Le ultime ricette

Sarmale in foglie di cavolo affumicato

Sarmale in foglie di cavolo affumicato


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per cominciare dobbiamo preparare la carne per il sarmale. Sbucciate le 2 cipolle e poi tritatele finemente. Metti il ​​maiale in una ciotola. Aggiungere la cipolla tritata finemente, il riso, 1 cucchiaino di paprika, il prezzemolo, 3 cucchiai di peperoncino tritato (se non lo avete potete mettere 2 cucchiai di concentrato di pomodoro), sale e pepe a piacere. Mescolare bene la composizione.

Tagliamo il dorso dei 2 cavoli e poi apriamo le foglie di cavolo. Li sciacquiamo sotto l'acqua corrente. Per il confezionamento utilizzo 2 tecniche. Stendiamo un foglio di cavolo cappuccio, tagliamo la costa più spessa e mettiamo al centro del foglio circa un cucchiaio di carne. Tagliamo a metà i fogli più grandi. Pieghiamo le estremità e poi arrotoliamo. Organizziamo le estremità usando il dito indice. Potete anche stendere la foglia di cavolo, mettere un cucchiaio di carne e poi arrotolare senza piegare le estremità. Inseriamo le estremità con l'indice. Tritare il cavolo rimasto e metterne un po' sul fondo della pentola.

Mettiamo qualche fetta di kaizer e qualche foglia di alloro. Metti tutto il cavolo ripieno in una pentola alta. Dopo aver messo il primo strato di involtini di verza, mettiamo sopra il cavolo tritato, qualche fetta di kaizer e le foglie di alloro. Mettiamo anche il secondo strato di sarmale. Coprire il tutto con il resto del cavolo tritato, il kaizer e qualche foglia di alloro. Versare l'acqua mescolata al concentrato di pomodoro fino a ricoprire la superficie delle sarmalelas. Mettere la pentola a bollire per circa 3 ore a fuoco basso. Quando l'acqua scende, riempila con acqua calda.

Di tanto in tanto afferriamo il bordo della pentola con un asciugamano e lo scuotiamo leggermente in modo che non si attacchi. Servire con polenta, panna acida e peperoncino.


Se ti piace, condividilo con i tuoi amici!



Ingrediente:

Per sarmale:
3 cavoli da circa 750 g ciascuno
1 kg di carne di maiale macinata
125 g di riso
3 cipolle
3 pomodori
1 bustina di sale di lamiae
Sale, pepe, paprika qb
Un mazzetto di aneto secco
3 foglie di alloro
Olio

Per la polenta:
250g malese
Sale
1l 1/2 apa

Metodo di preparazione:
Sbucciate una cipolla, tritatela finemente e fatela rosolare nell'olio. Quando la cipolla diventa vitrea, aggiungi un cucchiaino di paprika e mescola. Quando la cipolla sarà abbastanza alta, aggiungete il riso e lasciate sul fuoco per altri 2 minuti circa.

Mettere il macinato di maiale in una ciotola, aggiungere sale e pepe a piacere e mescolare. Sopra questa composizione aggiungere cipolla e riso induriti e raffreddati, precedentemente, mescolando la composizione fino a che liscio.

In una pentola mettete 2 litri d'acqua, aggiustate di sale e mettete sul fuoco fino a bollore. In questo succo bruciamo le foglie di cavolo crudo. Li mettiamo uno per uno nell'acqua e li lasciamo finché non diventano abbastanza morbidi da arrotolare il filo.

Per farcire il cavolo ripieno possiamo usare foglie di cavolo intero, oppure se sono troppo grandi le tagliamo a metà. Stendete la foglia sul tritatutto, mettete un cucchiaio di ripieno sulla foglia e poi avvolgete il filo. Il filo non deve essere necessariamente imballato ad entrambe le estremità, il ripieno non si diffonde se lo impacchettiamo solo ad un'estremità.

Metti l'aneto essiccato in due foglie di cavolo e arrotolalo.

Tagliamo le restanti foglie di cavolo a pezzetti.

Mettiamo i pomodori sulla grattugia.

