Le ultime ricette

Martini rosa

Martini rosa


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Schiacciare le fragole con una forchetta, mettere tutti gli ingredienti in uno shaker, che si mescola per 1-2 minuti, finché il ghiaccio non si scioglie. Quindi versare nei bicchieri da martini, decorati con lo zucchero.

Per ottenere la decorazione di zucchero sui bicchieri, pulirli sul bordo con un tovagliolo umido, di circa 2-3 mm, all'interno e all'esterno, quindi passarli nello zucchero. Si attaccherà al vetro bagnato, e in pochi minuti, dopo che il vetro si sarà asciugato, rimarrà fisso. Quindi è bene preparare i bicchieri prima di fare il cocktail, in modo che abbiano il tempo di asciugarsi.


Martini Rosa - Ricette

Ho bisogno di aiuto? Si prega di visitare il nostro centro di supporto per qualsiasi tipo di assistenza o domande riguardanti
come reimpostare la password o qualsiasi altro problema con il tuo account.

"Pink Martini è un'avventura musicale in giro per il mondo... se le Nazioni Unite avessero una band house nel 1962, si spera che noi saremmo quella band". - Thomas Lauderdale, direttore d'orchestra / pianista

Nel 1994 nella sua città natale di Portland, in Oregon, Thomas Lauderdale lavorava in politica, pensando che un giorno si sarebbe candidato a sindaco. Come altri entusiasti politici in formazione, è andato a ogni raccolta fondi politica sotto il sole... ma è stato costernato nel trovare la musica di questi eventi deludente, scialba, rumorosa e poco vicina al vicinato. Traendo ispirazione dalla musica di tutto il mondo - attraversando generi di musica classica, jazz e pop vecchio stile - e sperando di attirare sia i conservatori che i liberali, ha fondato la "piccola orchestra" Pink Martini nel 1994 per fornire musical più belli e inclusivi colonne sonore per raccolte fondi politiche per cause quali diritti civili, alloggi a prezzi accessibili, ambiente, biblioteche, emittenti pubbliche, istruzione e parchi.

Un anno dopo, Lauderdale chiamò China Forbes, una compagna di classe di Harvard che viveva a New York City, e le chiese di unirsi a Pink Martini. Cominciarono a scrivere canzoni insieme. La loro prima canzone “Sympathetic (non voglio lavorare)” è diventato una sensazione durante la notte in Francia, è stato nominato per "Song of the Year" ai Victoires de la Musique Awards francesi, e fino ad oggi rimane un mantra ("Je ne veux pas travailler" o "Non voglio lavorare") per i lavoratori francesi in sciopero. Dice Lauderdale, "Siamo molto una band americana, ma trascorriamo molto tempo all'estero e quindi abbiamo l'incredibile opportunità diplomatica di rappresentare un'America più ampia e più inclusiva... l'America che rimane il paese più eterogeneo al mondo... composta da persone di ogni paese, di ogni lingua, di ogni religione”.

Con una dozzina di musicisti, con canzoni in 25 lingue, Pink Martini esegue il suo repertorio multilingue sui palchi dei concerti in sei continenti. Dopo aver fatto il suo debutto europeo al Festival di Cannes nel 1997 e il suo debutto orchestrale con l'Oregon Symphony nel 1998, la band ha continuato a suonare con più di 50 orchestre in tutto il mondo, inclusi numerosi impegni con la Los Angeles Philharmonic all'Hollywood Bowl, i Boston Pops, la National Symphony al Kennedy Center, la San Francisco Symphony, la Cleveland Orchestra e la BBC Concert Orchestra alla Royal Albert Hall di Londra. Nel 2014, Pink Martini è stata inserita sia nella Hollywood Bowl Hall of Fame che nella Oregon Music Hall of Fame.

Pink Martini ha pubblicato 11 album in studio sulla propria etichetta indipendente Heinz Records (dal nome del cane di Lauderdale), vendendo oltre 3 milioni di album in tutto il mondo. Nel 2019, la band ha pubblicato due EP in studio, Domani e Baciami tanto, con la voce solista dei nuovi membri di Pink Martini, Jimmie Herrod e Edna Vazquez. Entrambi i cantanti hanno fatto molti tour con i Pink Martini dal 2017. E nell'estate del 2020, durante la pausa dal tour durante la pandemia, la band ha pubblicato due nuovi singoli digitali ottimisti: "Let's Be Friends" e "The Lemonade Song".


Martini rosa

PORTE 17:30 • SHOWTIME 19:30

Con un'apparizione speciale di frequente collaboratore di Pink Martini e NPR Tutte le cose considerate ospite Ari Shapiro.

Nel 1994 nella sua città natale di Portland, in Oregon, Thomas Lauderdale lavorava in politica, con l'intenzione di candidarsi alla carica. Come altri entusiasti politici in formazione, è andato a ogni raccolta fondi politica sotto il sole ... ma è stato costernato nel trovare la musica di questi eventi deludente, scialba, rumorosa e poco vicina al vicinato. Traendo ispirazione dalla musica di tutto il mondo - attraversando generi di classica, jazz e pop vecchio stile - e sperando di fare appello sia ai conservatori che ai liberali, ha fondato la "piccola orchestra" Pink Martini nel 1994 fornendo colonne sonore musicali più belle e inclusive per raccolte fondi politiche per cause quali diritti civili, alloggi a prezzi accessibili, ripulire il fiume Willamette, finanziamenti per biblioteche, emittenti pubbliche, istruzione e parchi.

Un anno dopo, Lauderdale chiamò China Forbes, una compagna di classe di Harvard che viveva a New York City, e le chiese di unirsi a Pink Martini. Cominciarono a scrivere canzoni insieme. La loro prima canzone - "Sympathique" (non voglio lavorare) - è diventato una sensazione durante la notte in Francia, è stato nominato per "Song of the Year" ai Victoires de la Musique Awards francesi, e fino ad oggi rimane un mantra ("Je ne veux pas travailler" o "Non voglio lavorare ”) Per i lavoratori francesi in sciopero. Dice Lauderdale, "Siamo molto una band americana, ma trascorriamo molto tempo all'estero e quindi abbiamo l'incredibile opportunità diplomatica di rappresentare un'America più ampia e più inclusiva... l'America che rimane il paese più eterogeneo al mondo... composto da persone di ogni paese, ogni lingua, ogni religione. Tranne i nativi americani, tutti noi siamo immigrati da ogni paese, di ogni lingua, di ogni religione”.

