Ultime ricette

Shake Shack apre il negozio online

Shake Shack apre il negozio online



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Shake Shack ha lanciato un negozio online

Shake Shack ha aperto il suo primo negozio online questa settimana con abbigliamento e accessori ecologici.

Questa settimana Shake Shack ha lanciato il suo primo negozio online in assoluto, quindi ora le persone possono acquistare magliette, cappelli, vestiti per bambini e carte regalo a tema Shake Shack senza dover uscire di casa.

Il negozio online su shop.shakeshack.com ha tutte le magliette e gli attrezzi in vendita nei singoli Shake Shack, quindi ci sono magliette per Shake Shack Boston, Atlanta, Filadelfia, ecc. Shake Shack dice anche che prevede di offrire un numero limitato di -edizione di collaborazione in futuro, e quelli saranno probabilmente disponibili esclusivamente nel negozio online.

Un portavoce dell'azienda ha affermato che tutti i prodotti nel negozio sono stati progettati per essere ecologici.

“Tutti i prodotti del negozio sono realizzati in cotone biologico e/o P.E.T. poliestere riciclato”, ha detto. "Inoltre, tutte le nostre magliette per adulti e giovani sono certificate secondo l'OEKO-TEX Standard 100, un sistema di test e certificazione riconosciuto a livello mondiale che garantisce che i tessuti siano privi di sostanze chimiche nocive e altre sostanze potenzialmente pericolose".

Poiché il negozio ha aperto durante le vacanze, è in corso anche una promozione speciale di buoni regalo. Fino ad esaurimento scorte, chiunque acquisti una carta regalo da $ 25+, online o nei negozi, riceverà un ornamento di pupazzo di neve in legno "Shake Shack", disponibile anche senza acquisto per $ 9.


Shake Shack apre la prima sede a San Francisco della catena di hamburger della costa orientale

Un avamposto della catena di hamburger di New York è stato invaso da più di 1.000 fan quando ha aperto al Palo Alto's Stanford Shopping Center nel 2018 e subito dopo, al Marin's Marin County Mart.

Tuttavia, il fervore intorno alla S.F. l'apertura rimane la stessa. La maggior parte del menu di Cow Hollow rispecchia quello di Shake Shacks in tutto il paese, tranne quando si tratta di crema pasticcera congelata. Le famose aziende di San Francisco B. Patisserie, Dandelion Chocolate e Pie Dreams hanno tutte contribuito ai sapori delle opzioni di crema pasticcera. La versione &ldquoCalifornia Gold Rush&rdquo del ristorante è realizzata con crema pasticcera alla vaniglia, kouign-amann di B. Patisserie, salsa al caramello salato e granella di cacao Dandelion Chocolate.

L'avamposto di Cow Hollow, situato al 3060 di Fillmore St., sarà presto seguito da un altro nel centro commerciale Westfield Shopping Center di San Francisco, dove il logo verde e nero del marchio si trova già sui muri vicino alla food court.

Shake Shack ha anche in programma di aprire un ristorante a Oakland, così come all'aeroporto internazionale di Mineta-San Jose a San Jose. L'azienda ha ora 275 sedi in tutto il mondo.

Per quanto riguarda gli hamburger, il "Golden State Double", un cheeseburger cheddar condito con sottaceti e salsa aioli all'aglio, è nel menu di San Francisco, così come quelli delle località di Palo Alto e Marin. La birra proverrà da Fort Point, 21st Amendment e Drakes Brewing Co., come avviene in altri Shake Shacks della Bay Area.

"Stiamo cercando la nostra prima location a San Francisco da un po' di tempo, è una delle mie città preferite", ha detto via e-mail Mark Rosati, direttore culinario di Shake Shack. &ldquoQui c'è una comunità culinaria così ricca, una che si supporta davvero a vicenda, ed è stato molto divertente lavorare sulle voci del menu ispirate a livello locale.&rdquo

Alcune cose fondamentali da sapere sul San Francisco Shake Shack&rsquos giorno di apertura:

L'app, l'app!

Parte dell'esperienza Shake Shack è fare la fila, ma nella sede di Cow Hollow, le persone possono saltare la fila utilizzando l'app dell'azienda. L'app ti consente di ordinare cibo e scegliere un orario di ritiro e l'ordine dovrebbe essere preparato su ordinazione in base all'orario di arrivo. (Le opzioni di birra, vino e crema pasticcera congelata non sono disponibili.) Gli ordini possono essere modificati dopo che sono stati effettuati, ma un ordine mobile può essere annullato fino a 30 minuti prima dell'orario di ritiro designato.