In una pentola abbastanza grande per la quantità di sarmale che stiamo preparando & #8211 in questo caso ci serviva una pentola da 5 L - mettiamo il fondo della pentola nell'olio poi mettiamo il cavolo tritato finemente, sopra aggiungiamo l'aneto arrotolato dentro le sfoglie di cavolo cappuccio, alloro e pomodorini arrostiti. Sopra tutto questo iniziamo a mettere il ripieno.

Cospargere i sarmale con uno strato di cavolo cappuccio tritato finemente.
Preparare il succo in cui si fanno bollire i sarmale in 2 l di acqua, 2 cucchiai di sale e un cucchiaino di sale al limone. Versare questo succo sul sarmale, nella pentola e metterli a bollire a fuoco giusto per circa 2 ore.

Possiamo servire i crauti con panna acida e polenta.
Mamaliguta si prepara così. Mettiamo in una pentola 1 litro ½ d'acqua, sale a piacere e quando l'acqua inizia a bollire aggiungiamo il malai sotto la pioggia. Mescolate continuamente con una forchetta o un cucchiaio di legno, in modo che non si attacchi. Facciamo bollire per circa 20 minuti.Verso la fine della bollitura, se in alcuni casi vogliamo ottenere una polenta molto fine e cremosa, mettiamo il frullatore nella pentola con la polenta - mentre la polenta bolle ancora - e mescoliamo finché non ci accorgiamo che diventa cremoso. .




La ricetta completa, in foto, è scaricabile qui: Involtini di cavolo cappuccio in foglie di verza (formato PDF)


Sarmale in foglie di verza secondo la ricetta dello chef Cătălin Scarlătescu

Lo chef Cătălin Scarlătescu è uno degli chef più amati, quindi non c'è da meravigliarsi se tutti vogliono conoscere le ricette con cui coccola i suoi amici e la sua famiglia. Prova quest'anno la ricetta del sarmale di Cătălin Scarlatescu. Ecco il trucco che usa Scarlatescu perché il suo cavolo ripieno abbia un sapore speciale.

Tritare finemente la cipolla, quindi metterla in una padella a rassodare finché non assume un colore leggermente dorato e lasciarla raffreddare un po'.

"Poi lo mescoliamo con carne macinata, riso già lavato, timo, sale, pepe. Nel frattempo scegliamo le foglie di crauti più belle. Pieghiamo con cura il contenuto. Dopo aver finito di fare i sarmales, tritare i crauti e mescolarli con il brodo", dice lo chef Scarlatescu.

La star di Chefs with Knifes ammette che il suo trucco sta nel fatto che mette un generoso pezzo di fumo nella pentola del sarmale, in modo che i sarmalales catturino un aroma speciale.

"È ora di mettere tutto nel piatto. Per prima cosa mettiamo uno strato di verza, sopra alla quale aggiungiamo qualche foglia di alloro, poi mettiamo al centro un pezzo generoso di carne affumicata e iniziamo a mettere uno strato di sarmale. Ripetere con uno strato di verza e uno di sarmale fino a riempire la pentola. Aggiungiamo acqua e poco olio, dopodiché li mettiamo in forno", ha spiegato anche l'amato chef.

I sarmali verranno fatti bollire per più di 4 ore, quindi saranno pronti per essere mangiati.


Sarmale in foglie di crauti affumicati

Una delle ricette più apprezzate per il sarmale è quella con carne di maiale e maiale affumicata, avvolta in foglie di crauti.

Per preparare questa ricetta occorrono i seguenti ingredienti:

  • 1,5 kg di carne di maiale macinata
  • 1,5-2 kg di crauti
  • 3 cipolle tritate finemente
  • 50 ml di olio
  • 150 g di riso a chicco tondo lavato
  • 150 ml di acqua tiepida
  • un mazzetto di aneto verde tritato finemente
  • 5-6 rametti di timo
  • 3 foglie di alloro
  • costolette affumicate
  • 5 cucchiai di concentrato di pomodoro.