"PINK MARTINI È UN'AVVENTURA MUSICALE IN TUTTO IL MONDO... SE LE NAZIONI UNITE FOSSERO UNA HOUSE BAND NEL 1962, SPERIAMO CHE SAREMO QUELLA BAND."
- THOMAS LAUDERDALE, CAPO BAND / PIANISTA

Con una dozzina di musicisti con canzoni in 25 lingue, Pink Martini esegue il suo repertorio multilingue sui palchi dei concerti e con orchestre sinfoniche in tutta Europa, Asia, Grecia, Turchia, Medio Oriente, Nord Africa, Australia, Nuova Zelanda, Sud America e Nord America. Pink Martini ha fatto il suo debutto europeo al Festival di Cannes nel 1997 e il suo debutto orchestrale con l'Oregon Symphony nel 1998 sotto la direzione di Norman Leyden. Da allora, la band ha suonato con più di 70 orchestre in tutto il mondo, inclusi numerosi impegni con la Los Angeles Philharmonic all'Hollywood Bowl, i Boston Pops, la National Symphony al Kennedy Center, la San Francisco Symphony, la Cleveland Orchestra, la Sydney Symphony alla Sydney Opera House e la BBC Concert Orchestra alla Royal Albert Hall di Londra.

Altre apparizioni importanti includono la grande apertura della Walt Disney Concert Hall della Los Angeles Philharmonic progettata da Frank Gehry, con i concerti sold-out di ritorno per Capodanno 2003, 2004, 2008, 2011, 2014, 2016 e 2018 concerti sold-out al Carnegie Hall la festa di apertura del rinnovato Museum of Modern Art di New York City la festa per il 100° anniversario della Filarmonica di Los Angeles nel 2018 il Ballo del Governatore all'80° Annual Academy Awards nel 2008 tre spettacoli sold out con la Sydney Symphony presso la rinomata Sydney Opera House venduti -out concerti alla Royal Albert Hall di Londra nel 2011, 2013 e 2016, numerose apparizioni sold-out, e l'inaugurazione di un festival, al Montreal Jazz Festival, due concerti sold-out al leggendario teatro L'Olympia di Parigi nel 2011 e 2016 e la celebrazione del decimo anniversario della casa di moda parigina Lanvin per lo stilista Alber Elbaz nel 2012. Nel 2014, Pink Martini è stata inserita sia nell'Hollywood Bowl Hall of Fame che nell'Oregon Music Hall of Fame.

Le apparizioni televisive includono The Late Show con David Letterman, Late Night con Conan O'Brien, The Tonight Show con Jay Leno, Later con Jools Holland, e una funzione su CBS domenica mattina. La band ha creato uno speciale per il concerto festivo della NPR 2015 trasmesso a livello nazionale, Gioia al mondo: una vacanza spettacolare, ed è stato presentato in più trasmissioni di Capodanno su NPR's Brindisi della Nazione.

Pink Martini ha venduto oltre 3 milioni di album in tutto il mondo con la propria etichetta indipendente Heinz Records (dal nome del cane di Lauderdale). L'album di debutto della band Amichevole è uscito nel 1997 ed è diventato rapidamente un fenomeno internazionale, ottenendo le nomination del gruppo per "Song of the Year" e "Best New Artist" ai Victoires de la Musique Awards francesi nel 2000. Pink Martini ha pubblicato Aspetta Pomodoro nel 2004, Ehi Eugenio! nel 2007 e Splendore nell'erba nel 2009. Nel novembre 2010 la band ha pubblicato Gioia al mondo—Un album festivo e multiconfessionale con canzoni da tutto il mondo. Gioia al mondo ha ricevuto recensioni entusiastiche ed è stato portato nei negozi Starbucks durante le festività natalizie del 2010 e del 2011. Tutti e cinque gli album sono diventati disco d'oro in Francia, Canada, Grecia e Turchia.

Nell'autunno 2011 la band ha pubblicato due album: Una retrospettiva, una raccolta delle canzoni più amate della band che abbracciano i loro 18 anni di carriera, che include otto brani inediti e 1969, un album di collaborazioni con la leggendaria cantante giapponese Saori Yuki. 1969 è stato certificato disco di platino in Giappone, raggiungendo il 2° posto nelle classifiche giapponesi, con il Japan Times delirante "l'amore e il rispetto che Saori Yuki e Pink Martini hanno per la tradizione pop traspare in ogni traccia". Il rilascio di 1969 ha segnato la prima volta che un artista giapponese ha raggiunto le classifiche americane di Billboard da quando Kyu Sakamoto ha pubblicato "Sukiyaki" nel 1963.

La band ha collaborato con numerosi artisti, tra cui Phyllis Diller, Jimmy Scott, Carol Channing, Rita Moreno, Jane Powell, Rufus Wainwright, le leggende giapponesi Saori Yuki e Hiroshi Wada, Henri Salvador, Chavela Vargas, l'artista newyorkese Joey Arias, il burattinaio Basil Twist , Georges Moustaki, Michael Feinstein, Charo, Doc Severinsen, il regista Gus Van Sant, Courtney Taylor Taylor dei The Dandy Warhols, il clarinettista e direttore d'orchestra Norman Leyden, l'attrice e cantautrice italiana Alba Clemente, DJ Johnny Dynell e Chi Chi Valenti, Faith Prince, Mamie Van Doren, il cast originale di Sesame Street, la Portland Youth Philharmonic, Mariachi Aztlan della Pueblo High School di Tucson, Arizona, il Jefferson High School Gospel Choir, il Royal Blues della Grant High School, il Pacific Youth Choir di Portland, Oregon e Karen Early (che suonava campane da slitta e album delle vacanze della band e album collaborativo della band con la cantante giapponese Saori Yuki, rispettivamente).

Pink Martini ha un illustre elenco di artisti ospiti regolari: Ari Shapiro di NPR, ospite di Tutte le cose considerate Il cantore Ida Rae Cahana (che è stato cantore alla Sinagoga Centrale di New York per cinque anni), la suonatrice di koto Masumi Timson, l'arpista Maureen Love e Kim Hastreiter (editore / caporedattore di Carta rivista).