Posti a sedere all'aperto

Il nuovo Shake Shack si estende su 3.654 piedi quadrati e ci sono ampi posti a sedere nel patio esterno, condiviso con il nuovo Indie Superette di Michael Mina. Il design generale dello spazio mette in evidenza l'architettura verde e la costruzione ecologica, comprese le cabine realizzate con legname certificato dal Forest Stewardship Council e i piani dei tavoli realizzati con tavoli in noce di recupero.


Ecco perché Shake Shack, e non In-N-Out, è al Dodger Stadium

Shake Shack ha aperto questa settimana al Dodger Stadium. La reazione più comune tra i fedelissimi dei Dodger: Dov'è In-N-Out? Perché dobbiamo mangiare un buon hamburger di New York dove potremmo mangiare un ottimo hamburger di Los Angeles?

Tu, gentile fan dei Dodgers, non sei solo nel tuo amore per In-N-Out. Jason Giambi, l'ex giocatore più prezioso dell'American League, è cresciuto a West Covina. Dopo aver firmato con i New York Yankees, tentò di aprire un In-N-Out a New York. Ha fallito.

In-N-Out non apre sedi a New York o, se è per questo, ovunque a est del Texas. E scusa, fan affamato di Dodger: In-N-Out non apre sedi all'interno dei principali impianti sportivi.

"La sponsorizzazione di una grande squadra sportiva, stadio o arena, non è una strategia di cui abbiamo scelto di trarre vantaggio", ha affermato Denny Warnick, vicepresidente esecutivo e direttore operativo di In-N-Out.

Jeff Marks, amministratore delegato di Innovative Partnerships Group con sede a Los Angeles, abbina squadre, campionati e sedi con sponsor aziendali. Ha detto che non persegue affari da In-N-Out.

"Non li chiamo da 10 anni", ha detto Marks.

Guarda, sono stati due lunghi anni per tutti.

I Dodgers non hanno risposto a molteplici richieste di commento sul motivo per cui il team non ha collaborato con nessuna azienda di hamburger locale.

Per In-N-Out o qualsiasi altra azienda, vendere i suoi hamburger in un campo da baseball implicherebbe più che allestire una griglia e un lettore di carte di credito.

Marks ha affermato che i Dodgers, come molte altre squadre, vorrebbero includere i diritti di concessione in un accordo di sponsorizzazione più ampio che potrebbe includere annunci pubblicitari, promozioni sui social media, segnaletica dello stadio, suite di ospitalità e altro ancora. Ha detto che tali accordi coprono in genere più anni e costano sei o sette cifre.

Ha detto che alcuni ristoranti si preoccupano del controllo di qualità in un ambiente da baseball. E, anche se i fan si aspettano di pagare un premio per il cibo da baseball, Marks ha affermato che alcuni ristoranti si preoccupano della reazione negativa dei consumatori.

In-N-Out, con sede all'interno di un anonimo edificio di Irvine di fronte a un centro di tutoraggio Kumon, giovedì ha valutato i suoi hamburger da $ 2,80 a $ 4,45 in una posizione vicina.

Shake Shack ha valutato i suoi hamburger da $ 5,49 a $ 10,69 in una posizione di Pasadena giovedì, secondo un menu online, e da $ 8,50 a $ 14,00 al Dodger Stadium.

"Quando si tratta di squadre sportive, preferiamo sponsorizzare scuole locali o squadre della comunità nel tentativo di supportare le comunità in cui operiamo", ha affermato Warnick.

“Anche se siamo grati per il feedback che abbiamo ricevuto da clienti fedeli nel corso degli anni che ci hanno suggerito di aprire un In-N-Out Burger nello stadio della loro squadra del cuore, non prevedo che ci espanderemo nel settore delle concessioni in il prossimo futuro”.

Puoi ancora ottenere un Dodger Dog al Dodger Stadium, ma non sarà di Farmer John, che non ha rinnovato il contratto con il club dopo la stagione 2019.