Mettere la cipolla a rassodare nell'olio finché non diventa traslucida, a quel punto aggiungere il riso e cuocere per altri 2 minuti. Quindi togliere la padella dal fuoco e lasciare raffreddare.

Aggiungere la carne macinata, l'aneto, la paprika, il sale e il pepe al composto di cipolla e riso. Omogeneizzare il composto e utilizzarlo per riempire le foglie di cavolo.

Il cavolo ripieno viene posto in una pentola di ceramica, sul fondo del quale avete posto il cavolo tritato. Tra gli strati di sarmale vengono posti pezzi di carne affumicata, rametti di timo e foglie di alloro. Mettere un piatto capovolto sui sarmale per evitare che salgano a bollore.

Versate dell'acqua in cui avrete sciolto il concentrato di pomodoro, quanto basta per coprire i sarmale con due dita, coprite la ciotola con un coperchio e mettete in forno a fuoco basso per circa 3-4 ore.


Sarmaluto tradizionale moldavo in foglie di cavolo sottaceto, con affumicatura e succo di pomodoro, sono particolarmente gustose. Non assenti dal Natale sulle tavole, sono preferiti dalla maggior parte dei rumeni per il capodanno, ma anche per le vacanze di Pasqua o altri eventi importanti. La maggior parte dei menu di nozze ha nel menu e Cavolo, e sarmaluti tradizionali moldavi sono preferiti dalla maggior parte dei rumeni perché sono più piccoli, più delicati e molto gustosi.

Anche i miei suoceri, piuttosto tradizionalisti in fatto di cucina transilvana, li apprezzavano e li mangiavano con grande appetito ogni anno, per le feste. L'unica cosa a cui non hanno rinunciato è stato il pane di accompagnamento sarmale, non polenta, come mangiamo. Non riesco a immaginare di non avere la polenta accanto al sarmale. Infatti, i tradizionali sarmalele moldavi sono accompagnati da polenta e panna acida, possibilmente peperoncino. Anche se non ho il peperoncino fresco, userò quello sotto aceto in autunno.

Ripieno moldavo Sono i migliori. Acido, aromatico, di straordinaria bontà.

Salsicce tradizionali moldave sono piccoli e teneri come se la carne si sciogliesse quando li mangi. Questo perché cuociono lentamente in forno dopo essere stati bolliti sul fuoco.

Salsa di pomodoro e vino contribuiscono al gusto finale. Ma si usano con cura, in quantità adeguate, a seconda dell'ettaro è il cavolo cappuccio, in modo da non farli diventare eccessivamente acidi. Per questo motivo i crauti vanno sciolti e lavati bene in poca acqua, poi lasciati in acqua per almeno 30 minuti & #8211 per essere sicuri di ottenere quello che ti serve puoi cambiare l'acqua dopo 10 minuti. Questo è necessario perché prende più acidità e lascia il segno nel succo di pomodoro e nel vino senza aumentare eccessivamente la preparazione finale, perché, come ho detto, tutto si fa con moderazione, senza esagerare.

Per sarmale moldovenesti scegli le migliori sfoglie di crauti. sarmale sono molto piccoli e quando le spesse sfoglie e le costolette vengono avvolte cambierebbero aspetto. Un filo normale (né troppo grande né troppo piccolo) sarebbe di circa 2 sarmaluti moldavi.

Le foglie spesse e le costole vengono conservate per essere tritate, insieme ai resti delle foglie utilizzate per il confezionamento.

Le salsicce con i crauti sono le migliori, ma anche le spezie utilizzate contribuiscono pienamente al loro buon gusto. Nella carne macinata ho messo l'aneto. In pieno inverno trovo abbastanza difficile trovare aneto fresco, che sembra buono, il più delle volte è già appassito. Per questo preferisco usare l'aneto secco, il timo secco e recentemente ho iniziato ad usare la spezia speciale per il sarmale, tutto da Kotanyi.

Maiale usato per fare sarmale moldovenesti deve essere grasso. Non usare costolette o cozze! Userai la coscia di maiale mescolata con il petto di maiale. Per essere buone, devono essere anche carne grassa.