Nel gennaio 2012 il leader della band Thomas Lauderdale ha iniziato a lavorare al settimo album in studio di Pink Martini quando ha registrato la canzone di Charlie Chaplin "Smile" con la leggendaria Phyllis Diller. L'album, intitolato Sii felice, è stato pubblicato a settembre 2013 e contiene 16 canzoni di tutto il mondo in nove lingue. L'amata cantante della band China Forbes è l'ancora della registrazione, ed è stata raggiunta dal suo co-protagonista Storm Large, registrando per la prima volta con Pink Martini, insieme a una cavalcata di ospiti speciali tra cui Rufus Wainwright, Philippe Katerine, Meow Meow, The di Trapps e Ari Shapiro.

E mentre ancora in studio per Sii felice, Lauderdale iniziò contemporaneamente a lavorare all'ottavo album in studio della band, Sognare un piccolo sogno, con Sofia, Melanie, Amanda e August von Trapp, i veri pronipoti del Capitano e Maria von Trapp, resi famosi dal film Il Suono della musica. Questi fratelli cantano insieme da oltre una dozzina di anni e hanno fatto tournée in tutto il mondo in concerto. Attirati nella magica orbita di Thomas Lauderdale, ora vivono insieme in una casa a Portland, in Oregon, e negli ultimi anni sono stati spesso ospiti ospiti con Pink Martini. L'album, pubblicato nel marzo 2014, attraversa il mondo, dalla Svezia al Ruanda, dalla Cina alla Baviera, e presenta le apparizioni di The Chieftains, Wayne Newton, "Jungle" Jack Hanna e Charmian Carr (che ha interpretato Liesl nell'originale Suono della musica).

Nel 2016, Pink Martini ha pubblicato il suo nono album in studio, Io dico si!, con le voci di China Forbes, Storm Large, Ari Shapiro, il guru della moda Ikram Goldman, l'attivista per i diritti civili Kathleen Saadat e Rufus Wainwright. Le 15 tracce dell'album abbracciano otto lingue (francese, farsi, armeno, portoghese, arabo, turco, xhosa e inglese) e affermano i 23 anni di storia della band di inclusività globale e spirito collaborativo. Nel 2018, Pink Martini ha pubblicato un'edizione speciale per il 20° anniversario del suo primo album Amichevole, con l'iconico arrangiamento della band di "Bolero" di Ravel, ora di dominio pubblico e finalmente reintegrato nell'album dopo un'assenza di 20 anni. Nel 2019, Thomas Lauderdale e i membri dei Pink Martini hanno collaborato a una nuova uscita con la sensazione di canto internazionale Meow Meow. Questo album, Hotel Amour, presenta le apparizioni di Rufus Wainwright, The von Trapps, Barry Humphries (di fama di Dame Edna) e l'inimitabile pianista e compositore francese, Michel Legrand. Sempre nel 2019, Pink Martini ha pubblicato due EP di 5 canzoni, ciascuno con un cantante ospite speciale che è regolarmente in tournée con la band dalla fine del 2017. Baciami tanto, con Edna Vazquez che canta, presenta la sua originale potenza "Sola Soy" accanto al repertorio spagnolo classico, come la title track e "Quizás, quizás, quizás". Domani presenta il cantante Jimmie Herrod su una versione svettante della title track (famoso dal musical Annie) accanto ad altri repertori, tra cui il singolo “Exodus” che ha rilanciato il pubblico ai concerti dei Pink Martini. Entrambi gli album contengono Pink Martini e gli arrangiamenti del leader della band Thomas Lauderdale.

Presentato dal Count Basie Center for the Arts

SUI CONCERTI SULLA GREEN EXPERIENCE

Saranno in vigore le seguenti misure per il Concerti Sul Verde serie di concerti:

  • I tavoli saranno posizionati a 6' di distanza, con la prima fila di tavoli a 12' dagli artisti.
  • I biglietti saranno venduti solo nelle configurazioni "Table For Two", "Table For Four" e "Table For Six".
  • I clienti devono rimanere seduti al tavolo acquistato. È vietato ballare / stare in piedi ai tavoli.
  • L'area per le esibizioni di Concerts On The Green è coperta. Tutti gli eventi sono pioggia o sole.
  • È disponibile un parcheggio gratuito in loco. Si prega di parcheggiare e procedere al luogo come indicato.
  • I biglietti includono una prenotazione per il pranzo, con servizio e posti a sedere che iniziano due ore prima dell'orario dello spettacolo. La cena e le bevande sono vendute separatamente.
  • Spesa minima di $ 20 per cibo / bevande richiesta a persona. Visita www.theBASIE.org/greenmenu per i menu.
  • Solo carte di credito - non si accettano contanti.
  • Per le serate con due spettacoli, l'ingresso al secondo spettacolo inizierà una volta liberato il pubblico precedente e pulito/igienizzato il locale.
  • Le superfici ad alto contatto verranno pulite e disinfettate durante ogni esibizione.
  • Stazioni igienizzanti per le mani saranno posizionate in tutta l'area delle esibizioni di Concerts On The Green.
  • Ticketmaster è l'unico venditore di biglietti autorizzato per questo evento. I biglietti acquistati da altri punti vendita potrebbero non essere onorati.
  • Le tabelle non possono essere divise e rivendute. Ai clienti in possesso di biglietti rivenduti verrà negato l'ingresso e non saranno offerti rimborsi.
  • Gli utenti devono indossare le mascherine quando entrano e si spostano all'interno della sede. Non sono ammesse ghette / bandane.
  • Le capacità dei servizi igienici saranno limitate e applicate.
  • Ai clienti viene chiesto di eseguire un auto-screening per qualsiasi sintomo COVID-19 riconosciuto dal CDC e di astenersi dal partecipare se necessario. Verrà emesso un rimborso.
  • Sono severamente vietati sedie a sdraio, coperte, animali domestici, cibo o bevande dall'esterno.
  • È vietato fumare, inclusi ma non limitati a sigarette, sigari, pipe, sigarette elettroniche o altri dispositivi di svapo.
  • La sicurezza del luogo applicherà le regole di base, che seguiranno le attuali linee guida del CDC e dello Stato del New Jersey per eventi e cene all'aperto.
  • Questi protocolli sono stati rivisti e approvati dal programma Keeping America Safe Assist Program di Hackensack Meridian Health, che condivide le migliori pratiche in materia di sicurezza, pulizia, istruzione e test con organizzazioni come il Basie Center.