In-N-Out, lanciato a Baldwin Park nel 1948, ha una relazione di lunga data con le corse di resistenza. Harry Snyder, il co-fondatore di In-N-Out, era per metà proprietario di Irwindale Raceway. Lynsi Snyder-Ellingson, l'attuale amministratore delegato e nipote di Snyder, ha corso nella NHRA.

Chris Hartweg, editore di Team Marketing Report, ha affermato che le più recenti sponsorizzazioni sportive In-N-Out che ha potuto trovare al di là delle corse hanno coinvolto una squadra di baseball della lega indipendente ora defunta, una squadra di basket della lega minore e una squadra di frisbee definitiva.

"Non stanno spendendo i soldi della major league in sponsorizzazioni sportive perché pensano di non averne bisogno", ha detto Hartweg. "E chi può discutere con il loro delizioso successo?"

Ricevi la nostra newsletter sportiva del liceo

Prep Rally è dedicato all'esperienza sportiva delle scuole superiori SoCal, offrendoti punteggi, storie e uno sguardo dietro le quinte su ciò che rende gli sport di preparazione così popolari.

Occasionalmente potresti ricevere contenuti promozionali dal Los Angeles Times.

Bill Shaikin, vincitore del premio California Sportswriter of the Year, si occupa di baseball e sport per il Los Angeles Times.


La nostra storia

Shake Shack germogliato da a carrello degli hot dog nel Madison Square Park di Manhattan, creato da Union Square Hospitality Group (USHG) di Danny Meyer per supportare la prima installazione artistica del Madison Square Park Conservancy. Il carro è stato un vero successo, con le file che si snodano ogni giorno per tre estati.

Nel 2004 USHG vince la gara per aprire un chiosco permanente nel Parco: nasce Shake Shack. Questo moderno chiosco di hamburger "a bordo strada" serve i più deliziosi hamburger, hot dog, crema pasticcera congelata, frullati, birra, vino e altro ancora. Un appuntamento fisso di quartiere, Shake Shack ha accolto persone provenienti da tutta la città, dal paese e dal mondo che si sono riunite per godersi versioni fresche, semplici e di alta qualità dei classici in un ambiente maestoso.

Il resto, come si dice, è storia dell'hamburger

Noi siamo il mondo! Amiamo il nostro pianeta e tutti i suoi abitanti. Stiamo lavorando duramente per ridurre la nostra impronta e promettiamo di continuare a spingere per fare nuovi importanti passi avanti. Ci impegniamo a estendere l'ospitalità oltre le quattro mura di ogni Baracca nella comunità circostante. Grazie per essere stati con noi come noi guarda al futuro.


Perché la carne dovrebbe essere fredda per gli hamburger Shake Shack?

Un'altra cosa che ho trovato interessante è che vuoi la carne FREDDO. Quando il grasso colpisce la padella, devi che sia freddo in modo che faccia una bella crosta.

Li abbiamo saltati in padella su una ghisa con un filo d'olio. Abbiamo anche usato il burro chiarificato su un tortino ed era un po' troppo ricco per me. Ma sono anche un bambino quando si tratta di cibi con troppi grassi.

Quando giri le polpette, le appiattisci. Ti sentirai come un cuoco a breve termine. E subito ti senti come se dovessi indossare una retina per capelli e avere una sigaretta appesa a un lato della bocca, proprio come Paula Deen (meno la parte del razzismo).


Loud and Proud: la ricetta di Shake Shack per un ambiente di lavoro inclusivo

2/2 © Reuters. FOTO FILE: Le persone si riuniscono davanti a un ristorante Shake Shack a Shanghai 2/2

NEW YORK (Reuters) - Se c'è un mantra chiave per le aziende in questo momento, deve essere "diversità e inclusione".

Con le questioni di razza, genere e sessualità in primo piano nella vita americana, i consigli di amministrazione della nazione si stanno adoperando per assemblare pipeline di talenti che assomiglino di più alla nazione nel suo insieme.

La catena di hamburger Shake Shack Inc (NYSE: SHAK ) si sta godendo un bel vantaggio in questa particolare gara.

La base fondata a New York City ha recentemente ricevuto un punteggio perfetto dall'indice di uguaglianza aziendale della campagna per i diritti umani per il suo posto di lavoro LGBTQ-friendly. L'advocacy trova persino la sua strada nel menu, con articoli come il "Pride Shake".