Quando i sarmale erano pronti e ho alzato il coperchio non ho resistito alla tentazione e ho mangiato due pezzi caldi e li avrei mangiati se non avessi dovuto sistemare la tavola perché stavamo aspettando degli ospiti.

Sono stato contento di vedere che la mia amica Mihaela ha chiesto un'altra porzione di crauti in cavolo acido. Mi ha detto che nella Repubblica di Moldova i sarmale hanno la quantità di riso e la carne in una proporzione diversa da quella che di solito mettiamo, il riso è quello dominante, e la carne in quantità molto minore. Per questo non hanno bisogno di pane o polenta accanto alle sarmalute.

Ma la mia ricetta riguarda il sarmalute moldavo da noi. Salamoia piccola, delicata ed estremamente gustosa.

Ora che vi lascio la lista degli ingredienti e come prepararvi Sarmaluto tradizionale moldavo:

INGREDIENTE:

(50-60 sarmale con una lunghezza di 4,5 cm e un diametro di 1,5 cm)

1 cucchiaino leggermente salato

1 cucchiaino di aneto secco Kotany

1/2 cucchiaino di miscela di Kotany Sarmale

1 cucchiaino di timo Kotany

1 cucchiaino di pepe in grani

Un'ora prima di preparare i sarmales metto i crauti nell'acqua. Pensavo fosse un po' salato. Il mio cavolo non è ancora in salamoia, quindi l'ho comprato. Ho cambiato l'acqua due volte per assicurarmi di avere il cavolo di mio gradimento.

Ho iniziato la preparazione dei sarmaluti moldavi mettendo a rassodare la cipolla tritata finemente, poi ho tolto dal fuoco e fatto raffreddare. Durante questo tempo ho tritato la carne, ho messo il riso e la cipolla indurita sopra la carne macinata.

Ho aggiunto aneto essiccato, spezie sarmale e timo essiccato. Le spezie Kotanyi che ho usato hanno portato i sapori perfetti per il sapore del sarmale.

Ho aggiunto il resto delle spezie (sale, pepe) e ho versato un po' d'acqua molto fredda sulla carne.

Ho mescolato molto bene la carne con le mani per omogeneizzare la composizione. Ho iniziato a confezionare i crauti in foglie di cavolo acido.

Ho tagliato le coste forti, poi ho tagliato ogni foglia in modo tale da avere dimensioni relativamente uguali. Ho scelto fogli sottili per un sarmale così delicato.

Ho messo un cucchiaino di carne sopra la foglia, ho arrotolato la foglia e ho spinto le estremità all'interno. Ho ottenuto un sarmalute molto piccolo di 4 o 4,5 cm e un diametro massimo di 1,5 cm. Non ho spremuto molto forte la foglia di cavolo sulla carne, in modo da dare la possibilità al riso di gonfiarsi e non rovinare l'aspetto finale dei sarmale.

Ho messo il cavolo tritato sul fondo della pentola di ghisa, ho sistemato gli involtini di verza ripieni, mettendo tra loro i pezzi affumicati.

Ho tre strati di sarmalute. Sopra questi ho messo un'altra fila di cavolo cappuccio tritato. Ho versato il vino, poi ho messo l'acqua fino al livello del cavolo. Ho cosparso di pepe in grani, qualche rametto di timo (potete mettere 1 cucchiaino di timo kotanyi essiccato) e succo di pomodoro. Le ho fatte bollire con un coperchio per 30 minuti dal momento in cui hanno fatto bollire a fuoco medio, poi le ho passate in forno preriscaldato a 180°C per circa 2 ore.

Abbiamo mangiato sarmale moldavo la sera con i nostri amici Mihaela e Sasha.

Sono stato contento di vedere che li mangiavano con gusto. Quindi ti invito a provarli e dimmi quanto ti piacciono.


