Ultime ricette

I bambini allattati al seno potrebbero avere successo sociale

I bambini allattati al seno potrebbero avere successo sociale



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'allattamento al seno può aiutare i bambini a raggiungere una classe sociale più alta rispetto ai loro genitori

L'allattamento al seno non solo fornisce il sostentamento essenziale ai neonati, ma può anche aiutare i bambini ad avere successo socialmente, forse anche più dei loro genitori, secondo Live Science.

Uno studio su 34.000 persone nel Regno Unito ha scoperto che l'allattamento al seno aumenta la possibilità di salire nella scala sociale del 24 percento e riduce la possibilità di scendere del 20 percento. Concentrandosi sulle persone nate nel 1958 o 1970, i ricercatori hanno confrontato la loro classe sociale all'età di 33 o 34 anni con quella dei loro padri della stessa età e hanno scoperto che coloro che sono stati allattati al seno da bambini avevano maggiori probabilità di avere uno status sociale più elevato rispetto a i loro padri.

I risultati suggeriscono che l'allattamento al seno migliora lo sviluppo neurologico, con conseguente migliori capacità cognitive, che alimentano le abilità sociali. I bambini allattati al seno hanno anche mostrato meno segni di stress emotivo. Precedenti ricerche hanno collegato il contatto pelle a pelle tra madre e figlio al legame madre-figlio e alla riduzione dello stress.


Le donne vaccinate incinte e che allattano potrebbero trasmettere l'immunità al coronavirus ai loro bambini, suggerisce uno studio

Non solo i vaccini contro il coronavirus sembrano fornire immunità alle donne in gravidanza e allattamento senza ulteriori rischi di effetti collaterali, ma i benefici del vaccino possono essere trasferiti ai loro bambini, suggerisce un nuovo studio su 131 donne pubblicato nel Giornale americano di ostetricia e ginecologia Giovedì.

Una mamma e un bambino con le maschere sul viso diretti a Città del Messico al Tom Bradley Terminal di Los Angeles. [+] Aeroporto Internazionale l'anno scorso.

Los Angeles Times tramite Getty Images


L'alimentazione di tuo figlio: il modello sei tu

In un ampio sondaggio tra i bambini di età inferiore ai 12 anni, mamma e papà si sono classificati al primo posto come modelli nutrizionali dei loro figli: le persone che i bambini volevano essere di più, riferisce Tanner-Blasier. Quasi il 70% dei bambini ha riferito che era probabile che parlasse con mamma o papà dell'alimentazione e delle dimensioni del proprio corpo.

Quell'indagine, condotta dall'American Dietetic Association Foundation, ha anche raccolto i livelli di attività delle famiglie. I bambini avevano maggiori probabilità di mangiare o guardare la TV con un genitore, piuttosto che giocare all'aperto.

"Se mamma e papà trascorrevano la maggior parte del loro tempo seduti a guardare la TV, conducendo uno stile di vita inattivo, i bambini facevano lo stesso", afferma Tanner-Blasier, che è anche un dietista pediatrico presso la Washington University School of Medicine di St. Louis.

Il problema è che "molti genitori non pensano davvero a se stessi come modelli di ruolo", afferma Ron Kleinman, MD, capo associato di pediatria al Massachusetts General Hospital di Boston.

"I genitori si aspettano che i loro figli facciano cose, come l'esercizio, che loro stessi non fanno", dice a WebMD. "Non puoi sdraiarti sul divano a guardare la TV, a fare uno spuntino con le patatine, ma dì a tuo figlio di uscire e fare un po' di esercizio. Semplicemente non funziona in questo modo".


Pagina 8 | Mandare un bambino in collegio: come influisce sul tuo rapporto con tuo figlio?

A mio figlio di 13 anni è stata offerta una borsa di studio per un superbo collegio. È molto sicuro di sé, molto accademico e uno sportivo eccezionale. La borsa di studio deve includere anche l'imbarco. La scuola è a circa un'ora di distanza, quindi non lontano e lui potrebbe tornare a casa per vari fine settimana durante il semestre e io potrei fare un salto durante un fine settimana e portarlo fuori a pranzo, ad esempio.

L'alternativa è una scuola statale eccezionale. Altamente accademico (più accademico della scuola privata) e sportivo. A 10 minuti a piedi. Ovviamente vivrebbe a casa.

Sono un genitore single e vive con me e le sue due sorelle maggiori in una casa confortevole ma alla fine piuttosto piccola. Man mano che cresce fisicamente, sospetto che la casa sembrerà ancora più piccola.

Non so cosa fare.