Reuters ha recentemente incontrato il presidente e direttore finanziario di Shake Shack, Tara Comonte, nativa della Scozia, per parlare della ricetta giusta per mescolare principi aziendali e sociali.

Gli estratti modificati sono di seguito.

D: Shake Shack è stato nominato "Best Place To Work" per i dipendenti LGBTQ per molti anni consecutivi: come è entrato a far parte del DNA dell'azienda?

R: È sempre stata un'organizzazione incentrata sulle persone, sin da quando è nata come un carretto di hot dog a New York. [Fondatore] Danny Meyer e (CEO) Randy Garutti hanno una serie di principi che chiamano "ospitalità illuminata", e questo implica prendersi cura del nostro team prima di tutto.

Tutto nasce da quello.

D: Questa attenzione alla cultura aziendale deriva dal tuo tempo nell'investment banking, che non è stato positivo per te?

R: Dico sempre alle persone: "Impari tanto dalle esperienze che non hai amato, o dai capi che non sono stati grandi, quanto da quelli che sono stati fantastici". L'investment banking non era una cultura che mi piaceva o in cui ho prosperato.

Era incredibilmente gerarchico, dove il proxy per il successo era essere alla tua scrivania la mattina presto o la sera tardi.

Ho anche passato troppi incontri in stanze prive di diversità, cercando di vendere prodotti che non assomigliavano per niente alla stanza. Un esempio è che stavo lavorando per questo grande marchio di bellezza globale, in una stanza piena di 12 uomini che discutono di una pubblicità di mascara.

Ricordo di aver pensato: "Questa è la conversazione più bizzarra di sempre. Nessuno in questa stanza è nemmeno un bersaglio per questo prodotto".

D: In che modo l'essere un'azienda incentrata sui dipendenti influisce sull'attrazione e sulla fidelizzazione dei talenti?

R: La guerra per il talento sta diventando sempre più competitiva. Le persone devono voler lavorare e stare con te. Quindi dobbiamo fornire un ambiente in cui ogni parte nella relazione dà il meglio di sé: l'individuo dà il meglio per l'azienda e l'azienda dà il meglio per l'individuo.

Ecco perché siamo "all in" su diversità, inclusione e uguaglianza.

D: Dal momento che non tutti sono d'accordo sulle questioni LGBTQ, hai avuto respingimenti?

R: Non stiamo cercando di giudicare nessuno e ognuno ha diritto alla propria opinione. Non otterrai sempre tutti sulla stessa pagina. Ma saremo chi saremo.

La nostra stella polare è che dobbiamo fare la cosa giusta, come azienda, marchio e leader nella comunità. Dobbiamo avere convinzione nelle nostre convinzioni e fare del nostro meglio per educare ed essere inclusivi.

D: Sei stata aperta riguardo alla discussione sulla "Sindrome dell'impostore" – come donna nella C-suite, qual è stata la tua esperienza?

R: La sindrome dell'impostore è reale, e sfortunatamente le donne ne soffrono molto di più degli uomini. Detto questo, le donne devono avere fiducia nel proprio valore.

Ho avuto una conversazione del genere di recente, quando una collega era silenziosa durante una riunione. Dissi: "Ricorda, ti sei guadagnato il tuo posto a quel tavolo e vogliamo il tuo punto di vista. Hai una prospettiva preziosa che deve essere ascoltata".

Più vedi donne al tavolo del consiglio di amministrazione, che hanno voci e ruoli di leadership e portano grandi idee, più è facile per le donne arrivare.

D: Diversità e inclusione sono diventati un tema chiave nell'ultimo anno, quindi che consigli dai alle altre aziende?

R: Crea un team che rifletta il mercato che stai cercando di affrontare e la community che stai cercando di coinvolgere. Ciò guiderà la comprensione, l'empatia e la creatività, e più successo avrai.

Assicurati che ogni singolo dipendente abbia le stesse opportunità di arrivare fin dove vuole. Se non lo fai, perderai i tuoi artisti di punta, perché le persone non vorranno restare in giro.


Devi leggere

Perché i fantastici marchi alimentari americani si stanno espandendo in Giappone?