Passaggio 1. Preparazione del ripieno. Sbucciare e tritare finemente la cipolla. Grattugo la cipolla con una grattugia speciale che uso quando ho grandi quantità da tagliare. Aggiungilo in una padella più grande o in un wok, insieme a 100 ml di olio. Anche qui aggiungiamo riso, succo di pomodoro, un bicchiere d'acqua, timo e pepe. Mettere sul fuoco basso e far bollire, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere altra acqua fino a metà cottura del riso. Dopo 15-20 minuti spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare. Ora abbiamo preparato 200 sarmale per Natale e abbiamo aggiunto il doppio delle quantità. Mettete la carne macinata in una ciotola più grande e dopo che il composto di riso con la cipolla si sarà raffreddato, mescolate bene.

Passaggio 2. Preparare il cavolo. Quando acquisti il ​​cavolo, prova ad assaggiarlo. Dovrebbe essere leggermente acido e non molto salato. Le sfoglie devono essere il più sottili possibile e con il minor numero di coste possibile. Sono preferibili varietà di cavolo rumeno più grandi, perché otteniamo più foglie senza nervature, con cui è più facile lavorare. Mettere il cavolo cappuccio in una ciotola e tagliare intorno alla parte posteriore. Se il cavolo è salato in eccesso, lasciarlo in acqua per circa un'ora. Quindi lo apriamo leggermente e solleviamo lentamente i fogli uno per uno, partendo dal centro verso l'esterno. Conserviamo i fogli centrali per il taglio. Prendiamo un foglio e togliamo la parte centrale, dopodiché lo tagliamo a rettangoli a seconda di quanto grandi vogliamo che siano i sarmale. I pezzi non devono essere grandi, poiché avvolgiamo la carne nel cavolo solo il tempo necessario affinché non si sfaldi durante la cottura. Tritiamo anche del cavolo da usare tra le file di involtini di cavolo.

Passaggio 3. Piegare il cavolo ripieno. Posizioniamo il foglio steso e mettiamo il ripieno avvolgendolo in modo che non fuoriesca dal foglio. Basta una volta e mezza. Alle estremità per rimanere circa un cm - un cm e mezzo, quindi tagliamo l'eccesso. Spingiamo le estremità all'interno con un dito e quindi ci assicuriamo che il nostro filo non si allenti. Possiamo metterli su un vassoio o direttamente nella pentola.

Passaggio 4. Disporre nel piatto. Il primo strato è il cavolo cappuccio, sul quale cospargiamo il timo (si può mettere anche sotto forma di rametti), qualche foglia di alloro e qualche pezzo affumicato. Quindi disponi i sarmale in cerchi dall'esterno verso l'interno. Dopo ogni strato di involtini di verza, aggiungete la carne affumicata, il timo e le foglie di alloro. Anche qui aggiungiamo il cavolo tritato se volete, abbiamo dovuto saltare questo passaggio per far stare tutti i cavoli ripieni in una pentola. Continuiamo con ogni strato fino all'ultimo e finiamo con uno strato di cavolo cappuccio tritato. Fate attenzione nella scelta della pentola, va riempita solo per due terzi in altezza, perché al momento della cottura il contenuto sale e si rischia di urtare l'esterno. E un'altra cosa: controlla la pentola che utilizzerai per adattarla al forno. L'abbiamo sofferto. Aggiungere acqua al livello della composizione e mettere la pentola sul fuoco a fuoco basso con un coperchio che lasci respirare un po'. Dovrebbe rimanere sul fuoco per circa 3 ore. Di tanto in tanto controlliamo anche e aggiungiamo acqua, senza coprire completamente la composizione. Abbiamo aggiunto acqua 3 volte durante questo periodo. Dopo circa 2 ore e mezza aggiungete il succo di pomodoro e l'olio o lo strutto, più acqua fino al livello della composizione. Mettere la pentola nel forno preriscaldato (150 gradi nel forno elettrico o alla temperatura minima nel forno a gas). Dobbiamo aggiungere acqua quando lo vediamo necessario, altrimenti la composizione può attaccarsi al fondo della pentola, soprattutto nel forno a gas. Se usiamo un forno elettrico, probabilmente non dovremo rabboccare con acqua più di una volta. Aggiungere acqua al forno a gas alcune volte perché l'acqua evapora più velocemente. Dopo circa 3 ore i sarmale sono pronti. Mezz'ora prima di spegnere il forno possiamo mettere l'ultima acqua. Il cavolo sopra dovrebbe essere leggermente rosolato. Probabilmente non dovrai programmare nulla quel giorno e stare sulle spine, ma andrà alla grande! Buon lavoro e congratulazioni che vuoi farli da solo!