È molto rilassato riguardo alla situazione. In breve, va d'accordo con tutti e ha conosciuto solo successi accademici e sportivi nella vita, quindi entrambe le opzioni lo attirano poiché farà funzionare entrambe le cose. Avrà amici che andranno in entrambe le scuole. Ha detto che gli piacerebbe provare l'imbarco e adora l'idea di imbarcarsi con i suoi amici, ma poi dice che gli piace la sua camera da letto e vivere con me e le sue sorelle. Quindi ha detto "qualunque cosa tu decida mamma, per me va bene". Quindi, alla fine, non è di alcun aiuto nel mio processo decisionale!!

Quindi si tratta di relazioni. Ho paura che diventi un po' tagliato fuori da me e dalle sue sorelle, ecco cosa succede quando si sale a bordo. D'altra parte, è molto disorganizzato e trascorro una quantità eccessiva di tempo a tormentarlo. Questo è spesso un punto di vera tensione nella nostra vita familiare altrimenti molto felice - io e lui ci siamo scontrati perché ha perso le chiavi di casa / il suo abbonamento dell'autobus / i soldi del pranzo o ha dimenticato la cartella della scuola o. beh, potrei andare avanti all'infinito.
Mi chiedo se essendo in collegio - ridurremo quei punti di tensione perché avrà un padrone di casa. E ho il sospetto che man mano che diventa un adolescente, quel fastidio e i punti di tensione possono amplificarsi.

Scusate per la lunghezza. Potrei davvero fare con un po' di saggezza dai mumsetter che hanno o hanno avuto figli in collegi.


Influenze durante l'infanzia e gli anni dell'infanzia

Il primo anno di vita è un periodo di rapida crescita fisica, sociale ed emotiva, durante il quale si sviluppano anche i modelli alimentari. Durante questo primo anno, i bambini passano dal consumo di un singolo alimento (cioè latte materno o artificiale) al consumo di una varietà di alimenti più caratteristici della dieta degli adulti. Questa transizione consente ai bambini di conoscere il cibo attraverso l'esperienza diretta, nonché attraverso l'osservazione dei comportamenti alimentari degli altri.

I dati indicano che l'allattamento al seno e la modellazione dei genitori negli anni della prima infanzia svolgono un ruolo significativo nello stabilire comportamenti alimentari a lungo termine. Come esaminato di seguito, i bambini che non sono allattati al seno traggono comunque un beneficio significativo dai comportamenti che i loro genitori impartiscono mentre crescono e si sviluppano. L'allattamento al seno è raccomandato come metodo di alimentazione ottimale per i primi 6 mesi di vita 15 , in parte a causa della crescente evidenza che l'allattamento al seno ha un impatto positivo sullo sviluppo dei successivi comportamenti alimentari del bambino. 16 - 18

L'allattamento al seno svolge un ruolo nello sviluppo della risposta del bambino ai segnali interni di fame e sazietà 19 e può favorire lo sviluppo delle capacità di autoregolazione durante l'alimentazione. 20 Le variazioni nella composizione del latte materno durante una singola poppata, così come le differenze nella composizione durante i primi mesi di vita, favoriscono questa maggiore sensibilità all'apporto energetico. 20, 21 Prove scientifiche emergenti supportano anche il ruolo dell'allattamento al seno nell'imprinting metabolico precoce, che spiega in parte le differenze successive nei comportamenti alimentari. 22, 23 L'allattamento al seno ha anche un impatto positivo sul comportamento alimentare successivo perché può promuovere l'accettazione dei sapori nella dieta materna che passano attraverso il latte materno. 24, 25 Di conseguenza, i bambini allattati al seno sono esposti a un'esperienza di sapore più varia, a seconda della varietà della dieta della madre e questa esposizione può influenzare l'accettazione del cibo durante la transizione ai cibi solidi e più tardi nella vita. 26

I neonati nascono con una preferenza per il gusto dolce e salato27, quindi i cibi dolci e salati hanno una maggiore probabilità di essere accettati dai neonati rispetto ai cibi dal sapore amaro, come alcune verdure. Sia i neonati che i bambini piccoli possono imparare ad accettare una maggiore varietà di cibi e sapori attraverso l'esposizione ripetuta. 28 Quindi, in un certo senso, l'allattamento al seno offre al bambino un'esposizione precoce e ripetuta ai sapori della dieta della madre, fornendo un ponte di sapori che promuove l'accettazione da parte del bambino di sapori familiari quando compaiono in cibi solidi. 25 Di conseguenza, i bambini allattati al seno possono accettare di più i nuovi cibi e possono consumare una dieta più varia più avanti nella vita, a seconda della varietà della dieta della madre durante l'allattamento. 26, 29


La salute del tuo bambino ne risentirà quando non allatti?