Shake Shack sembra guardare a qualcosa tra i due, cercando di portare un ristorante in stile fast-casual nella comunità di hamburger del paese (Garutti ha sottolineato che Shake Shack non era "fast food" durante la sua sessione con i media). Ad aiutare l'azienda sono le continue lotte di McDonald's Japan, che continua a soffrire dopo che diversi scandali alimentari hanno danneggiato la reputazione della catena negli ultimi anni. Per non parlare di Shack è arrivato in un momento in cui tutte le cose di New York sono viste come particolarmente cool, al punto in cui il famoso negozio di ciambelle Mister Donut ha venduto un "Brooklyn Jar" all'inizio di quest'anno.

Il menu dello Shake Shack di Tokyo presenta tutti i punti base che i clienti si aspettano, fino al calendario della crema pasticcera. Nel mix sono state lavorate alcune esclusive giapponesi, evidenziate da speciali cementi con ingredienti provenienti dal produttore di cioccolato giapponese Minimal e un'altra creazione nata a New York che attira lunghe file in città, Dominique Ansel Bakery Tokyo. I prezzi sono nella stessa fascia della posizione del negozio al Madison Square Park, ma in media sono un dollaro o due più alti.

"Penso che il Giappone sia pronto per un nuovo tipo di hamburger", ha detto Garutti. Shake Shack, tuttavia, non sarà solo nella corsa per riempire lo spazio fast-casual del paese. Di recente, i negozi di hamburger giapponesi Mos Burger e Freshness Burger, tradizionalmente associati al lato fast food del settore, hanno lanciato rispettivamente i locali più esclusivi Mos Classic e Crown House. Questi nuovi locali presentano interni di classe e prezzi che oscillano nella stessa area di quelli del menu di Shake Shack.

"Penso che il Giappone sia pronto per un nuovo tipo di hamburger". — Randy Garutti

Lavorare a favore del franchise di New York, però, è la reputazione. "Sono andata a New York due anni fa e il mio tassista mi ha indicato Shake Shack e mi ha detto che avrei dovuto provarlo", ha detto una donna di nome Hasuai (non voleva condividere il suo cognome) mentre aspettava il suo ordine. "Era delizioso, ed ero così emozionato quando hanno annunciato che sarebbero venuti qui".

Anche la posizione e il design del negozio di Tokyo aiutano. "Proprio come il primo Shake Shack, questo è in un parco pubblico", ha detto Garutti. Nonostante sia leggermente fuori mano da una strada principale, il primo Shake Shack del Giappone poggia sul famoso Icho Namiki, famoso per gli alberi di gingko che diventano di un giallo vibrante nel tardo autunno. È un posto pittoresco per godersi uno ShackBurger. o gioca a ping pong nel patio del negozio. Diversi visitatori lo hanno fatto proprio quel venerdì, con le telecamere di notizie in bilico proprio vicino a loro.

Le grandi file sono durate fino alla prima serata, che è uno spettacolo comune per qualsiasi nuovo ristorante in fermento a Tokyo. Il trucco, tuttavia, è mantenere l'hype un mese o due dopo l'apertura. Mentre i lavoratori in completo del vicino quartiere degli affari si facevano strada per la strada intorno alle 12:30, si sono fermati a guardare a bocca aperta la scena di fronte a Shake Shack. "Wow, sembra incredibile", hanno detto prima di chiedere a qualcuno cosa sta succedendo esattamente.


Lo chef Chris Shepherd e Shake Shack creano un sandwich di pollo al fumo del sud a beneficio dell'industria della ristorazione

I proventi del panino sono andati a beneficio dell'organizzazione no profit di Shepherd's Southern Smoke per sostenere i lavoratori della ristorazione bisognosi in tutto il paese.

Chris Shepherd, chef esecutivo e proprietario di Houston&aposs Underbelly Hospitality, sa il fatto suo in cucina. E Shake Shack sa come servire un bel panino.

Di recente, i due si sono uniti e hanno creato il piatto per dare il via a una serie per l'azienda di fast food di panini da chef a beneficio di enti di beneficenza a livello nazionale. Il Southern Smoke Chicken Sandwich è stato venduto giovedì scorso, 4 marzo, nelle sedi di Montrose e Rice Village Shake Shack a Houston. Il panino ha raccolto fondi per Shepherd&aposs Southern Smoke, un ente di beneficenza nazionale che aiuta gli operatori del settore alimentare e delle bevande in crisi, un'esigenza particolarmente urgente in mezzo alla pandemia di coronavirus. Questa deliziosa aggiunta al menu di un petto di pollo croccante e impanato a mano condito con marmellata di pancetta piccante, salsiccia di pancetta, mostarda di jalape sottaceto, peperoni ciliegia e lattuga sminuzzata su un rotolo di patate di Martin, è stata la prima delle iniziative filantropiche dell'azienda Ora in servizio versioni di menu a tempo limitato. Il prossimo è lo chef Pinky Cole ad Atlanta e New York l'8 aprile, e puoi vedere la scaletta completa finora qui.