Sarmale in foglie di cavolo affumicato - Ricette

I Sarmalele, chiamati anche gnocchi nella zona della Bucovina, hanno una certa specificità: sono piccoli (non "affollati" come in altre parti del paese), e vengono solitamente realizzati in pentole di terracotta e in un rotolo (forno), a fuoco basso .di legno. Il gusto inconfondibile e assolutamente delizioso della Bucovina sarmales è dovuto agli ingredienti scelti con cura e, soprattutto, alla qualità della carne e della pancetta affumicata in casa, nonché alla preparazione a fuoco lento e in argilla o tuci (ghisa ) piatti.

  • Ingredienti: 1 kg di suino (o, misto, 700 g di maiale e 300 g di manzo), 200 g di pancetta affumicata (obbligatoria), 1 tazza piena di riso, 2 cipolle, 3 cucchiai di concentrato di pomodoro, un aneto e prezzemolo. , 1 cucchiaio grattugiato paprika, sale e pepe qb (2 cucchiai di sale grattugiato e 1 cucchiaino di pepe grattugiato), 2 rametti di timo essiccato e qualche grano di pepe, un po' di strutto o olio per indurire, qualche fetta sottile di kaizer fatto in casa, 1 bicchiere di vino bianco secco o succo di cavolo (facoltativo), 1 crauti più grandi con foglie sottili.
  • Preparazione: tritare finemente la cipolla e soffriggerla nello strutto o nell'olio, e, quando diventa vitrea, spegnerla con un cucchiaio di concentrato di pomodoro e mescolare un po', sul fuoco. A parte, il riso viene lavato bene in 2 acque. La carne macinata, alla quale si aggiunge la pancetta affumicata tagliata a cubetti, si mescola con cipolle, riso, verdure tritate, paprika, sale e pepe. Scegliete le foglie di verza che vengono sciacquate in acqua fredda, in modo da toglierle dal sapore salato, e in ogni foglia viene adagiato e arrotolato un cucchiaio del ripieno precedentemente ottenuto. In un'apposita pentola profonda, sul fondo della quale è stato posto uno strato di cavolo cappuccio tritato, vengono poste le file di sarmale (gnocchi), tra cui le fette affumicate (kaizer). Mettere i rametti di timo e qualche grano di pepe sull'ultima fila di involtini di verza, quindi coprire con foglie di cavolo intero sottaceto. Versare l'acqua il più vicino possibile alla composizione e, a seconda dei gusti, è possibile aggiungere una tazza di succo di cavolo o una tazza di vino bianco secco, quindi mettere la pentola a sobbollire. Quando il succo diminuisce (circa 1 ora dal momento dell'ebollizione), adagiate sopra le foglie di verza e aggiungete gli altri 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, riempiendo di acqua calda fino a ricoprire nuovamente i sarmale. Ricoprite il tutto con le foglie di verza e fate bollire, anche a fuoco lento, per altre 2 ore circa (in questa fase la pentola del sarmale può essere lasciata sul fuoco sul fornello/fornello oppure si può mettere in forno) . Dopo che il guscio del sarmale è tenero e profumato, sono pronti.
  • Come servire: le sarmale di Bucovina si servono calde, spolverate di panna acida, insieme alla polenta calda.

Informazione: assistenza turistica specializzata gratuita Bucovina - infoturismo mobile 0741 405498 (info: itinerari, obiettivi di interesse, mappa turistica, programmi e circuiti in corso, campi/escursioni disponibili, manifestazioni turistiche, tradizioni etc)

Supporto turistico gratuito Bucovina: le prenotazioni si effettuano contattando direttamente gli amministratori/proprietari di strutture turistiche qualitativamente selezionate in Bucovina

Hai effettuato l'accesso portale turistico www.BucovinaCazare.ro - se le informazioni che hai letto ora ti sono utili, ti preghiamo di consigliarci ulteriormente, dando PIACE e/o Shari. Grazie !