Concerti sul verde, Suneagles Golf Club e il Count Basie Center for the Arts si dedicano a rendere sicura la tua visita in questi tempi senza precedenti. In tal modo, operiamo in conformità con tutti gli ordini esecutivi locali e statali e riconosceremo i cambiamenti nei mandati non appena giustificati. Acquistare un biglietto o essere ospite di a Concerti Sul Verde show è un accordo per rispettare tutte le attuali linee guida sul distanziamento sociale e sulle maschere stabilite dai governi locali e statali. Apprezziamo l'opportunità di servirti.

ESONERO DI RESPONSABILITA' E ASSUNZIONE DEL RISCHIO. Tutti i partecipanti, acquistando un biglietto e/o partecipando all'evento, accettano di assumersi tutti i rischi, i pericoli e i pericoli che possono derivare o essere in qualche modo correlati al rischio di contrarre una malattia o una malattia trasmissibile (inclusa l'esposizione a COVID-19, un batterio, virus o altro agente patogeno in grado di causare una malattia o una malattia trasmissibile) che si verifichi prima, durante o dopo l'evento, comunque causato o contratto. Pertanto, chiunque acquisti un biglietto e/o partecipi all'evento, rinuncia a qualsiasi pretesa nei confronti del Count Basie Center for the Arts, Concerts On The Green, Suneagles Golf Club, l'artista e/o tutti i relativi sponsor relativi a tutti rischi di lesioni personali, malattia, invalidità permanente e/o morte.


Pink Martini: un'esuberante avventura musicale in giro per il mondo

Se le Nazioni Unite avessero avuto una band propria nel 1962, probabilmente saremmo stati quella band", dice spesso Thomas Lauderdale, il fondatore di questa orchestra, il cui nome ti catturerà a prima vista: Martini rosa (“Rosa Martini”). “Cantiamo in un modo che non hai mai visto prima"Aggiunge uno dei solisti,"se risuoni con la nostra musica, ti innamorerai semplicemente di Pink Martini [& # 8230] Cantiamo canzoni molto belle, vecchie canzoni che resistono al passare del tempo, canzoni per ogni momento: gioia, turbamento …”.

Nel 1994, Lauderdale ha flirtato con l'idea di candidarsi a sindaco di Portland, la sua città natale, una città nel nord-ovest degli Stati Uniti. Partecipando a varie campagne elettorali, è rimasto stupito nello scoprire che la musica eseguita in questi eventi aveva un difetto. Era rumorosa, sconosciuta, molto noiosa. In effetti, l'intera atmosfera di questo mondo era terribilmente noiosa.

E poi Thomas Lauderdale ha perso interesse per la piccola politica. A chi seguì, come ambasciatore di buon umore e buona volontà, possiamo definire grande la politica senza traccia di lungimiranza. In un mondo feroce, preoccupato di innalzare muri e recinzioni ai confini, Pink Martini interpreta un repertorio cosmopolita, senza confini. La loro musica, altrettanto facile da ascoltare e sofisticata, riunisce stili e influenze da tutto il mondo. Dal cantautorato francese al jazz, dal pop italiano ai balli latini, dalla musica da film in stile cubano e dalla musica orchestrale degli anni '30, la varietà dei loro concerti è vertiginosa. E ciò che lo rende speciale è la preoccupazione per la diversità, per il multiculturalismo, per la pluralità che ci definisce e ci unisce allo stesso tempo. Il repertorio comprende brani originali, ma anche brani amati da tutto il mondo, in 25 lingue diverse, cantati con grande cura interpretativa. Ascolta "Fino a quando ti ho amato". Penso che Maria Tanase sarebbe stata conquistata. Appassionato, disinvolto, ondeggiante su un ritmo orientale, Storm Large - uno dei due solisti della band - è davvero incantevole.

Penso che sia incredibilmente raro per un gruppo di americani onorare la cultura di un paese più piccolo. Ho imparato questa canzone da Maria Tănase, soprattutto per cantarla in Romania. E mentre la cantavo [a Timisoara] potevo sentire come tutti nel pubblico trattenessero il respiro. Quando ho finito, tutti sono scoppiati in applausi e applausi. E abbiamo davvero capito che la musica ci unisce, non importa quanto siamo diversi. A volte le persone non hanno altra scelta che dimenticare le preoccupazioni almeno per un momento. E se puoi portare loro una goccia di luce, una goccia di speranza, una goccia di gioia e orgoglio, se le persone possono tirare un sospiro di sollievo, almeno un po', allora puoi in qualche modo aiutarle, forse puoi cambiarle."Storm Large ha detto in un'intervista qualche mese fa. Pink Martini riflette un lato della cultura americana che & #8211 post Trump, post-verità, prendila come vuoi & #8211 incontreremo sempre meno negli anni a venire: una società aperta, ricettiva, fiduciosa.

Dopo 22 anni dalla loro fondazione, la loro discografia comprende nove album, venduti oltre 3 milioni di copie (abbiamo selezionato alcune delle canzoni più famose, per ascoltarle clicca su collegamento ).