Molte donne si sentono in colpa se non possono allattare e possono temere che la salute o lo sviluppo intellettuale del loro bambino ne risentiranno. Ma l'attuale ricerca sugli effetti dell'allattamento al seno è inconcludente. L'American Academy of Pediatrics raccomanda che tutti i bambini vengano nutriti solo con latte materno per i primi sei mesi a causa della superiorità nutrizionale del latte materno rispetto al latte artificiale. Tuttavia, uno studio del 2014 su 1.773 coppie di fratelli - uno nutrito con latte materno e uno nutrito con latte artificiale - non ha riscontrato differenze significative tra i bambini allattati al seno e quelli allattati artificialmente su nessuna delle 11 misure di salute (inclusi obesità e asma) e competenza intellettuale (comprese le abilità matematiche e l'intelligenza basata sulla memoria).

Parla con il tuo pediatra se hai dubbi sulla salute del tuo bambino mentre stai subendo un trattamento per il cancro al seno. Se l'allattamento al seno rappresenta un rischio eccessivo per il tuo bambino, chiedi al pediatra di consigliarti un latte artificiale. E ricorda, non lasciare che il senso di colpa ostacoli la tua guarigione e l'essere lì per tuo figlio, ora e per molti anni a venire.


Perché l'allattamento al seno in pubblico è inaccettabile

Non vengo dal campo ‘Breast is Best’. Io sono del campo ‘Fai ciò che è giusto per te’. Ho allattato entrambi i miei bambini per 5 settimane e ne sono orgoglioso. L'allattamento al seno per me è stato altrettanto sorprendente quanto imbarazzante. Era qualcosa che sembrava molto naturale, ma non era affatto facile. Ognuno è diverso e dovrebbe essere autorizzato a nutrire il proprio bambino con qualsiasi metodo funzioni meglio per loro senza essere giudicati.

Sembra che ogni settimana sulla stampa ci sia una storia su una donna che viene svergognata per l'allattamento al seno in pubblico. Segue la protesta delle mamme che allattano al seno inscenano un ‘sit in’ e allattano i loro bambini in massa. Di solito c'è un sacco di dibattito nei forum online sul seno versi bottiglia. Le cose si scaldano. Quindi si aprirà un nuovo dibattito sull'opportunità o meno di dormire insieme al tuo bambino, e il dibattito sull'allattamento al seno scomparirà per un'altra settimana.

Non posso fare a meno di pensare che tutta la pubblicità che circonda queste storie negative non aiuti l'immagine delle mamme che allattano. Mi sembra che l'establishment in questione riceva un sacco di pubblicità, sì è negativa, ma lo è fino alla pubblicità. E lo stanno ricevendo GRATIS!

E che dire di tutte le neomamme là fuori? Quelli che hanno appena attraversato il più grande cambiamento di vita di sempre e stanno cercando di fare i conti con la loro nuova vita e la loro nuova responsabilità che consuma tutto. Queste storie possono avere un impatto estremamente negativo sulle loro intenzioni di allattamento al seno.

All'inizio, se riesci ad alzare te stesso e il bambino, vestiti e pronti per affrontare il mondo, è un risultato importante. Ma l'ultima cosa che vuoi è sentirti come se allatti al seno in pubblico, devi essere pronto a fare una guerra per te stesso e per tutte le altre mamme che allattano là fuori. Francamente non hai l'energia per farlo! E per quelli di noi che stanno lottando con l'alimentazione o forse si sentono impacciati, non vogliamo davvero l'attenzione.

Non ho allattato al seno in pubblico con il mio primo figlio perché ero terrorizzata all'idea di essere espulsa e di ricevere molta attenzione su ciò che stavo facendo. È stato un fattore importante nel motivo per cui mi sono fermato. Con il mio secondo figlio sapevo che avrei dovuto affrontarlo. Come qualsiasi cosa nella vita, la prima volta che fai qualcosa può essere scoraggiante. In realtà avevo programmato un'uscita appositamente per allattare al seno in un bar, quindi quando l'ho fatto per la prima volta avevo il controllo della situazione. Ho fatto le mie ricerche, conoscevo le leggi ei miei diritti. Avevo preparato un discorso nella mia testa. Ho portato mio marito con me come supporto morale per quando le persone hanno iniziato a fare i capricci e a scuotere la testa. Volevo che fosse lì per sostenermi e combattere il mio angolo quando ci è stato chiesto di andarcene. Ero terrorizzata e convinta che sarebbe stata un'esperienza negativa.

Dopo alcune parole calmanti e incoraggianti del mio sostegno morale e alcune lacrime da parte mia, ce l'ho fatta. Mi sono seduta in un bar e ho allattato mio figlio. E sai cosa è successo? Niente. Assolutamente niente. Nessuno ci ha prestato un minimo di attenzione.