ALLOGGIO BUCOVINA - offerte sempre aggiornate = tariffe fissate direttamente dai proprietari - tariffe basse, nessuna commissione come BOOKING (nessuna commissione addebitata da turisti o proprietari) - CLICCA QUI & gt & gt


Salsicce di tacchino

  • 1 Kg di carne macinata di tacchino
  • 2-3 cucchiai di strutto
  • 2 mazzetti di cipolle verdi tritate
  • una tazza di riso
  • 2 uova
  • 2-3 cucchiai di brodo
  • una connessione all'aneto
  • sale
  • Pepe
  • dolce Boya
  • timo
  • basilico
  • spezia sarmale,
  • foglie di vite

Si lavano le foglie di vite, si tagliano le coste più spesse e si scottano in acqua salata per 5-10 minuti. Sfornare e lasciar sgocciolare bene.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti per il sarmale. Le spezie vengono aggiunte a piacere. Farcire le foglie di vite e formare dei piccoli sarmalute. Disporre gli strati di sarmale nella pentola e cospargere di timo, pepe, brodo e un filo d'olio. Riempite la pentola con il borscht, quanto basta per coprire il sarmalute, quindi mettetelo a bollire. Quando saranno quasi pronte (dopo circa un'ora) si mettono in forno per altri 15-20 minuti, a dorarsi bene. Servire caldo cosparso di panna acida.


Ingredienti

  • 500 g di carne di maiale macinata
  • 1 capatana (550g) cavolo cappuccio
  • 1 tazza (200 g) di riso bianco
  • 1 pc. (50g) cipolla
  • 1 cucchiaio (8 g) di olio di semi di girasole
  • 2 cucchiaini (10g) di paprika
  • 0,5 litri (500 g) di brodo di pomodoro
  • 1 cucchiaino (2g) di origano secco
  • 2 cucchiaini (4 g) di timo essiccato
  • 4 cucchiaini (20 g) di sale
  • 1 cucchiaino (5 g) di pepe nero macinato
  • 2 pz. (1g) foglia di alloro

Sarmale in foglie di cavolo & #8211 Retata passo dopo passo

La ricetta per Cavolo ripieno che vi mostro oggi è la ricetta della mamma che prepara da più di 32 anni in ogni festa. Ho preparato la ricetta per te PASSO DOPO PASSO in modo che sia utile a tutti, anche se è la prima volta. Ti svelerò ogni segreto di mia madre e ogni cosa a cui dobbiamo prestare attenzione.

Cavolo va messo in salamoia e lasciato in acqua per 2-3 ore in modo che i sarmali non siano troppo acidi. Se scegli di sostituire il cavolo con le viti, dovrai anche lasciarle per un po' in acqua fredda in modo che le foglie non siano troppo salate.

condimenti gioca un ruolo importante nella ricetta del sarmale, perché offre tutto il sapore, quindi usiamo dolce Boya, Timo essiccato, foglie di alloro, grani di pepe, aneto essicato.

I sarmale escono buonissimi e teneri se bolliti tranquillamente a fuoco inferiore, un periodo più lungo. Mia madre mi diceva che in passato, nonni mettevano la pentola degli involtini di verza nel forno riscaldato la sera e li tiravano fuori solo la mattina.

pentola può anche essere in acciaio inox e farli bollire sull'occhio del fornello, ma ce ne sono molti altri delizioso se scegliamo di prepararli in una ciotola argilla o ceramica nel forno.

Ho fatto un'altra ricetta per Zucca ripiena, la ricetta è passo dopo passo, a cui questo ripieno può essere adattato.


Video: Penyemprotan KubisSembuh dari penyakit bercak daun (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Osmond

    Mi scuso, non dipende da me.

  2. JoJozshura

    Tra noi che diciamo ti consigliamo di provare, controlla google.com

  3. Jugor

    Ben fatto! Continuate così! Sottoscrivi!



Scrivi un messaggio