#1 „Amichevole”(1997). Prima di essere conosciuti negli States, i Pink Martini erano famosi all'estero. Per i principianti, ascolta la canzone con lo stesso nome , che ebbe un clamoroso successo in Francia e divenne un fenomeno internazionale. In Hexagon, il ritornello di questa canzone - "non voglio lavorare", in altre parole "non voglio lavorare”- è diventato un leitmotiv, proprio nel periodo in cui la Francia ha votato per ridurre l'orario di lavoro legale a 35 ore settimanali. Allora ascolta Brasile e Amato Mio , due magistrali interpretazioni.
#2 “Aspetta Pomodoro”(2004). Pubblicato appena sette anni dopo il suo primo album, "Hang On, Little Tomato" era molto atteso, in cima alle classifiche in Francia, Canada, Grecia e Turchia e vendendo oltre 550.000 copie. Ascolta Una notte a Napoli e Non smettiamo mai di innamorarci , una delle canzoni più famose.
#3 “Ehi Eugenio!” (2007). La canzone con lo stesso nome è stata composta da China Forbes, l'altro solista della band, in ricordo di un uomo che - come a volte accade nella vita - non ha dato segno dopo il primo incontro.
#4 “Splendore nell'erba” (2009). Ascolta la canzone con lo stesso nome ("Splendore nell'erba) e Tuca Tuca .
#5 “Gioia al mondo”(2010). Il quinto album è uscito prima delle vacanze invernali e offriva un mélange di musica multilingue e multiconfessionale, dai canti ucraini alle canzoni di Hannukkah cantate in dialetto ladino (un misto di ebraico e spagnolo) e persino "White Christmas" eseguita in giapponese da la mitica Saori Yuki.
Una retrospettiva” (2010).
#6 “1969”(2011), con Saori Yuki. È stato il primo album di un artista giapponese ad entrare nella Billboard dopo un'attesa di quasi 50 anni. mi piacciono Ma niente , Yoak no Scat e Yuuzuki .
#7 “ Sii felice & #8221 (2013). Nel gennaio 2012, Thomas Lauderdale ha iniziato a lavorare al suo settimo album, iniziando con una reinterpretazione della canzone. Sorriso , la colonna sonora del film "Tempi moderni" con Charlie Chaplin. Ti consiglio di ascoltare China Forbes che si esibisce" Ich Dich Liebe ”(“ Ti amo ”), e su Storm Large interpretando formidabile Forse, forse, forse e, naturalmente, una canzone adorata dai rumeni: Fino a quando non ti ho amato !
#8 “ Sognare un piccolo sogno ”(2014). L'ottavo album ha avuto degli ospiti molto speciali dalla famiglia von Trapp, i pronipoti di coloro che hanno ispirato Il suono della musica , un film che spero tu abbia visto.
#9 “Io dico si!”(2016). L'ultimo album ha rotto nuovi confini. È cantato in inglese, arabo, armeno, francese, persiano, turco e portoghese. Ascolta Ragazzo carino e Ov Sirun Sirun .

Il 20 aprile 2017, Pink Martini torna alla Palace Hall di Bucarest . Non perderti questo spettacolo , uno come non l'avevi mai visto! Quali brani ascolteremo degli oltre duecento in repertorio? È difficile da dire. “Siamo molto spontanei"Dice China Forbes,"di solito decidiamo all'ultimo minuto”. Anche se non abbiamo modo di sapere cosa vedremo, aspettati un'esperienza musicale effervescente. Se non sei mai stato ai loro concerti prima, China Forbes ti consiglia: "Indossa le tue scarpe da ballo, vestiti chic e preparati a essere sedotto”!


Recensioni dal vivo

Come spieghi il fenomeno che è Pink Martini? Sono difficili da descrivere: le loro canzoni abbracciano una gamma di suoni, culture e lingue diverse (una volta abbiamo contato 11 lingue diverse prima di fermarci). È alternativamente world music, facile ascolto, una meravigliosa miscela di musica classica, pop, big band e swing, il tutto racchiuso in un unico pacchetto gigantesco e legato con un fiocco multicolore di felicità.

Tutti i membri della band sono follemente talentuosi e tutti sono esibiti in momenti diversi mentre eseguono il loro repertorio: Thomas Lauderdale al piano, China Forbes alla voce (li abbiamo anche visti con Storm Large che cantava mentre China si stava riprendendo dall'intervento chirurgico, e non ha problemi nemmeno nel reparto vocale), la sezione degli ottoni, i percussionisti, la sezione degli archi - tutti gli ingredienti per una grande band e un grande suono.

La parte migliore è che sono, semplicemente, una delle band più divertenti che tu abbia mai visto. Aspettare l'inaspettato! Hai mai visto una linea di conga intrecciarsi attraverso la (di solito) tranquilla Royal Albert Hall, o per il pubblico essere invitato sul palco a ballare mentre suona (come viene detto alla band dalla sicurezza per questo evento chiaramente non pianificato)? Palloncini, coriandoli, stelle filanti, con tutti in piedi che ballano, caos completo e totale, ma che sensazione fantastica!

I Pink Martini sono amichevoli e accoglienti, e la cosa migliore è che sembrano divertirsi così tanto, e sono così rilassati e naturali sul palco, che non puoi fare a meno di essere travolto da un'ondata di felicità. Vorrai essere loro amico e far parte del loro mondo felice, pazzo, colorato e musicale. Hai presente quella sensazione mentre esci da un grande concerto in cui stai ancora canticchiando sottovoce, hai un piccolo salto nel passo e un grande sorriso sul tuo viso? È così che sai di essere stato a un concerto di Pink Martini.

Per gli amanti della world music, del jazz e del pop classico Pink Martini è una band dal vivo da non perdere. La squadra dell'Oregon lavora sul circuito dal vivo da quasi due decenni e il loro approccio classico all'esperienza dal vivo è davvero rinfrescante ai giorni nostri. Eseguendo fantastici tour e partecipando a numerosi festival stimati, il gruppo ha davvero esteso la propria musica alle masse e alle persone che altrimenti potrebbero non essere naturalmente entrate in contatto con il loro stile musicale.

L'operazione sul palco è enorme con una selezione orchestrale di musicisti tra cui una serie di archi e una ricca sezione di fiati. Si uniscono tutti meravigliosamente per supportare i talenti vocali di China Forbes e Storm Large che si armonizzano magnificamente, sapendo esattamente come reagire all'una e all'altra voce di & # 39 grazie al loro tempo dedicato sulla strada. Ogni artista sul palco sembra davvero buttarsi nella performance ed è chiaro vedere che sono così appassionati per i loro rispettivi strumenti così come per i generi del jazz e della classica. Un atto di classe con una quantità enorme di talento senza rivali.

Mio marito ed io abbiamo partecipato al concerto allo Scottish Rite Auditorium venerdì sera. Siamo stati benissimo. Ho aspettato di vedere Pink Martini con China Forbes per diversi anni e non hanno deluso. Si sono esibiti in sette lingue. Tutte le nostre canzoni preferite e molto altro ancora. Il momento clou per me è stato essere invitata sul palco con le altre donne del pubblico a cantare due canzoni in onore delle donne, "I am a woman" di Helen Ready e "Working 9 to 5" di Dolly Parton. Amo questa band e li ascolto quasi tutti i giorni. Non vedo l'ora che tornino nel New Jersey!