"Abbiamo avuto la possibilità di conoscere Chris da quando abbiamo aperto la nostra sede di Montrose nel 2019 e sognavamo da tempo l'opportunità di collaborare", ha dichiarato Mark Rosati, direttore culinario di Shake Shack, in un comunicato stampa dell'azienda. "Non solo abbiamo avuto la capacità di creare qualcosa di delizioso e unico con una leggenda di Houston, ma siamo anche molto orgogliosi di poter supportare la fondazione di Chris e il meraviglioso lavoro che sta facendo nella comunità." Insieme al panino, Shake Shack ha anche ospitato due "Donation Days" per Southern Smoke all'inizio di questo mese in cui il 25% dei proventi dei due negozi di Houston è andato all'organizzazione no profit e i clienti hanno avuto la possibilità di fare una donazione nei negozi, online o sull'app Shack. In totale, Shake Shack ha raccolto $ 3,800 per Southern Smoke.

Nel novembre dello scorso anno, il famoso chef David Chang ha vinto $ 1 milione su Chi vuol essere milionario per l'organizzazione senza scopo di lucro, che siamo sicuri farà molto per aiutare chi è nel bisogno. Se desideri supportare ulteriormente l'importante lavoro di Southern Smoke, puoi fare una donazione qui.

GUARDA: Sandra Bullock dona $ 250.000 al Texas Food Bank

Mangiare Shack Shack per una buona causa? Sicuramente don&apost ce lo devi dire due volte. Siamo così dentro e aggiungiamo una crema pasticcera congelata al nostro ordine, per favore.


Il frullato di zucca di Libby è tornato allo Shake Shack

Ogni anno, quando inizia la stagione dei dolci autunnali, si discute su quale marca di ripieno di purea di zucca sia la migliore, e ne vale la pena crearne uno tu stesso? (Avviso spoiler: raramente, e forse solo se c'è una carenza di zucca in scatola.) La risposta, ogni volta, è la zucca pura al 100% di Libby. Come mai? Poiché il sapore è coerente, la qualità è elevata e i risultati sono affidabili.

Ecco perché non sorprende che quando Shake Shack cercava una base per il loro frullato di zucca stagionale, si rivolgesse a Libby&aposs. Realizzato con una base di crema pasticcera alla vaniglia e miscelato con cannella, noce moscata e marshmallow, il Libby&aposs Pumpkin Shake ha il sapore familiare della torta di zucca che iniziamo a desiderare in questo periodo dell'anno. 

Tutta la purea di zucca di Libby&aposs proviene da agricoltori dell'Illinois, coltivatori che producono zucche solo per Libby&aposs da generazioni. In effetti, le zucche che trovi nelle tue lattine provenivano da poche miglia dalla fabbrica. Una volta raccolti e confezionati per la spedizione, si dirigono verso la strada dove vengono lavorati e inscatolati rapidamente in modo che il sapore che ottieni sia il più vicino possibile alla perfezione.

Il frullato è condito con panna montata (duh) e una spolverata di semi di zucca tostati, per un po' di croccantezza in più. Shakes Shack descrive il sapore come caduta in una tazza, un sapore preferito dai fan che durerà solo per pochi mesi. Vai a uno Shake Shack vicino a te per ottenerne uno e non dimenticare di ordinare in anticipo tramite il comodo sistema di ordinazione online di Shake Shack&apos.


Bere Ricette

Full Monty
1 oz Texas Jalapeño Spirits
2 0z Succo di cetriolo
oz sciroppo semplice con aceto
pizzico di tamarindo
Mettere tutti gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio, shakerare e filtrare in un bicchiere lowball con ghiaccio.