Queste storie negative stanno allontanando le persone dall'allattamento al seno in pubblico. Stanno rafforzando l'idea che sia sbagliato. A volte, qualcuno, da qualche parte, si sbaglia. Ma per ogni stabilimento che sbaglia, ce ne sono centinaia là fuori che lo fanno bene. Quelli che sbagliano sono in minoranza, eppure stanno ottenendo tutta l'attenzione e facendo sembrare l'allattamento al seno in pubblico più inaccettabile di quanto non sia in realtà. “Ho allattato al seno in pubblico ed è andato tutto bene” non è molto degno di un titolo o di attirare l'attenzione.

Con ogni nuova storia su una struttura che chiede a una madre che allatta di andarsene o di insabbiarsi, stiamo perpetuando l'idea che l'allattamento al seno non sia accettabile in pubblico, sta diventando una profezia che si auto-riempie.

Sì, gli stabilimenti che sbagliano dovrebbero essere responsabili delle loro azioni. Sì, abbiamo il diritto di protestare. Ma forse dovremmo farlo un po' più in silenzio,

Invece dovremmo usare le nostre voci per gridare sui molti stabilimenti che ci sostengono. Mostra loro come dovrebbe essere fatto piuttosto che come non dovrebbe. Forse allora abbatteremo più barriere e creeremo una percezione positiva dell'allattamento al seno in pubblico e incoraggeremo più persone a farlo.

Perché se queste storie impediscono a una madre di non avere la sicurezza di allattare in pubblico, è una madre di troppo. Quella madre ero io.


Qual è l'effetto dell'allattamento al seno dei bambini prematuri?

Gli studi sopra menzionati sono specifici per neonati sani a termine. Non rappresentano i prematuri. La ricerca indica che per i neonati prematuri, il latte materno può fare una grande differenza nello sviluppo e nella maturazione del cervello e del sistema nervoso centrale. Rispetto ai prematuri che hanno ricevuto la formula, i prematuri che hanno ricevuto il latte materno hanno mostrato un aumento degli sviluppi cognitivi e motori a 18 mesi e 30 mesi. Anche i prematuri nutriti con latte materno hanno ottenuto risultati migliori nei test di intelligenza all'età di 7 anni e mezzo e 8 anni.

Inoltre, il latte materno ha dimostrato di supportare l'acuità visiva di un neonato prematuro (la chiarezza e la nitidezza della vista). Inoltre, è associato a una minore occorrenza e gravità della retinopatia del prematuro (ROP).


Quando arriverà il gas?

Questi alimenti tendono a causare un eccesso di gas, ma non sempre è colpa loro. Non dimenticare: i bambini mangiano tutto il giorno e il loro intestino è costantemente al lavoro - e dove c'è cacca, c'è gas naturale. "Ma se la colpa è dell'ultimo pasto del tuo bambino, allora puoi aspettarti che il gas emerga entro un paio d'ore dall'ingestione del cibo che induce il gas", afferma Jennifer Shu, M.D., pediatra con sede ad Atlanta, GA e coautrice di Combattimenti alimentari: vincere le sfide nutrizionali della genitorialità armati di intuito, umorismo e una bottiglia di ketchup. "E potrebbero volerci fino a due o tre giorni prima che il cibo sia completamente fuori dal sistema di conservazione del tuo bambino".


Linea di fondo

Il fatto è che alcuni bambini sono difficili da svegliare. Vediamo che ci sono molte ragioni per questo. Molte neomamme sperimentano che i loro bambini sono molto difficili da svegliare quando è il momento di allattare. Ti ho fornito molti suggerimenti per aiutarti. Spero che qualcosa funzioni per te e la tua piccola stella. I primi 15 minuti di alimentazione di ogni mamma dovrebbero mirare il più possibile a tenere sveglio il bambino. Questo può essere fatto semplicemente motivando il bambino, strofinandole i capelli, parlando con lei, giocando con lei finché i suoi occhi non si aprono e si riattaccano al seno. Grazie per esserti fermato oggi e torna a trovarci. Se hai avuto problemi con il risveglio del tuo bambino, fammi sapere cosa funziona per te.

QUI È IL TUO CODICE PROMOZIONALE GRATUITO M294429 e 551C29 PER RICEVERE IL TUO REGALO DI 10 PAIA DI PROTEZIONI PER IL SENO– Mother's Lounge & #8211 Per tutte le esigenze del tuo bambino CONGRATULAZIONI. & Divertiti. Puoi utilizzare i codici per qualsiasi acquisto.

ISCRIVITI ALLA TUA GUIDA ULTIMA GRATUITA ALL'ALLATTAMENTO AL SENO:


Guarda il video: Practice Hypnobirthing With Companion Gentle Birth Balance (Agosto 2022).