naturale.

Certo, ci sono tante ricette di cioccolato artigianale, spesso la differenza la fa il modo in cui vengono presentate e le forme in cui viene posto il cioccolato. La classica vaschetta in cui si metteva a raffreddare il cioccolato è stata più recentemente sostituita dalla vaschetta in silicone, con varie forme, sempre più interessanti. Questo permette una presentazione molto più fantasiosa, per chi ha a cuore il suo aspetto e non solo il gusto. Alcuni fanno il cioccolato fatto in casa a forma di torta, soprattutto quando si tratta di cioccolato bicolore o si siedono tra due fogli di cialda, con un po' di glassa sopra. Ma, a prescindere dalla ricetta e dalla forma in cui viene presentato, il cioccolato fatto in casa è un'antica e amata prelibatezza sana e abbastanza semplice da realizzare in casa da chiunque.


Tagliatelle fatte in casa

Le tagliatelle fatte in casa fanno parte delle preparazioni di pasta azzima (senza lievito) e possono essere preparate semplicemente con farina, acqua e poco sale o con l'aggiunta di uova. Di solito sono cotti nella pasta con formaggio, noci e marmellata di prugne o mele e cannella. In Transilvania, le tagliatelle fatte in casa sono chiamate "vigliacchi" e sono cotte al forno con piccoli pezzi di carne (carne macinata) di agnello o manzo.

Qui abbiamo l'impasto per le tagliatelle preparato e fotografato da Speranța Cebanu. Sta benissimo sui tuoi noodles, Hope! Complimenti e grazie per le foto!

L'impasto per le tagliatelle fatte in casa deve essere ben impastato e di consistenza abbastanza forte, deve essere steso molto sottile, quindi preparato per l'operazione di taglio. L'impasto viene steso con un torcicollo in legno o plastica, e il taglio delle forme di pasta è facile con la macchina per pasta elettrica o manuale, e se non abbiamo questi strumenti da taglio, possiamo usare un coltello che abbiamo a portata di mano (tagliare il l'impasto in più pezzi, quindi disporli uno sopra l'altro con una farina in polvere tra di loro e con un coltello tagliare gli strati di pasta, così otterrete più tagliatelle in una volta.

Tagliate le tagliatelle in questo modo per un po' finché la massaia non avrà una pentola di acqua bollente sul fuoco (è bene mettere un po' di sale nell'acqua), quindi fate cuocere per circa 7-8 minuti. Dopo l'ebollizione, rimuovere con un colino e passare attraverso un flusso di acqua fredda. I noodles sono usati nelle zuppe o in vari altri piatti.


Video: Jangan Takut, Ustadz DR Khalid Basalamah, MA (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Palmere

    La tua utile opinione

  2. Atsu

    molte informazioni utili

  3. Darel

    Non ho ancora sentito niente

  4. Kay

    Scusa per questo interferisco ... da me una situazione simile. Discutiamone.

  5. Zulkijin

    Che frase magnifica

  6. Kazuru

    Ben fatto, la frase straordinaria ed è tempestiva



Scrivi un messaggio