Luna piena che sorge
1½ oz Distillati di cactus di fico d'India del Texas
2 once Succo d'ananas
½ oz Grenadine
½ oz Succo di lime
Bibita al gusto lime
1 ciliegia al maraschino
Mescola ghiaccio, liquori, succo d'ananas, granatina e succo di lime in uno shaker. Filtrare con ghiaccio in un bicchiere highball. Completare con soda al limone e lime e mescolare delicatamente. Guarnire con una ciliegia.

Dammi succhiello1½ oz Distillati di cactus di fico d'India del Texas1 oz Succo di lime½ oncia di sciroppo d'agave2 foglie di basilicoPestare le foglie di basilico, il succo di lime e lo sciroppo d'agave. Aggiungere al composto ghiaccio e Texas Prickly Pear Cactus Spirits, shakerare e versare in un bicchiere lowball con ghiaccio.

Hill Country caldo1½ oz Jalapeño texano o liquori al fico d'india1 fetta di pepe serrano fresco2 pezzetti di zenzero o zenzero candito1 oz Sciroppo semplice1 oz Succo di limonebirra allo zenzeroPeperoncino e zenzero con sciroppo semplice, succo di limone e liquori. Shakerare con ghiaccio e filtrare in un bicchiere highball con ghiaccio. Completare con il ginger ale e mescolare.

Trasmettimi su, ScottySegui la ricetta per l'Hill Country Heat e aggiungi dei peperoncini serrano extra.

Hot Choco-Peno1 oz Texas Jalapeño SpiritsCioccolata calda messicana di Abuelita (1 blocco rotondo/compressa)4 tazze di latte1½ cucchiaio di cacao½ cucchiaino di noce moscata½ cucchiaino di pepe di CaiennaAggiungere lo zucchero a piacereTritare il blocco di cioccolato nel latte e farlo sciogliere in una pentola di coccio o nel microonde. Mescolare i condimenti aggiuntivi. Versare in una tazza e aggiungere Texas Jalapeño Spirits.Nota: lo facciamo in una pentola di coccio in modo che la ricetta faccia circa 5 tazze senza alcool.

John's Press1½ oz di liquori di cactus di fico d'india del TexasBibita al gusto limesoda club In un bicchiere alto aggiungere con ghiaccio aggiungere lo spirito di cactus, riempire per 2/3 con la soda al limone e lime, completare con la soda club.

Torta al lime
1½ oncia di liquore Texas Dulce Lime
½ oz Succo di lime fresco
30 g di succo d'ananas
Soda alla panna
Unire gli ingredienti in un bicchiere highball e riempire con crema di soda.

Lo Speciale Laura30 g di liquore al pompelmo Texas Dulce 4 foglie di basilicoAcqua tonica Pestare le foglie e il dulce, shakerare con ghiaccio, versare nel bicchiere corto e guarnire con la tonica.

Martini al limone30 g di liquore al limone Texas Dulce 1/2 oz Distillati di fico d'india del Texas2 once Succo di limone 1½ oz Sciroppo sempliceAgitare con ghiaccio. Bordare il bicchiere da martini con lo zucchero, filtrare nel bicchiere.

Panda rosa di Manda30 g di liquore al pompelmo Texas Dulce30 g di succo di mirtillo rossoSpruzzata di acqua tonicaUnire gli ingredienti in un bicchiere lowball e guarnire con una spruzzata di acqua tonica.

Margherita1½ oz di fico d'india del Texas o liquori Jalapeño½ oz Texas Dulce Lime Liquore1 oz Succo di limeoz nettare di AgaveShakerare e mettere in un bicchiere lowball bordato di sale con ghiaccio. Guarnire con lime.

Rita al pompelmo30 g di liquore al pompelmo Texas Dulce 1 oz Succo di lime ½ oz Succo di pompelmo½ oncia di nettare d'agaveShakerare con ghiaccio e servire su bicchierino bordato di sale.

Rita alle mele
1 oz Distillati di cactus di fico d'India del Texas
½ oncia di liquore all'arancia Texas Dulce
½ oz Succo di limone
1 oncia di sidro di mele
Shakerare con ghiaccio e servire su bicchierino bordato di zucchero o salato.

vecchio stile
2 oz Cask Finished Fico d'India Cactus Spirits
Splash Texas Dulce liquore all'arancia
Sciroppo semplice spruzzato
2 spruzzate di bitter all'arancia
2 ciliegie Luxardo
1 rametto di rosmarino fresco carbonizzato
Unire tutti gli ingredienti tranne le ciliegie e shakerare con ghiaccio. Versare in un bicchiere highball, aggiungere le ciliegie e
rosmarino.