Pink Martini sono la classe a parte. Per chi non ama il rap o la techno, e non va necessariamente ai concerti hard rock o heavy metal, i Pink Martini sono una soluzione perfetta. Il live a Lione è stato il migliore dei Pink Martini. Prestazioni solide e perfette: suonano esattamente come sui CD, il che in questo caso è un vantaggio. Tutte le migliori canzoni sono state cantate (alcune insieme al pubblico) in molte lingue. È stata un'esperienza davvero difficile da dimenticare

È stato un concerto favoloso. Grande musica, grande energia e, grazie a China Forbes e Thomas Lauderdale, divertente partecipazione di numerosi membri del pubblico. Ho visto tutti i concerti dei Pink Martini & # 39s a Toronto, e la performance di ieri sera & # 39s è stata una delle due migliori.

Amo questo gruppo da vent'anni e sono sempre alla ricerca di un luogo nel New England per vederli esibirsi. Mia moglie ed io ci siamo goduti lo spettacolo della scorsa notte a Concord NH. Spero che vengano a Cape Cod la prossima estate, dove si sono esibiti prima, così possiamo vederli di nuovo.

La terza volta che vedo la band. Una fantastica gamma di strumenti e artisti di talento messi insieme per creare la perfezione. Adoro davvero il fatto che trascorrano del tempo a spiegare le radici dietro ogni canzone e che siano felici di incontrarsi e salutarsi dopo. Li ami? Li adoro.xx

I loro spettacoli sono SEMPRE fantastici anche se alcuni sono migliori di altri.

Non perderei mai uno dei loro concerti, se possibile!

(Songkick: richiedere che una recensione sia lunga almeno 30 parole è assolutamente ridicolo e scoraggia recensioni future)

Questo è stato forse il concerto più divertente a cui sia mai stato. Così divertente! Ballando, cantando, ridendo! Hanno davvero aiutato a contestualizzare la musica e a farti sentire coinvolto. Lo adoro assolutamente! Ci tornerei in un baleno.

Concerto incredibile! Le voci erano squisite, lo strumento suonava molto melodico e raffinato. Pink Martini è la definizione di buona musica. Andrò sicuramente a vederli di nuovo e porterò altri miei amici!

Grande orchestra, la nuova cantante richiede un po' di tempo per abituarsi a causa del suo personaggio sul palco più grande della vita.

La musica è come sempre fantastica! Lo spettacolo è stato un po' breve perché faceva parte delle celebrazioni del Gala.

Serata fantastica con una band fantastica e un'esibizione davvero vivace!

Consigliatissimo se ami lo swing e, in generale, i suoni vintage. Ottime anche cover di classici famosi.

Nonostante sia una collezione di musicisti fantastici, trovo difficile credere che Pink Martini non sia più un nome familiare. Lo spettacolo di stasera è stato fantastico. Niente di meno che standing ovation.

Mi è piaciuto molto il Pink Martini e la Colorado Symphony! Would have loved to have a lot more of them and a lot less of MCC. Thank you for coming back to Denver! Michelle


Pink Martini concertează în octombrie la Cluj-Napoca

Pink Martini va concerta pe 5 octombrie 2015 la Sala Polivalentă din Cluj-Napoca. Spectacolul va avea loc la o zi după concertul anunțat la Sala Palatului din București.

Despre Pink Martini știm deja că este o trupă care îndrăgește România, fiecare concert susținut la noi în țară fiind un deliciu pentru public. Cu un spectacol deja programat la București pe 4 octombrie, Pink Martini va cânta anul acesta și pentru publicul din Cluj-Napoca pe 5 octombrie, la Sala Polivalentă.

În cadrul concertului, Pink Martini va interpreta atât piese devenite deja clasice, dar și melodii extrase de pe cel mai recent album, “Dream a little dream”. Din setlist nu va lipsi nici “Până când nu te iubeam”, piesa preluată de către grupul american de la legenda noastră autohtonă, Maria Tănase.

Acordurile de jazz, pop, muzica clasică și latino vor încânta auzurile spectactorilor, iar cei 15 muzicieni de top, printre care se numără și Sofia, Melania, Armanda și August Von Trapp, descendenții lui Captain și ai Mariei von Trapp (din versiunea originală The Sound of Music ce datează din 1965) vor pune în scenă un show memorabil.

La concertul de la Sala Polivalenta clujeană publicul o va putea vedea pe China Forbes în postura de solistă, după ce, în 2011, artista declarase că își dorește o pauză de la activitatea muzicală.


Pink Martini

&ldquoPink Martini is a rollicking around-the-world musical adventure&hellip if the United Nations had a house band in 1962, hopefully we&rsquod be that band.&rdquo
&ndash Thomas Lauderdale, bandleader/pianist

Featuring a dozen musicians with songs in 25 languages, Pink Martini performs its multilingual repertoire on concert stages and with symphony orchestras throughout Europe, Asia, Greece, Turkey, the Middle East, Northern Africa, Australia, New Zealand, South America and North America. Pink Martini made its European debut at the Cannes Film Festival in 1997 and its orchestral debut with the Oregon Symphony in 1998 under the direction of Norman Leyden. Since then, the band has gone on to play with more than 70 orchestras around the world, including multiple engagements with the Los Angeles Philharmonic at the Hollywood Bowl, the Boston Pops, the National Symphony at the Kennedy Center, the San Francisco Symphony, the Cleveland Orchestra, the Sydney Symphony at the Sydney Opera House, and the BBC Concert Orchestra at Royal Albert Hall in London.

Other major appearances include the grand opening of the Los Angeles Philharmonic&rsquos Frank Gehry-designed Walt Disney Concert Hall, with return sold-out engagements for New Year&rsquos Eve 2003, 2004, 2008, 2011, 2014, 2016 and 2018 sold-out concerts at Carnegie Hall the opening party of the remodeled Museum of Modern Art in New York City the Los Angeles Philharmonic&rsquos 100th anniversary party in 2018 the Governor&rsquos Ball at the 80th Annual Academy Awards in 2008 three sold out shows with the Sydney Symphony at the renowned Sydney Opera House sold-out concerts at Royal Albert Hall in London in 2011, 2013 and 2016, multiple sold-out appearances, and a festival opening, at the Montreal Jazz Festival, two sold-out concerts at Paris&rsquo legendary L&rsquoOlympia Theatre in 2011 and 2016 and Paris&rsquo fashion house Lanvin&rsquos 10-year anniversary celebration for designer Alber Elbaz in 2012. In 2014, Pink Martini was inducted into both the Hollywood Bowl Hall of Fame and the Oregon Music Hall of Fame.

Television appearances include The Late Show with David Letterman, Late Night with Conan O&rsquoBrien, The Tonight Show with Jay Leno, Later with Jools Holland, and a feature on CBS Sunday Morning. The band created a nationally broadcast 2015 NPR holiday concert special, Joy to the World: A Holiday Spectacular, and has been featured on multiple New Year&rsquos Eve broadcasts on NPR&rsquos Toast of the Nation.

Pink Martini has sold over 3 million albums worldwide on their own independent label Heinz Records (named after Lauderdale&rsquos dog). The band&rsquos debut album Sympathique was released in 1997, and quickly became an international phenomenon, garnering the group nominations for &ldquoSong of the Year&rdquo and &ldquoBest New Artist&rdquo in France&rsquos Victoires de la Musique Awards in 2000. Pink Martini released Hang On Little Tomato in 2004, Hey Eugene! in 2007 and Splendor In The Grass in 2009. In November 2010 the band released Joy To The World&mdasha festive, multi-denominational holiday album featuring songs from around the globe. Joy To The World received glowing reviews and was carried in Starbucks stores during the 2010 and 2011 holiday seasons. All five albums have gone gold in France, Canada, Greece and Turkey.

In Fall 2011 the band released two albums &ndash A Retrospective, a collection of the band&rsquos most beloved songs spanning their 18-year career, which includes eight previously unreleased tracks, and 1969, an album of collaborations with legendary Japanese singer Saori Yuki. 1969 has been certified platinum in Japan, reaching #2 on the Japanese charts, with the Japan Times raving &ldquothe love and respect Saori Yuki and Pink Martini have for the pop tradition shines through on every track.&rdquo The release of 1969 marked the first time a Japanese artist hit the American Billboard charts since Kyu Sakamoto released &ldquoSukiyaki&rdquo in 1963.

The band has collaborated with numerous artists, including Phyllis Diller, Jimmy Scott, Carol Channing, Rita Moreno, Jane Powell, Rufus Wainwright, Japanese legends Saori Yuki and Hiroshi Wada, Henri Salvador, Chavela Vargas, New York performer Joey Arias, puppeteer Basil Twist, Georges Moustaki, Michael Feinstein, Charo, Doc Severinsen, filmmaker Gus Van Sant, Courtney Taylor Taylor of The Dandy Warhols, clarinetist and conductor Norman Leyden, Italian actress and songwriter Alba Clemente, DJ Johnny Dynell and Chi Chi Valenti, Faith Prince, Mamie Van Doren, the original cast of Sesame Street, the Portland Youth Philharmonic, Mariachi Aztlan of Pueblo High School in Tucson, Arizona the Jefferson High School Gospel Choir the Royal Blues of Grant High School the Pacific Youth Choir of Portland, Oregon and Karen Early (who played sleigh bells and crash cymbals on the band&rsquos holiday album and the band&rsquos collaborative album with Japanese singer Saori Yuki, respectively).

Pink Martini has an illustrious roster of regular guest artists: NPR&rsquos Ari Shapiro, host of All Things Considered Cantor Ida Rae Cahana (who was cantor at the Central Synagogue in NYC for five years) koto player Masumi Timson harpist Maureen Love and Kim Hastreiter (the publisher/editor-in-chief of Paper magazine).

In January 2012 bandleader Thomas Lauderdale began work on Pink Martini&rsquos seventh studio album when he recorded the Charlie Chaplin song &ldquoSmile&rdquo with the legendary Phyllis Diller. The album, titled Get Happy, was released in September 2013 and features 16 globe-spanning songs in nine languages. The band&rsquos beloved vocalist China Forbes anchors the recording, and she was joined by her co-lead singer Storm Large, recording with Pink Martini for the first time, along with a cavalcade of special guests including Rufus Wainwright, Philippe Katerine, Meow Meow, The von Trapps & Ari Shapiro.

And while still in the studio for Get Happy, Lauderdale simultaneously began work on the band&rsquos eighth studio album, Dream a Little Dream, featuring Sofia, Melanie, Amanda and August von Trapp, the actual great-grandchildren of Captain and Maria von Trapp, made famous by the movie The Sound of Music. These siblings have been singing together for over a dozen years and have toured all over the world in concert. Drawn into the magical orbit of Thomas Lauderdale, they now live together in a house in Portland, Oregon and have been frequent guest performers with Pink Martini for the past several years. The album, released in March 2014, traverses the world, from Sweden to Rwanda to China to Bavaria, and features guest appearances by The Chieftains, Wayne Newton, &ldquoJungle&rdquo Jack Hanna, and Charmian Carr (who played Liesl in the original Sound of Music).

In 2016, Pink Martini released its ninth studio album, Je dis oui!, which features vocals from China Forbes, Storm Large, Ari Shapiro, fashion guru Ikram Goldman, civil rights activist Kathleen Saadat, and Rufus Wainwright. The album&rsquos 15 tracks span eight languages (French, Farsi, Armenian, Portuguese, Arabic, Turkish, Xhosa and English), and affirms the band&rsquos 23-year history of global inclusivity and collaborative spirit. In 2018, Pink Martini released a special 20th Anniversary Edition of its first album Sympathique, featuring the band&rsquos iconic arrangement of Ravel&rsquos &ldquoBolero&rdquo, now in the public domain and finally reinstated on the album after a 20-year absence. In 2019, Thomas Lauderdale and members of Pink Martini collaborated on a new release with the international singing sensation Meow Meow. This album, Hotel Amour, features guest appearances by Rufus Wainwright, The von Trapps, Barry Humphries (of Dame Edna fame), and the inimitable late French pianist and composer, Michel Legrand. Also in 2019, Pink Martini released two 5-song EPs, each featuring a special guest singer who has been regularly touring with the band since late 2017. Bésame Mucho, with Edna Vazquez singing, features her original powerhouse &ldquoSola Soy&rdquo alongside classic Spanish repertoire, like the title track, and &ldquoQuizás, quizás, quizás.&rdquo Tomorrow features vocalist Jimmie Herrod on a soaring version of the title track (famous from the musical Annie) alongside other repertoire, including the single &ldquoExodus&rdquo which has been bringing audiences to their feet at Pink Martini concerts. Both albums feature Pink Martini, and arrangements by bandleader Thomas Lauderdale.