Viejo Fashioned
2 oz Viejo Gin Spirits
Splash Texas Dulce liquore all'arancia
Sciroppo semplice spruzzato
2 spruzzate di bitter all'arancia
2 ciliegie Luxardo
1 rametto di rosmarino fresco carbonizzato
Unire tutti gli ingredienti tranne le ciliegie e shakerare con ghiaccio. Versare in un bicchiere highball, aggiungere le ciliegie e
rosmarino.

Mojito splendente
2 once di fico d'india del Texas o liquori Jalapeño
8 foglie di menta
1 spicchio di lime
1½ oz Sciroppo semplice
½ oz Succo di lime
soda club
In un bicchiere alto, pestare le foglie di menta, lo spicchio di lime e lo sciroppo semplice. Aggiungi ghiaccio, succo di lime e Texas Prickly Pear Cactus o Jalapeño Spirits. Completare con la soda club e mescolare. Guarnire con uno spicchio di lime.

Mojito tailandese
2 oz Texas Jalapeño Spirits
8 foglie di menta
1 fetta di peperone serrano
30 g di crema di cocco
1 oz Succo di lime
2 fette di citronella
In un bicchiere alto o in uno shaker, mescola foglie di menta, serrano e citronella con Texas Jalapeño Spirits. Aggiungere la crema di cocco e il succo di lime. Agitare bene e versare sul ghiaccio. Completare con la soda club.

Rosa Rosa2 once di liquori di cactus di fico d'india del Texas30 g di sciroppo semplice al rosmarino1 oz Succo di lime fresco3 once Succo di pompelmo frescoShakerare gli ingredienti e versare in un bicchiere highball con bordo salato. Guarnire con un rametto di rosmarino.

Acqua ranch1½ oz di liquori di cactus di fico d'india del Texas½ oz Succo di limeTopo ChicoServire con ghiaccio in un bicchiere alto.

Occhi rossi
1 oz Distillati di cactus di fico d'India del Texas
1 oz Liquore al caffè Texas Dulce
30 g di crema
½ oz sciroppo di lamponi
½ oz Sciroppo di cioccolato
Shakerare con ghiaccio, filtrare nella coppetta Martini.

Gin Fizz al rosmarino 1 oz Texas Revenge Gin 1 oz Succo di limone 30 g di sciroppo semplice al rosmarino soda club Mescolare insieme gin, succo di limone e sciroppo. Versare sopra il ghiaccio in un bicchiere corto e guarnire con la soda club.

Il nostro mulo d'autore1 oz Distillati di cactus di fico d'India del Texas1 oz Sciroppo semplice1 oz Succo di lime2 foglie di mentaca. 2-3 oz Fever Tree Ginger BeerPestare le foglie di menta nello shaker con sciroppo semplice e succo di lime. Aggiungi Cactus Spirits e ghiaccio. Agitare e filtrare con ghiaccio in una tazza di rame. Riempi la tazza con la birra allo zenzero.

Mulo con un calcioSegui la nostra ricetta Signature Mule, ma sostituisci Texas Jalapeño Spirits.

L'asinoSegui la nostra ricetta Signature Mule, ma sostituisci i Texas Jalapeño Spirits e aggiungi i peperoni serrano confusi.

Il Mulo GiniSegui la nostra ricetta Signature Mule, ma sostituisci il Texas Revenge Gin.

Dolce culo1 oz Texas Prickly Pear Cactus Spirits o Texas Jalapeño Spirits1 oz Caramello1 oz Succo di limoneAgitare liquori, caramello e succo di limone con un po' di ghiaccio. Versare in un bicchiere corto o in una tazza di rame. Aggiungere una spruzzata di birra allo zenzero e spruzzare sopra il caramello.

il cagnolino
2 once di liquori al fico d'india finiti in botte
Bicchiere alto di ghiaccio
Topo Chico
Riempi un bicchiere alto di ghiaccio. Versare Cask Finished Prickly Pear Spirits e riempire con Topo Chico e fetta di lime.


Guarda il video: how to open a juice bar. juice and shake business. how to start juice business (Agosto 2022).