Pink Martini Tickets

Very enjoyable, as we expected. However, the band personnel was smaller than previous concerts i.e. no saxophone, etc. Maybe 16 performers versus 24-26 previously. Plus, we really missed the use of large projection screens used in previous concerts. They are very successful for those of us seated back from the stage. Also, Pink Martini did much fewer audience participations than in the past. I believe that only ONCE did they invite audience members onstage. We're still glad that we attended.

Loved every minute of it! I’ve been a fan for 20 years. They put on an incredible show every time! Not only is it fabulous music and singing! It’s pure JOY! Dancing in the aisles! Bring them back!

Venue was better than 1 year ago

Last year, the Beacon was cold and drafty at the seat. They kept the doors, both on Broadway and Amsterdam, despite the autumn temps, creating a chilly crosscurrent. Why do this? And although doors at 7pm, we were forced to stand in the lobby till 7:30! This year I had no complaints.

The Paramount - Huntington

. Pink Martini is one talented group of performers. The music was showcased in a beautiful multiculturaled way. So many great things to say! Love China! And Edna! !! More Edna!

Best concert I have attended in my 80 years.

The Paramount - Huntington

Eclectic, warm, charismatic performers. All arrangements were magnificent. Performers were brilliant. Joyous!

Pink Martini always delights!

The Paramount - Huntington

The concert on Tuesday, October 29 at the Paramount in Huntington was classic Pink Martini. China Forbes was in fine voice as always, and the other singers and all the musicians were excellent, too. It was a fun evening for all.

The Paramount - Huntington

I've always enjoyed Pink Martini recordings and decided to see them in person since they rarely come to NY. I was blown away by seeing them perform live! You can't appreciate the talent that this band has in their recordings. Every band member was awesome. I liked them so much I thought Iɽ see them again while they were still performing in the area. unfortunately their last performance was at the Beacon theatre the very next night. I look forward to seeing them again. perhaps in a larger venue as they seem to have more band members. I definitely recommend anyone who loves good music to buy tickets!!

Scottish Rite Auditorium - Collingswood

As we learned in a show that was nothing but delight, this is Pink Martini's 25th Anniversary. Congrats to them. how lucky for us! I guess it was about 15 years ago that I saw them for the first time and their performance at the Scottish Rite Auditorium was everything one could hope for! It was also my first visit to the Scottish Rite and I sure hope to be there again, the sound splendidly enhanced the evening. The addition of two superb vocalists makes one think that they will certainly have careers on their own. China Forbes's voice is the dreamy, sultry voice that is as strong as ever and the instrumentals led by Peter, well what can you say. he and whoever it is that joins him just never disappoint! Bravo Pink Martini! Congratulations!

My wife and I thoroughly enjoyed this concert with a most talented and energetic band surrounding China’s vocals. First time seeing them and will look forward to our next opportunity.


Concertul Pink Martini din Cluj-Napoca se mută la Casa de Cultură a Studenţilor

Concertul Pink Martini de luni, 5 octombrie, se mută la Casa de Cultură a Studenţilor din Cluj-Napoca. Organizatorii au luat această decizie din cauza interesului scăzut al publicului faţă de concertul din Cluj-Napoca şi pentru ca evenimentul să se poată desfăşura în condiţii optime. Pentru ca publicul care nu a aflat de modificarea locaţiei concertului să aibă timp suficient să ajungă la Casa de Cultură a Studenţilor, evenimentul nu va mai fi deschis cu Zoli Toth Project şi va începe la ora 20.30 cu Pink Martini.

Biletele mai sunt disponibile la categoria VIP – 250 de lei, la categoria Premium – 210 lei, la categoria I – 190 de lei, la categoria a II-a – 170 de lei şi la categoria a III-a – 140 de lei şi se găsesc în reţeaua Eventim şi la magazinele partenere.

Pink Martini ne invită într-o călătorie muzicală în care vom putea trăi vibrațiile unor piese devenite deja clasice, dar și a unora extrase de pe cel mai recent album, al optulea din carieră, “Dream a little dream”. Din setlist nu va lipsi nici “Până când nu te iubeam”, piesa preluată de către grupul american de la legenda noastră autohtonă, Maria Tănase.

Acordurile de jazz, pop, muzica clasică și latino vor încânta auzurile spectactorilor, iar cei 15 muzicieni de top, printre care se numără și Sofia, Melania, Armanda și August Von Trapp, descendenții lui Captain și ai Mariei von Trapp (din versiunea originală The Sound of Music ce datează din 1965) vor pune în scenă un show incredibil.

Un grup muzical cu o istorie impresionantă, Pink Martini a luat ființă în 1994 în Oregon, la inițiativa pianistului Thomas Lauderdale care, la scurt timp, a cooptat-o pe China Forbes. Pink Martini nu se sfiește să experimenteze noi “rețete” compoziționale, dând naștere de fiecare dată unui regal muzical care pătrunde până în adâncul sufletului ascultătorului.

Concertul Pink Martini reprezintă o experiență de neratat, evenimentul fiind prezentat în premiera pentru publicul din Cluj Napoca de către Phoenix Entertainment.


I love the Maeve top. It is fun and feminine. Nice and light for summer and I feel you can dress it up or just wear it with a pair of jeans shorts. I was worried that the M would be too big but it fits perfectly. I selected the size based on the recommendation from Pink Martini!

This dress is the perfect summer staple. Casual enough for everyday yet pretty for a special luncheon date.

Amazing quality - a bit oversized, get one size down.

This vest is very pretty. I’m very happy with my purchase . I got a size large which is my normal size. Can’t wait to wear this vest

I was trying to locate the ciao bella sweater online so I started to put in my email but couldn’t find the item. I was contacted by a rep at pink martini to ask if they could help me with anything. I was so happy as this person went above and beyond to help me locate this sweater as it was not a new arrival. I then purchased a jogging suit for my step daughter as she is pregnant. She loved it so much she ordered 2 more in different colors. Quality is beautiful. Thank you!


Video: Pink Martini - La soledad (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Vilar

    Mi è piaciuto ... consiglio, per coloro che non hanno guardato, dai un'occhiata - non sarai in grado di usarlo

  2. Vudojinn

    Grazie immenso per l'aiuto in questa materia, ora non ammetterò tale errore.

  3. Zululrajas

    Penso di fare errori. Cerchiamo di discuterne. Scrivimi in PM, parla.

  4. Zulkijas

    Trovo che tu non abbia ragione. Sono sicuro. Scrivi in ​​PM, discuteremo.



Scrivi un messaggio